1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5510926
    L'intesa tra Romani e Francesco Di Stefano, tra i quali si vocifera ci siano degli ottimi rapporti personali, è stata raggiunta a febbraio: Europa7 ha le frequenze richieste e può iniziare le trasmissioni.

    Oltre al canale 8 in banda VHF, dichiara Romani che "Ad Europa 7 saranno assegnate anche altre frequenze, i cosiddetti ‘cerottì, che le consentiranno di raggiungere una copertura adeguata. L’intesa, raggiunta anche attraverso gli ottimi rapporti personali con di Stefano, si inserisce in maniera virtuosa nel processo di chiusura
    della procedura di infrazione aperta dall’Europa a carico dell’Italia,
    ormai in fase conclusiva".


    Sempre Romani: "Rappresenta un passo avanti enorme, che la dice lunga sul comportamento di questo ministero: non siamo qui a difendere gli interessi di chicchessia, ma a gestire un problema complesso"

    Di Stefano, che ritirerà quindi il ricorso al Tar, si dichara soddisfatto: "I precedenti ministri neanche ci ricevevano: è andata così con Cardinale, Gasparri, Landolfi e con lo stesso Gentiloni che si è dimenticato dei nostri diritti. Oggi il problema si risolve grazie alla fiducia e ai rapporti personali. Probabilmente si poteva ottenere lo stesso risultato anche prima. E dopo tanti ricorsi, direi che si tratta di un miracolo."

    Romani ha però messo (giustamente) un paletto: le frequenze di Europa7 non potranno essere vendute fino al 2012. Di Stefano presenterà il progetto a maggio mentre il canale nazionale partirà ufficialmente a giugno.

    Diamo a Cesare quel che è di Cesare: nonostante Rete4 rimanga in vita, è stato un governo di destra ad ovviare al problema trovando un giusto compromesso. Gli altri ministri, tra cui quelli di sinistra, che facevano nel mentre?


  2. primi sempre. per dna.  
        Mi trovi su: Homepage #5510934
    PasdaMorom ha scritto:
    L'intesa tra Romani e Francesco Di Stefano, tra i quali si vocifera ci siano degli ottimi rapporti personali, è stata raggiunta a febbraio: Europa7 ha le frequenze richieste e può iniziare le trasmissioni.
    Oltre al canale 8 in banda VHF, dichiara Romani che "Ad Europa 7 saranno assegnate anche altre frequenze, i cosiddetti ‘cerottì, che le consentiranno di raggiungere una copertura adeguata. L’intesa, raggiunta anche attraverso gli ottimi rapporti personali con di Stefano, si inserisce in maniera virtuosa nel processo di chiusura
    della procedura di infrazione aperta dall’Europa a carico dell’Italia,
    ormai in fase conclusiva".

    Sempre Romani: "Rappresenta un passo avanti enorme, che la dice lunga sul comportamento di questo ministero: non siamo qui a difendere gli interessi di chicchessia, ma a gestire un problema complesso"
    Di Stefano, che ritirerà quindi il ricorso al Tar, si dichara soddisfatto: "I precedenti ministri neanche ci ricevevano: è andata così con Cardinale, Gasparri, Landolfi e con lo stesso Gentiloni che si è dimenticato dei nostri diritti. Oggi il problema si risolve grazie alla fiducia e ai rapporti personali. Probabilmente si poteva ottenere lo stesso risultato anche prima. E dopo tanti ricorsi, direi che si tratta di un miracolo."
    Romani ha però messo (giustamente) un paletto: le frequenze di Europa7 non potranno essere vendute fino al 2012. Di Stefano presenterà il progetto a maggio mentre il canale nazionale partirà ufficialmente a giugno.
    Diamo a Cesare quel che è di Cesare: nonostante Rete4 rimanga in vita, è stato un governo di destra ad ovviare al problema trovando un giusto compromesso. Gli altri ministri, tra cui quelli di sinistra, che facevano nel mentre?
     E' una battuta?
    I videogiochi sono come le gnocche: una bella grafica te la porti a letto, ma è di un gran gameplay che ti innamori!
  3. Videospiel macht frei  
        Mi trovi su: Homepage #5511359
    PasdaMorom ha scritto:


    Diamo a Cesare quel che è di Cesare: nonostante Rete4 rimanga in vita, è stato un governo di destra ad ovviare al problema trovando un giusto compromesso. Gli altri ministri, tra cui quelli di sinistra, che facevano nel mentre?


    Diciamo "un compromesso". La giustizia l'è un'altra roba.
    Tra Half-Life e Haunting Ground, mi tengo Haunting Ground senza pensarci un secondo / Chi pensa di sapere tutto, o anche solo qualcosa, su Silent Hill clicchi qui / Io li boicotto, voi fate un po' come volete / NEXT EVIL Guida per i nuovi utenti / Zeru dignità / Xbox Live: MyauTheReal Playstation Network: MyauTheReal
  4.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5570861
    Terzo polo? Aria fritta. Ecco la "nuova televisione" di Francesco Di Stefano.

    Europa 7 HD è il primo broadcaster

    al mondo ad utilizzare questa tecnologia, il DVBT2, che consente di trasmettere
    contemporaneamente ben otto canali in alta definizione con qualità Blu –
    Ray.
    Il segnale può essere ricevuto anche dai televisori
    tradizionali con una altissima qualità. E’ possibile inoltre
    trasmettere l’audio in Dolby – digital. La grandissima qualità
    dell’immagine  DVB-T2
    consente ai nuovi TV 3D Ready di
    convertire il video in 3D con ottima resa. L’insieme di questa
    caratteristiche rappresenta un cambiamento epocale nella TV Italiana,
    consentendo all’utente di fruire di una qualità audio e video
    eccezionali
    .

    Per
    permettere la ricezione dei propri canali in alta definizione Europa 7
    metterà in commercio, a partire dal 15 giugno p.v. il 7 BOX –
    HD.
    Questo decoder consente la ricezione dei programmi in
    digitale terrestre anche in HD, oltre a quelli in DVB T2.

    Con il 7 BOX – HD sono stati risolti tutti i
    problemi del vecchio decoder digitale terrestre
    (LCN,
    preferiti, usabilità) in modo da consentire all’utente una facile scelta
    dei canali. Europa 7 HD sarà una pay di grandissima qualità a basso
    costo, con uno spazio per la satira, l’attualità e le grandi interviste
    ai personaggi italiani in modalità free.

    Il contenuto dei canali è a costituito in
    prevalenza da film ed è così suddiviso:



    • FLY: Film, documentari,
      telefilm, concerti, attualità, satira, interviste



    • FAMILY: Film nuovi e di
      grande successo per tutta la famiglia.



    • ACTION:  Film d'azione,
      avventura, di grande impatto per tutte le età.



    • CLASSIC: i grandi classici
      del cinema



    • SENTIMENTAL: Film
      romantici e serie per un pubblico femminile di ogni età



    • ITALIA CULT: Film italiani
      che hanno fatto epoca anni 70/80



    • HORROR: Thriller e film
      dell'orrore



    • IRON: Serie e film genere
      poliziesco, giallo, action e fantascienza.



    • ADULT: Il
      primo anno andranno in onda più di 800 titoli tra cui la prima grande
      storia della vita di Moana Pozzi.



    Sarà inoltre possibile ricevere in pay per
    view
    : film, grandi eventi sportivi, musicali e teatrali in
    diretta.

    L’offerta di Europa 7 HD è ad oggi
    sicuramente la più interessante nel panorama televisivo
    . I
    pacchetti vanno da un minimo mensile di 7,99 Euro ad un massimo di 19,99
    Euro fino al 30 settembre 2010. Il decoder contiene già la smart-card
    ed offre un mese di visione gratuita dal momento della prima accensione.
  5. Videospiel macht frei  
        Mi trovi su: Homepage #5571576
    Interessante... ma dove li prendono i soldi questi? Dopo 10 anni di oscuramento, poi...
    Tra Half-Life e Haunting Ground, mi tengo Haunting Ground senza pensarci un secondo / Chi pensa di sapere tutto, o anche solo qualcosa, su Silent Hill clicchi qui / Io li boicotto, voi fate un po' come volete / NEXT EVIL Guida per i nuovi utenti / Zeru dignità / Xbox Live: MyauTheReal Playstation Network: MyauTheReal
  6.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5571616
    Interessante? 10 anni di battaglie per una paytv per 4 gatti. Scelta coraggiosa quella del DVBT2 per carità, ma non doveva essere questo il "progetto Europa7".
    A parte la questione dei soldi, mi chiedo da dove prenda i diritti per film e serietv considerando che Rai, Mediaset, Mediaset Premium, Sky e Telecom li detengono tutti, sia per la tv free che per quella a pagamento.
  7.     Mi trovi su: Homepage #5572246
    PasdaMorom ha scritto:
    A parte la questione dei soldi, mi chiedo da dove prenda i diritti per film e serietv considerando che Rai, Mediaset, Mediaset Premium, Sky e Telecom li detengono tutti, sia per la tv free che per quella a pagamento.
     Esatto, questa è la vera domanda da porsi...
    Cmq fantastica la coriaceità di questi individui.
    Io volevo comprare il decoder hd domani, a questo punto aspetto il 15 e prendo il loro con il mese gratis, sono proprio curioso.
    "There's no question when you have The Answer"
    --Brooklyn's Finest--
  8.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5572700
    Allen3 ha scritto:
    Esatto, questa è la vera domanda da porsi...
    Cmq fantastica la coriaceità di questi individui.
    Io volevo comprare il decoder hd domani, a questo punto aspetto il 15 e prendo il loro con il mese gratis, sono proprio curioso.
     Mi sa che dovrai comprare un altro decoder. Il 7Box HD non è compatibile con le offerte pay di Mediaset e Dahlia, scelta bizzarra ma tant'è...
    Certo, se si fossero degnati di includere un HDD sarebbe stato un acquisto interessante ma allo stato attuale, per il solo DVBT2 e per l'HD in chiaro, passerei volentieri.
    Sulla questione diritti, pensandoci bene potrebbe sfruttare il fatto che Europa7 non è ancora una tv nazionale (le frequenze cerotto arriveranno a switchoff completati, quindi ora non copre il 50% del territorio nazionale) ma una tv "locale". Non so, ma credo che da questo punto di vista la situazione prenda tutt'altra piega.
    Comunque sottolineo la totale mancanza di serietà da parte di Di Stefano, nel giro di un giorno è già cambiata l'offerta: i canali Adult sono stati spacchettati, sono scomparsi i film in "prima tv" e i film in "pay per view" e i pacchetti sono stati cambiati.
    Non so, mi pare tanto una soluzione "temporanea" tanto per dire "siamo partiti". Ho come la sensazione che dal 2012 Di Stefano venderà tutto a Sky (che può permettersi di lanciare il DVBT2, magari con il decoder in comodato d'uso)
  9.     Mi trovi su: Homepage #5572720
    PasdaMorom ha scritto:
    Mi sa che dovrai comprare un altro decoder. Il 7Box HD non è compatibile con le offerte pay di Mediaset e Dahlia, scelta bizzarra ma tant'è...
     Ma sai che davo per scontato che ricevesse le altre pay? Allora così è una mezza ca**ata. Torno a comprare il decoder.
    Per quanto riguarda il cambio dei pacchetti hai un link che faccia vedere i nuovi?
    Cmq l'unica speranza, almeno iniziale, è che sopravviva grazie al porno, un'ampia offerta a basso costo.
    Per quanto riguarda partership-ombra E7-Sky non sei l'unico a sospettare...
    "There's no question when you have The Answer"
    --Brooklyn's Finest--
  10.     Mi trovi su: Homepage #5572727
    Ok ho visto i pacchetti sul loro sito.
    Che dire, la "spacchetizzazione" dei canali porno era logica: avranno avuto subito tirate d'orecchie visto che proponevano 3 canali porno nel pacchetto più completo che prevedeva anche il canale family, assente negli altri.
    Effettivamente sapeva un po'  troppo di "facciamo un po' di push su target adolescenziale con il porno".
    Giusto così.
    "There's no question when you have The Answer"
    --Brooklyn's Finest--
  11.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5572738
    Allen3 ha scritto:
    Ma sai che davo per scontato che ricevesse le altre pay? Allora così è una mezza ca**ata. Torno a comprare il decoder.
    Per quanto riguarda il cambio dei pacchetti hai un link che faccia vedere i nuovi?
    Cmq l'unica speranza, almeno iniziale, è che sopravviva grazie al porno, un'ampia offerta a basso costo.
    Per quanto riguarda partership-ombra E7-Sky non sei l'unico a sospettare...
     www.europa7.it: l'offerta Adult, prima venduta assieme agli altri pacchetti, ora è un unico pacchetto a 9.99 euro (e il porno, ai più può sembrare strano, tira - vedi il successo di Nitegate e Sky Hotclub). I prezzi degli altri pacchetti sono tutto fuorchè abbordabili (40 euro al mese per 28 film in HD mi sembra veramente troppo, con 40 euro prendo Sky a questo punto). Poi comunque l'offerta rimane veramente poco chiara (che vuol dire 28 film in HD? Se prendo il pacchetto completo, oltre a questi 28 film in HD trasmettono altro?) e a 15 giorni dalla partenza non c'è ancora alcun palinsesto.

    Beh si, è il ragionamento più ovvio. Sky d'altronde sta facendo di tutto per sbarcare sul DTT, ma non mi sembra ci sia l'intenzione di proporre un'offerta free. E la UE è sì disposta ad accorciare i tempi, a patto che il mux che eventualmente "vincerà" al beautycontest del Ministero sia destinato per 3 anni ad un'offerta gratuita di canali. Una pazzia no? Credo sia più semplice che Europa7 gli venda nel 2012 il suo mux (perchè solo nel 2012 potrà metterlo sul mercato) che, assieme a quello del Gruppo L'Espresso (che Repubblica, quando c'è da parlare dei conti dell'azienda, si dimentica sempre di citare - guarda caso...), potrà dare origine ad un'offerta pay sensata. Fanta tv probabilmente, fatto sta che stranamente Di Stefano sta acquistando anche frequenze locali che, come Berlusconi insegna (ma anche 7Gold e CanaleItalia, per rimanere ai giorni nostri), potranno comunque dar origine ad una televisione nazionale. E ricordiamo che Di Stefano è ancora il proprietario degli studi di Centro Europa 7, di fatto totalmente inutilizzati  (e rimarranno inutilizzati con la paytv).
  12.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5575992
    Tornando al cinema, Di Stefano assicura di avere già sia contratti che contatti, «ma ancora è presto per parlarne», mentre «sulla pay per view - assicura - le case non li danno in esclusiva perciò li avremo tutti. Consideri che il nostro decoder ha una tecnologia antipirateria infallibile: ogni smart card è in paring con il decoder; può essere usata soltanto con quello. Non c'è nessuna possibilità di piratare e registrare, questo potrà ridurre i tempi di attesa rispetto all'uscita nei cinema».

    Nell'intervista si parla anche dell'offerta a luci rosse: «Qui - ammette Di Stefano - abbiamo voluto fare un'offerta netta: 6 canali a 9,90 euro. Su Sky nei compri uno a quel prezzo. Però devo dire che mi trovo in difficoltà, dopo tanti anni, a parlare di questa offerta».

    E così si spiega anche la questione dei diritti. Di Stefano di fatto venderebbe "al mese" pacchetti di film in pay per view (non a caso nell'offerta sul sito è precisato il numero di film). A questo punto mi chiedo come intende riempire gli 8 canali, tolti questi film ppv, e soprattutto se le major saranno d'accordo con questa scorciatoia.

  Europa 7 può trasmettere

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina