1. olèèèè duemila messaggi vediamoci al pub ;)  
        Mi trovi su: Homepage #5744236
    satiriche o no, non chiamatemi bacchettone! ME ne frego di Postal 2 ma parlo più in generale, secondo me la multa è hyper giusta! Punto!

    .: Il mio canale YouTube :.
    Aggiungetemi su PSN o Xbox Live: morrisex al contrario e tutto maiuscolo
    War... war never changes.
  2. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5744404
    Io sono ASSOLUTAMENTE per sanzioni severe a chi vende prodotti 18+ e per l'introduzione del marchio AO (Adult Only) per i game "estremi". Solo cosi' potrebbero (forse) finire quelle baracconate contro i videogiochi, con la solita tiritera "del povero bimbo col game violento in mano".

    Certo che a fare questa campagna sia un uomo che ha basato TUTTO il proprio successo su pellicole ESTREMAMENTE violente, mi fa un po' sorridere, e riflettere sull'ipocrisia della politica e delle persone, in generale.
  3. enslaved  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5744409
    Credo sia giusto multare chi vende un gioco destinato a un pubblico maturo a un minorenne... E' buffo vedere additato Postal 2 come esempio d' immoralità videoludica, ma a parte questo fondamentalmente mi trovo d' accordo con Schwarzy...
    [url="http://raptr.com/Bruciatore?src=em_forum"][/url]
  4. Back to the Next  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5744418
    Shin X ha scritto:
    Io sono ASSOLUTAMENTE per sanzioni severe a chi vende prodotti 18+ e per l'introduzione del marchio AO (Adult Only) per i game "estremi". Solo cosi' potrebbero (forse) finire quelle baracconate contro i videogiochi, con la solita tiritera "del povero bimbo col game violento in mano".

     Quoto.
    http://cartellonista.wordpress.com/2011/03/14/eppur-vi-rialzerete-a-prayer-for-japan/
    *Io credo in Nintendo*
    Giuro solennemente che ora e sempre la farò fuori dal vaso
  5.     Mi trovi su: Homepage #5744580
    Shin X ha scritto:
    Io sono ASSOLUTAMENTE per sanzioni severe a chi vende prodotti 18+ e per l'introduzione del marchio AO (Adult Only) per i game "estremi". Solo cosi' potrebbero (forse) finire quelle baracconate contro i videogiochi, con la solita tiritera "del povero bimbo col game violento in mano".
    Certo che a fare questa campagna sia un uomo che ha basato TUTTO il proprio successo su pellicole ESTREMAMENTE violente, mi fa un po' sorridere, e riflettere sull'ipocrisia della politica e delle persone, in generale.
        :approved::clap::nworthy:
    No Sony, no Microsoft, No Nintendo...Esiste solo la Commodore!

  [Notizia Postal III] Postal davanti alla Corte Suprema

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina