1. grazie a voi!  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5564476
    Emblematico che sul finire della seconda settimana non ci sia ancora un topic dedicato : (.
    Comprensibile... io stesso ho iniziato a guardarlo solo da pochi giorni e con scarso interesse. Il gruppetto dei top, come negli ultimi giri è composto dai soliti noti.
    Riporto lo stralcio di radio corsa di oggi per comodità, relativo alla 14a tappa, la prima vera prova del fuoco:
    ORE 17,04 Nibali vince ad Asolo. A 23", Basso precede Scarponi ed Evans. Vinokourov a 1'33" A 2'25" il gruppetto con Sastre, Cunego e la nuova maglia rosa Arroyo.

    Ottima prova per Nibali, il quale però ha vinto per distacco in discesa e insomma... a parte casi clamorosi è sulle montagne che si vince il giro : P. Detto questo è sicuramente tra i favoriti, interessante inoltre sarà il rapporto tra questi e Basso (appartenenti alla stessa squadra).
    Vino e Cunego quelli un po' in difficoltà oggi.
    Ora la parte più interessante, la planimetria dell'ultima settimana:

    http://www.gazzetta.it/Speciali/Giroditalia/2010/pdf/altimetrie/altimetria_generale.pdf
    Beh... wow, quest'ultima settimana è la vera protagonista del giro, ancor prima dei vari favoriti : D.
    Sulla carta sembra davvero durissima, lo spettacolo non mancherà di certo. Nel caso ci fosse qualche corridore in grado di fare la differenza, tanto meglio, altrimenti ci penserà il percorso stesso a scremare i meno competitivi ^^v.
    Ps. domani Zoncolan ; P
    domani Zoncolan ; P
    domani Zoncolan ; P
    domani Zoncolan ; P

    [Modificato da matly il 07/07/2010 13:07]

    .....f|0w
    -----------.
    Steam ID|B.net
  2. tira una brutta aria...  
        Mi trovi su: Homepage #5564516
    purtroppo è vero,l'interesse qui dentro è ai minimi storici,qualche anno fa i topic sul giro e il Tour erano popolati e sempre commentati ,ma io capisco chi oggi è totalmente disilluso e guarda al ciclismo con sufficienza e sospetto.
    capisco,ma non condivido,difatti ho cercato di seguire il giro il più possibile e non mi sono perso nessuna delle tappe chiave.
    quella di Montalcino con quei 15 km di sterrato e la caduta di Nibali in rosa,quella del Terminillo (piuttosto scialba) e quella dell'Aquila,che ha ribaltato la classifica e costretto i big a darsi da fare per recuperare i distacchi da Sastre e sopprattutto Arroyo
    e così capita che oggi una salita posta a 40 km dal traguardo,e neppure così dura in fondo sebbene non fosse certo un cavalcavia,ha fatto molta più selezione di un arrivo in salita come il Terminillo,mentre solitamente ci si sarebbe limitati a qualche scaramuccia in giornate come questa
    Nibali ha fatto un gran numero in discesa e ha costretto Evans a tirare come un mulo in pianura,mentre Basso se ne stava tranquillo a ruota,Vinokurov ha preso un minuto in salita e non è riuscito a recuperare,Sastre ne ha presi altri 2 confermando il suo trend di inizio Giro,insomma i minuti recuperati all'Aquila gli sono serviti a poco,non ha certo la condizione dello scorso anno...
    la corsa è apertissima,domani ci sarà lo Zoncolan che però paradossalmente è troppo duro per tutti per fare davvero selezione ,poi la settimana prossima ci sarà la cronoscalata al Plan de Corones (e qui Evans le suonerà a tutti e pure pesantemente imho) e il gran finale col Mortirolo venerdi,il Gavia sabato e la crono domenica.
    Nibali va forte,ma contando che non ha preparazione il rischio che salti nella terza settimana c'è,Evans è un cagnaccio e Basso si nasconde sempre,ma non si stacca mai...
    se dovessi fare un pronostico direi Evans,poi Basso e Scarponi,Vinokurov sulle salite dure pagherà dazio...certo che se Nibali regge fino alla fine lo può pure vincere sto Giro
    nella vita fai quel che pensi
    perchè altrimenti potresti trovarti a pensare a quel che fai
    R.I.P. man on the silver mountain
  3. grazie a voi!  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5564571
    Esattamente.
    I giri scorsi erano sempre seguiti con costanza, ma pur sempre da quattro gatti qui su Next e, senza presunzione, credo che avanzare l'ipotesi che il nostro campione possa essere indicativo del gradimento da parte del grande pubblico non sia così impensabile. Non ho dati alla mano, ma la sensazione è palpabile.

    Poi magari sbaglierò, speriamo...
    A titolo personale la certezza è che ce l'ho messa tutta in questi anni, ma ogni volta, immancabilmente, quasi ci fosse un diabolico disegno a coordinare questa scenografia del ridicolo, la mia fede è stata messa alla prova troppe, troppe volte ;__;.

    Tengo botta, ma ormai non è più la passione viscerale di un tempo che, puntualmente, alla visione del triangolino rosso (sia esso a chiusura del tappone alpino piuttosto che del volatone di una tappa adriatica) mi faceva palpitare il cuore come quando a passar sotto quella strisciolina di tessuto era la mia biciclettina : (.

    Sigh...
    .....f|0w
    -----------.
    Steam ID|B.net
  4. grazie a voi!  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5565254
    Basso domina : |. Probabilmente è la prima volta che mi è piaciuto, solitamente troppo passivo, in questa tappa è stato "costretto" a fare la differenza. Scarponi pollice in su per l'intelligenza tattica, Evans neutro (ottima prestazione, maldestra condotta sullo Zoncolan), Sastre out, Cunego onesto ma al solito un gradino sotto i migliori negli appuntamenti che contano.

    Dopo tutto questo... IL quesito: c'è da fidarsi? : |
    Dopo la punizione esemplare a Basso verrebbe da rispondere affermativamente, è chiaro però che l'assennatezza non è una caratteristica che contraddistingue gli atleti di questo sport.

    In breve: esaltazione con riserva.
    Solo il tempo scioglierà ogni dubbio... speriamo bbene : X.
    .....f|0w
    -----------.
    Steam ID|B.net
  5. tira una brutta aria...  
        Mi trovi su: Homepage #5565258
    non sono stato buon profeta ieri quando parlavo di salita troppo dura per fare selezione :D
    in realtà oggi sono volati dei bei distacchi,e Basso ha dato una dimostrazione di forza davvero impressionante,staccando Evans di 1.20 e dando più di 4 minuti alla maglia rosa,tornando così in piena corsa per la vittoria
    ha ceduto Nibali,che cmq non è affatto crollato come non è crollato Vinokurov,che però in salita è palesemente inferiore ai migliori e quindi avrebbe bisogno di un attacco alla disperata per tornare in lizza per la vittoria
    domani riposo,poi martedi la cronoscalata di Plan De Corones..Basso ha 1,10 su Evans,deve riuscire a difendersi martedi e poi cercare di staccarlo di nuovo sul Mortirolo e sul Gavia
    bel Giro,e davvero fantastico il pubblico sullo Zoncolan,una dimostrazione di come,nonostante tutto,il ciclismo sia sempre uno sport amatissimo dalla gente
    nella vita fai quel che pensi
    perchè altrimenti potresti trovarti a pensare a quel che fai
    R.I.P. man on the silver mountain
  6. tira una brutta aria...  
        Mi trovi su: Homepage #5565261
    Andrea_23 ha scritto:
    Basso domina : |. Probabilmente è la prima volta che mi è piaciuto, solitamente troppo passivo, in questa tappa è stato "costretto" a fare la differenza. Scarponi pollice in su per l'intelligenza tattica, Evans neutro (ottima prestazione, maldestra condotta sullo Zoncolan), Sastre out, Cunego onesto ma al solito un gradino sotto i migliori negli appuntamenti che contano.
    Dopo tutto questo... IL quesito: c'è da fidarsi? : |
    Dopo la punizione esemplare a Basso verrebbe da rispondere affermativamente, è chiaro però che l'assennatezza non è una caratteristica che contraddistingue gli atleti di questo sport.
    In breve: esaltazione con riserva.
    Solo il tempo scioglierà ogni dubbio... speriamo bbene : X.
     io mi fido,a dire il vero ho sempre creduto a Basso anche quando affermava di non aver mai usato le sacche di sangue che si era fatto preparare da Fuentes,ci credo perchè la sua carriera è quella di un atleta che ha fatto un passo per volta,migliorando piano piano senza arrivare mai a prestazioni fuori dal normale
    e anche questa sua "seconda vita" va in quella direzione,è tornato senza incantare,senza vincere una corsa prima di oggi,tutto il contrario di altri che appena reduci dalla squalifica van più forte di prima (esempio Riccò)
    poi la verità la sa solo lui chiaramente
    ah,un dato interessante:oggi Basso per percorrere la salita ha impiegato un minuto abbondante più di Simoni nel 2007,quando in meno di un minuto arrivarono diversi atleti (tra cui gli squalificati Di Luca e Piepoli e il sempre chiacchierato Andy Schleck)eppure la corsa di oggi è stata cmq tirata e ci sono stati distacchi importanti
    secondo me è un segnale positivo
    nella vita fai quel che pensi
    perchè altrimenti potresti trovarti a pensare a quel che fai
    R.I.P. man on the silver mountain
  7. grazie a voi!  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5565263
    Yep, te l'avevo fatto notare qualche anno fa ; D.
    Ovviamente il gap si accorcia per varie ragioni diminuendo sensibilmente le velocità massime raggiungibili, però rimane il rischio, per i corridori con meno fondo, che anche una piccola flessione si possa tramutare in una voragine in termini di secondi. A spanne tra Basso e Evans ci saranno stati 2, al massimo 3 km orari di differenza dal momento in cui il primo ha ceduto il passo, eppure il distacco finale è stato molto importante.

    Altro argomento molto interessante di quest'anno è sicuramente la tecnologia: l'introduzione del gps per la rilevazione dei distacchi e delle distanze è una piccola rivoluzione copernicana per il ciclismo. E mettiamoci pure lo streaming via internet (varato già l'anno scorso però) comodissimo, sto seguendo il processo proprio ora in una finestrella : D.
    Ne è passato di tempo da quando il giro lo vedevo perennemente sotto una coltre di neve ^___^(leggi: segnale disturbatissimo dalle mie parti : \).

    Edit corretto refuso.

    [Modificato da Andrea_23 il 23/05/2010 18:34]

    .....f|0w
    -----------.
    Steam ID|B.net
  8. grazie a voi!  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5565283
    matly ha scritto:
    io mi fido,a dire il vero ho sempre creduto a Basso anche quando affermava di non aver mai usato le sacche di sangue che si era fatto preparare da Fuentes,ci credo perché la sua carriera è quella di un atleta che ha fatto un passo per volta,migliorando piano piano senza arrivare mai a prestazioni fuori dal normale
         Mi baso su quello che dici perché francamente non sono nemmeno troppo informato sugli sviluppi della vicenda. Poi se ho preso un granchio pace x°°D.
    Ecco... fosse anche solo per il fatto che lui abbia potuto accarezzare l'idea di utilizzare le sacche rimanendo impunito, sono fermamente indotto a pensare che, seppur innocente alla prova dei fatti, la pena esemplare inflittagli se la sia meritata in toto.
    Va aggiunto poi che, purtroppo, l'anti-doping non è una scienza esatta... vai a capire quali altre porcate lui e i suoi colleghi si siano somministrati in questi anni, facendosi beffa di qualsiasi test ufficiale.
    Boh : (.
    L'unica, flebile, certezza che potremo avere in futuro sarà quando per un buon quattro-cinque anni di fila NESSUN corridore verrà beccato in flagranza. Solo allora, forse, forse, forse potremo tornare a fidarci.
    .....f|0w
    -----------.
    Steam ID|B.net
  9. tira una brutta aria...  
        Mi trovi su: Homepage #5565531
    Andrea_23 ha scritto:
    Mi baso su quello che dici perché francamente non sono nemmeno troppo informato sugli sviluppi della vicenda. Poi se ho preso un granchio pace x°°D.
    Ecco... fosse anche solo per il fatto che lui abbia potuto accarezzare l'idea di utilizzare le sacche rimanendo impunito, sono fermamente indotto a pensare che, seppur innocente alla prova dei fatti, la pena esemplare inflittagli se la sia meritata in toto.
    Va aggiunto poi che, purtroppo, l'anti-doping non è una scienza esatta... vai a capire quali altre porcate lui e i suoi colleghi si siano somministrati in questi anni, facendosi beffa di qualsiasi test ufficiale.
    Boh : (.
    L'unica, flebile, certezza che potremo avere in futuro sarà quando per un buon quattro-cinque anni di fila NESSUN corridore verrà beccato in flagranza. Solo allora, forse, forse, forse potremo tornare a fidarci.
      ma infatti non ho nulla da ridire sulla punizione che si è beccato,e neppure lui ha avuto qualcosa da ridire,anzi ha sempre ammesso (anche nelle interviste prima del Giro) di aver commesso una grave leggerezza..
    quello che non mi è mai andato giù è la disparità di trattamento,in quel laboratorio sono state trovate le sacche di altri corridori,tra cui Valverde,e solo la federazione italiana ci è andata giù con la scure,gli spagnoli han sempre fatto spallucce e nel frattempo Valverde ha vinto di tutto e di più,compresa la Vuelta..
    oltretutto sembra certo ci fosse passato pure Contador in quella clinica,vabè
    e cmq quella contro il doping imho è una battaglia molto dura da vincere,di fatto è dallo scandalo Festina del 98 che ogni anno ci finisce dentro qualche pesce grosso,e sono appunto 12 anni che sento dire dai commentatori "finalmente si può parlare di ciclismo pulito" salvo poi finirci dentro fino al collo pochi giorni dopo...
    se non altro apprezzo gli sforzi e i continui controlli,magari ne facessero così tanti anche in altre discipline.
    nella vita fai quel che pensi
    perchè altrimenti potresti trovarti a pensare a quel che fai
    R.I.P. man on the silver mountain
  10. grazie a voi!  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5565550
    Yep, a tal proposito come non ricordare la testimonianza del mio povero conterraneo (Valentino Fois, purtroppo scomparso qualche anno fa) rilasciata alle iene.

    Era chiaro che non aveva nulla da perdere essendo già a quel tempo fuori dal circuito professionistico e proprio per questo mi colpì moltissimo la schiettezza con cui espose argomenti molto scomodi.
    Ipotesi che chiunque avrà formulato più e più volte nella propria testa, non occorre certo chissà quale fantasia : P. Un conto però è l'immaginazione, piuttosto che l'occasionale servizio al TG sull'ennesimo scandalo di doping, un altro sentirsi spiattellare episodi chiaramente frutto dell'esperienza personale, come se ci si trovasse attorno ad un tavolo al Bar. Autenticamente sconcertanti : |.

    http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/52111/berry-valentino-fois.html
    .....f|0w
    -----------.
    Steam ID|B.net
  11. tira una brutta aria...  
        Mi trovi su: Homepage #5571786
    Basso,nonostante Nibali che lo pilotava,è riuscito a perdere più di un minuto in discesa da Arroyo ,che ha fatto un Mortirolo a rotta di collo
    45 minuti di salita per guadagnare 2 minuti,10 minuti di discesa per perderli quasi tutti :berto:
    nella vita fai quel che pensi
    perchè altrimenti potresti trovarti a pensare a quel che fai
    R.I.P. man on the silver mountain
  12. tira una brutta aria...  
        Mi trovi su: Homepage #5571840
    Basso ad un soffio dalla maglia rosa,la facile salita finale sta dilatando i distacchi in modo allucinante,con Evans e Arroyo che perdono secondi a grappolo
    a 3 km dalla fine il vantaggio è vicino ai 2 minuti e mezzo,e anche Nibali e Scarponi vedono il podio di Verona come una possibilità concreta
    nella vita fai quel che pensi
    perchè altrimenti potresti trovarti a pensare a quel che fai
    R.I.P. man on the silver mountain
  13. tira una brutta aria...  
        Mi trovi su: Homepage #5571868
    Scarponi vince ad Aprica,Basso prende la maglia rosa ,con il gruppo di Arroyo ed Evans (con Vinokurov,Sastre e il buon Gadret) che prende 3 minuti e 5 secondi
    Ora Basso ha circa 50 secondi su Arroyo ,con Nibali e Scarponi terzo e quarto in classifica generale
    nella vita fai quel che pensi
    perchè altrimenti potresti trovarti a pensare a quel che fai
    R.I.P. man on the silver mountain

  Tutto ciclismo

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina