1.     Mi trovi su: Homepage #5679365
    Salve a tutti :D
    Non sono nuovo di questo forum, ho scritto diverse volte e molto spesso leggo le discussioni senza però intervenire. Ho scelto comunque voi per esporvi un pensiero che mi passa per la testa da un bel pò.
    Innanzitutto dovete sapere che sono una persona abbastanza riservata, cioé non sono il tipo di uomo che "attacca bottone" così facilmente. Ovviamente questo non vuol dire che non sia una persona socievole, solo che non sempre riesco a dare questa impressione subito. Ovviamente questo non mi ha evitato di stringere parecchie amicizie, soprattutto negli anni dei liceo e in questi primi anni universitari.
    Se da una parte però sono un pò timido, dall'altra posso dire che cerco sempre di dare tutto per le persone che mi sono vicino e se mi chiedono un piacere non solo lo faccio ma sono anche contento che siano venuti a chiederlo a me. Ovviamente facevo tutto ciò perché mi sentivo di farlo e non certo perché pretendessi o mi aspettassi che gli altri facessero come me. Beh però ultimamente mi sono accorto che di tutto quel che dò solo in minima parte torna indietro, che spesso persone che ritenevo ottimi amici si sono rivelati tutt'altro e che il rapporto con alcuni miei di essi era solo una semplice convenienza momentanea e, una volta risolto un determinato problema, questo non aveva più ragione di esistere o almeno di essere quella di una volta.
    Comunque parlandone con altri è saltato fuori che non sono il solo che si fa certe pippe mentali .Alla fine tutti convenivano che le persone che sono davvero legate, che si interessano a farsi sentire e a preoccuparsi dell'altro, sono davvero poche e che le altre amicizie servono magari solo per "stare in compagnia", per un'uscita o per bersi una birra.
    Detto questo adesso ho imparato a convivere con certe cose; magari le prime volte mi dispiacevo per alcune azioni o atteggiamenti però sono ormai giunto alla conclusione che quello che ci rimaneva male ero solo io quindi non valeva neanche la pena prendersela tanto.
    Mi farebbe comunque piacere sapere se qualcuno di voi ha già pensato a cose del genere e, se sì, come ha deciso di comportarsi. In ogni caso ogni consiglio è ben accetto!
    Grazie a tutti!
    Che cosa é verità? Inerzia;l'ipotesi che ci rende soddisfatti;il minimo dispendio di forza intellettuale.(F.Nietzsche)
    "Quanto manca alla vetta?" "Tu sali e non pensarci!" (F.Nietzsche)
  2.     Mi trovi su: Homepage #5679396
    I veri amici amici amici sono massimo tre. Tutti gli altri, sono amichetti, con i quali si può star bene insieme e a cui si possono fare pure piccoli piaceri, ma da cui non puoi aspettarti molto.
    Vedendola meno in modo estremo, non ci si può aspettare da tutti i cosiddetti amici certe dimostrazioni d'amicizia, ed è bene capire da chi te le puoi aspettare e da chi no, così da non rimanerci male come nel tuo caso...

    Per quanto riguarda la mia esperienza... Sono sempre riuscito a distinguere le richieste di amici poco amici, per cui, anche se alla fine i favori che mi chiedevano li facevo, non mi aspettavo alcunché indietro, capendo sin dall'inizio a chi facevo il favore. Ci si rimane un po' male quando non si vedono ricambiati i favori da amici un po' più amici, e forse quegli amici non sono più di tanto amici. Ma certe cose si chiedono solo agli amici amici, cioè alle persone alle quali si tiene di più, per me sono amici amici anche chi ti da poco ma ti chiede tanto (ovviamente quel tanto non sono favori di convenienza eh...).

    [Modificato da ambaradam il 11/09/2010 00:20]

    Vendo amplificatore da 15 W Fender
    ed elli avea del cul fatto trombetta // La madre dei FDP è sempre incinta.
    LOOOO TOPIIIIIC for everyone, specie per i nuovi
    [EDITATO DALLO STAFF]
    Sorry for epilessia
  3. LoTopichino DOC  
        Mi trovi su: Homepage #5679401
    ambaradam ha scritto:
    I veri amici amici amici sono massimo tre. Tutti gli altri, sono amichetti, con i quali si può star bene insieme e a cui si possono fare pure piccoli piaceri, ma da cui non puoi aspettarti molto.
    Vedendola meno in modo estremo, non ci si può aspettare da tutti i cosiddetti amici certe dimostrazioni d'amicizia, ed è bene capire da chi te le puoi aspettare e da chi no, così da non rimanerci male come nel tuo caso...
           Vabbè ora non esageriamo, non è che c'è una legge scritta che devono essere massimo 3:DD Io sono un po' timido e faccio fatica a fare amicizia con le persone. Di solito tendo a fidarmi di qualcuno dopo qualche mese che lo conosco e ci parlo, non sono certo il tipo che va alle feste senza conoscere nessuno, e si mette a stringere le mani a tutti, invitandoli a bere ecc... E comunque sono molto selettivo nelle amicizie, sinceramente i rapporti superficiali non mi interessano neanche, cerco di circondarmi solamente di persone che posso definire VERI AMICI, dalle quali posso aspettarmi sempre favori. Per ora credo di esserci riuscito, ho 5-6 persone di cui so di potermi fidare, e che si fidano di me:)
     
    (minchia era caduto il server:-|)

    [Modificato da Bigian92 il 11/09/2010 00:01]

    /!\L'eLbano di Nextgame :cool:/!\
    Salite anche voi sulla giostra, è gratis, è Lo Topic!
  4. LoTopichino DOC  
        Mi trovi su: Homepage #5679415
    ambaradam ha scritto:
    È caduto il server e se ne è andata la scimmietta :(
    Ho editato il messaggio sopra...
    Se vuoi ti dico che che siano più di 3 è difficile! Sono comunque pochi pochi pochi ;)
      Sono sicuramente pochissimi. Però con un po' di attenzione, e perché no, fortuna, puoi trovarne anche 5 o 6. Ma comunque imho è proprio sbagliato cercare un numero fisso... Dipende da molti fattori
    /!\L'eLbano di Nextgame :cool:/!\
    Salite anche voi sulla giostra, è gratis, è Lo Topic!
  5. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5679421
    Di amici credo di averne 3: uno è delle superiori, gli altri due li conoscevo di vista da diverso tempo e per circostanze fortuite ho avuto modo di approfondire la conoscenza girandoci insieme.
    Sono persone con cui parlo di tutto senza inibizioni perché non giudicano, non etichettano, non incasellano.
    Non sono persone che cagaHo il caxxo se per cause superiori non ci vediamo per molto tempo.
    Non sono persone con cui si programma la suddivisione della benzina, dei chilometri e delle birre offerte: ognuno di noi si rende conto quando potrebbe oltrepassare il livello di tolleranza con le sue azioni, per cui ci si autoregola di conseguenza.
    Quando qualcuno vuole fare un favore lo fa autonomamente senza pressioni, non sono persone che si offendono se non fai un favore facoltativo.
    Non ci sparliamo alle spalle perché ci conosciamo bene, quando c'è un problema se ne parla tranquillamente faccia a faccia senza vergogna.

    Poi ci sono i conoscenti, quelli sono molti: fondamentalmente si esce con loro per non stare in casa, solo per avere qualcuno con cui parlare di caxxate, ascoltare le sue menzogne e ricambiare con menzogne ben confezionate, fare numero per una partita di calcetto o beach-volley.

    La mia filosofia nelle conoscenze è semplice: non aspettarti mai nulla da nessuno, non rimarrai mai deluso.
  6.     Mi trovi su: Homepage #5679640
    E' strana davvero l'amicizia...
    I miei migliori amici ho avuto la fortuna di incontrarli alle superiori, in particolare due, ma sono ancora legato con molti ex compagni di classe, eravamo un bel gruppo unito.
    Il collante lo fa al 99% gli interessi comuni, musica, auto (in questo momento uno dei due è a Monza e mi ha telefonato per farmi sentire il rumore), birra...

    Non siamo neanche tanto in confidenza per certi argomenti, con loro parlo raramente di ragazze, non so...non mi viene naturale, preferisco farlo con altre ragazze (ho fin troppe amiche donne).
    Ho voluto sottolinearlo perchè per me l'amico non è la persona con cui condividere TUTTO, è semplicemente la persona con la quale stai bene, ti diverti...STOP.
    Non si incacchiano se li scavallo, perchè conosco un casino di persone, non se la prendono se non ci becchiamo per un lungo periodo (per un paio d'anni ho frequentato altre compagnie)...insomma...è una pacchia XD

    Dovessi aver bisogno di aiuto? Sono certo loro mi tenderebbero la mano, ma non me l'aspetto, e difficilmente lo chiederei in primis.
    Al contrario, sono decisamente altruista e disponibile (entro certi limiti).Inculate ne ho prese tante, ma ho imparato a NON perdonare XD
  7.     Mi trovi su: Homepage #5679752
    James Mc Cloud ha scritto:
    Personalmente sono pochissime le persone a cui darei il mio portafogli in mano sapendo che torna indietro integro. Eh sì, li ho conosciuti quasi tutti tra superiori e università.
     
    Esattamente il contrario. Gruppo di amici di una ventina di persone di cui posso fidarmi ciecamente.
    Tra di loro poi ci sono quelle 7-8 persone che considero ancora più vicine.

    Certo, poi oltre il gruppo ci sono tantissime altre persone che ho avuto modo di conoscere nelle occasioni più disparate, tra di loro ci sono persone veramente molto importanti. Ma per una ragione o per un'altra quando penso alla parola "Amico" penso immediatamente al gruppo storico.
    Due Minuti D'Odio per Bin Laden

  Friends will be friends?

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina