1.     Mi trovi su: Homepage #5683336
    C'è da dire che molti dei difetti citati c'erano anche nel prequel..
    E a me valkiria 1 è piacito un botto.
    "Se Pac-Man avesse influenzato la nostra generazione, staremmo tutti saltando in sale buie, masticando palline magiche, a ritmo di musica elettronica."
  2.     Mi trovi su: Homepage #5683490
    Bogdan ha scritto:
    C'è da dire che molti dei difetti citati c'erano anche nel prequel..
    E a me valkiria 1 è piacito un botto.
     Aggiungo una riflessione, a complemento del testo e in risposta a questo commento.
    .
    Valkyria II su PSP è una riduzione in scala dell'originale: un titolo che conserva inalterato il tono innovativo di Valkyria, meno arioso e complesso, con delle aggiunte poco riuscite.
    .
    Non è un vero seguito, più uno spin-off: non a caso la stessa trama svela un momento particolare nel conflitto globale, un intreccio che si sviluppa nella terra di Gallia e lì muore, in attesa che la guerra riprenda. Per dire, Valkyria II sta a Valkyria come The Knight of Lodis (o Zenobia no Ouji) sta alla saga di Ogre (Battle e Tactics).
    .
    Chi non dovesse aver giocato nessuno dei due titoli, vada tranquillamente su PS3; chi ha giocato il titolo originario, può aspettare il terzo capitolo, sperando sia un seguito vero e proprio. Valkyria II non aggiunge nulla, pur essendo un titolo godibile e intrinsecamente originale. Peccato che alla lunga diventi noioso.
  3.     Mi trovi su: Homepage #5683567
    chrono ha scritto:
    Aggiungo una riflessione, a complemento del testo e in risposta a questo commento.
    .
    Valkyria II su PSP è una riduzione in scala dell'originale: un titolo che conserva inalterato il tono innovativo di Valkyria, meno arioso e complesso, con delle aggiunte poco riuscite.
    .
    Non è un vero seguito, più uno spin-off: non a caso la stessa trama svela un momento particolare nel conflitto globale, un intreccio che si sviluppa nella terra di Gallia e lì muore, in attesa che la guerra riprenda. Per dire, Valkyria II sta a Valkyria come The Knight of Lodis (o Zenobia no Ouji) sta alla saga di Ogre (Battle e Tactics).
    .
    Chi non dovesse aver giocato nessuno dei due titoli, vada tranquillamente su PS3; chi ha giocato il titolo originario, può aspettare il terzo capitolo, sperando sia un seguito vero e proprio. Valkyria II non aggiunge nulla, pur essendo un titolo godibile e intrinsecamente originale. Peccato che alla lunga diventi noioso.
    Grazie della precisazione chrono.
    Un ultima domanda: in che modo questo seguito diventa noioso e ripetitivo? E' prevalentemente una questione di trama e personaggi oppure è il gameplay stesso ad essere peggiorato?
    In fondo anche nel primo non è che le missioni variassero più di tanto..
    No perchè se è per la storia, vabbè peccato, ma sono sicuro comunque di divertirmi  con una valanga
    di missioni, se è invece diventato improvvisamente palloso il gameplay..
    bè scaffale.
    Ma a te Valkyria Chronicles era piaciuto?
    "Se Pac-Man avesse influenzato la nostra generazione, staremmo tutti saltando in sale buie, masticando palline magiche, a ritmo di musica elettronica."
  4.     Mi trovi su: Homepage #5683629
    Bogdan ha scritto:
    Grazie della precisazione chrono.
    Un ultima domanda: in che modo questo seguito diventa noioso e ripetitivo? E' prevalentemente una questione di trama e personaggi oppure è il gameplay stesso ad essere peggiorato?
    In fondo anche nel primo non è che le missioni variassero più di tanto..
    No perchè se è per la storia, vabbè peccato, ma sono sicuro comunque di divertirmi  con una valanga
    di missioni, se è invece diventato improvvisamente palloso il gameplay..
    bè scaffale.
    Ma a te Valkyria Chronicles era piaciuto?
    Ti rispondo a prescindere da un giudizio su Valkyrie uno. La questione monotonia e noia è indipendente da un confronto.
    .
    Mettiamola così: all'inizio Valkyria II è entusiasmante, molte cosa da capire, classi di soldati da approfondire, tutorial scaso, missioni che permettono di comprendere il senso del gioco, senza per questo essere pallose. Il pensiero che mi ha attraversato è stato: se questo è solo l'inizio, figurati poi. Prefiguravo missioni complesse, dove l'enorme potenziale del gioco venisse sfruttato a dovere.
    .
    Dopo venti ore il pensiero è diventato: beh, ma quando si comincia a fare sul serio?
    .
    Si fanno sempre le stesse cose, le procedure di battaglia convergono in un'unica strategia consoldita, l'IA nemica non impegna a dovere. L'unica variabile è la potenza bruta dei nemici. Gran poco.
    Le arene presentano asperità, ma è come se Valkyrie II fosse bidimensionale. Peggio: se giochi 2D come Fire Emblem, Advance Wars o Shining Force influenzano le truppe con diversi tipi di "terreno", le asperità qui (nebbia, ghiaccio, dislivelli) sono una pallida difficoltà.
    Inoltre, se inizialmente si "tende" a stare al gioco e quindi si cercano coperture, si agisce in gruppo, si prova a colpire gli avversari con delle imboscate, ben presto ci si accorge che azioni alla Rambo sono fin troppo efficaci. Perchè dislocare fin da subito sei uomini in battaglia se con tre sono più efficace e veloce? L'azione in solitaria, rinunciando a qualsivoglia copertura di fuoco o strategia di accerchiamento, basta e avanza... proprio perché il nemico non sembra in grado di "leggere" le variazioni a tema. Gli basta sparare a quello che vede in giro e buona pace.
    .
    Questione storia. Gli strategici li possiamo dividere, alla buona, in due tronconi:
    a) quelli alla Advance Wars, che ti fanno fare una missione dopo l'altra a gran velocità, con brevi intermezzi di dialoghi - dove delle "macchiette" ben delineate ti spiegano quello che c'è da sapere.
    b) quelli alla Ogre, che ti costruiscono storie complesse, intrighi e amenità e ti fanno godere con personaggi non banali. Tu stai lì a vederti le scenette bello e contento, prima di tornare a combattere.
    .
    Valkyria II sta nel mezzo, scontentando in tutti i sensi. Il gioco mi "chiama" a combattere, ma io sono costretto ad andare: 1) nei negozi 2) nelle varie zone dell'accademia 3) a sorbirmi dialoghi in stile Harry Potter (nel senso che il gioco tenta, malamente, di ricreare quell'atmosfera... pure il torneo tra classi c'è...) prima di poter affrontare un piffero di missione; la storia è interessante solo in potenza, l'atmosfera che si respira nell'Accademia rovina tutto. Sembra di stare in un parco giochi, mentre intorno la gente muore.
    .
    Succede questo, a un certo punto. Da una parte non ho voglia di leggere dialoghi sempre uguali e banali, dall'altra mi è pure passata la voglia di andare a combattere, perché tanto so che dovrò ripetere qualcosa di già fatto. Spengo la console.
    .
    Valkyria II ha un problema comune a molti altri giochi: entusiasma all'inizio, annoia dopo un po'. A me queste cose fanno "arrabbiare", perché da un titolo non pretendo che duri necessariamente 50 ore, ma che mi intrattenga con equilibrio fino alla sua naturale conclusione.
  5.     Mi trovi su: Homepage #5683741
    chrono ha scritto:
    Ti rispondo a prescindere da un giudizio su Valkyrie uno. La questione monotonia e noia è indipendente da un confronto.
    .
    Mettiamola così: all'inizio Valkyria II è entusiasmante, molte cosa da capire, classi di soldati da approfondire, tutorial scaso, missioni che permettono di comprendere il senso del gioco, senza per questo essere pallose. Il pensiero che mi ha attraversato è stato: se questo è solo l'inizio, figurati poi. Prefiguravo missioni complesse, dove l'enorme potenziale del gioco venisse sfruttato a dovere.
    .
    Dopo venti ore il pensiero è diventato: beh, ma quando si comincia a fare sul serio?
    .
    Si fanno sempre le stesse cose, le procedure di battaglia convergono in un'unica strategia consoldita, l'IA nemica non impegna a dovere. L'unica variabile è la potenza bruta dei nemici. Gran poco.
    Le arene presentano asperità, ma è come se Valkyrie II fosse bidimensionale. Peggio: se giochi 2D come Fire Emblem, Advance Wars o Shining Force influenzano le truppe con diversi tipi di "terreno", le asperità qui (nebbia, ghiaccio, dislivelli) sono una pallida difficoltà.
    Inoltre, se inizialmente si "tende" a stare al gioco e quindi si cercano coperture, si agisce in gruppo, si prova a colpire gli avversari con delle imboscate, ben presto ci si accorge che azioni alla Rambo sono fin troppo efficaci. Perchè dislocare fin da subito sei uomini in battaglia se con tre sono più efficace e veloce? L'azione in solitaria, rinunciando a qualsivoglia copertura di fuoco o strategia di accerchiamento, basta e avanza... proprio perché il nemico non sembra in grado di "leggere" le variazioni a tema. Gli basta sparare a quello che vede in giro e buona pace.
    .
    Questione storia. Gli strategici li possiamo dividere, alla buona, in due tronconi:
    a) quelli alla Advance Wars, che ti fanno fare una missione dopo l'altra a gran velocità, con brevi intermezzi di dialoghi - dove delle "macchiette" ben delineate ti spiegano quello che c'è da sapere.
    b) quelli alla Ogre, che ti costruiscono storie complesse, intrighi e amenità e ti fanno godere con personaggi non banali. Tu stai lì a vederti le scenette bello e contento, prima di tornare a combattere.
    .
    Valkyria II sta nel mezzo, scontentando in tutti i sensi. Il gioco mi "chiama" a combattere, ma io sono costretto ad andare: 1) nei negozi 2) nelle varie zone dell'accademia 3) a sorbirmi dialoghi in stile Harry Potter (nel senso che il gioco tenta, malamente, di ricreare quell'atmosfera... pure il torneo tra classi c'è...) prima di poter affrontare un piffero di missione; la storia è interessante solo in potenza, l'atmosfera che si respira nell'Accademia rovina tutto. Sembra di stare in un parco giochi, mentre intorno la gente muore.
    .
    Succede questo, a un certo punto. Da una parte non ho voglia di leggere dialoghi sempre uguali e banali, dall'altra mi è pure passata la voglia di andare a combattere, perché tanto so che dovrò ripetere qualcosa di già fatto. Spengo la console.
    .
    Valkyria II ha un problema comune a molti altri giochi: entusiasma all'inizio, annoia dopo un po'. A me queste cose fanno "arrabbiare", perché da un titolo non pretendo che duri necessariamente 50 ore, ma che mi intrattenga con equilibrio fino alla sua naturale conclusione.
    Perfetto proprio quello che volevo sentire (anzi che NON volevo sentire), grazie.
    Scaffale per il momento, magari più avanti, a pochi euro..
    Peccato..
    :(
    "Se Pac-Man avesse influenzato la nostra generazione, staremmo tutti saltando in sale buie, masticando palline magiche, a ritmo di musica elettronica."
  6.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5683981
    mah, è facile attaccare un gioco psp!:zzz:
    in realtà VC2 è su psp solo per questione di tempo e costi. Sono straconvinto che nessuno avrebbe detto che "non c'è trama" se fosse uscito tale e quale su PS3.
    sul lato gameplay è stato riportato bene e ci sono interessanti novità.
    la storia è certo meno epico del primo, ma rispecchia fedelmente l'ambientazione fantastorica  di VC
  7.     Mi trovi su: Homepage #5684024
    creonte ha scritto:
    mah, è facile attaccare un gioco psp!:zzz:
    in realtà VC2 è su psp solo per questione di tempo e costi. Sono straconvinto che nessuno avrebbe detto che "non c'è trama" se fosse uscito tale e quale su PS3.
    sul lato gameplay è stato riportato bene e ci sono interessanti novità.
    la storia è certo meno epico del primo, ma rispecchia fedelmente l'ambientazione fantastorica  di VC
    Ma quando mai! Come se uno avesse tempo da perdere per stilare una classifica di console, in base alle quale giudicare un gioco. Se è per Wii parte da 10, per DS da 9, PSP da 6 a prescindere. Qui si gioca (e si valuta quel che si gioca) indipendentemente dalla piattaforma di riferimento. Il resto sono chiacchiere.
    .
    Le argomentazioni sulla valutazione di Valkyria II le trovi nel corpo della recensione, con l'aggiunta di altre considerazione qui nel thread. Se ti vuoi confrontare con esse, criticandole anche - laddove ti sembrassero inopportune - sei il benvenuto.
  8. la vita è tutto ciò che succede mentre noi siamo affaccendati altrove  
        Mi trovi su: Homepage #5684291
    devo dire che il setting scolastico mi puzzava già in partenza, ma mi puzzava tanto. Il primo VC non fece scalpori nelle vedite, quindi deduco che SEGA provò la strada del funservice; si, perchè la scuola e le ragazze in divisa non sono altro che fanservice.
    La cosa del parcogiochi dentro l'accademia metro tutto in torno la gente muore mi rattrista proprio.
    .
    Speriamo che SEGA non ripeta lo stesso errore (se...come no) con Valkyria Chronicle 3, che, per la gioia di tutti, uscirà su psp.
    La formicuzza dal grande dolore, prese uno spillo e se lo ficcò nel core...
    La Compagnia del Saturn...cari vecchi ricordi di Next.
  9.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5684535
    chrono ha scritto:
    Ma quando mai! Come se uno avesse tempo da perdere per stilare una classifica di console, in base alle quale giudicare un gioco. Se è per Wii parte da 10, per DS da 9, PSP da 6 a prescindere. Qui si gioca (e si valuta quel che si gioca) indipendentemente dalla piattaforma di riferimento. Il resto sono chiacchiere.
    .
    Le argomentazioni sulla valutazione di Valkyria II le trovi nel corpo della recensione, con l'aggiunta di altre considerazione qui nel thread. Se ti vuoi confrontare con esse, criticandole anche - laddove ti sembrassero inopportune - sei il benvenuto.
     
    resta un fatto che i giochi psp vengano spesso sottovalutati.
    ah, per inciso anche il 3 sembra che uscirà per psp!:asd: vedremo se anche quello sarà uno "spin off"
  10.     Mi trovi su: Homepage #5684820
    creonte ha scritto:
    ah, per inciso anche il 3 sembra che uscirà per psp!:asd: 
      Confermato, girano anche i primi scan (davvero belli)

    Alla faccia di chi credeva nell'episodio HD multipiattaforma :asd:
  11.     Mi trovi su: Homepage #6127278
    Giocato in vacanza.
    Ha ragione chrono su tutta la linea.
    Parte bene, sembra un valkyria migliorato in tutto, poi dopo 20 ore ci si accorge che lo scroto è finito a valle
    (ero in montagna) tra dialoghi dementi, novità inutili, ripetitività e IA non pervenuta.
    Delusione.
    "Se Pac-Man avesse influenzato la nostra generazione, staremmo tutti saltando in sale buie, masticando palline magiche, a ritmo di musica elettronica."
  12.     Mi trovi su: Homepage #6127781
    BogdanGiocato in vacanza.
    Ha ragione chrono su tutta la linea.
    Parte bene, sembra un valkyria migliorato in tutto, poi dopo 20 ore ci si accorge che lo scroto è finito a valle
    (ero in montagna) tra dialoghi dementi, novità inutili, ripetitività e IA non pervenuta.
    Delusione.
    Oh, grazie Bogdan. Per me il gioco è stata una parziale delusione. Mi aspetto migliorie sostanziali dal terzo capitolo, che però non mi sembra abbia una release occidentale fissata. Sbaglio?

  [Recensione Valkyria Chronicles II] La nuova faccia dello strategico

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina