1.     Mi trovi su: Homepage #5505385
    Da poco tornato dall'anteprima del nuovo film di Paul Greengrass.
    Andate a vedere questo film.
    Film sulla ricerca delle armi di distruzione di massa in Iraq, pur mantenendo una linea narrativa ben salda (e soprattutto chiara, cosa non scontata per Greengrass) vuole avere anche intenti documentaristici.
    Il messaggio è inequivocabile, assolutamente schierato, ma la sensazione è che in ogni momento il film mantenga una certa neutralità che legittima e rende credibilie persino il ruolo - ormai un clichè - di Matt Demon del soldato (più o meno segreto) senza macchia.
    Un film che riesce a far girare la storia attorno a 3 personaggi principali con prospettive di vita/intenzioni/volontà opposti e farli risultare tutti dalla parte del "giusto", nessuno escluso. Il vero cattivo è inafferrabile.
    Come da stile del regista la telecamera è nel 99% delle riprese a mano, spesso al limite del confuso, quasi mai riposante per la vista e la testa di chi guarda (chi soffre di motion sickness è avvisato). Nonostante ciò il tema e l'azione si prestano molto alla mano veloce dell'operatore, molto più che nei Bourne.
    Un film che fa il suo lavoro: accompagnare il pubblico nel reale Iraq del 2003 offrendogli un punto di vista insolito e inedito tramite una storia di fiction made in Hollywood e senza annoiare.
    Da vedere.
    "There's no question when you have The Answer"
    --Brooklyn's Finest--
  2.     Mi trovi su: Homepage #5507018
    melchio ha scritto:
    bha non so...di queste mimetiche sabbia ed M4 non ne posso più.
     Si sbaglierebbe a pensare a questo film come ad un film di guerra... è più un resoconto politico fatto da un determinato punto di vista.
    Secondo me un film non eccelso ma che mancava.
    "There's no question when you have The Answer"
    --Brooklyn's Finest--

  GREEN ZONE

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina