1. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #5618689
    Patente B? E perché non prendere anche il brevetto? Pare che il futuro stia andando proprio in questa direzione. Già, perché la tecnologia fa passi da gigante, anzi... "vola".

    La bizzarra tanto quanto affascinante idea viene anche questa volta dagli Stati Uniti e si chiama Terrafugia Transition. Cos'é? Semplice, si tratta della prima automobile in grado di volare.

    Questa vettura è lunga più o meno come una berlina di lusso (intorno ai 5 metri), ospita due passeggeri come una sportiva ed è in grado di supportare una discreta capacità di carico... A queste virtù irrinunciabili se ne aggiunge una però molto particolare, "spicca il volo..."! Non stiamo parlando dell'accelerazione in stile Dreamcar, la Transition si stacca davvero da terra.

    E lo fa anche con un certo stile, raggiunge la velocità di 185 Km/h, gode di un'autonomia di oltre 700 Km ed è dotata di un paracadute unico per tutto il mezzo (in sostanza in caso di problemi non si deve saltare fuori dall'auto in... volo). Una volta giunti a destinazione è sufficiente mezzo minuto per trasformarla in una normalissima vettura premendo un solo tasto dall'interno. In questo modo la Transition diventa larga solo 2 m, grazie alle ali ripiegabili, e può trovare posto anche nel garage di casa. Tra l'altro i consumi in versione terrestre si prefigurano in linea con una normalissima automobile: circa 14,3 Km/litro.

    Un sogno che diventa realtà? Pare proprio di sì! Terrafugia ha infatti ottenuto l'ok dalla Federal Aviation Administration (FAA: agenzia del Dipartimento dei Trasporti statunitense) incaricata di regolare e sovrintendere a ogni aspetto riguardante l'aviazione civile. Insieme all'Agenzia europea per la sicurezza aerea, è una delle due maggiori agenzie mondiali responsabili per la certificazione dei nuovi aeromobili.

    Avendo già effettuato decine di test di volo, la vettura è pronta per la fase finale della produzione, e secondo la stessa compagnia, l'auto sarà sul mercato già dal 2011, ad un costo iniziale di 150.000 dollari.

    C'è solo da chiedersi se con blocchi del traffico le faranno "sorvolare" le ZTL...

    http://l.yimg.com/i/ng/sh/performm/20100308/16/2886948238-l-auto-vola.jpg?x=310&y=310&q=80&sig=YavQqCMwFEStO8kRP7DBRw--

    http://it.cars.yahoo.com/08032010/297/l-auto-vola-0.html


    :-O :-O :-O
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  2. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5619194
    innovazioni anche nel settore anti-inquinamento :)

    Politecnico, che vittoria
    Sua l'auto da 7000 km al litro

    I progettisti dell'ateneo milanese si sono aggiudicati la Shell Eco-marathon, la competizione tra prototipi creati per sviluppare la mobilità sostenibile: il progetto italiano, denominato Apollo, alimentato a energia solare, se avesse la benzina percorrerebbe 7070 km con un litro

    MILANO, 5 luglio 2010 - Il Politecnico di Milano ha vinto la Shell eco Marathon con un prototipo in grado di percorrere 7.070 km con un solo litro di carburante. Dopo il successo assoluto negli Stati Uniti, a Houston nel marzo scorso, il team del Politecnico di Milano con il prototipo a energia solare battezzato Apollo, dal nome del dio del sole per gli antichi romani, ha ora ottenuto il minore consumo di sempre nelle competizioni Shell Eco-marathon: in linguaggio comune, se il prototipo fosse stato alimentato a benzina, avrebbe raggiunto i 7070 km con un litro.

    record — Il prototipo del Politecnico, inoltre, ha stabilito il record anche per quanto riguarda i km percorribili con un chilowattora: 796 contro i 665 del precedente primato che era sin qui detenuto da Solar Car Solutions (Francia), ottenuto lo scorso anno sul circuito tedesco del Lausitzring. Il nuovo veicolo è frutto di un impegno costante del team che, in linea con lo spirito della Shell Eco-Marathon, ha lavorato per costruire un veicolo che utilizzi la minor quantità di energia per percorrere la maggiore distanza possibile, producendo il minor tasso di emissioni.

    consumo — La Shell Eco-marathon è l’appuntamento annuale che ha l’obiettivo di coinvolgere giovani progettisti e studenti di formazione tecnica perché sviluppino nuovi approcci per una mobilità sostenibile. Il principio del progetto è la creazione di un veicolo che utilizzi la minor quantità di carburante per percorrere la maggiore distanza possibile, producendo il minor tasso di emissioni. L’obiettivo del progetto non è battere i record di velocità o essere i primi a tagliare il traguardo, ma consumare la minore quantità di carburante possibile in una distanza prestabilita.

    Fonte
  3. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #5619229
    Kaiserniky ha scritto:
    innovazioni anche nel settore anti-inquinamento :)

    Politecnico, che vittoria
    Sua l'auto da 7000 km al litro



    Benzinai in rivolta :asd:

    Moratti hai finito di spendere e spandere :cool:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?

  Ecco l'auto che vola

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina