1. NextGameOver  
        Mi trovi su: Homepage #5709448
    Dna ha scritto:
    oh sarà che è prima mattina, sarà che ieri ho fatto tardi, sarà che ieri ho bevuto qualche bicchiere di montepulciano di troppo, ma leggendo questo articolo non ci ho capito una mazza, ripasso più tardi...
      :DD
    io più o meno l'ho capito, ma non mi ha lasciato nulla, se sapevo evitavo di leggerlo ^^
  2.     Mi trovi su: Homepage #5709502
    Dna ha scritto:
    oh sarà che è prima mattina, sarà che ieri ho fatto tardi, sarà che ieri ho bevuto qualche bicchiere di montepulciano di troppo, ma leggendo questo articolo non ci ho capito una mazza, ripasso più tardi...
     Quoto. Sara' che sono febbricitante ma non ho capito una forca..
    PSN: twist1375
    EYES HAVE YOU.
    Batman AA my GOTY.
  3.     Mi trovi su: Homepage #5709621
    Bell'articolo invece!
    Un linguaggio sottile, leggero ma ricercato, che sa pungere in molte delle sue note.
    Se non lo avete capito rileggetelo!
    Gran turismo = prodotto confezionato con una cura per i dettagli maniacali, che non sono solo i dettagli delle auto, ma anche del contesto e di tutto il contorno (chi si ricorda la scimmietta sull'albero del trial mountain?che la vedi passandoci sotto ai 200 Km/h, da pazzi!).
    Gran turismo ci ha regalato romanticismo, tracciati che sono diventati reali nell'immaginario collettivo, sfidarsi con qualche amico sul mitico autumn ring, con bolidi da 500 cv, non ha prezzo, gareggiare in una pista che ha un fascino tutto suo, con le foglie gialle dell'autunno, che cadono a bordo pista...assume un significato poetico.
    Ora?ci sarà un consorzio per difendere gran turismo da tutti coloro che per motivi svariati, vorranno fargli perdere quel messaggio poetico che è intrinseco nel gioco e nelle sue piste, per motivi magari di copyright di stemmi, tendoni, tappeti?
    Gareggiare nel circuito del Palio era qualcosa che evocava il fantastico e che regala sicuramente delle emozioni, qualcuno ha voluto far finta di non capire questo, mettendo dei paletti per cose davvero discutibili e banali, chi ha messo su le minacce che abbiamo letto negli ultimi mesi, forse no ha capito che si tratta di un video gioco.., il cui scopo è anche quello divertire e farci staccare dalla quotidianità....(un pò come al cinema), se poi si fosse trattato di uno sparatutto dove si combatteva nella piazza uccidendo i cavalli, o ambientato a S. Pietro, magari avrebbe avuto più senso tutto sto casino.
    Complimenti per l'articolo!

    Visto che
  4. Wal Owner  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5709688
    Nota sui perché e sui percome dell'articolo:
    ... leggevo questo saggio di Barthes, splendido, acuto e raffinato. 
    Leggevo della nuova automobile, la nuova Citroen, e la sostituzione della vettura francese con Gran Turismo m'è parsa ovvia, naturale e sfiziosa. Ho quindi provato a rimodellare tutto il pezzo sulla base del videogioco di Sony, partendo da qui. Uno scritto del '57, ovviamente riveduto e ampliato, che può funzionare ancora oggi, adattandosi alle nostre bellissime cose videoludiche. Nulla di così difficile da capire o chissà quanto da commentare, in pratica.
    Poi c'è anche questo scritto di Maurizio Maggiani (1999), che m'ha convinto ancora di più.
     
    Una didascalia nel pezzo indica che le bandiere sono a sinistra, ma invece sono palesemente a destra.
    fotone.tumblr.com
  5. NextGameOver  
        Mi trovi su: Homepage #5709696
    Fotone ha scritto:
    Nota sui perché e sui percome dell'articolo:
    ... leggevo questo saggio di Barthes, splendido, acuto e raffinato. 
    Leggevo della nuova automobile, la nuova Citroen, e la sostituzione della vettura francese con Gran Turismo m'è parsa ovvia, naturale e sfiziosa. Ho quindi provato a rimodellare tutto il pezzo sulla base del videogioco di Sony, partendo da qui. Uno scritto del '57, ovviamente riveduto e ampliato, che può funzionare ancora oggi, adattandosi alle nostre bellissime cose videoludiche. Nulla di così difficile da capire o chissà quanto da commentare, in pratica.
    Poi c'è anche questo scritto di Maurizio Maggiani (1999), che m'ha convinto ancora di più.
     
    Una didascalia nel pezzo indica che le bandiere sono a sinistra, ma invece sono palesemente a destra.
    volevo dirlo, ma dopo aver parlato "male" dell'articolo risultavo anche cagacazzo, non me la sono sentita :DD
    cmq si, è ottimamente scritto, ma il contenuto non mi è arrivato, son bacato io eh ^^
  6. A riposo  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5710921
    Fotone ha scritto:
    Poi c'è anche questo scritto di Maurizio Maggiani (1999), che m'ha convinto ancora di più.


    Non conoscevo. Conosco Maggiani che è mio conterraneo e scrive spesso sul quotidiano locale cose molto piacevoli da leggere. Ma il contrasto con questo pezzo me lo dipinge con una luce diversa, perché solitamente i suoi pezzi sono piuttosto sul "nostalgico del tempo che fu". Una sorpresa :)
    http://www.facebook.com/VITSole
  7. Videospiel macht frei  
        Mi trovi su: Homepage #5711069
    Non riesco a districarmi nella costruzione di questa frase:

    Alla smaniosa attesa per la rincorsa del decimo fantino, al grosso canape e al lesto mossiere, difatti, Gran Turismo vuole che si parta al più immediato verde, col triviale pedale del gas spalancato, finché l'acuto stridere dei pneumatici non muti in una prodigiosa ed estasiante inerzia.


    Solo sostituendo "vuole" con "preferisce" mi pare che quadri...
    Tra Half-Life e Haunting Ground, mi tengo Haunting Ground senza pensarci un secondo / Chi pensa di sapere tutto, o anche solo qualcosa, su Silent Hill clicchi qui / Io li boicotto, voi fate un po' come volete / NEXT EVIL Guida per i nuovi utenti / Zeru dignità / Xbox Live: MyauTheReal Playstation Network: MyauTheReal
  8. Giovane cattolico  
        Mi trovi su: Homepage #5711197
    |Sole| ha scritto:
    Non conoscevo. Conosco Maggiani che è mio conterraneo e scrive spesso sul quotidiano locale cose molto piacevoli da leggere. Ma il contrasto con questo pezzo me lo dipinge con una luce diversa, perché solitamente i suoi pezzi sono piuttosto sul "nostalgico del tempo che fu". Una sorpresa :)


    Lo stile di scrittura di Maggiani nei suoi libri, tra parentesi, è totalmente diverso da quello che usa per i suoi (splendidi) trafiletti sul Secolo XIX, come scoprii con sorpresa quando ne comprai uno.

    Ma mai avrei immaginato di leggerlo scrivere di..gran turismo.
    http://www.myspace.com/giovanecattolico

    Il nuovo progetto musicale.
  9. A riposo  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5711519
    Zakimos ha scritto:
    Lo stile di scrittura di Maggiani nei suoi libri, tra parentesi, è totalmente diverso da quello che usa per i suoi (splendidi) trafiletti sul Secolo XIX, come scoprii con sorpresa quando ne comprai uno.

    Ma mai avrei immaginato di leggerlo scrivere di..gran turismo.


    Eh, sono anni che ho il buon Maggiani nella "wish list" di libri da esplorare, sarà il caso che cominci...
    http://www.facebook.com/VITSole
  10. ...this is the end...  
        Mi trovi su: Homepage #5714186
    ............................................
    ............................................
    ............................................

    ??????????????????????????????????
    Ok, dai, sforzandosi un (non) poco e leggendo i commenti riesco a capirla. Dai! Comunque non condivido chi critica la protesta del Consorzio. FIFA e PES ogni anno pagano fior di quattrini per mettere squadre e rose ufficiali nei loro giochi, non vedo perchè la Polyphony non dovrebbe fare altrettanto.
  11. A riposo  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5717532
    Magallo ha scritto:
    ............................................
    ............................................
    ............................................

    ??????????????????????????????????
    Ok, dai, sforzandosi un (non) poco e leggendo i commenti riesco a capirla. Dai! Comunque non condivido chi critica la protesta del Consorzio. FIFA e PES ogni anno pagano fior di quattrini per mettere squadre e rose ufficiali nei loro giochi, non vedo perchè la Polyphony non dovrebbe fare altrettanto.


    In effetti, quando incontrai gli sviluppatori di Project Gotham, mi dissero che per poter riprodurre i negozi nelle vie delle città dovettero chiedere tutte le autorizzazioni. E lo sceneggiatore di Crysis 2 ci ha spiegato che a New York mica puoi distruggere quello che ti pare, devi anche lì chiedere autorizzazioni.

    A me sembra un tantino folle: se io posso essere ripreso da chiunque ed essere mandato in onda se occupo uno spazio pubblico, anche la facciata di un palazzo o l'insegna di un negozio si affacciano su uno spazio pubblico, senza contare il fatto che è pubblicità gratis.

    Per dire, Siena di certo non subirebbe danni dall'essere presente nel gioco, anzi vedrebbe probabilmente accresciuta la sua immagine presso un target che, magari, non è quello "canonico" di chi visita la splendida città toscana. Tanti potenziali turisti di un domani, solo che invece di dire "uah, questo è il punto dove è caduto Aceto nel millenovecentosalcazzen" direbbero "uah, in quel muro mi ci sono schiantato con la Subaru Impreza".
    http://www.facebook.com/VITSole

  [Editoriale Next Level] Le bandiere del Palio di Sony

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina