1. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5576615
    Oggi 2 Giugno è la festa della repubblica e nessuno se ne frega? Tristezza e vergogna inside.

    Leggendo un po la stampa italiana ho notato che alla parata a Roma i soli assenti erano quelli della Lega. Ora mi chiedo: ma se non si sentono italiani (problemi loro) allora perchè hanno accettato i posti a Roma? Se stai nel governo allora riconosci lo stato italiano, se non lo riconosci allora non ci vuoi manco stare vicino 2 secondi imho.
    A me non me ne frega nulla (di politica intendo...gia al consolato quando mi hanno mandato la cartolina per votare ho cominciato a ridere al telefono ed ho continuato negli uffici), penso al mio paese che ormai l'ho abbandonato, ma c'è da dire che più leggo i giornali e più vedo i telegiornali ho sempre più spesso vergogna di essere italiano...che tristezza.
  2. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5576687
    SharkFRA ha scritto:
    Oggi 2 Giugno è la festa della repubblica e nessuno se ne frega? Tristezza e vergogna inside.

    Leggendo un po la stampa italiana ho notato che alla parata a Roma i soli assenti erano quelli della Lega. Ora mi chiedo: ma se non si sentono italiani (problemi loro) allora perchè hanno accettato i posti a Roma? Se stai nel governo allora riconosci lo stato italiano, se non lo riconosci allora non ci vuoi manco stare vicino 2 secondi imho.
    A me non me ne frega nulla (di politica intendo...gia al consolato quando mi hanno mandato la cartolina per votare ho cominciato a ridere al telefono ed ho continuato negli uffici), penso al mio paese che ormai l'ho abbandonato, ma c'è da dire che più leggo i giornali e più vedo i telegiornali ho sempre più spesso vergogna di essere italiano...che tristezza.


    Sembra che questa frase l'hai estrapolata dal mio cervello, inquietante.
  3.     Mi trovi su: Homepage #5576753
    SharkFRA ha scritto:
    Oggi 2 Giugno è la festa della repubblica e nessuno se ne frega? Tristezza e vergogna inside.
    Leggendo un po la stampa italiana ho notato che alla parata a Roma i soli assenti erano quelli della Lega. Ora mi chiedo: ma se non si sentono italiani (problemi loro) allora perchè hanno accettato i posti a Roma? Se stai nel governo allora riconosci lo stato italiano, se non lo riconosci allora non ci vuoi manco stare vicino 2 secondi imho.
    A me non me ne frega nulla (di politica intendo...gia al consolato quando mi hanno mandato la cartolina per votare ho cominciato a ridere al telefono ed ho continuato negli uffici), penso al mio paese che ormai l'ho abbandonato, ma c'è da dire che più leggo i giornali e più vedo i telegiornali ho sempre più spesso vergogna di essere italiano...che tristezza.
     Cioè fammi capire, prima ti indigni perchè nessuno caga la festa della repubblica, e poi dici tranquillamente che non vai a votare?
    Insensibile ai razzi e alle granate che scoppiavano, sordo alle esplosioni, alle urla e alle grida di rabbia, di avvertimento e di dolore, consapevole soltanto del suo ascendere, l’ultimo rimasuglio di Lee Scoreby passò attraverso le nuvole grevi e uscì sotto le stelle splendenti, dove gli atomi del suo daimon, la sua amata Hester, lo stavano aspettando.
  4.     Mi trovi su: Homepage #5576916
    Il topic mi ispira una domanda.
    Immaginatevi 64 anni fa, dopo la guerra e tutto...cosa avreste votato nel fatidico referendum che stiamo commemorando? Io, francamente, non son così sicuro di un mio voto per la repubblica... :)
    "Love looks not with the eyes, but with the mind;
    And therefore is wing'd Cupid painted blind." (W. Shakespeare)
  5.     Mi trovi su: Homepage #5576937
    Maximus ha scritto:
    Il topic mi ispira una domanda.
    Immaginatevi 64 anni fa, dopo la guerra e tutto...cosa avreste votato nel fatidico referendum che stiamo commemorando? Io, francamente, non son così sicuro di un mio voto per la repubblica... :)
      
    Piuttosto che dare un voto alla monarchia che ha portato l'Italia in guerra e permesso al Duce di governare avrei votato pure un'aristocrazia terriera su modello borbonico.

    Comunque vedere il vecchio saltare sul divano a fare il saluto quando passa il suo ex battaglione non ha prezzo :asd:
  6. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5576966
    Piccolo ha scritto:
    Non devi vergognarti di essere italiano.
    Dovremmo tutti noi italiani vergognarci che i nostri politici lo siano.


    E i politici chi li votano? Berlusconi e gli altri membri del parlamento vengono votati dagli Italiani, mica da entità ultraterrene.

    Maximus ha scritto:
    Il topic mi ispira una domanda.
    Immaginatevi 64 anni fa, dopo la guerra e tutto...cosa avreste votato nel fatidico referendum che stiamo commemorando? Io, francamente, non son così sicuro di un mio voto per la repubblica... :)


    No, guarda... sempre la Repubblica.
    Quando i Savoia sono rientrati recentemente in Italia, lo hanno fatto solo per andare a ******* e fare cose di una tristezza infinita.

    Io voglio di nuovo i Savoia in Esiliio, per sempre però.

    [Modificato da killer7 il 03/06/2010 11:15]

  7. don't panic!  
        Mi trovi su: Homepage #5577303
    Bellissimo il cane!
    don't panic!

    Sebbene suo marito andasse spesso in viaggio per affari, ella odiava star sola.“Ho risolto il nostro problema”, disse egli.“Ti ho comprato un San Bernardo. Si chiama Estrema Riluttanza.”“Adesso, quando vado via, sai che ti lascio con Estrema Riluttanza!”Ella lo colpì con un mestolo.
  8. I love Chiara  
        Mi trovi su: Homepage #5577325
    Maximus ha scritto:
    Il topic mi ispira una domanda.
    Immaginatevi 64 anni fa, dopo la guerra e tutto...cosa avreste votato nel fatidico referendum che stiamo commemorando? Io, francamente, non son così sicuro di un mio voto per la repubblica... :)
    Io si. Sicuramente. Uno per i recenti fatti che sarebbero avvenuti da poco. Re, Papa e Duce che si fanno i loro interessi in maniera legittima, perchè il sistema stesso li pone un gradino sopra ai cittadini.
    Due, perchè se la nostra storia ci insegna qualcosa, quella repubblicana è stata l' era più florida per l' antica Roma, in mezzo alla monarchia e all' imperialismo.

    Poi è chiaro che non è un sistema perfetto. Ha bisogno delle sue garanzie e dei suoi controllori. Il ruolo del cittadino deve essere attivo e vigile. E si deve impedire che ci siano degenerazioni. Però, la nostra Costituzione del 48 ha le palle quadrate. E' fra le migliori carte costituzionali del mondo, se non la migliore in assoluto.
    Purtroppo la nostra classe politica sta praticando un golpe bianco da circa 40 anni per ribaltare tutto. Ma non dobbiamo fare l' errore di pensare che il problema sia la cura e non la malattia.


    X Killer: il nostro sistema elettorale fa pietà. Tu non scegli chi voti. Ed è un fatto. E questo è parte del golpe bianco di cui parlavo. Stanno cercando di smantellare pezzo dopo pezzo la nostra costituzione, rendendola un foglio di carta senza valore. Ma il problema non è la Repubblica... ma chi la sta distruggendo.
  9.     Mi trovi su: Homepage #5577487
    James Mc Cloud ha scritto:
    Non peso, al posto di Napolitano ci sarebbe semplicemente il re, anzi gli dovresti pure mantenere tutta la famiglia.
     
    Esatto. La costituzione sarebbe stata praticamente la stessa.
    Si trattava di un testo già "monarchia ready".
    Due Minuti D'Odio per Bin Laden

  E' la festa della repubblica e nessuno ne parla???

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina