1. NextGameOver  
        Mi trovi su: Homepage #5580802
    Mai giocato il primo perchè è censurato in EUR... cavolo, è davvero così bello?
    Timo ne sarà contento XD
    p.s. si può giocare anche non si è fatti il primo o la storia prosegue?
  2. Sbalestrato  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5580822
    Nel primo episodio c'erano proprio errori grossi, ricordo addirittura una frase in spagnolo! Qui va meglio sotto questo punto di vista, diciamo che è poco brillante nell'adattare un testo - va detto - comunque molto difficile in partenza per giochi di parole, battute, citazioni. E in più punti viene un po' travisato il senso.
    Il problema è che molto del divertimento di No More Heroes sta nei dialoghi, quindi un adattamento meno che perfetto rovina un po' il gusto a chi non conosce l'inglese e non si può quindi arrangiare ascoltando.
    L'Edicola di giopep, better than sex!
    Tumblerpep, almost like sex!
    Il Podcast del Tentacolo Viola & Outcast - La voce dei videogiocatori borderline
  3.     Mi trovi su: Homepage #5580835
    Che poi nessuno cita il boss finale ridicolo.
    Passa sotto silenzio il sistema di comandi nelle parti con
    Shinobu
    e di quanto è frustrante il salto? Come frustranti sono i giochini otto-bit?
    A closed system lacks the ability to renew itself. Knowledge alone is a poor primer...
  4. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5580842
    Peccato che la caratterizzazione dei boss di questo seguito sia pari a zero, a causa dell'eliminazione quasi totale di quei siparietti prima e dopo la lotta, che tanto rendevano carismatici i nemici. I pattern di combattimento di molti di loro, poi, rasenta il ridicolo: uno, ad esempio, l'ho battuto semplicemente pigiando come un forsennato il tasto d'attacco, come in un gioco di olimpiadi, senza nemmeno preoccuparmi di evitare i colpi. I minigame stile 8 bit sono favolosi la prima volta, belli la seconda e la terza è già noiosissimi già dalla quarta sessione, senza contare che quelli per il potenziamento di Travis sono più frustranti di una partita a Ninja Gaiden Black, in modalità  Hard.

    I rallentamenti di cui si parla nella recensione, poi, sono a mio avviso più fastidiosi di quanto sembri, rendendo questo episodio "sporco" e zoppicante almeno quanto il primo (ricollegandomi al discorso dal redattore). Rimangono una direzione artistica ed una sceneggiatura sopra le righe: demenziale, divertente, citazionista e per certi versi "geniale" (termine abusatissimo). Ma, seppur divertente, (adoro fare a fette i nemici mentre Travis urla "fuckhead!") il titolo rimane un more of the same molto più sciapo e meno ispirato rispetto al già controverso primo episodio.

    [Modificato da Shin X il 07/06/2010 10:50]

  5.     Mi trovi su: Homepage #5580851
    Shin X ha scritto:
    Peccato che la caratterizzazione dei boss di questo seguito sia pari a zero, a causa dell'eliminazione quasi totale di quei siparietti prima e dopo la lotta, che tanto rendevano carismatici i nemici. Il patter di combattimento di molti di loro, poi, rasenta il ridicolo: uno, ad esempio, l'ho battuto semplicemente pigiando come un forsennato il tasto d'attacco, come in un gioco di olimpiadi, senza nemmeno preoccuparmi di evitare i colpi.

    I rallentamenti di cui si parla nella recensione, poi, sono a mio avviso più fastidiosi di quanto sembri, rendendo questo episodio "sporco" e zoppicante almeno quanto il primo (ricollegandomi al discorso del redattore fatto a fine recensione). Rimangono una direzione artistica ed una sceneggiatura sopra le righe, demenziale, divertente, citazionista e per certi versi "geniale" (termine abusatissimo). Ma seppur divertente, (adoro fare a fette i nemici mentre Travis urla "fuckhead!") il titolo rimane un more of the same molto più sciapo e meno ispirato rispetto al già controverso primo episodio.
     D'accordissimo su tutta la linea. Sui boss vorrei ricordare un paio di situazioni indecenti:
    - le bolle di Kimmy Howell. Scontro su un campo di battaglia vasto e aperto, e un attacco lento e mid range a cono. Cioè, lol?
    - Cloe, la tizia rinchiusa nella prigione. L'attacco di acido ridicolo e facilissimo da evitare. Anzi secondo alcuni in fase di design, dovevano muoversi col vento. Nella versione finale non c'è nulla di tutto questo.
    - Ryuji. Scontro in moto che consiste semplicemente nell'accelerare contro di lui fin dall'inizio del fight, senno non si può vincere.
    - Captain Vladimir, il terz'ultimo boss. Ucciso spammando sempre il tasto di attacco, standogli attaccato.
    A closed system lacks the ability to renew itself. Knowledge alone is a poor primer...
  6. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5580853
    Lucael ha scritto:
    D'accordissimo su tutta la linea. Sui boss vorrei ricordare un paio di situazioni indecenti:
    - le bolle di Kimmy Howell. Scontro su un campo di battaglia vasto e aperto, e un attacco lento e mid range a cono. Cioè, lol?
    - Cloe, la tizia rinchiusa nella prigione. L'attacco di acido ridicolo e facilissimo da evitare. Anzi secondo alcuni in fase di design, dovevano muoversi col vento. Nella versione finale non c'è nulla di tutto questo.
    - Ryuji. Scontro in moto che consiste semplicemente nell'accelerare contro di lui fin dall'inizio del fight, senno non si può vincere.
    - Captain Vladimir, il terz'ultimo boss. Ucciso spammando sempre il tasto di attacco, standogli attaccato.
     Io nemmeno ricordo i nomi. Pensa te.
  7.     Mi trovi su: Homepage #5580859
    Shin X ha scritto:
    Io nemmeno ricordo i nomi. Pensa te.
     Sui boss come ho detto in un altro topic, il problema è che ti vengono buttati uno dopo l'altro. Prima c'era una certa costruzione dell'attesa (raccogli i soldi-vedi la sagoma del boss-uccidi i nemici-arriva alla cut finale). Qui non costruiscono un bel niente a fronte di una scarsissima caratterizzazione dei nemici. Non a caso, i filmati si concentrano più su Travis che sul nemico, a parte eccezioni come Margareth (la gothic lolita) e Alice, quella che si combatte "al tramonto".
    A closed system lacks the ability to renew itself. Knowledge alone is a poor primer...

  [Recensione No More Heroes 2: Desperate Struggle] Once more, with blood

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina