1.     Mi trovi su: Homepage #5533172
    http://www.repubblica.it/spettacoli-e-cultura/2010/04/27/news/oceani_3d-3654513/
    Abbastanza discutibile il ridopiaggio fantozziano rispetto alle controparti europee con voci narranti posate.
    I soliti provincialotti poi non lamentiamoci se in giro ci prendono per i fondelli e l' Italia è vista come il paese dei balocchi, in senso negativo.

    [Modificato da Lylot72 il 28/04/2010 17:44]

  2. non lo so, davvero...  
        Mi trovi su: Homepage #5533347
    Lylot72 ha scritto:
    http://www.repubblica.it/spettacoli-e-cultura/2010/04/27/news/oceani_3d-3654513/
    Abbastanza discutibile il ridopiaggio fantozziano rispetto alle controparti europee con voci narranti posate.
    I soliti provincialotti poi non lamentiamoci se in giro ci prendono per i fondelli e l' Italia è vista come il paese dei balocchi, in senso negativo.
       Già infatti 8-(.
    "Serve a riequilibrare i momenti di noia..." si certo, non a far entrare qualche soldino in più perchè c'è il solito trio che tutti devono seguire.
    Se questo film mi mette noia so già ancora prima di andare a vederlo che non è un "film", altrimenti me ne sto a casa.
    Quando ho visto il "trailer" al cinema ci sono rimasto male :-\
    Un giorno la paura bussò alla porta, il coraggio andò ad aprire e non c'era nessuno.
    *Codice amico 3DS 3566 1524 6005*
    the cake is a lie
  3.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5533360
    Invece di fare il solito qualunquismo, la versione è stata approvata direttamente dalla casa madre e dal registra d'oltralpe.

    Fermo restando che questo potrebbe essere lo svilimento di un'opera, e non ci sono dubbi.
    Non come avvenne nella "Marcia dei pinguini", ben doppiata (e non pensavo) da Fiorello.

    Più che altro lascia costernati come, per fare vedere qualsivoglia film in cui sia necessario un doppiaggio particolare, si scelgano sempre comici o presunti tali e non professionisti (e ne abbiamo eccome), anche a costo di stravolgere un lavoro.
    Ma allora il discorso si potrebbe allargare anche alla poca serietà nel tradurre i titoli....e non ne usciremmo più.
    "A un’altra vita".

    Bangkok
  4.     Mi trovi su: Homepage #5533430
    Jeff ha scritto:

    Più che altro lascia costernati come, per fare vedere qualsivoglia film in cui sia necessario un doppiaggio particolare, si scelgano sempre comici o presunti tali e non professionisti (e ne abbiamo eccome), anche a costo di stravolgere un lavoro.
    Ma allora il discorso si potrebbe allargare anche alla poca serietà nel tradurre i titoli....e non ne usciremmo più.
     Questo è propio il punto . Per vendere si è costretti a ricorrere ai comici, qualcosa non Italia non va.
    Sul doppiaggio ci sarebbe tanto su cui discutere, secondo me ha perso professionalità, per fortuna che i dvd hanno la lingua originale. 

  Oceani 3D l' italietta colpisce ancora

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina