1. la seconda ondata  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5540896
    Da un ambiente freeroaming con fasi diurne e notturene che modificano l'ambiente e trombe d'aria procedurali si è passati ad un semplice sparatutto horror. Peccato...per tutti questi anni di attesa.
    ...press start button...e la vita non e' stata piu' la stessa...

    "D'altronde gli ossessionati non hanno scelta; in occasioni come queste devono mentire. Se dicessimo sempre la verita', non riusciremmo a mantenere i rapporti con chi vive nel mondo
  2.     Mi trovi su: Homepage #5540927
    Turrican2001 ha scritto:
    Da un ambiente freeroaming con fasi diurne e notturene che modificano l'ambiente e trombe d'aria procedurali si è passati ad un semplice sparatutto horror. Peccato...per tutti questi anni di attesa.
      "La donna ideale non esiste. Forse è quella che non si ha." disse Mingardi
    un gioco promosso a "pieni voti" da Next è cosa alquanto rara, ma ovviamente non basta ;)
    in cima alla lista per me, quando avrò tempo
    In cerca di appassionati di Boardgames a Milano Sud, contattatemi!!
  3.     Mi trovi su: Homepage #5540932
    hiyuga ha scritto:
    "La donna ideale non esiste. Forse è quella che non si ha." disse Mingardi
    un gioco promosso a "pieni voti" da Next è cosa alquanto rara, ma ovviamente non basta ;)
    in cima alla lista per me, quando avrò tempo
     a me non sembra invece che l'abbiano promosso a pieni voti :asd: anzi, leggendo la recensione mi hanno fatto calare notevolmente la scimmia. Mi sa tanto che vado di usato o di UK se avrà l'italiano..............l'unica parte promossa a pieni voti nella recensione è quella della direzione artistica. Il resto non è il massimo. Bella recensione comunque, ma mi ha smontato :D
  4.     Mi trovi su: Homepage #5540946
    xsecuzione ha scritto:
    a me non sembra invece che l'abbiano promosso a pieni voti :asd: anzi, leggendo la recensione mi hanno fatto calare notevolmente la scimmia. Mi sa tanto che vado di usato o di UK se avrà l'italiano..............l'unica parte promossa a pieni voti nella recensione è quella della direzione artistica. Il resto non è il massimo. Bella recensione comunque, ma mi ha smontato :D
     mah.. visti i numerosi dubbi che sorgevano ogni giorno, a me sembra che invece abbia mantenuto parecchio e la rece sembra confermarlo
    In cerca di appassionati di Boardgames a Milano Sud, contattatemi!!
  5.     Mi trovi su: Homepage #5540963
    hiyuga ha scritto:
    mah.. visti i numerosi dubbi che sorgevano ogni giorno, a me sembra che invece abbia mantenuto parecchio e la rece sembra confermarlo
     ah beh, mica ho detto che nella recensione si parla di flop, anzi....a me ha un pò spiazzato l'inizio della recensione, dove dice che spogliato di tutta la parte narrativa è fondamentalmente uno sparatutto in terza persona. Non fa riferimento ad enigmi da risolvere, nè tantomeno lascia un pò di spazio ad eventuali interrogativi del giocatore sulla parte narrativa, che secondo me invece dovrebbe essere la base su cui puntare per tenere il giocatore incollato al video. Lo giocherò di sicuro però eh...questo sia chiaro :)
  6. eccomi  
        Mi trovi su: Homepage #5540976
    xsecuzione ha scritto:
    a me non sembra invece che l'abbiano promosso a pieni voti :asd: anzi, leggendo la recensione mi hanno fatto calare notevolmente la scimmia. Mi sa tanto che vado di usato o di UK se avrà l'italiano..............l'unica parte promossa a pieni voti nella recensione è quella della direzione artistica. Il resto non è il massimo. Bella recensione comunque, ma mi ha smontato :D

    Sparatutto horror, racconto interattivo dalle radici letterarie, thriller
    psicologico, divertissement derivativo e citazionista... Alan Wake è
    tutto questo è anche altro, ma è soprattutto un gioco divertente,
    appassionante, carico di atmosfera, pieno di piccole trovate e che tiene
    benissimo il ritmo per la decina di ore abbondanti necessarie a
    completarlo. Non è che siano proprio tanti, i giochi in grado di vantare
    tutto ciò e aggiungere pure una realizzazione tecnica eccellente e una
    direzione artistica di primo livello. Consigliato a pieni polmoni.
    è il commento finale... mi sa che non lo hai letto


  7.     Mi trovi su: Homepage #5540980
    Dark76 ha scritto:
    Sparatutto horror, racconto interattivo dalle radici letterarie, thriller
    psicologico, divertissement derivativo e citazionista... Alan Wake è
    tutto questo è anche altro, ma è soprattutto un gioco divertente,
    appassionante, carico di atmosfera, pieno di piccole trovate e che tiene
    benissimo il ritmo per la decina di ore abbondanti necessarie a
    completarlo. Non è che siano proprio tanti, i giochi in grado di vantare
    tutto ciò e aggiungere pure una realizzazione tecnica eccellente e una
    direzione artistica di primo livello. Consigliato a pieni polmoni.
    è il commento finale... mi sa che non lo hai letto

     l'ho letto. E infatti seguirò il consiglio. Ma, dalla recensione, non è ciò che mi aspettavo. Tutto qui. E comunque in alcune parti della recensione è stato scritto ciò che ho detto prima. Sono gusti.
  8. eccomi  
        Mi trovi su: Homepage #5540983
    xsecuzione ha scritto:
    l'ho letto. E infatti seguirò il consiglio. Ma, dalla recensione, non è ciò che mi aspettavo. Tutto qui. E comunque in alcune parti della recensione è stato scritto ciò che ho detto prima. Sono gusti.
     i gusti sono gusti ma la rece mi smebra estremamente positiva...e su questo c'è poco da obbiettare

  [Recensione Alan Wake] Svegliati, Alan

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina