1. Videospiel macht frei  
        Mi trovi su: Homepage #5670249
    Bellissimo. L'idea del mondo sabbioso che cambia è geniale.
    Il multiplayer ricorda un po' quello di Demons Soul's o sbaglio?
    Tra Half-Life e Haunting Ground, mi tengo Haunting Ground senza pensarci un secondo / Chi pensa di sapere tutto, o anche solo qualcosa, su Silent Hill clicchi qui / Io li boicotto, voi fate un po' come volete / NEXT EVIL Guida per i nuovi utenti / Zeru dignità / Xbox Live: MyauTheReal Playstation Network: MyauTheReal
  2. Sbalestrato  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5671031
    the hardest part ha scritto:
    Ma c'è qualche video? Io all'E3 non ne sentii proprio parlare :-\
     All'E3 fu annunciato, ma mostrato con un po' di parsimonia. A Colonia finalmente ho avuto modo di posarci gli occhi.
    Video in giro non mi sembra se ne trovino, purtroppo. O per fortuna, anche, ché un gioco del genere è bello scoprirlo col pad in mano.
    L'Edicola di giopep, better than sex!
    Tumblerpep, almost like sex!
    Il Podcast del Tentacolo Viola & Outcast - La voce dei videogiocatori borderline
  3. Sbalestrato  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5671155
    DevilRyu ha scritto:
    Comunque nella precedente anteprima o articolo sul gioco, riguardo la comunicazione fra i personaggi avevate detto che era anche possibile disegnare sulla sabbia; credo sia un elemento molto importante, se non il principale, sulla comunicazione nel gioco
    Uhm, alla presentazione Jenova Chen non ne ha esplicitamente parlato.
    Mi sembra più che altro un metodo "emergente" di comunicazione. Nel senso: non c'è un comando apposta per farlo, ma camminando vai a spostare la sabbia e lasciare solchi. Quindi di fondo puoi sicuramente utilizzare questa cosa anche come forma rudimentale di comunicazione.
    L'Edicola di giopep, better than sex!
    Tumblerpep, almost like sex!
    Il Podcast del Tentacolo Viola & Outcast - La voce dei videogiocatori borderline
  4.     Mi trovi su: Homepage #5671196
    giopep ha scritto:
    Uhm, alla presentazione Jenova Chen non ne ha esplicitamente parlato.
    Mi sembra più che altro un metodo "emergente" di comunicazione. Nel senso: non c'è un comando apposta per farlo, ma camminando vai a spostare la sabbia e lasciare solchi. Quindi di fondo puoi sicuramente utilizzare questa cosa anche come forma rudimentale di comunicazione.
      Chissà quanti bei peni potrò disegnare tra le dune!! :sbav:
    Il Generale Shark così parlò: "...mi dia tempo e il mondo userà i pollici solo per suonare il campanello di casa."
    *Oo RimaNi Col Dubbio oO*
    ..:: BLoOd Is My AvAtaR ::..
  5. NextGameOver  
        Mi trovi su: Homepage #5671498
    Davvero una gran anteprima che fa luce su questo progetto fin troppo misterioso.
    Contentissimo della varietà ambientale e dei segreti da trovare, adoro spulciare i giochi per benino.
    Solo una cosa riguardante l'articolo :
    "Non ci sarà modo di conversare direttamente – a meno, ovvio, di utilizzare chat esterne al gioco – e si potrà interagire solo tramite i segnali emessi naturalmente dai personaggi o attraverso le proprie azioni. E, proseguendo sulla stessa linea, non ci sarà modo di capire chi sia la persona incontrata, se magari sia qualcuno di noto e appartenente alla propria lista amici, come si chiami... niente di niente."
    .
    Quindi, se non si conosce chi sia l'altro giocatore, mi pare difficile poter comunicare tramite chat esterne, a meno che non si chiami un amico e si dica: "vediamo se abbiamo il culo di beccarci in game", cosa abbastanza improbabile a quanto pare, giusto ?

  [Anteprima Journey] In viaggio nel deserto

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina