1. NextGameOver  
        Mi trovi su: Homepage #5604877
    Recensione complessivamente giustissima, sono al 97% di gioco e ci ho messo una decina e più d'ore per arrivarci.
    Perchè non 100%?
    C'è una maledettissima gara che è quasi impossibile, solo quella l'avro provata per 3-4 ore senza riuscire a portarla a termine, di una bastardità unica.
    Volevo solo esprimere qualche disappunto alla rece, piccole cose:
    Non sono d'accordo sulla struttura di gioco "confusa e dispersiva"... scusami, mi spiegheresti il motivo?
    Il gioco è semplicissimo, faccio un paragone con Super Mario Galaxy solo per spiegare la struttura chiaramente.
    Ci sono questi singoli livelli (pianeti) da completare, ed ognuno di questi propone varie stelle (stelle XD ) da recuperare soddisfando varie tipe di sfide. Con le stelle accumulate si "comprano" i vari livelli per andare avanti.
    Fine :'D
    Sul serio, si completano livelli e si va avanti, non vedo che ci sia di complicato.
    Altra cosa riguarda i comandi: è vero, i primi 15 minuti sono un po' strani, guardando i filmati sembra una passeggiata manovrare Joe, ma non è così.
    La colpa non è certamente dei comandi ma di semplice e sano allenamento... la disposizione dei controlli?
    A mio modo di vedere è perfetta, se lo si è giocato a fonto ci si accorgerà che nessun'altra configurazione avrebbe aiutato ;)
    Per quanto riguarda grafica, musiche e quant'altro... è tutto fantastico, giusto le ombre non sono fatte granchè... ma tenendo conto che la Hello Games è composta da 4 persone (si, QUATTRO persone) direi che hanno fatto un miracolo.
    .
    Ora si arriva all'unico vero difetto (o mancanza) del gioco, ovvero la componente online:
    Si comincia da un editor troncato di netto rispetto a quello usato dai programmatori (a naso direi che è disponibile un 20% dei "pezzi" totali), e dalla possibilità di mandare i livelli solo ai proprio amici*.
    Lo dico... se questo gioco avesse avuto una struttura alla LBP con un editor completo, sarebbe diventato davvero il capolavoro dei capolavori... livelli a non finire (vista la versatilità e facilità d'uso dell'editor) con conseguente longevità infinita. Mettetici anche l'online competitivo...
    Certo, quest'ultima modalità forse non sarebbe stata proprio il massimo, lo devo ammettere.
    Il perchè? le gare via split-screen (che rallentucchiano) che non si basano sull'arrivare primo ma a chi fa più punti, potrebbero far storcere il naso online perchè Joe Danger ha un gameplay che permette, con poche mosse, di accumulare svariati punti... e probabilmente online si sarebbe ricorsi ad una caccia ai punti in tutte le partite, il che sarebbe stato noioso.
    Fatto stà che non si può conoscere il risultato che avrebbe avuto... ma togliamoci anche l'online competitivo... bastava un "mondo" di gioco online dove piazzare tutti i livelli, e sarebbe stato qualcosa di grande, personalmente anche meglio di LBP.
    Occasione buttata... forse in 4 non era così facile, visto che anche alla MM hanno avuto problemi :'D
    In conclusione: compratelo!!!
    Si, solo per il single: perchè è vario, divertente e -dal 50% di gioco in poi- davvero bastardo... come non se ne vedevano da tanto (troppo) tempo in giro.
    .
    .
    .
    .
    *tra l'altro, ora come ora, neanche questo si può fare perchè si manifesta un errore all'invio.
  2. ikaruga  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5605372
    Sixel anche a me è piaciuto Joe Danger e penso che dalla recensione si capisca. Il punto è che, ma sono naturalmente pareri personali, secondo me non è chiarissimo dove Joe Danger voglia andare a parare. Poi magari "non è chiarissimo" per ammissione degli stessi programmatori eh :D Hanno voluto fare un put-pourrì di roba e il risultato è venuto cmq ottimo. Dico solo che a volte avrei preferito non dovermi stare a preoccupare di dover fare acrobazie a ogni singolo salto per aumentare la barra del turbo. Naturalmente qui si entra molto nel soggettivo, infatti non ho citato questo aspetto fra i "difetti", in fondo è una cosa molto opinabile.

    Diciamo che se uno si aspetta "Excitebike sul PSN", Joe Danger non lo è, e siccome dai video, ma soprattutto dalle immagini, si potrebbe avere questa impressione, ho preferito mettere i puntini sulle i, avvertendo i lettori del fatto che Joe Danger è un gioco a suo modo complesso, molto vario, che si basa molto sulle acrobazie e in cui l'aspetto "di corsa" è giocoforza messo in secondo piano. Se sia un bene o un male, naturalmente, lo può decidere solo ognuno di voi :D
  3. NextGameOver  
        Mi trovi su: Homepage #5606092
    DeSangre ha scritto:
    Sixel anche a me è piaciuto Joe Danger e penso che dalla recensione si capisca. Il punto è che, ma sono naturalmente pareri personali, secondo me non è chiarissimo dove Joe Danger voglia andare a parare. Poi magari "non è chiarissimo" per ammissione degli stessi programmatori eh :D Hanno voluto fare un put-pourrì di roba e il risultato è venuto cmq ottimo. Dico solo che a volte avrei preferito non dovermi stare a preoccupare di dover fare acrobazie a ogni singolo salto per aumentare la barra del turbo. Naturalmente qui si entra molto nel soggettivo, infatti non ho citato questo aspetto fra i "difetti", in fondo è una cosa molto opinabile.
    Diciamo che se uno si aspetta "Excitebike sul PSN", Joe Danger non lo è, e siccome dai video, ma soprattutto dalle immagini, si potrebbe avere questa impressione, ho preferito mettere i puntini sulle i, avvertendo i lettori del fatto che Joe Danger è un gioco a suo modo complesso, molto vario, che si basa molto sulle acrobazie e in cui l'aspetto "di corsa" è giocoforza messo in secondo piano. Se sia un bene o un male, naturalmente, lo può decidere solo ognuno di voi :D
    Infatti le perplessità che hai/avevi sono del tutto personali, perchè ti senti quasi in dovere di paragonarlo con Excite quando non ce n'è bisogno, il gioco ha una sua identità e giocabilità e "lamentarsene" come fa Shin è solo una questione personale (appunto) perchè forse ci si aspettava altro.
    Ma onestamente Joe Danger è nettamente migliore di una classico Excite, qui la varietà e difficoltà la fa da padrone e non si conclude tutto con un mero gioco di corse, felicissimo della scelta (anche coraggiosa) di questi quattro ragazzi.
    Ah, io non ho pensato minimamente a Cars guardando Joe Danger, credo che quest'ultimo spinga pure oltre per quanto riguarda la fantasia vedendo i cubi enormi con le faccine o i fiori tristi e felici XD.
    Per il turbo... si, non è calibrato bene, perchè basta poco per farlo riempire tutto, ma almeno hanno messo la possibilità di usarlo solo a barra piena... e poi non è da concepire come un Nos, ma piuttosto come un "aiuto" per raggiungere parti elevate o uscirsere da situazioni particolarmente pericolose, anche in questo caso in pieno stile "platform".
    p.s. mi dispiace che, nonostante le recensioni del tutto positive, nessuno se lo stia cagando, scusate il francesismo ^^

  [Recensione Joe Danger] Il pericolo è il mio mestiere

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina