1.     Mi trovi su: Homepage #5682046
    ROMA, 13 settembre - Doveva essere una normale partita
    amichevole, in preparazione di prossimi incontri ufficiali, e il
    risultato era stato anche positivo (3 a 0). Ma qualcosa nel tasso
    tecnico della nazionale avversaria, quella del Togo, aveva indotto il ct
    del Bahrain, squadra di casa, l'austriaco Josef Hickersberger, a
    confessare che il livello degli avversari era bassissimo. Troppo per una
    nazionale. Alla fine si è scoperto perchè: a sfidare a Manama il
    Bahrain, con tanto di divisa ufficiale e inni, non era la nazionale del
    Togo, ma un gruppo di ragazzotti ingaggiati chissà dove da un impresario
    di pochi scrupoli. La vicenda, riferita dal sito della televisione
    satellitare Al Arabiyya, ha contorni grotteschi, perchè la vera
    nazionale togolese aveva disputato il giorno prima una partita ufficiale
    contro il Botswana nell'ambito della fase di qualificazione alla Coppa
    d'Africa e i calciatori, dopo l'incontro, avevano fatto rientro nei
    rispettivi club di appartenenza. Dal canto suo, la federazione del
    Bahrain ha dovuto ammettere che in effetti la nazionale che si era
    presentata come quella del Togo non era in effetti tale.


    GOFFE INCREDIBILE - Parlando con un giornalista del quotidiano
    del Bahrain Al Bilad, il presidente della locale Federazione Calcio, lo
    sceicco Ali Al Khalifa ha affermato che i costi della partita erano
    comunque tutti a carico dell'impresario registrato, peraltro
    ufficialmente presso la Fifa. La nazionale araba aveva giocato contro la
    finta nazionale del Togo in preparazione dei prossimi prossimi: il
    torneo dell'Asia occidentale, in Giordania; la Coppa del Golfo (dal 22
    Novembre nello Yemen) e la Coppa delle Nazioni Asiatiche (in gennaio, in
    Qatar). La Federcalcio togolese ha espresso dal canto suo sdegno per
    quel che accaduto nel Bahrain promettendo una rigorosa inchiesta. Non è
    la prima volta che la nazionale del Bahrain incappa in episodi del
    genere. Già nel 2006, in preparazione per una partita di qualificazione
    al Mondiale, aveva giocato un incontro quella che riteneva la selezione
    nazionale di Panama e che, invece, come fu accertato successivamente,
    era una selezione di giocatori di secondo piano del Paese
    centroamericano.
    ^Mr-Drakula^

    Inquietante Allenatore del temibile Vampiria F.C., il cui Capitano non può che essere il numero 90 (la paura) Canini.

  Bahrain-Togo 3-0, ma la nazionale africana era fasulla

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina