1. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5692181
    Capita raramente che una serie che ancora deve iniziare sia gia' cosi' pompata come "l'evento dell'anno".....

    Questa volta e' il turno di "the event",serie che parte questa sera sul network Nbc e che verra' trasmessa in Italia praticamente in contemporanea con gli Stati Uniti.Joi,canale presente nel pacchetto premium mediaset del digitale terrestre,trasmettera' infatti gli episodi a 24 ore di distanza dalla prima messa in onda,in versione originale con sottotitoli in italiano,e una settimana dopo con l'audio in italiano.

    prendendo da Wikipedia,apprendiamo che La serie è stata definita un thriller cospirativo caratterizzata da uno stile narrativo che analizza i diversi punti di vista della storia.

    La serie si presenta come un un misto di generi thriller, sentimentale, giallo, con elementi di fantascienza.
     L'ideatore Nick Wauters ha spiegato che originariamente la sceneggiatura costituiva un thriller più diretto, un thriller hitchcockiano, ma è stata la NBC a chiedergli di aggiungere elementi di science-fiction, proposta che ha accolto molto favorevolmente in quanto fan del genere.
    I produttori hanno promesso che i misteri legati alla trama non rimarranno irrisolti, ma le risposte arriveranno tempestivamente, alcune già a partire dal secondo episodio.[3] Il produttore esecutivo Evan Katz ha spiegato che «tutto è stato progettato per fornire delle risposte, in modo da non lasciare gli spettatori con un senso di frustrazione con il prosieguo della stagione».
    Molte testate giornalistiche, analizzando la presentazione della serie e le dichiarazioni dei produttori, hanno paragonato The Event a Lost, mettendo in luce come possa rappresentare una nuova serie cult. Il sito Blastr (ex Sci Fi Wire) ha evidenziato una serie di punti in comune con la serie ideata da J.J. Abrams, individuando l'unica vera differenza nell'intenzione degli autori di non lasciare i misteri irrisolti.[6] Innanzi tutto c'è la presenza di un grande mistero, che necessiterà di più stagioni per essere completamente risolto. A tal proposito il produttore Steve Stark ha rivelato che lo sceneggiatore Nick Wauters aveva preparato un'intera "bibbia" che fissa gli obiettivi da raggiungere nel corso delle varie stagioni, già da prima che la NBC approvasse l'episodio pilota.[6] Altro punto in comune con Lost sono i flashback, di cui si fa molto uso nel primo episodio. Il produttore esecutivo e regista Jeffrey Reiner ha dichiarato: «Questo espediente ci permette di rispondere subito a delle domande. Coi flashback, anche se non saranno tanti quanti quelli del pilot, riusciremo a rendere più digeribile la storia col procedere della serie».[6] Come in Lost inoltre, ci sarà solo qualche frammento di fantascienza, ma la trama sarà principalmente incentrata su persone e fatti "reali".
    La responsabile della programmazione della NBC Angela Bromstad, facendo un paragone con la sfortunata serie della ABC FlashForward, ha spiegato che spiegato che The Event non avrà problemi creativi e per evitarli gli autori si sono già portati molto avanti con le sceneggiature. Inoltre la programmazione sarà più regolare possibile, e non ci saranno altre pause oltre quelle forzate per le vacanze.

    Nel cast non ci sono nomi di spicco......il protagonista,un laureato al Mit (un geek) disperatamente in cerca della sua ragazza scomparsa e,forse,coinvolta in una grande cospirazione,e' jason ritter,figlio dello scomparso John Ritter.Nel cast anche Laura Innes,ex Er,Scott Patterson (gilmore girls) e Blair Underwood nei panni del presidente,ovviamente di stampo Obamiano.

    Appuntamento a Mercoledi' per le impressioni sul primo episodio....

  The event........cospirazioni governative in contemporanea con gli Usa.Gia' si parla di "nuovo Lost"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina