1. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5551511
    Thailandia: leader camicie rosse colpito da spari, grave
    Ferito alla testa nell'accampamento dei manifestanti antigovernativi a Bangkok

    BANGKOK - L'ex maggiore dell'esercito Khattiya Sawasdipol, uno dei leader più radicali delle "camicie rosse" thailandesi, è stato ferito gravemente alla testa da un colpo di arma da fuoco nell'accampamento dei manifestanti antigovernativi a Bangkok. Lo riferisce la tv Thai Pbs. Khattiya, conosciuto col soprannome di 'Seh Daeng' (comandante rosso), è stato portato d'urgenza in ospedale dopo una raffica di proiettili udita alle 19.25 (le 14.25 in Italia) presso la Sala Daeng Intersection, dove le camicie rosse hanno eretto la loro barricata più estesa. Le forze armate hanno da tempo dispiegato cecchini sui tetti circostanti il bivacco dei sostenitori dell'ex premier Thaksin Shinawatra.

    Alcuni feriti sono stati ricoverati in un ospedale a Bangkok, nel quartiere degli affari di Silom, meno di mezz'ora dopo che nell'area si erano uditi un'esplosione e colpi d'arma da fuoco. Lo hanno riferito fonti mediche, senza precisare il numero dei feriti. Nelle vicinanze vi è un accampamento di migliaia di manifestanti dell'opposizione. Oggi l'esercioto ha detto che avrebbe mandato mezzi blindati a circondarlo per impedire ad altri manifestanti di unirsi a quelli già presenti.

    I reparti corazzati dell'esercito thailandese prenderanno posizione oggi alle 18 ora locale (le 13 in Italia) attorno al quartiere di Bangkok occupato dalle 'camicie rosse' allo scopo di isolarli e di impedire loro di rifornirsi. Lo ha indicato il portavoce dell'esercito.

    In particolare, l'esercito ha indicato che bloccherà l'accesso alle principali strade attorno al distretto commerciale e ha sollecitato i negozi della zona a chiudere. "Porteremo i mezzi corazzati in zona in un'operazione che ha lo scopo di aumentare le pressioni sui manifestanti e limitare l'area", ha detto il portavoce dell'esercito, Sansern Kaewkamnerd. "Nessuno sarà autorizzato ad entrare nella zona circoscritta, ma ai manifestanti sarà permesso lasciare l'area", ha aggiunto.

    Da tre mesi le "camicie rosse" occupano il distretto commerciale di Bangkok in segno di protesta contro l'attuale governo: chiedono lo scioglimento del Parlamento e la rimozione del primo ministro Abhisit Vejjajiva.


    Fonte: Ansa.it

    -----------
    Fralex, dalle tue parti com'è la situazione? tutto bene? :sbam: :sbam:
  2.     Mi trovi su: Homepage #5551581
    sca-ttante ha scritto:
    Non credo che ti risponderà.... forse non conviene "rispondere" ....
      Guarda che ti sbagli...Semplicemente in posti come Nepal e Thailandia si percepisce senza tante ipocrisie la mancanza di Libertà e di democrazia che in Italia è più difficile da percepire....Qui è dittatura morbidona :D
    E non penso che in Thai i pulotti sappiano l'italiano e, ammesso che sappiano l'italiano, ritengo che non leggano quest forum.

    Fralex semmai non responderà per un  motivo più serio....
    E' Lui il vetusto leader e promotore della camicie rosse, conservò quella garibaldina e mo' ha deciso di reutilizzarla.
  3.     Mi trovi su: Homepage #5552697
    dopo che ha licenziato ann franco merita la galera:rotfl:
    2 SUPERLEGHE (Apertura 2007/2008 - Clausura 2009/2010)
    2 SUPERCOPPE SUPERLEGA (Apertura 2007/2008 - Clausura 2009/2010)
    4 UEFA SUPERLEAGUE (Clausura 2007/2008 - Clausura 2010/2011 - Apertura 2011/2012 - Clausura 2011/2012)
    3 SUPERCOPPE SUPERLEAGUE (Clausura 2010/2011 - Apertura 2011/2012 - Clausura 2011/2012)
    1 F.I.P. (2013/2014)
  4.     Mi trovi su: Homepage #5552718
    però attenzione, io non mi soffermo su quello che stanno facendo le "CAmicie Rosse"; tra quelli ci saranno tantissimi in buona fede e tanti avranno anche delle giuste rivendicazioni, da fare, e magari sono anche morti, per quelle rivendicazioni sociali.
    .
    A me interessa solo evidenziare che il popolino è tale, sia in ITalia che in thailandia, in Russia o dove volete, e quando qualcuno riesce ad ottenere i mezzi per manipolarne il pensiero o le opinioni, ci riesce con relativa facilità.
    .
    Le due situazioni dimostrano semplicemente quanto sia facile MAnipolare il pensiero della gente; giusto per dirlo a quelle persone che a giorni alterni ti ripetono la favoletta che il Popolo sceglie con consapevolezza e non è stupido
    .
    con i mezzi adeguati e sapendo su quali argomenti fare leva, il popolo diventa solo uno strumento da manovrare a piacere

  Fralex, tutto bene? (Thailandia: leader camicie rosse colpito da spari, grave)

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina