1. Estinto  
        Mi trovi su: Homepage #5609694
    http://www.tgcom.mediaset.it/spettacolo/articoli/articolo485153.shtml
    .

    http://www.ansa.it/web/notizie/photostory/primopiano/2010/06/28/visualizza_new.html_1847452441.html
    .
    http://www.repubblica.it/persone/2010/06/28/news/taricone_paracadute-5218867/?ref=HRER1-1

    [Modificato da DoctorGeo il 29/06/2010 06:20]

    /!\ Il Terrificante Fossile di outcast.it /!\ E sono pure "Tribolo" autore di enigmi sulla Settimana Enigmistica.
    Se guardi le stelle e basta, sei solo a metà del guado. Se le ascolti anche, arrivi dall'altra parte. Ex curatore col MiniGeo di http://www.videogame.it/forum/t/337579/editoriale-father-son-punti-di-vista.html http://next.videogame.it/e3-2010/87963/ http://next.videogame.it/gamescom-2010/90316/ http://www.videogame.it/netportal-ipho/99540/netportal-filebrowser.htm Grazie AlexBi, Fogman e Fotone!!!
  2.     Mi trovi su: Homepage #5609751
    DoctorGeo ha scritto:
    http://www.ansa.it/web/notizie/photostory/primopiano/2010/06/28/visualizza_new.html_1847452441.html
    .
    http://www.repubblica.it/persone/2010/06/28/news/taricone_paracadute-5218867/?ref=HRER1-1
     Non ho mica capito dopo un lancio col paracadute che non si apre come fa ad essere ancora vivo.
    Boh, auguri, ma lo vedo male.
    Co-sa mi suc-ce-de.bzzbzzz....er-ro-re nei mi-ei cir-cui-ti bzzz mi sto in-na-mo-ran-do bzz BzBzzzz... Tostapane elettrico sei quel che fa per meeeeeeeee
    BAZINGAA!!
  3.     Mi trovi su: Homepage #5609760
    Cervantes De Leon ha scritto:
    Non ho mica capito dopo un lancio col paracadute che non si apre come fa ad essere ancora vivo.
    Boh, auguri, ma lo vedo male.

    Perchè pare si sia aperto, ma una folata di vento forte o un problema al paracadute ha fatto attorcigliare i cavi facendolo cascare pesante.
    .
    Cheers
    Purify the earth with fire, the planet will become my temple and we will rise. THIS WILL BE OUR PARADISE!!!!
  4. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5609771
    Infatti dal Corriere della Sera:

    I PRECEDENTI - Il 3 aprile e il
    primo maggio scorsi due paracadutisti sono morti in seguito a incidenti
    avvenuti proprio presso l'aviosupeficie di Terni, una sorta di piccolo
    aeroporto dove è accaduto l'incidente a Taricone. Il primo il 3 aprile
    scorso quando un giovane di 27 anni, romano e considerato molto esperto -
    aveva alle spalle circa 450 lanci - è morto scontrandosi con un altro
    paracadutista rimasto a sua volta gravemente ferito. I due si erano
    lanciati da un piccolo aereo decollato dall'aviosuperfice. A una
    quarantina di metri da terra il 27enne è finito contro il compagno dopo
    aver eseguito una virata. A quel punto i paracadute si sono
    intrecciati e la vela della vittima si è sgonfiata, facendolo
    precipitare al suolo e l'uomo è morto sul colpo. Un secondo incidente è
    costato la vita il 1° maggio a Paolo Capretti, 38 anni di Ripatransone
    (San Benedetto del Tronto). In questo caso a causare la morte
    dell'uomo la mancata apertura del paracadute d'emergenza. Prima
    dell'apertura delle vele infatti Capretti si è scontrato con un altro
    paracadutista. Dopo lo scontro ha tentato di aprire il paracadute di
    emergenza che però non si è aperto.
  5.     Mi trovi su: Homepage #5609777
    non basta "un colpo di vento improvviso" come vogliono far credere, e non basterebbe neanche per far "intorcigliare" le corde della tela, che ormai sono resistentissime ed anche molto sicure; tral'altro, a quanto so, non può mai provocarsi uno "sgonfiamento" della tela, semplicemente perchè anche se non ci fosse vento lo creeremmo noi con il semplice planare verso il basso.
    Tral'altro, il paracadute di emergenza? mboh, gli articoli non dicono nulla, in ogni caso buona fortuna a lui e a tutti quelli che si fanno male facendo questi sport
  6.     Mi trovi su: Homepage #5609781
    arcturus85 ha scritto:
    Infatti dal Corriere della Sera:
    Dopo lo scontro ha tentato di aprire il paracadute di
    emergenza che però non si è aperto.
     Non c'entra un cazzo, ma uno in questa situazione, che si rende conto che i paracaduti non si aprono, che comunque ha diversi secondi prima di schiantarsi, che penserà mai. Mamam mia, mi vengoni brividi solo a pensarci. Che situazine terribile
    Co-sa mi suc-ce-de.bzzbzzz....er-ro-re nei mi-ei cir-cui-ti bzzz mi sto in-na-mo-ran-do bzz BzBzzzz... Tostapane elettrico sei quel che fa per meeeeeeeee
    BAZINGAA!!
  7.     Mi trovi su: Homepage #5609793
    arcturus85 ha scritto:
    Infatti dal Corriere della Sera:
    /CUT
    . Dopo lo scontro ha tentato di aprire il paracadute di
    emergenza che però non si è aperto.
       Possono anche averne 1000 di voli, ma avvicinarsi troppo ad un paracadutista o altro (ne ho visti di parapendisti rischiare come degli idioti) è veramente una (inutile) pazzia; hai tutto il cielo a disposizione e ti metti sopra/di fianco a qualcun'altro perchè ti senti esperto...e purtroppo muoiono tanti esperti quanti principianti :(
  8.     Mi trovi su: Homepage #5609803
    Cervantes De Leon ha scritto:
    Non c'entra un cazzo, ma uno in questa situazione, che si rende conto che i paracaduti non si aprono, che comunque ha diversi secondi prima di schiantarsi, che penserà mai. Mamam mia, mi vengoni brividi solo a pensarci. Che situazine terribile
      Mi spiace per Taricone :(
    Comunque cervy immagino pure io cosa si pensa mentre ci si sta per schiantare, soprattutto mi chiedo cosa abbia pensato un paracadutista che stava per schiantarsi ma qualche albero e tanta neve l'hanno fatto atterrare "comodamente" (è successo un pò di tempo fa)
    Vendo amplificatore da 15 W Fender
    ed elli avea del cul fatto trombetta // La madre dei FDP è sempre incinta.
    LOOOO TOPIIIIIC for everyone, specie per i nuovi
    [EDITATO DALLO STAFF]
    Sorry for epilessia
  9. abra-che cazzo-cadabra  
        Mi trovi su: Homepage #5609817
    repubblica aggiorna sulla dinamica dell'incidente, a quanto pare il problema er il sistema frenante.
    "Taricone avrebbe ritardato la manovra di frenata prevista a 50 metri da
    terra dopo un lancio eseguito nell'ambito di un corso per la sicurezza
    in volo riservato a paracadutisti esperti. Al corso, denominato "Vela",
    hanno partecipato in otto. Come gli altri, Taricone aveva seguito un
    corso di teoria, quindi un primo lancio senza problemi. Poi è salito di
    nuovo su un piccolo aereo che ha raggiunto quota 1.500-2.000 metri. Ha
    lasciato per ultimo il velivolo e - secondo quanto riferito da Sbarzella
    - il suo paracadute si è aperto regolarmente. A circa 50 metri da terra
    doveva quindi eseguire una manovra di frenata ma - sempre in base alla
    ricostruzione - l'ha ritardata finendo a terra a una velocità superiore a
    quella prevista."
    | || ||| ||||
    All men dream, but not equally.
  10.     Mi trovi su: Homepage #5609827
    evil_ ha scritto:
    repubblica aggiorna sulla dinamica dell'incidente, a quanto pare il problema er il sistema frenante.
    "Taricone avrebbe ritardato la manovra di frenata prevista a 50 metri da
    terra dopo un lancio eseguito nell'ambito di un corso per la sicurezza
    in volo riservato a paracadutisti esperti. Al corso, denominato "Vela",
    hanno partecipato in otto. Come gli altri, Taricone aveva seguito un
    corso di teoria, quindi un primo lancio senza problemi. Poi è salito di
    nuovo su un piccolo aereo che ha raggiunto quota 1.500-2.000 metri. Ha
    lasciato per ultimo il velivolo e - secondo quanto riferito da Sbarzella
    - il suo paracadute si è aperto regolarmente. A circa 50 metri da terra
    doveva quindi eseguire una manovra di frenata ma - sempre in base alla
    ricostruzione - l'ha ritardata finendo a terra a una velocità superiore a
    quella prevista."
      ah ecco, allora non avrà avuto neanche il tempo per pensare di aprire quello di emergenza..chissà che botta X(
  11.     Mi trovi su: Homepage #5609837
    DevilRyu ha scritto:
    ah ecco, allora non avrà avuto neanche il tempo per pensare di aprire quello di emergenza..chissà che botta X(


    Più che altro in un caso simile meglio morire che rimanere paralizzato a vita (sia cosciente che come vegetale).
    IMHO eh.
    Il Generale Shark così parlò: "...mi dia tempo e il mondo userà i pollici solo per suonare il campanello di casa."
    *Oo RimaNi Col Dubbio oO*
    ..:: BLoOd Is My AvAtaR ::..

  Taricone muore dopo caduta col paracadute

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina