1. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5550211
    povera italia. combattono per ste scemenze per evitare che aziende e multinazionali straricche possano diventare "solo" ricche, e si lascia perdere cose più gravi

    povera italia
    Quando non c'è via di scampo, si impara a piangere con il sorriso sul voltoCosa c'è qui dentro? Mentre decidi ogni premio e ogni castigo,mentre decidi se son buono o son cattivo,fa che la morte mi trovi vivo,e se questo avverrà io ti prometto,che mille e mille volte ti avrò benedetto!
  2. andando via  
        Mi trovi su: Homepage #5550219
    Non sono un leguleio ma, in Italia, si parla della cassazione come se fosse un tribunale giudicante, in realtà (da Wikipedia... non scomodiamo testi legali volutamente incomprensibili a tutti):
    ==============================================================
    Non giudica sul fatto, ma sul diritto, è giudice di legittimità: ciò significa che non può occuparsi di riesaminare le prove, bensì può solo verificare che sia stata applicata correttamente la legge e che il processo nei gradi precedenti si sia svolto secondo le regole (vale a dire, che sia stata correttamente applicata la legge processuale, anche in relazione alla formazione e valutazione alla prova, oltre che quella del merito della causa).
    =========================================================
    Quindi in realtà la cassazione ha semplicemente annullato la sentenza del Tribunale di Firenze. Dicendo "annullando con rinvio" mi fa pensare che abbia chiesto al tribunale di riprendere in mano il processo. Non si sa perchè. Questo, a rigore, non vuol dire che la cassazione ha dichiarato che le modifiche sono illegali ma semplicemente che la sentenza che le dichiarava ufficialmente legali è stata annullata e va riscritta.
    Perchè l'ha annullata? Non si sa ancora.
    Siamo d'accordo che le modifiche sono pensate per piratare, non nascondiamoci dietro ad un dito, ed è solo un bene se vengono dichiarate illegali, ma mi piace sempre essere preciso.. anzi sarebbe carino che qualche avvocato (io ho studi ingegneristici alle spalle... figuriamoci quanto ne so di leggi) ci chiarisse le idee...
    Codice amico 3DS: 3566-1520-1330
  3. Smazzato  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5550242
    ZeRoLiFe ha scritto:
    povera italia. combattono per ste scemenze per evitare che aziende e multinazionali straricche possano diventare "solo" ricche, e si lascia perdere cose più gravi
    povera italia
     Che commento patetico, eh.
    --
    Stef
    Ex Redattore apodittico di Nextgame.it ed ex-ex-curatore di Deck & Board
    Rantolii, niuz e boiate videoludiche su Il Paradroide e Outcast.it.
  4. Giovane cattolico  
        Mi trovi su: Homepage #5550263
    babalot ha scritto:
    ho demoderato la notizia, qualcuno si occuperà di sistemarla, aggiustarla, correggerla, non so. mi spiace di aver scritto una boiata ma mi sono basato su quello che c'era scritto sul comunicato e, non capendoci un cazzo di leggi, mi sono fidato. sorry.


    Sia chiaro che il post non voleva offendere nessuno, in particolar modo te.

    E' tipico della totalità della stampa scrivere cose come "la cassazione ha deciso che X è reato". In questo settore è solo più deleterio perché il copia incolla delle notizie dai siti è, tristemente, molto comune, e basta poco per mettere in circolo notizie errate.
    http://www.myspace.com/giovanecattolico

    Il nuovo progetto musicale.
  5. next  
        Mi trovi su: Homepage #5550267
    Zakimos ha scritto:
    Sia chiaro che il post non voleva offendere nessuno, in particolar modo te.
    E' tipico della totalità della stampa scrivere cose come "la cassazione ha deciso che X è reato". In questo settore è solo più deleterio perché il copia incolla delle notizie dai siti è, tristemente, molto comune, e basta poco per mettere in circolo notizie errate.
    purtroppo il titolo del comunicato dell'AESVI su cui mi sono basato è, testualmente: "La Cassazione conferma che modificare le console è reato".
    .
    capisci bene che uno come me, che al massimo posso avere qualche reminiscenza di educazione civica delle scuole medie, prende il titolo per buono e lo riporta tale e quale.
    .
    poco male, si impara sempre qualcosa, tipo mai fidarsi dell'AESVI.
  6. Back to the Next  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5550292
    Comunque non è che fosse poi così sbagliato il titolo, la cassazione non ha potere legislativo è vero, quindi non decide cosa è o non è reato ma comunque è l'organo della magistratura che emette sentenze definitive a cui non ci si può appellare (e comunque costituisce un precedente non da poco anche se non vincolante) e le emette come ovvio basandosi sulla legge, ergo se ha considerato reato modificare una console significa che la legge in materia va in questa direzione (anche se non ho la più pallida idea di come sia messa la nostra legislazione in materia di diritti d'autore, quindi bisognerebbe vedere cosa dice espressamente la legge e "quanto" la cassazione ha interpretato).
    http://cartellonista.wordpress.com/2011/03/14/eppur-vi-rialzerete-a-prayer-for-japan/
    *Io credo in Nintendo*
    Giuro solennemente che ora e sempre la farò fuori dal vaso
  7. Back to the Next  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5550295
    ZeRoLiFe ha scritto:
    povera italia. combattono per ste scemenze per evitare che aziende e multinazionali straricche possano diventare "solo" ricche, e si lascia perdere cose più gravi
    povera italia
      In questo caso la Cassazione ha fatto solo il suo lavoro, non centra nulla con la situazione italiana  ;)
    http://cartellonista.wordpress.com/2011/03/14/eppur-vi-rialzerete-a-prayer-for-japan/
    *Io credo in Nintendo*
    Giuro solennemente che ora e sempre la farò fuori dal vaso
  8. Demotivato dal troppo entusiasmo  
        Mi trovi su: Homepage #5550347
    alexbi ha scritto:
    non vuol dire che la cassazione ha dichiarato che le modifiche sono illegali ma semplicemente che la sentenza che le dichiarava ufficialmente legali è stata annullata e va riscritta. Perchè l'ha annullata? Non si sa ancora.
      
    Potrebbe anche essere un vizio di forma e alla fine il succo della legislazione in materia tornare quello "grigio" di prima cioè qualche modifica vietata, qualche altra no secondo i casi. Ma il fatto che già tre anni fa la stessa Cassazione avesse giudicato i chip fuorilegge, fa pensare -come appunto dicevano altri in questo thread- che si vada verso quella direzione.
    Bisogna poi mettere le cose nella giusta prospettiva: si parla di vere e proprie attività commerciali basate sui chip, non di chi se li monta in casa (che cmq fa una cazzata a prescindere).
    Ma poi vabbè, alla fine bisogna pure che qualcuno le controlli davvero stè cose...sia a livello di annunci, sia a livello di installatori ecc.

  [Notizia Nintendo Wii] La Cassazione sulle modifiche hardware

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina