1.     Mi trovi su: Homepage #5617749
    Caro cittadino, mentre tu lavori 8 ore tutti i giorni per poterti pagare un'auto catorcio noi prendiamo stipendi da capogiro e ci compriamo... anzi,abbiamo gratis le auto dello stato.
    Mentre tu sfrecciando ai 70 all'ora in un paese composto da 4 case di cui 2 abbandonate prendi la multa noi possiamo sfrecciare ai 120 in pieno centro tanto la multa non pigliamo.. neanche le guidiamo le nostre auto.
    Caro cittadino mentre tu devi farti un mazzo tanto per poterti permettere un bilocale noi riusciamo a trovare appartamenti lussuosi in pieno centro a roma a cifre irrisorie e a volte pure gratis. 
    Caro cittadino, nentre tu rimani basito dal costo assurdo di una mela e dai generi almentari che aumentano costantemente noi mangiamo al ristorante 8 giorni su 7.
    Caro cittadino lo so che certi generi alimentari della tua regione li mangiavano i tuoi nonni e i nonni dei tuoi nonni senza problemi, ma noi abbiamo deciso che non li devi piu' mangiare. Fidati e' per il tuo bene.
    Caro cittadino, mentre tu dovrai lavorare tutta la vita e quando arriverai all'agognata pensione scoprirai di non averla neanche (la pensione), noi viviamo in pensione "da sempre".
    Caro cittadino, sei pazzo? non puoi morire come vuoi! Cosa ti salta in mente? Lo so che soffri, ma ti abbiamo gia' dato un range piuttosto alto di morti. Fattele bastare.
    Caro cittadino se facciamo quella guerra e' per il tuo bene. Il petrolio di quel posto lo userai anche tu. Fidati, potrai continuare a fare benza per almeno 2 anni... che sono sono le miliaia di vittime per questo tuo grande privilegio? e poi sono di un'altra religione... cazzo te ne frega?
    Caro cittadino abbiamo sterminato centinaia di foreste e abbiamo estinto miliaia di specie animali terrestri.. ma guarda il lato positivo: i tuoi mobili costano molto meno.
    Cittadino caro, lo so, abbiamo distrutto un intero golfo, 8.150 specie sono considerate a rischio estinzione, piu' di 300 barriere coralline sono andate a farsi fottere, e diverse spiagge storiche sono rovinate per i prossimi 100 anni... pero' al formula 1 ha bisogno di greggio.. e poi la guardi anche tu. su, su, non farci la morale. E poi mica il golfo e' tuo, no?
    Caro cittadino, lì non puoi parcheggiare. Si lo sappiamo che qui non c'e' niente... ma......
    Etc etc...
    .
    La domanda e':
    Perche' non facciamo niente?
    La terra, gli animali, la natura, la liberta' etc etc... sono anche nostre. Perche' stiamo a guardare questo orrore?
    PSN: twist1375
    EYES HAVE YOU.
    Batman AA my GOTY.
  2. I love Chiara  
        Mi trovi su: Homepage #5617765
    Perchè nonostante tutto stiamo ancora troppo bene.
    Panem et Circenses! La lezione di Giovenale i nostri dirigenti l' hanno imparata bene.

    La morte lenta, a base di stress, avvelenamento alimentare e povertà, non viene percepito come un omicidio. I colpevoli sono troppi e troppo sparpagliati per essere individuati e generare quello sdegno che servirebbe per ribellarsi.
  3.     Mi trovi su: Homepage #5617838
    Piccolo ha scritto:
    Perchè nonostante tutto stiamo ancora troppo bene.
    Panem et Circenses! La lezione di Giovenale i nostri dirigenti l' hanno imparata bene.
    La morte lenta, a base di stress, avvelenamento alimentare e povertà, non viene percepito come un omicidio. I colpevoli sono troppi e troppo sparpagliati per essere individuati e generare quello sdegno che servirebbe per ribellarsi.
    A sto punto speriamo davvero in un 2012....
    Scherzi a parte. La tristezza e' infinita..... Siamo e saremo sempre delle pecore.
    Ma e' davvero questo ilm nostro destino? assistere inermi a certe potenze che ci distrugguno la NOSTRA terra, i nostri sogni, la nostra umanita'?
    Fino a che punto dobbiamo arrivare per svegliarci?
    Una guerra nucleare? Un crollo mondiale dell'economia? Incomma che cosa dovrebbe succedere?
    PSN: twist1375
    EYES HAVE YOU.
    Batman AA my GOTY.
  4. Videospiel macht frei  
        Mi trovi su: Homepage #5617866
    Tutto giusto, ma non toccatemi la Formula1!
    Prendiamocela piuttosto con quelli che devono prendere la macchina anche per anadare a comprare il giornale a 50 metri da casa...

    Purtroppo strumenti non violenti per cambiare la situazione ce ne sono pochi. Uno potrebbe essere il voto. Ma tanto si tratta solo di scegliere tra diversi gradi di "suinità" (con tutto il rispetto dovuto ai maiali).

    Partecipazione sociale? Comportamenti responsabili? Ma uno che si fa 40 ore a settimana di fabbrica... come fa ad averci la voglia? E il tempo? Un giro al centro commerciale con i bambini per spendere quella misera percentuale di denaro che serve principalmente ad arricchire ancor di più i nostri aguzzini (ma che noi percepiamo come benessere e libertà) e poi si torna a lavorare.
    Tra Half-Life e Haunting Ground, mi tengo Haunting Ground senza pensarci un secondo / Chi pensa di sapere tutto, o anche solo qualcosa, su Silent Hill clicchi qui / Io li boicotto, voi fate un po' come volete / NEXT EVIL Guida per i nuovi utenti / Zeru dignità / Xbox Live: MyauTheReal Playstation Network: MyauTheReal
  5.     Mi trovi su: Homepage #5617888
    Myau ha scritto:
    Tutto giusto, ma non toccatemi la Formula1!
    Prendiamocela piuttosto con quelli che devono prendere la macchina anche per anadare a comprare il giornale a 50 metri da casa...
    Purtroppo strumenti non violenti per cambiare la situazione ce ne sono pochi. Uno potrebbe essere il voto. Ma tanto si tratta solo di scegliere tra diversi gradi di "suinità" (con tutto il rispetto dovuto ai maiali).
    Partecipazione sociale? Comportamenti responsabili? Ma uno che si fa 40 ore a settimana di fabbrica... come fa ad averci la voglia? E il tempo? Un giro al centro commerciale con i bambini per spendere quella misera percentuale di denaro che serve principalmente ad arricchire ancor di più i nostri aguzzini (ma che noi percepiamo come benessere e libertà) e poi si torna a lavorare.
        Ovvio che la formula 1 era ironico :)
    Si potrebbero scrivere cose molto piu' utili e serie che in teoria hanno il "diritto" di esserci. Resta il fatto che cmq per arrivarci bisogna sacrificare vite umane. Perche' le guerre nel M.O. vengono fatte principalmente per quello... per il greggio. E tante persone ci finiscono in mezzo.
    Ma sapere che muoiono persone anche per la nostra aria condizionata, per illuminare a giorno monumenti storici, chiese e quant'altro, per poter far girare dei bolidi, per fare come hai detto tu 50 metri per prendere il giornale etc etc... non vi fa venire un po' da vomitare onestamente?
    La vita di un mussulmano ha valore quanto la nostra.
    PSN: twist1375
    EYES HAVE YOU.
    Batman AA my GOTY.
  6. I love Chiara  
        Mi trovi su: Homepage #5617906
    defender ha scritto:
    Un crollo mondiale dell'economia?
    Capisci ora perchè io speravo fortemente che la crisi del 2008 fosse devastante??? Che travolgesse tutto e tutti. Il mondo intero come l' Argentina?

    Perchè sapevo già che così come è andata, chi gestisce i conti avrebbe fatto il gioco delle tre carte, per mantenere per sè stesso il suo tenore di vita e far pagare i suoi stessi errori gestionali a chi non c' entrava nulla.

    Un bel tracollo stile 2012 sarebbe l' ideale.
  7. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5617962
    Fai qualcosa
    Ma da solo cosa vuoi che faccia

    Allora andiamo in dieci
    E cosa cambia,saremmo comunque pochissimi

    Allora andiamo in cento
    Ma cento persone non le nota nessuno

    Allora andiamo in mille
    Vabbeh ma mica son quelle le cifre che smuovono,mille son relativamente pochi

    Allora andiamo in centomila
    Eh iniziativa simpatica,ma alla fine lo sai che ste robe finiscono in niente

    Allora andiamo in un milione
    Avete un milione di persone?

    E allora che ve ne fate di me?:D
     
  8. Giovane cattolico  
        Mi trovi su: Homepage #5618006
    bonsetter ha scritto:
    Old, ma il discorso tipico dello schiavo ci sta bene, se non lo conoscevi può darti sicuramente un amaro spunto di riflessione :)


    Detesto quel discorso :D mi piacerebbe intavolare una discussione su cosa mi urta di quel pensiero, ma sarei OT.

    On topic: Defender, c'è un errore macroscopico alla base del tuo ragionamento, ed è il pensare che vi sia qualcuno a cui importa qualcosa della terra, gli animali, la natura, la liberta'.

    E bada bene che non è un discorso alla "la massa è una merda": anche chi si proclama a parole interessato in realtà nella vita reale dimostra di non esserlo.

    A tutti noi importa della terra, della natura, ma tutti inquiniamo ogni giorno, e nessuno di noi sarebbe disposto a rinunciare a farlo.

    E lo stesso vale per la libertà: a parole tutti a favore, in pratica nessuno disposto a rimboccarsi le maniche e fare quello che andrebbe fatto: entrare in politica e combatterla dall'interno.

    E comunque sai meglio di me che la stragrande maggioranza dei cari concittadini non si sente preso in giro: rosica, che è diverso. Ma potesse farebbe lo stesso - e potendo lo fa, partendo dallo sfruttare extracomunitari per casa e arrivando agli abusi più o meno condonati, passando per il non pagare i professionisti a cui si rivolgono e l'affitto al padrone di casa.
    http://www.myspace.com/giovanecattolico

    Il nuovo progetto musicale.
  9. I love Chiara  
        Mi trovi su: Homepage #5618100
    Zakimos ha scritto:
    Detesto quel discorso :D mi piacerebbe intavolare una discussione su cosa mi urta di quel pensiero, ma sarei OT.

    On topic: Defender, c'è un errore macroscopico alla base del tuo ragionamento, ed è il pensare che vi sia qualcuno a cui importa qualcosa della terra, gli animali, la natura, la liberta'.

    E bada bene che non è un discorso alla "la massa è una merda": anche chi si proclama a parole interessato in realtà nella vita reale dimostra di non esserlo.

    A tutti noi importa della terra, della natura, ma tutti inquiniamo ogni giorno, e nessuno di noi sarebbe disposto a rinunciare a farlo.

    E lo stesso vale per la libertà: a parole tutti a favore, in pratica nessuno disposto a rimboccarsi le maniche e fare quello che andrebbe fatto: entrare in politica e combatterla dall'interno.

    E comunque sai meglio di me che la stragrande maggioranza dei cari concittadini non si sente preso in giro: rosica, che è diverso. Ma potesse farebbe lo stesso - e potendo lo fa, partendo dallo sfruttare extracomunitari per casa e arrivando agli abusi più o meno condonati, passando per il non pagare i professionisti a cui si rivolgono e l'affitto al padrone di casa.
    Che visione scura che hai dell' essere umano.

    No, non è così necessariamente. Per fortuna.

    C' è una cosa in particolare che può evitare di far diventare ladro un uomo di fronte all' occasione: il credere in quello che professa una regola.
    Ti faccio un esempio con una metafora: se io pensassi che andare oltre un determinato limite di velocità su di una strada fosse pericoloso per me, per la mia incolumità, se ne fossi davvero convinto, io non supererei i limiti di velocità, anche qualora fossi certo che nessuno stesse lì a farmi una multa.

    Ecco qual' è il problema. Se sfrutti un extracomunitario, o se non paghi il professionista, o se evadi le tasse, lo si fa perchè non si è abbastanza sensibilizzati sui danni. Si pensa che siano reati senza vittima. O che la vittima in fondo se la sia cercata. Ci si sente "i buoni" e ci si autogiustifica.

    Il problema è di ordine culturale, non intrinseco all' uomo.
    Ed è stato generato da una cattiva educazione civica e sociale, dall' ignoranza e da un percorso umano non adeguato.
    E' sistemico perchè il modello è applicato dalla società sulla società stessa, in tutte le fasi formative dell' individuo, dalla famiglia, alla scuola, alle relazioni sociali.

    Lo sbaglio è anche nel richiedere dei requisiti di moralità eccessivi all' individuo, tale da indurlo a credere che siano requisiti non raggiungibili.
    No, quello che andrebbe richiesto ed insegnato è un regime di vita sostenibile, equilibrato, corretto, senza eccessi ma anche senza privazioni.

    Andrebbe riformata la società.
  10. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5618136
    Imho non c'è niente da fare per migliorare le cose, saremmo sempre di meno rispetto a chi sguazza nello status quo.
    Ho girato anche in ambienti e con personaggi che affrontano questi temi, ma alla fine gli obiettivi di queste persone erano sempre e solo 2:
    - costituire società, fare conferenze, vendere libri su questi temi per guadagnare denaro;
    - farsi conoscere pubblicamente per entrare in politica, dopodiché arrivederci e chi si è visto si è visto.

    Altro motivo per cui sono pessimista (realista).
    L'uomo quando raggiunge un certo stile di vita e un certo livello di benessere economico, difficilmente è disposto a tornare indietro per i motivi che si citano in questo articolo.
    Se fai un regalo ad un bambino e poi glielo sequestri il bambino piange a dirotto: si era abituato all'idea di possederlo, allo stesso modo l'uomo non vuole perdere il suo "orsacchiotto".
    Guardo le badanti o comunque le donne che vengono da Paesi ex-comunisti/Paesi poveri: spese al supermercato esagerate, vestiti su vestiti etc... Si prova a fargli un discorso moralista e si vede come reagiscono (ruggiscono) alcune.

    Io faccio la raccolta differenziata, spreco poca acqua quando faccio la doccia, giro molto a piedi: non basta.
    C'è un incontro per discutere di questi temi e fare azioni concrete: in estate? Non ne ho voglia, è caldo e vado al mare.
    In inverno? C'è l'ultimo gioco della PS3 che mi prende un casino, salto anche questa volta. E domani? No guarda, devo vedere la mia ragazza, onestamente nella mia scala valori è più importante lei rispetto al "Picco di Hubbert", alla "Teoria di Olduvai" al "Club di Roma" o al "Global Warming".

    Continuo a ripeterlo, l'unica strada imho è una crisi economica devastante che riporta il Mondo ad uno stadio di sviluppo medioevale e guerre civili/nucleari che portano naturalmente il livello demografico a livelli più sostenibili:
    - "la bambina non farla tu, io la voglio"
    - "il computer spegnilo tu, a me serve"
    - "la macchina non usarla tu, io ne ho bisogno"

    Scusate l'ora assurda, ma il Nikkei è più importante di Macondo in questo momento.X(
  11.     Mi trovi su: Homepage #5620273
    Siamo tutti colpevoli. Ognuno di noi commette azioni che danneggiano il pianeta senza dare nulla in cambio. e' per questo che l' uomo è una razza inferiore e deve sparire.

    P.S: sono Serio.
    Insensibile ai razzi e alle granate che scoppiavano, sordo alle esplosioni, alle urla e alle grida di rabbia, di avvertimento e di dolore, consapevole soltanto del suo ascendere, l’ultimo rimasuglio di Lee Scoreby passò attraverso le nuvole grevi e uscì sotto le stelle splendenti, dove gli atomi del suo daimon, la sua amata Hester, lo stavano aspettando.
  12. don't panic!  
        Mi trovi su: Homepage #5620876
    Metallox ha scritto:
    Siamo tutti colpevoli. Ognuno di noi commette azioni che danneggiano il pianeta senza dare nulla in cambio. e' per questo che l' uomo è una razza inferiore e deve sparire.
    P.S: sono Serio.
     Dopo la gente che si augura crisi  che mettano in ginocchio il mondo intero pure questa mi tocca leggere..
    Ma veramente? Che ne dici di partire da te, dalla tua famiglia, dai tuoi cari?
    Ma per piacere.
    don't panic!

    Sebbene suo marito andasse spesso in viaggio per affari, ella odiava star sola.“Ho risolto il nostro problema”, disse egli.“Ti ho comprato un San Bernardo. Si chiama Estrema Riluttanza.”“Adesso, quando vado via, sai che ti lascio con Estrema Riluttanza!”Ella lo colpì con un mestolo.
  13. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5620937
    Il rifiuto categorico all'autoestinzione o al ridimensionamento demografico è un sentimento normalissimo: siamo esseri viventi ed è nel nostro dna quella forza di vivere e quella volontà di procreare.
    Per questo imho non ha senso impegnarsi per migliorare le cose adottando metodi estremi ed egualitari (ad esempio condividere abitazioni, mezzi e risorse, passare a politiche del figlio unico etc...): l'uomo le rifiuterà sempre perché è nella sua natura egoista.
    Mettere d'accordo tutti con politiche egualitarie è impossibile: questi metodi hanno già fallito nel 1989.
    Il punto di non ritorno (risorse, popolazione, economia, inquinamento) è già stato superato, per colpa di tutti noi e della politica: tanto vale accelerare l'auto impazzita verso il muro che si vede all'orizzonte.
    Non sarà certo un pannello solare, una pala eolica o un auto elettrica a fare la differenza: una goccia nel mare (di petrolio).
  14.     Mi trovi su: Homepage #5621080
    Tambok ha scritto:
    Dopo la gente che si augura crisi  che mettano in ginocchio il mondo intero pure questa mi tocca leggere..
    Ma veramente? Che ne dici di partire da te, dalla tua famiglia, dai tuoi cari?
    Ma per piacere.
    Miliaia di persone muoiono ogni giorno. In africa, iraq, afganistan, cecenia etc etc.
    Milioni di persono soffrono la fame.
    Milioni di persone sono sotto dittature che non puoi neanche immaginare.
    Fregarsene perche' noi siamo al riparo da queste cose non e' un buon motivo. Ma per niente.
    PSN: twist1375
    EYES HAVE YOU.
    Batman AA my GOTY.

  Caro cittadino.

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina