1. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5683125
    Alla soglia dei 40 anni mi ritrovo qua con inalterato entusiasmo a coltivare uno dei miei hobby preferiti, con molto meno tempo a disposizione e molta più roba da giocare. E ripenso con nostalgia a quando il "multiplayer" era molto più FISICO.
    Ci si trovava con gli amici fidati in casa di uno o dell'altro, gomito a gomito, per sfidarsi ad una gara di auto, ad una partita Nba, ad una sfida sul prato verde, ad una ammazzatina in compagnia. Senza linee veloci, senza headset, semplicemente uno di fianco all'altro prendendosi in giro, arrabbiandosi come matti, divertendosi a dismisura. Non pensate che oggi lo sdoganato "videogioco" sia in realtà diventato un hobby molto più solitario? Perlomeno dal punto di vista dell'incontro? Siate sinceri, a parte Wii che con alcuni giochi porta ad organizzare le classiche "zingarate" fatte di birra, sudate e patatine (ma quante volte lo fate?), le altre 2 console e le linee veloci hanno trasformato il gioco in compagnia in gioco a distanza.
    E' per questo che amo cosi tanto il tanto vituperato split screen. Mi permette di tornare indietro a quei meravigliosi anni in cui videogiocare era si da nerd, ma era anche e sopratutto il ritrovarsi per passare un pò di ore insieme divertendosi.
    E' vero, giocare online mi permette di sfidare un romano da milano, un siciliano da bolzano, un messicano da taipei. "Ti addo nella mia lista amici", come si fa su Facebook, su Twitter e su altri socialnetwork. Ma, siate sinceri anche in questo caso: quanti sono DAVVERO vostri amici? Quanti sono, in realtà, "conoscenti del videogames"?
    Questa sera Halo Reach entrerà in casa mia. Per l'occasione passo a prendere mio fratello (lui si prende una pausa dallo studio, io dalla famiglia che è in montagna) e proveremo insieme, in split screen, la campagna. Ci magneremo una carbonara o un hamburger, ci tireremo un paio di cazzotti e ci scoleremo un paio di birre.
    Insomma, preferisco di gran lunga il metodo "vecchia maniera" a quello attuale.
  2. abra-che cazzo-cadabra  
        Mi trovi su: Homepage #5683141
    quante serate passate su tekken3 e gran turismo insieme al mio migliore amico dell'epoca. non c'è davvero paragone, tutta la mia lista amici (tranne un paio) è formata da persone che a malapena ho visto in foto. poi c'è pure sixel, ti lascio immaginare 8-( :asd:
    giocare gomito a gomito è davvero tutt'altro tipo di esperienza, ci si sfotte, ci si arrabbia, ci si provoca. erano davvero bei tempi, ANCHE per queste cose.
    | || ||| ||||
    All men dream, but not equally.
  3.     Mi trovi su: Homepage #5683145
    non è il videogioco che è diventato un hobby solitario imho, dipende dalle persone, io per ora riesco a far convivere split screen + patatine pizza e birra all'online, e anzi il gioco online mi permette di giocare e anche chiaccherare con amici (reali) che non vedo piu spesso da quando mi sono trasferito di città.
    per il discorso fb, guarda io ho pochi amici su fb non perchè sono uno sfigato ma solo perchè aggiungo solo gente che conosco davvero e che sento regolarmente e non gente a muzzo :)
    Waiting for Xbox720 and PS4 e lista dei Semper Fidelis si allunga...
    黒ぽん: お手洗いはどこですか?
  4.     Mi trovi su: Homepage #5683150
    ho giocato per anni in multi locale, ma onestamente non lo rimpiango, quello che possiamo fare oggi è il sogno da bambino che si è realizzato, giocare contro chiunque comodamente da casa, trovare avversari ed amici a qualsiasi ora del giorno e della notte, di qualsiasi livello e a qualsiasi gioco.
    capisco il discorso socializzazione, ma non bisogna per forza farlo coi videogiochi, c'è lo sport, la scuola, il lavoro, le uscite con gli amici e tutto il resto.

    non riuscirei mai a tornare indietro e rinunciare a questa comodità, a questa grande evoluzione del videogame.
  5.     Mi trovi su: Homepage #5683155
    Molto d'accordo con la tua analisi, ma per fortuna riesco ancora a gestire la cosa.
    .
    Lato videogame riesco ancora ad avere qualcuno che viene da me (o da cui vado) per sessioni vecchio stile con porcherie da mangiare e da bere, rutto libero e vecchia a tradimento sulla coscia per far perdere la concentrazione. :DD
    .
    Per il discorso social network... beh, la mia pagina FB l'ha fatta la mia fidanzata e la gestisce lei... ci sono sopra 12 amici (tutti amici che sento anche in modi tradizionali) e io francamente non ci entro quasi mai perchè tanto su quei portali non c'è mai nulla di interessante e quello che loro chiamano interazione io la chiamo post inutili.
    .
    come ho ribadito sempre l'aumento della velocità e capacità di comunicazione, la possibilità per chiunque di esprimere su larga scala il proprio pensiero ha portato solo ad un impoverimento del contenuto comunicato.
    .
    Cheers
    Purify the earth with fire, the planet will become my temple and we will rise. THIS WILL BE OUR PARADISE!!!!
  6. giocati il tuo penny e premi start  
        Mi trovi su: Homepage #5683158
    è dal c64/amiga 500 che non gioco più in casa con amici e parenti...per me il cambiamento è partito molti anni fà, un pò perchè sono un lupo solitario, un pò perchè crescendo il tempo di ritrovarsi è poco, quindi l'online aiuta, anche solo per due chiacchiere!
    XBOX LIVE : yellowandred
    PSN: roccy77
    Steam: roccy77
  7. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5683164
    dipende anche (forse soprattutto ) dai giochi... street fighter o qualsiasi altro picchiaduro trova il suo nirvana nel locale, così come un pes o fifa nel vs sono ancora imbattibili... ma una coop di gears,un death di cod, un club personalizzato di fifa o tanti altri esempi, beh non fanno rimpiangere uno split screen!!
  8. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5683399
    Ripeto, è probabilmente un problema mio. Trovo semplicemente poco appagante giocare "a distanza". Sarà che sono una persona molto "fisica" a cui piace molto il contatto, sarà l'età che certamente rende il tutto più complicato, pochi dei miei amici infatti sono appassionati di vg, nessuno ha mai collegato un sistema di gioco online (e, pensandoci bene, quelli che hanno una console hanno la Wii con Wii sport, utilizzata a Natale giusto per farla vedere a qualcuno), sarà che odio in generale l'aggregazione a distanza, Facebook & simili sono quanto di più lontano ci sia dal mio pensiero di socializzazione.
    Insomma, rimpiango fortemente le giornate passate a giocare in compagnia, anche se il problema non è di certo l'online, non avrei comunque il tempo ne l'occasione per organizzarle (come non ho il tempo di stare ore online swu un Cod o su un Halo). Sono però dispiaciuto per la prossima generazione (non voi 25/30enni che siete una generazione di mezzo) che un pò si perderà questa parte di divertimento.
    By the way, quali sono i giochi utilizzabili sulla stessa console da due o più persone?
    A me al volo vengono in mente, tralasciando tutti gli sportivi, Gear of War, gli Halo e poi? (360 e Ps3)
  9. No comment...  
        Mi trovi su: Homepage #5683414
    Geppo32 ha scritto:
    Ripeto, è probabilmente un problema mio. Trovo semplicemente poco appagante giocare "a distanza". Sarà che sono una persona molto "fisica" a cui piace molto il contatto, sarà l'età che certamente rende il tutto più complicato, pochi dei miei amici infatti sono appassionati di vg, nessuno ha mai collegato un sistema di gioco online (e, pensandoci bene, quelli che hanno una console hanno la Wii con Wii sport, utilizzata a Natale giusto per farla vedere a qualcuno), sarà che odio in generale l'aggregazione a distanza, Facebook & simili sono quanto di più lontano ci sia dal mio pensiero di socializzazione.
    Insomma, rimpiango fortemente le giornate passate a giocare in compagnia, anche se il problema non è di certo l'online, non avrei comunque il tempo ne l'occasione per organizzarle (come non ho il tempo di stare ore online swu un Cod o su un Halo). Sono però dispiaciuto per la prossima generazione (non voi 25/30enni che siete una generazione di mezzo) che un pò si perderà questa parte di divertimento.
    By the way, quali sono i giochi utilizzabili sulla stessa console da due o più persone?
    A me al volo vengono in mente, tralasciando tutti gli sportivi, Gear of War, gli Halo e poi? (360 e Ps3)
      Forse il tuo discorso riguarda la comunicazione...non so se la sera puoi giocare tranquillamente con cuffia e microfono e fare mille discorsi in poco tempo...o una coperativa serrata dove il dialogo e' essenziale...perche' se tu avessi questi problemi e' normale che il gioco non risulti appagante, ti perdi le perculate...le bestemmie e tante altre piccole chicche ;)
    "bye bye lazie "

    http://www.youtube.com/watch?v=8cX917rBTyA
  10. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5683464
    il punto e' trovare un gruppo "solido" di amici,anche distanti molti km l'uno dall'altro,e giocare fisso con questi.Sono sempre piu' convinto che per apprezzare appieno il multi online il concetto di "clan" sia molto importante.Anche se fisicamente non li conosci......il giocarci assieme ogni volta cementa un rapporto paragonabile a quello che si avrebbe giocando nella stessa stanza con due pad attaccati alla stessa console.Io questa cosa non ce l'ho,non ho mai fatto parte di un clan,e mi spiace perche' sono un grande appassionato di videogames ma sento che mi sto perdendo la parte piu' importante di questa generazione,ovvero la componente multy.

    Anche a me ad esempio piaceva un sacco giocare in multy locale.......ci uscivano partite a tekken o a street fighter o a mortal kombat che ancora me le ricordo......cosi' come mi ricordo,anche se qui il multy c'entra poco,le serate a giocare ai vari resident evil (fino a resident evil 4) quanto magari si faceva un po' a testa,uno giocava l'altro guardava e dava consigli.......

    che serate quelle........
  11. bulletstorm  
        Mi trovi su: Homepage #5683493
    Ok. Ora mi compro Scott Pilgrim ed altri tre pad e raduno amici per menare mazzate.
    E poi...e poi...
    Ci sarebbe da dire che il bello del multi casereccio è che coinvolge tutti, appasionati e non. I giocatori che trovi online sono tutti più o meno esperti e questo già toglie secondo me un aspetto fondamentale, il multi come pretesto.
    Il divertimento che ho provato con halo ed halo 2 in coop su un televisore da 14" con il mio coinquilino è impareggiabile.
    Non sopporto del multi online l'assenza di un qualsivoglia filtro, specie di età. Giocare con i bambini che ti scherniscono in cuffia non è bello, specie quando becchi quelle vocine preadolescenziali: inoltre l'insulto è troppo libero ed impunito.
    Ed ognuno fondamentalmente fa un pò il cazzo che gli pare. C'è in molti casi uno sbilanciamento totale della difficoltà, giochi contro Uberqualcosa che ti fanno il culo in due sec. ed allora lì il divertimento va a farsi benedire e punti sulla quantità, per racimolare un pò di punti e sbloccare quel maledetto powerup.
    Mancano un sacco di cose, che rimpiango tutte molto e non provo lo stesso gusto "speciale".
  12. Darksoulizzato...  
        Mi trovi su: Homepage #5683497
    beh dipende tutto dall'organizzazione:
    ai tempi di daoc con gli amici giocavamo ogni tanto in una lan in 8 -10 persone...
    Inoltre i miei più cari amici vivono quasi tutti distanti da me ( 600 km o più) e quindi l'unico modo per giocare assieme rimane il multi via internet...
    Alla fine che io mi ricordi nella mia lunga carriera videoludica le unica partite che facevo con amici in casa tutti riunite erano quelle a sensible soccer...
  13.     Mi trovi su: Homepage #5683522
    Io invece ho sempre sognato di confrontarmi con altri online,mi sono fatto una cerchia ristretta di gente che ormai reputo fidata e anche amica (qualcuno anche visto di persona),infatti se magari ho qualche dubbio se comprare prima un gioco che un altro (Reach o Dead Rising 2 recentemente) chiedo anche a loro.
    Quindi di solito giochi in co-op o sportivi li preferisco online.
    Però ci sono dei giochi tipo Mario Kart o Smash Bros che il massimo lo danno proprio a schermo condiviso,fortunatamente non abbiamo ancora troppi problemi ad organizzare una serata così se vogliamo :))
  14.     Mi trovi su: Homepage #5683526
    Geppo32 ha scritto:
    Ripeto, è probabilmente un problema mio. Trovo semplicemente poco appagante giocare "a distanza". Sarà che sono una persona molto "fisica" a cui piace molto il contatto, sarà l'età che certamente rende il tutto più complicato, pochi dei miei amici infatti sono appassionati di vg, nessuno ha mai collegato un sistema di gioco online (e, pensandoci bene, quelli che hanno una console hanno la Wii con Wii sport, utilizzata a Natale giusto per farla vedere a qualcuno), sarà che odio in generale l'aggregazione a distanza, Facebook & simili sono quanto di più lontano ci sia dal mio pensiero di socializzazione.
    Insomma, rimpiango fortemente le giornate passate a giocare in compagnia, anche se il problema non è di certo l'online, non avrei comunque il tempo ne l'occasione per organizzarle (come non ho il tempo di stare ore online swu un Cod o su un Halo). Sono però dispiaciuto per la prossima generazione (non voi 25/30enni che siete una generazione di mezzo) che un pò si perderà questa parte di divertimento.
    By the way, quali sono i giochi utilizzabili sulla stessa console da due o più persone?
    A me al volo vengono in mente, tralasciando tutti gli sportivi, Gear of War, gli Halo e poi? (360 e Ps3)
     ecco forse è per questo...
    giocare online con gente che conosci in real è tutta un altra cosa rispetto alle partite con sconosciuti che a dire il vero non piacciono molto nemmeno a me.
    con le persone che senti solo in game o in rete via im o social network che sia, stringere rapporti di amicizia ce ne vuole parecchio e sicuramente non basta qualche partita ogni tanto.
    io l'unico amico che ho così lo conosco e ci sentiamo praticamente ogni giorno da circa 5 anni fai tu...
    Waiting for Xbox720 and PS4 e lista dei Semper Fidelis si allunga...
    黒ぽん: お手洗いはどこですか?

  Gomito a gomito

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina