1. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #5744825
    Dopo due mesi di sperimentazione e uno stanziamento di due milioni di euro, i tanto discussi body scanner
    saranno tolti dagli aeroporti. Solo qualche giorno fa il presidente
    dell'Enac (Ente Nazionale dell'Aviazione Civile) Vito Riggio aveva affermato: 'Sui body scanner
    non abbiamo buoni risultati in fase di sperimentazione, ci vuole molto
    tempo per esaminare una persona, più di quanto ce ne vuole con
    l'ispezione manuale
    '.
    Ed ecco che i disagi causati ai passeggeri e la mancanza di garanzie
    sull'infallibilità del sistema hanno determinato la decisione di far
    sparire gli apparecchi dagli scali italiani. I body scanner
    richiedono troppo tempo per esaminare una persona e, per il rispetto
    della privacy, vi sono alcune parti del corpo che vengono tenute non
    visibili. Così, proprio in quelle parti, eventuali terroristi potrebbero
    nascondere armi.
    A Venezia e a Palermo il dispositivo è già stato spento, a Roma è
    stata presa la decisione di non utilizzarlo più e ora si attende lo
    stesso per lo scalo di Milano. Secondo i tecnici del Cisa, il comitato
    interministeriale sulla sicurezza, i body scanner presentano troppi problemi.
    La notizia dello stop alla sperimentazione dei body scanner è stata
    così commentata dal capogruppo Pd nella commissione Politiche
    dell'Unione Europea Sandro Gozi: 'Stop ai body
    scanner perché inefficaci e troppo costosi. Quello che si legge oggi
    sulla stampa è una clamorosa conferma di quello che il Pd ha
    insistentemente ripetuto in Parlamento dall'inizio di questa vicenda.
    L'ostinazione del ministro Maroni, per pura propaganda sulla sicurezza, è
    costata al Paese due milioni di euro
    '.
    Gozi ha poi aggiunto: 'Eppure avevamo cercato, in più riprese e in
    vari modi, di convincere il governo a ricercare altri metodi per
    garantire la sicurezza negli aeroporti, più efficaci e meno costosi. E
    proprio i punti critici dei body scanner, che avevamo segnalato, sono
    quelli che hanno convinto il Cisa a desistere: efficacia, privacy e
    costi. Ancora una volta chiediamo al governo, per il tema della
    sicurezza sui voli come per altri temi importanti, meno proclami e più
    riflessione
    '.

    [Modificato da Globo il 02/11/2010 19:14]

    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?

  Body scanner via dagli aeroporti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina