1. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5500142
    Premessa, non cominciate con le solite solfe del tipo "io non guardo fiction italiane che sono lammerda".Ammetto che l'80% della produzione italiana "seriale" sia fatta con lo stampino e che molta di questa, Boris insegna , venga realizzata con mezzi di fortuna e con sceneggiature e interpretazioni "fatte un po' a cazzo di cane" (cit.).Tuttavia ritengo che TTPA sia una delle poche serie prodotte in italia capace di affrancarsi dalla mediocrita',capace di offrire al pubblico una storia carina,certo non originale ma presentata con un taglio differente, a tratti "metatelevisivo" e che usa la musica come mezzo per veicolare il messaggio, anziche' a corredo delle scene.Non capisco per quale motivo si debba apprezzare Glee, che di fatto si pone su piani simili (quantomeno per quanto riguarda l'uso della traccia musicale) e si debba snobbare TTPPA solo perche' "italiano" (detto con un senso di disgusto alla Stanis la Rochelle).Anche il cast e' decisamente sopra la media della serialita' italiana.Solfrizzi e' un'attore di primissima caratura e chi ha esperienza, anche minima , di cabaret locale lo dovrebbe conoscere dai tempi di teledurazzo.La Rocca, almeno nella prima serie ,era assolutamente adorabile.Peccato la sua sostituzione, causa maternita'.E anche l supporto dei caratteristi e' di gran lunga elevato.

    Detto questo, se c'e' qualcuno che guarda questa serie e ne vuol parlare,sia della prima che della seconda stagione, io sono qui apposta.
  2.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5500215
    Glee se lo mangia in testa, anche solo per la marcata impronta musicale che in TPPA è sempre molto marginale.
    La serie è molto valida ma il cambio di attrice Rocca-Liskova (la Rocca è perfetta nel ruolo di Laura, la Liskova si sforza ad interpretarlo) e l'addio di Neri Marcorè (totalmente inutile, si riduceva la sua presenza ma non lo si faceva morire) è proprio difficile da digerire.
    Capitolo ascolti: La seconda stagione è partita benissimo ma le puntate successive sono letteralmente crollate. Il dato traumatico è che non riesce più a catturare quel pubblico commerciale (che piace tanto a Mediaset) che invece raccoglieva prima. Se a questo aggiungiamo che gli over65, lo zoccolo duro di RaiUno, scappano... beh, puoi ben capire che una terza stagione è molto in bilico.
  3. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5500272
    PasdaMorom ha scritto:
    Glee se lo mangia in testa, anche solo per la marcata impronta musicale che in TPPA è sempre molto marginale.
    La serie è molto valida ma il cambio di attrice Rocca-Liskova (la Rocca è perfetta nel ruolo di Laura, la Liskova si sforza ad interpretarlo) e l'addio di Neri Marcorè (totalmente inutile, si riduceva la sua presenza ma non lo si faceva morire) è proprio difficile da digerire.
    Capitolo ascolti: La seconda stagione è partita benissimo ma le puntate successive sono letteralmente crollate. Il dato traumatico è che non riesce più a catturare quel pubblico commerciale (che piace tanto a Mediaset) che invece raccoglieva prima. Se a questo aggiungiamo che gli over65, lo zoccolo duro di RaiUno, scappano... beh, puoi ben capire che una terza stagione è molto in bilico.
     
    non ho mai detto che e' superiore a Glee (prodotto che tanto per la cronaca nemmeno mi piace) ma solamente che non capisco perche' si deve osannare glee e invece bollare come "italiana" questa serie.Sulla seconda serie devo dire che e me sta piacendo, certo si deve venire a patti con alcune scelte di sceneggiatura alcune coraggiose (la morte di Michele/Marcore') altre conidivisibili a tratti (alcuni numeri musicali decontestualizzati,tipo nella prima puntata una coreografia su una canzone della Carra' assolutamente originale ma del tutto fuori dalla trama).Gli Ascolti e' vero che sono calati,ma in proporzione alle ultime puntate,non certo alle prime.Secondo me e' il giorno di programmazione a svantaggiarli.La Domenica si perdono parecchi giovani nel percorso,posticipi di calcio e il boom di NCIS la fanno da padrone,e molti over65 che, morbosamente , si piazzano a guardare quarto grado.Credo che la sua collocazione ideale sarebbe al Martedi', tra l'altro adesso che Zelig e' finito canale 5 mi pare non controprogrammera' qualcosa di speculare (squadra antimafia ha un target diverso e non c'e' nemmeno il belloccio di turno tipo Garko a catalizzare) e gli altri canali generalmente in quella serata controprogrammano con film,telefilm gia' passati su premium o polizieschi alla canna del gas
  4.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5500400
    alexspooky ha scritto:
    non ho mai detto che e' superiore a Glee (prodotto che tanto per la cronaca nemmeno mi piace) ma solamente che non capisco perche' si deve osannare glee e invece bollare come "italiana" questa serie.Sulla seconda serie devo dire che e me sta piacendo, certo si deve venire a patti con alcune scelte di sceneggiatura alcune coraggiose (la morte di Michele/Marcore') altre conidivisibili a tratti (alcuni numeri musicali decontestualizzati,tipo nella prima puntata una coreografia su una canzone della Carra' assolutamente originale ma del tutto fuori dalla trama).Gli Ascolti e' vero che sono calati,ma in proporzione alle ultime puntate,non certo alle prime.Secondo me e' il giorno di programmazione a svantaggiarli.La Domenica si perdono parecchi giovani nel percorso,posticipi di calcio e il boom di NCIS la fanno da padrone,e molti over65 che, morbosamente , si piazzano a guardare quarto grado.Credo che la sua collocazione ideale sarebbe al Martedi', tra l'altro adesso che Zelig e' finito canale 5 mi pare non controprogrammera' qualcosa di speculare (squadra antimafia ha un target diverso e non c'e' nemmeno il belloccio di turno tipo Garko a catalizzare) e gli altri canali generalmente in quella serata controprogrammano con film,telefilm gia' passati su premium o polizieschi alla canna del gas
     Alex, lo scorso anno era programmato comunque la domenica e non faceva questi ascolti ridicoli. Gli over65 scappano non perchè ci sia Quarto Grado, ma perchè gli fa defecare la fiction.Tant'è vero che quando è stato programmato di lunedì, Chi l'ha visto ha avuto un balzo in avanti non previsto.
    Assolutamente non contro Squadra Antimafia, la prima stagione andò benissimo e rischia letteralmente di asfaltarlo.

    Il problema è che la gente non è disposta a scendere a patti: il pubblico giovane, in altre parole quello che guardava la prima stagione, è un pubblico che si disaffeziona velocemente ed è difficile recuperarlo (soprattutto per RaiUno). Io stesso sto trovando delle difficoltà ad accettare il cambio di attrice (la Liskova è bravissima, ma quel ruolo - studiato precedentemente in un certo modo - non le calza a pennello), ma "vado avanti" perchè sono cosciente che è solo questione di abitudine. Il problema è che "io sono io, te sei te" ma gli altri non sono affatto come noi.
    Concordo sui numeri musicali decontestualizzati: anche in questo caso c'è un problema di fondo, ossia che gli autori hanno voluto inspiegabilmente pompare la struttura narrativa ma hanno ottenuto l'effetto contrario. TPPA 2 è carino, ma non ha la freschezza e la naturalezza della prima stagione.
  5. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5500550
    onestamente se le cose stanno cosi',ma permettimi di dubitare e conservare la mia opinione,e' evidente che il pubblico bue delle fiction italiane,di tutte le reti,non meritano una fiction nuova e originale come questa.E allora sotto con don matteo 45,un medico in famiglia 200 e l'onore e il rispetto 100.Tanto la gente pecorona basta che gli dai il prete detective sul caso delle mele troppo mature,nonno libero che va a comprare le banane per il bambino africano adottato (non e' una battuta razzista,e' successo davvero nella fiction) o garko che mostra le chiappe anche se gli fanno una multa e' contento.

    L'italia,se le cose stanno cosi',non si merita un prodotto come TTPA.E la cosa mi spiace perche' e' segno evidente che la fiction l'anno scorso ebbe successo piu' per mancanza seria di alternative valide (forse venne vista come un piacevole intermezzo prima dell'arrivo dei cesaroni) che per,evidenti,meriti propri.E sticazzi se hanno cambiato l'attrice,il popolo bue di cui sopra che mangia pane e soap opera dovrebbe essere abituato a cambi di faccia.E sticazzi se e' morto un personaggio,in distretto di polizia e' morto belli,e' morto libero,sono usciti tutti i volti storici ma la serie va avanti a oltranza da 10 anni.Personalmente la morte del personaggio di Marcore' trovo che sia stata una scelta intelligente e coraggiosa.Parliamoci chiaro.......il personaggio nevrotico interpretato dalla Natoli,che e' bravissima,funziona meglio se posto sotto stress.E si compensa bene con quello di Boni.La presenza della coppia felice numero 2,visto che gia' ci sono i protagonisti,poteva anche avere un certo senso di rindondanza.A me l'idea di porlo in paradiso piace parecchio.E cmq non e' detto,visto il taglio della ficton,che gli autori non si inventino qualcosa.....magari scende chi lo sa.
  6. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5502736
    mi dicono dalla regia che la publispei ha con la rai un contratto gia' firmato per la terza stagione che pero',visti gli ascolti della seconda (almeno se non salgono), potrebbe anche avere un taglio di budget.Di sicuro si sta cercando una via d'uscita per risolvere il contratto della Liskova e far rientrare, con buona pace di tutti, Stefania Rocca.Quello che pero' mi hanno detto e che ha allarmato pure la mia fonte e' che il taglio del budget riguarderebbe pure la rinegoziazione dei contratti al ribasso per gli attori principali e,in caso questa alternativa fallisse,si procederebbe allo sfoltimento del cast con il taglio di almeno 2/3 personaggi di contorno.

    Sicura la non presenza di Marcore',se non per qualche apparizione.C'e' anche la voce,pero' e' piu' un rumor, secondo la quale gli sceneggiatori starebbero pensando anche a un reebot della serie ovvero ripartire da zero con nuovi personaggi senza alcun legame con i precedenti.

    [Modificato da alexspooky il 03/04/2010 11:52]

  7.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5502854
    alexspooky ha scritto:
    mi dicono dalla regia che la publispei ha con la rai un contratto gia' firmato per la terza stagione che pero',visti gli ascolti della seconda (almeno se non salgono), potrebbe anche avere un taglio di budget.Di sicuro si sta cercando una via d'uscita per risolvere il contratto della Liskova e far rientrare, con buona pace di tutti, Stefania Rocca.Quello che pero' mi hanno detto e che ha allarmato pure la mia fonte e' che il taglio del budget riguarderebbe pure la rinegoziazione dei contratti al ribasso per gli attori principali e,in caso questa alternativa fallisse,si procederebbe allo sfoltimento del cast con il taglio di almeno 2/3 personaggi di contorno.
    Sicura la non presenza di Marcore',se non per qualche apparizione.C'e' anche la voce,pero' e' piu' un rumor, secondo la quale gli sceneggiatori starebbero pensando anche a un reebot della serie ovvero ripartire da zero con nuovi personaggi senza alcun legame con i precedenti.
    Il reboot sarebbe forse l'ipotesi migliore. A dir la verità in molti, con l'addio di Stefania Rocca, avevano chiesto lo spostamento del focus dalla coppia Paolo-Laura a quella composta da Monica e Michele (anche per non "stufare" il telespettatore). Peccato che anche Marcorè abbia dato forfait.
    Di questo passo, il taglio di budget è inevitabile (ricordiamo che la Rai ha un rosso incomabile) come è inevitabile che andrà a toccare i contratti dei protagonisti. Comunque, continuo a ribadire che il "crollo" degli ascolti sia dovuto al cambio Rocca-Liskova e all'abbandono di Marcorè. Speriamo che il ruolo di Laura torni veramente alla Rocca.
    Comunque sia... fonte?
  8. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5502864
    PasdaMorom ha scritto:
    Il reboot sarebbe forse l'ipotesi migliore. A dir la verità in molti, con l'addio di Stefania Rocca, avevano chiesto lo spostamento del focus dalla coppia Paolo-Laura a quella composta da Monica e Michele (anche per non "stufare" il telespettatore). Peccato che anche Marcorè abbia dato forfait.
    Di questo passo, il taglio di budget è inevitabile (ricordiamo che la Rai ha un rosso incomabile) come è inevitabile che andrà a toccare i contratti dei protagonisti. Comunque, continuo a ribadire che il "crollo" degli ascolti sia dovuto al cambio Rocca-Liskova e all'abbandono di Marcorè. Speriamo che il ruolo di Laura torni veramente alla Rocca.
    Comunque sia... fonte?
     
    un paio di ragazzi che lavorano in ambienti vicini alla publispei.Mie vecchie conoscenze.
  9. non lo so, davvero...  
        Mi trovi su: Homepage #5504014
    Io sto guardando la seconda stagione per caso perchè della prima avevo visto solo pezzi mentre facevo zapping ma non l'avevo nemmeno presa in considerazione come tutti i minestroni che propinano le reti italiane.
    Sono rimasto piacevolmente colpito dal ritmo "incalzante" e giovane che ha la serie e poi è l'unica penso dove si sentano cazzo, vaffanculo, merda e un sacco di altre cose. Quando l'ho sentito la prima volta non ci credevo :DD
    Un giorno la paura bussò alla porta, il coraggio andò ad aprire e non c'era nessuno.
    *Codice amico 3DS 3566 1524 6005*
    the cake is a lie
  10. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5505045
    visto solo ora le puntate di domenica (la settima e l'ottava)

    da oggi me ne fotto uficialmente dell'auditel,a me la serie sta piacendo moltissimo....dopo le prime due puntate troppo cariche di novita' ora ha ritrovato il suo ritmo.E pace se la gente voleva vedere sempre le stesse cose e pace se la gente preferisce i gne' gne' di capri a questo.Se faranno tppa 3 saro' contento,se non lo faranno me ne faro' una ragione e tornero' a vedere la serialita' americana.
  11.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5505167
    alexspooky ha scritto:
    visto solo ora le puntate di domenica (la settima e l'ottava)
    da oggi me ne fotto uficialmente dell'auditel,a me la serie sta piacendo moltissimo....dopo le prime due puntate troppo cariche di novita' ora ha ritrovato il suo ritmo.E pace se la gente voleva vedere sempre le stesse cose e pace se la gente preferisce i gne' gne' di capri a questo.Se faranno tppa 3 saro' contento,se non lo faranno me ne faro' una ragione e tornero' a vedere la serialita' americana.
     Capri è così trash che non posso non guardarlo.
    Io anche me le sono perse, devo rimediare su Rai.tv
  12. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5505185
    PasdaMorom ha scritto:
    Capri è così trash che non posso non guardarlo.
    Io anche me le sono perse, devo rimediare su Rai.tv
     
    capri aveva un minimo di parvenza seria quando c'erano la pession,kapparoni e assisi che non saranno certo greta garbo,gary cooper e glenn ford ma di certo sono meglio del torso di broccolo greco e della cattiva,ma non ero cattiva apposta e ora sono cambiata ma se mi ci metto torno a essere cattiva guaccero.Ora e' uno spot della pro loco di Napoli
  13. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5531521
    ci sono volute 12 puntate (ci metto pure quelle della settimana scorsa) ma finalmente possiamo dire che tppa e' tornato la bomba della prima stagione.Le puntate della settimana scorsa, con la povera monica praticamente ostaggio della natura (mi ha ricordato moltissimo un vecchio film di john belushi a ruoli invertiti) , il plot twist che molti temevano e ottimi numeri musicali sono state eccellenti.Compresa l'uscita di scena,speriamo per sempre, della strana coppia "cornetto algida e sfogliatella napoletana" con taricone che si conferma come la persona che meno di ogni altra nell'universo attuale e quello parallelo debba avvicinarsi alla macchina da presa.Quelle di questa settimana poi hanno davvero superato l'eccellenza.Ottimo il modo in cui uno degli argomenti piu' difficili da trattare e' stato inserito in un contesto, per forza di cose , leggero.La dimostrazione del fatto che la malattia non deve per forza essere imbastita con pianti,strappi di capelli e scene melodrammatiche.Lo si puo' fare anche con canoni piu' ironici,sempre tenendo in testa che la cosa e' seria (i flashback di emanuele sono stati la cosa piu' stemperante sull'argomento).E ottima anche,finalmente,l'evoluzione del personaggio di Boni che fino ad ora era stato praticamente relegato al ruolo di freak della compagnia, ruolo che peraltro l'anno scorso non c'era essendo il personaggio di Marcore' tutto fuorche' uno fuori dal mondo (prima terreno, ora ultraterreno).Anche se come andra' a finire la sua storia lo hanno capito anche gli esseri monocellulari (la battuta sull'uccellaro e la formicara mi ha fatto ridere per 20 minuti), guardarlo in cose comuni e' cmq gradevolissimo.Il pezzo forte e' stato,ovviamente, il duetto emilio solfrizzi vs solfrizzi emilio (come si diceva una volta per un vecchio film di pozzetto), ovvero paolo contro la sua coscienza.Assolutamente da pisciarsi sotto dalle risate.......e in questo ambito registriamo il miglior numero musicale,fino a questo momento, della stagione.Curiosamente interpretato non da un personaggio principale.

    Ottimo anche il contorno,tra il ritorno (gradito) di corrado fortuna,le paturnie della terza età e la voglia di ritmo di quella di mezzo (da ridere la scena del ballo caraibico).

  Tutti pazzi per Amore

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina