1. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5496591
    Ebbene per fronteggiare la crisi che ha colpito duramente il mercato degli anime, un tentativo di rilancio su scala mondiale attraverso collaborazione di major e studi di animazione orientale e occidentale sembrerebbe presto diventare realtà.
    Qui trovate il teaser di gaiking  http://www.youtube.com/watch?v=qS6E-Nu3xsg , in lavorazione anche il film in CG di Capitan Herlock.
    Che stia avvenendo una rinascita come fu allora per i comics americani?

    [Modificato da Stefano Castelli il 29/03/2010 16:06]

  2.     Mi trovi su: Homepage #5496729
    cloud-zeta ha scritto:
    Ebbene per fronteggiare la crisi che ha colpito duramente il mercato degli anime, un tentativo di rilancio su scala mondiale attraverso collaborazione di major e studi di animazione orientale e occidentale sembrerebbe presto diventare realtà.
    Qui trovate il teaser di gaiking  http://www.youtube.com/watch?v=qS6E-Nu3xsg , in lavorazione anche il film in CG di Capitan Herlock.
    Che stia avvenendo una rinascita come fu allora per i comics americani?


    Mah... Gaiking? Scelta curiosa tra tutti i robottoni dei bei tempi andati.
    .
    Inoltre come rinascita tu intendi la trasposizione in CG 3D o in versione live di vecchi IP degli anime?
    .
    Perchè nel qual caso non sono sicuro che si possa parlare di rinascita degli anime in senso stretto. anche perchè un film in Cg di Harlock.. non so.. una delle cose che rendeva Harlock quello che era era anche lo stile di Matsumoto che dubito verrebbe rispettato in una versione in full 3D.
    .
    certo che una megaproduzione su qualche bel robottone (io voto Daitarn 3) e magari su altri IP come Cyborg 009... non sarebbero male.
    .
    Cheers
    Purify the earth with fire, the planet will become my temple and we will rise. THIS WILL BE OUR PARADISE!!!!
  3. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5496804
    Andhaka ha scritto:
    Mah... Gaiking? Scelta curiosa tra tutti i robottoni dei bei tempi andati.
    .
    Inoltre come rinascita tu intendi la trasposizione in CG 3D o in versione live di vecchi IP degli anime?
    .
    Perchè nel qual caso non sono sicuro che si possa parlare di rinascita degli anime in senso stretto. anche perchè un film in Cg di Harlock.. non so.. una delle cose che rendeva Harlock quello che era era anche lo stile di Matsumoto che dubito verrebbe rispettato in una versione in full 3D.
    .
    certo che una megaproduzione su qualche bel robottone (io voto Daitarn 3) e magari su altri IP come Cyborg 009... non sarebbero male.
    .
    Cheers
     Il crollo di vendite principalmente è dovuto al fatto che per troppi anni vengono prodotti enormi quantità di anime spazzatura, disegnati tutti allo stesso modo e infarciti di storie ridicole e personaggi dementi, li vedo molto male per il loro futuro se continuano su questa strada.  Per rinascita intendo semplicemente quel cambiamento come lo è stato con i supereroi marvel e DC, cominciare a riproprorre le vecchie glorie in veste nuova e sopratutto girati da registi capaci (Alita e Cowboy Bepop dovrebbero essere in buone mani). Non per forza devono essere 100% in CG, certo i robottoni sono quelli che si sposano meglio con la CG, per il disegno tradizionale lascerei tutto a Miyazaki e qualche altro buon vecchio mangaka, mentre per le nuove leve li esorto a cambiare mestiere,  troppo fissati con le moe.

    [Modificato da cloud-zeta il 29/03/2010 15:26]

  4.     Mi trovi su: Homepage #5496819
    cloud-zeta ha scritto:
    Il crollo di vendite principalmente è dovuto al fatto che per troppi anni vengono prodotti enormi quantità di anime spazzatura, disegnati tutti allo stesso modo e infarciti di storie ridicole e personaggi dementi, li vedo molto male per il loro futuro se continuano su questa strada.  Per rinascita intendo semplicemente quel cambiamento come lo è stato con i supereroi marvel e DC, cominciare a riproprorre le vecchie glorie in veste nuova e sopratutto girati da registi capaci (Alita e Cowboy Bepop dovrebbero essere in buone mani). Non per forza devono essere 100% in CG, certo i robottoni sono quelli che si sposano meglio con la CG, per il disegno tradizionale lascerei tutto a Miyazaki e qualche altro buon vecchio mangaka, mentre per le nuove leve li esorterei a cambiare mestiere,  troppo fissati con le moe.


    Ok.. lo spunto qui si fa interessante. :)
    .
    Innanzitutto sono d'accordissimo sul discorso del mercato nipponico che ripropone fino allo sfinimento lo stesso gruppo di storie/personaggi al punto che persino le nuove leve stanno cominciando a stufarsi.
    .
    di contro non danno abbastanza luce a serie o personaggi con più carisma, ma meno possibilità di merchandise feroce...
    .
    rimane però un punto fondamentale. i comics americani hanno iniziato la loro rinascita nel loro ambito, cioè la carta stampata, e ora stanno uscendo allo scoperto con una nuova giovinezza anche in ambito cinematografico.
    .
    Gli anime invece sembrano voler trovare una nuova identità direttamente in un nuovo formato (il film) piuttosto che svecchiare direttamente la tradizionale serie tv a puntate.
    .
    da un lato sarei anche curioso di vedere alcune vecchie glorie rimodernate e portate su grande schermo, dall'altro non so... tutto dipende, come fai notare, da chi sta dietro al progetto.
    .
    Gaiking già lo vedo male per il pilota (temo prendano come base la serie del 2005), Harlock... quello non me lo devono cambiare di una virgola.. i temi erano già avanti negli anni 70 quando uscì, quindi non serve nemmeno fare chissà quale opera di adattamento.
    .
    Per altri prodotti... Alita spero ignorino il terrificante Last Order e Cowboy Bebop.. è già parecchio occidentale nell'impostazione in cartone, non dovrebbero avere problemi.
    .
    tu quali IP vorresti vedere ripresi? O che tipo di cambiamenti vorresti? Perchè seconde me ci sono storie valide già ora in giappone e autori che sanno uscire dagli schemi, ma poco sfruttati.
    .
    Cheers
    Purify the earth with fire, the planet will become my temple and we will rise. THIS WILL BE OUR PARADISE!!!!
  5.     Mi trovi su: Homepage #5496827
    Insert Coin ha scritto:
    http://www.youtube.com/watch?v=YBu1cZm4Gqg&feature=player_embedded
    :X


    Ma dai... beh, tolti i capelli del protagonista non pareva malissimo.
    .
    Ma credo che il punto fondamentale all'inizio del thread fosse la collaborazione tra oriente e occidente per svecchiare il panorama nipponico dal riciclo dei soliti clichè... qui mi pare sia una produzione nippo-only.
    .
    Cheers
    Purify the earth with fire, the planet will become my temple and we will rise. THIS WILL BE OUR PARADISE!!!!
  6.     Mi trovi su: Homepage #5496836
    Andhaka ha scritto:
    Ma credo che il punto fondamentale all'inizio del thread fosse la collaborazione tra oriente e occidente per svecchiare il panorama nipponico dal riciclo dei soliti clichè... qui mi pare sia una produzione nippo-only.
     Svecchiare i soliti clichè ok, d'accordo, ma è davvero possibile?
    Voglio dire: guardiamo le produzioni occidentali...
    - Un qualunque film disney: non mi spreco nemmeno a citare la quantità di stereotipi che hanno riciclato.
    - I film Pixar, escluso Up: qualcuno che è un disadattato e si sente diverso fa di tutto per integrarsi nel gruppo di persone "normali" compiendo imprese degne di nota, tipicamente salvando qualcuno rapito / finito nei guai.
    - Up: bello eh, mi è piaciuto, ma riassumibile in "ho il cuore duro, ma solo perchè ho sofferto tanto e nessuno mi capisce, perciò solo dopo che sono costretto a vivere un'avventura divento più malleabile".
    - Avatar. Non è orientale, non è neppure un anime, ma la storia e i personaggi sono quanto di più stereotipato si possa trovare.

    E così via.
    Non so, io onestamente non sono molto fiducioso.

    G.
    "Wrong" is one of those concepts that depends on witnesses.
  7.     Mi trovi su: Homepage #5496842
    gahn ha scritto:
    Svecchiare i soliti clichè ok, d'accordo, ma è davvero possibile?
    Voglio dire: guardiamo le produzioni occidentali...
    - Un qualunque film disney: non mi spreco nemmeno a citare la quantità di stereotipi che hanno riciclato.
    - I film Pixar, escluso Up: qualcuno che è un disadattato e si sente diverso fa di tutto per integrarsi nel gruppo di persone "normali" compiendo imprese degne di nota, tipicamente salvando qualcuno rapito / finito nei guai.
    - Up: bello eh, mi è piaciuto, ma riassumibile in "ho il cuore duro, ma solo perchè ho sofferto tanto e nessuno mi capisce, perciò solo dopo che sono costretto a vivere un'avventura divento più malleabile".
    - Avatar. Non è orientale, non è neppure un anime, ma la storia e i personaggi sono quanto di più stereotipato si possa trovare.
    E così via.
    Non so, io onestamente non sono molto fiducioso.
    G.
     Bhe, a me il metodo di raccontare storie con stereotipi occidentali sembra meglio riuscito che non con gli sereotipi orientali che trovo......boh, la parola giusta credo sia patetci. Ma non sono molto forbito, quindi di sicuro altri troveranno parole migliori. Inoltre o i giapponesi hanno tutti la sindrome di peter pan, oppure il target delle produzioni orientali mi smebra sempre quello pre adoloscenziale. Mentre le produzioni occidentali mi pare sempre abbiano più strati per quasi ogni tipo di osservatore.
    Co-sa mi suc-ce-de.bzzbzzz....er-ro-re nei mi-ei cir-cui-ti bzzz mi sto in-na-mo-ran-do bzz BzBzzzz... Tostapane elettrico sei quel che fa per meeeeeeeee
    BAZINGAA!!
  8.     Mi trovi su: Homepage #5496853
    gahn ha scritto:
    Svecchiare i soliti clichè ok, d'accordo, ma è davvero possibile?
    Voglio dire: guardiamo le produzioni occidentali...
    - Un qualunque film disney: non mi spreco nemmeno a citare la quantità di stereotipi che hanno riciclato.
    - I film Pixar, escluso Up: qualcuno che è un disadattato e si sente diverso fa di tutto per integrarsi nel gruppo di persone "normali" compiendo imprese degne di nota, tipicamente salvando qualcuno rapito / finito nei guai.
    - Up: bello eh, mi è piaciuto, ma riassumibile in "ho il cuore duro, ma solo perchè ho sofferto tanto e nessuno mi capisce, perciò solo dopo che sono costretto a vivere un'avventura divento più malleabile".
    - Avatar. Non è orientale, non è neppure un anime, ma la storia e i personaggi sono quanto di più stereotipato si possa trovare.

    E così via.
    Non so, io onestamente non sono molto fiducioso.

    G.


    Basterebbe anche solo che l'occidente fornisca i soldi e un paio di registi seri per le produzioni... poi alcune storie le possono pure tenere paro paro.
    .
    voglio dire.. un Capitan Harlock va "ammodernato"? Scritto nel 74 potrebbe essere rifatto oggi paro paro e sarebbe perfettamente integrato da quanto era ben costruito come tematiche.
    .
    Insomma un bel revival dei valori dei vacchi anime più che un cambiamento dei nuovi... un ritorno a quei cartoni che, per quanto per ragazzini, erano davvero di un altro livello.
    .
    Cheers
    Purify the earth with fire, the planet will become my temple and we will rise. THIS WILL BE OUR PARADISE!!!!
  9.     Mi trovi su: Homepage #5496856
    Cervantes De Leon ha scritto:
    Bhe, a me il metodo di raccontare storie con stereotipi occidentali sembra meglio riuscito che non con gli sereotipi orientali che trovo......boh, la parola giusta credo sia patetci. Ma non sono molto forbito, quindi di sicuro altri troveranno parole migliori. Inoltre o i giapponesi hanno tutti la sindrome di peter pan, oppure il target delle produzioni orientali mi smebra sempre quello pre adoloscenziale. Mentre le produzioni occidentali mi pare sempre abbiano più strati per quasi ogni tipo di osservatore.


    In media gli occidentali, consci che stanno usando stereotipi, cercano di lavorarci sopra e mettere qualcosa che li renda cmnq piacevoli o moderni nell'aesecuzione.
    .
    In Oriente orami nemmeno ci provano... rifanno persino gli stessi dialgohi da un anime all'altro, al punto che potresti prendere le battute di uno e muxarle su un altro senza quasi notare le differenze. :DD
    .
    Cheers
    Purify the earth with fire, the planet will become my temple and we will rise. THIS WILL BE OUR PARADISE!!!!
  10.     Mi trovi su: Homepage #5496871
    Andhaka ha scritto:
    Ecco.. stavo dicendo a Gahn che il thread era ben impostato per una discussione seria e TAC! ecco che arrivi tu. :DD
    .
    Cheers
      :(

    Me ne vado, chi non mi ama non mi merita....









    .....Il mondo non mi merita
    Co-sa mi suc-ce-de.bzzbzzz....er-ro-re nei mi-ei cir-cui-ti bzzz mi sto in-na-mo-ran-do bzz BzBzzzz... Tostapane elettrico sei quel che fa per meeeeeeeee
    BAZINGAA!!
  11. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5497263
    Andhaka ha scritto:
    Gaiking già lo vedo male per il pilota (temo prendano come base la serie del 2005), Harlock... quello non me lo devono cambiare di una virgola.. i temi erano già avanti negli anni 70 quando uscì, quindi non serve nemmeno fare chissà quale opera di adattamento.
    .
    Per altri prodotti... Alita spero ignorino il terrificante Last Order e Cowboy Bebop.. è già parecchio occidentale nell'impostazione in cartone, non dovrebbero avere problemi.
    .
    tu quali IP vorresti vedere ripresi? O che tipo di cambiamenti vorresti? Perchè seconde me ci sono storie valide già ora in giappone e autori che sanno uscire dagli schemi, ma poco sfruttati.
    .
    Cheers
     
    Gaiking come per i Super Robots, l'unica via è quella di un rimodernamento stile transformers, con mega effettoni speciali,  la trama solo un pretesto (poi ci sta anche che riescono a tirare furoi entrambe le cose), il tutto deve essere attraente per le nuove generazioni con relativo nuovo merchandising ,discorso differente per i Real Robots.
    Per Harlock riproporre le stesse identiche tematiche di allora va più che benissimo, quello che ci vuole è un attore che sappia trasmettere lo stesso indimenticabile carisma del personaggio originario.
    Per Alita mi fido ciecamente di Cameron e penso che si limiterà soltanto alla prima serie.
    Gli IP che vorrei e che secondo me sono fattibilissimi al cinema sono:
    Gundam La guerra di un anno e Macross prima serie sono quelli che mi vengono in mente ora come film colossal. I cambiamenti devono essere sostanzialmente di estetica per attirare anche i giovanissimi e qualche aggiustatina qua e là di alcune incongruenze tipiche di quei anni, ma tutto questo cade se poi dietro c'è qualcuno che ha ideato una roba indecente come DB Evolution.

  Rinascita degli anime al cinema?

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina