1. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5765659
    oggi ho avuto da ridire con il mio assicuratore.

    sono in prima classe...
    lo scorso anno ho pagato un premio di 600€ per assicurare la mia yaris compresi furto, incendio, atti vandalici, eventi atmosferici e un bonus che mi permetteva di mantenere la categoria anche in caso di sinistro con colpa...

    quest'anno lo stesso pacchetto mi è venuto a costare 765€... aumento dovuto, secondo il mio assicuratore, al cambio di provincia di residenza...

    sono passato da varese a prato.

    l'assicurazione scade tra pochi giorni e quindi per quest'anno va così... ovviamente non sono soddisfatto del trattamento ricevuto...

    l'anno prossimo ho intenzione di passare ad un assicurazione on-line...

    vorrei capire voi come siete messi.

    esperienze?
    consigli?
  2. sommersa  
        Mi trovi su: Homepage #5765670
    rx2 ha scritto:
    oggi ho avuto da ridire con il mio assicuratore.
    sono in prima classe...
    lo scorso anno ho pagato un premio di 600€ per assicurare la mia yaris compresi furto, incendio, atti vandalici, eventi atmosferici e un bonus che mi permetteva di mantenere la categoria anche in caso di sinistro con colpa...
    quest'anno lo stesso pacchetto mi è venuto a costare 765€... aumento dovuto, secondo il mio assicuratore, al cambio di provincia di residenza...
    sono passato da varese a prato.
    l'assicurazione scade tra pochi giorni e quindi per quest'anno va così... ovviamente non sono soddisfatto del trattamento ricevuto...
    l'anno prossimo ho intenzione di passare ad un assicurazione on-line...
    vorrei capire voi come siete messi.
    esperienze?
    consigli?
    Non ti ha raccontato una balla eh. Nei calcoli che si usano per determinare un premio (che sia una assicurazione on line o meno) la provincia di residenza è uno dei fattore che determina un prezzo più alto o più basso per l'assicurazione.
    .
    BTW se cambi, ricordati di mandare una raccomandata A/R ALMENO 15 giorni prima della scadenza dell'annualità.
    Non ti ho tradito. Dico sul serio. Ero... rimasto senza benzina. Avevo una gomma a terra. Non avevo i soldi per prendere il taxi. La tintoria non mi aveva portato il tight. C'era il funerale di mia madre! Era crollata la casa! C'è stato un terremoto! Una tremenda inondazione! Le cavallette! Non è stata colpa mia! Lo giuro su Dio! [cit.]
  3. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5765676
    Ziska ha scritto:
    Non ti ha raccontato una balla eh. Nei calcoli che si usano per determinare un premio (che sia una assicurazione on line o meno) la provincia di residenza è uno dei fattore che determina un prezzo più alto o più basso per l'assicurazione.
    .
    BTW se cambi, ricordati di mandare una raccomandata A/R ALMENO 15 giorni prima della scadenza dell'annualità.

    so che non mi ha raccontato una balla, ma giustifica un rincaro del 27.5%?
    c'è in giro qualche tabella di riferimento? non trovo nulla...
  4. sommersa  
        Mi trovi su: Homepage #5765689
    rx2 ha scritto:
    so che non mi ha raccontato una balla, ma giustifica un rincaro del 27.5%?
    c'è in giro qualche tabella di riferimento? non trovo nulla...
     Dipende dalla media delle denunce di incidente che c'è nella provincia di Prato rispetto a quella di Varese. Se ti fossi trasferito a Napoli o a Roma probabilmente avresti avuto un rincaro anche superiore.
    Probabilmente neanche il tuo assicuratore ha una tabella, perchè sono tutti calcoli statistici che gestisce il programma che utilizzano per fare le polizze.
    .
    Avrebbe potuto farti uno sconto, magari, se sei un buon assicurato ed hai con lui altri prodotti (danni vita etc) ma considera che vanno a detrimento della sua percentuale di guadagno che, normalmente, per le RCA, per l'agente, è già veramente ridicola.
    Non ti ho tradito. Dico sul serio. Ero... rimasto senza benzina. Avevo una gomma a terra. Non avevo i soldi per prendere il taxi. La tintoria non mi aveva portato il tight. C'era il funerale di mia madre! Era crollata la casa! C'è stato un terremoto! Una tremenda inondazione! Le cavallette! Non è stata colpa mia! Lo giuro su Dio! [cit.]
  5. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5765809
    Ziska ha scritto:
    Dipende dalla media delle denunce di incidente che c'è nella provincia di Prato rispetto a quella di Varese. Se ti fossi trasferito a Napoli o a Roma probabilmente avresti avuto un rincaro anche superiore.
    Probabilmente neanche il tuo assicuratore ha una tabella, perchè sono tutti calcoli statistici che gestisce il programma che utilizzano per fare le polizze.
    .
    Avrebbe potuto farti uno sconto, magari, se sei un buon assicurato ed hai con lui altri prodotti (danni vita etc) ma considera che vanno a detrimento della sua percentuale di guadagno che, normalmente, per le RCA, per l'agente, è già veramente ridicola.


    2 auto, una personale, una professionale e la casa.
  6.     Mi trovi su: Homepage #5765859
    rx2 ha scritto:
    oggi ho avuto da ridire con il mio assicuratore.
    sono in prima classe...
    lo scorso anno ho pagato un premio di 600€ per assicurare la mia yaris compresi furto, incendio, atti vandalici, eventi atmosferici e un bonus che mi permetteva di mantenere la categoria anche in caso di sinistro con colpa...
    quest'anno lo stesso pacchetto mi è venuto a costare 765€... aumento dovuto, secondo il mio assicuratore, al cambio di provincia di residenza...
    sono passato da varese a prato.
    l'assicurazione scade tra pochi giorni e quindi per quest'anno va così... ovviamente non sono soddisfatto del trattamento ricevuto...
    l'anno prossimo ho intenzione di passare ad un assicurazione on-line...
    vorrei capire voi come siete messi.
    esperienze?
    consigli?
     Io sono assicurato con la Quixa, assicurazione on-line. Mai avuto problemi e soprattutto risparmio un botto. Prima, con l'assicurazione normale, pagavo 590€ ogni sei mesi solo di RCA e conducente. Con la Quixa, stessa categorìa, ne spendo 307€, sempre incluso il conducente e il carro-attrezzi in caso di sinistro.
  7.     Mi trovi su: Homepage #5765872
    Ziska ha scritto: .
    BTW se cambi, ricordati di mandare una raccomandata A/R ALMENO 15 giorni prima della scadenza dell'annualità.
     Io non l'ho fatto e me lo hanno semplicemente chiuso. Essendo quello RCA un contratto che non prevede il tacito rinnovo, ma che va rifirmato alla scadenza naturale (a meno di diversi accordi e clausole presenti sul contratto), non ho fatto altro che non presentarmi perchè me lo chiudessero.
  8. tira una brutta aria...  
        Mi trovi su: Homepage #5767586
    rx2 ha scritto:
    oggi ho avuto da ridire con il mio assicuratore.
    sono in prima classe...
    lo scorso anno ho pagato un premio di 600€ per assicurare la mia yaris compresi furto, incendio, atti vandalici, eventi atmosferici e un bonus che mi permetteva di mantenere la categoria anche in caso di sinistro con colpa...
    quest'anno lo stesso pacchetto mi è venuto a costare 765€... aumento dovuto, secondo il mio assicuratore, al cambio di provincia di residenza...
    sono passato da varese a prato.
    l'assicurazione scade tra pochi giorni e quindi per quest'anno va così... ovviamente non sono soddisfatto del trattamento ricevuto...
    l'anno prossimo ho intenzione di passare ad un assicurazione on-line...
    vorrei capire voi come siete messi.
    esperienze?
    consigli?
     dovresti prendere il libretto rosso delle assicurazioni che è allegato a Quattroruote di questo mese,per capire come e quanto risparmiare nella tua provincia di residenza.
    riguardo le assicurazioni online,io la moto la ho assicurata con Genertel e rispetto alla SARA (con cui ho assicurato l'auto e spendo davvero poco) il risparmio è davvero tanto,però quello delle moto è un terreno particolare,non fa molto testo
    in ogni caso con le assicurazioni online si può risparmiare,ma non è matematico che sia così,io ho fatto diversi preventivi ma le differenze con quella della SARA sono davvero minime,in pratica spendere meno di quel che spendo ora pare impossibile (20 anni di patente,mai un sinistro,provincia poco a rischio)
    nella vita fai quel che pensi
    perchè altrimenti potresti trovarti a pensare a quel che fai
    R.I.P. man on the silver mountain
  9. sommersa  
        Mi trovi su: Homepage #5767650
    rx2 ha scritto:
    2 auto, una personale, una professionale e la casa.
    Guarda, da ex assicuratrice, anche se non mi occupavo direttamente di RCA, ti dico che il discorso assicurazione auto (o moto) è un discorso a sè stante rispetto a quello delle altre assicurazioni.
    .
    Infatti io stessa (che ero un produttore e non un'agenzia) avevo una certa elasticità sulle scontistiche, certamente inferiori a quelli delle agenzie, e che le applicavo senza problemi, così come le agenzie. Ma quando si parlava di RCA, anche come strumento per agganciare il cliente, non c'era molto da fare. In quel campo, a causa della concorrenza, i margini di guadagno dell'agente sulla polizza sono veramente minimi. E quando dico minimi intendo dire veramente minimi. e quindi anche lo sconto che volendo, possono fare, è assai assai ridotto, quasi inconsistente.
    .
    Al punto tale che, oggi come oggi, per un'agenzia avere una RCA è più una rogna che un guadagno. Questo è il motivo per cui spesso le assicurazioni lasciano correre sul discorso del 15 giorni per mandare la raccomandata. Normalmente infatti se entro questo termine non giunge comunicazione, è previsto che vi sia tacito rinnovo per l'annualità seguente (ATTENZIONE: per le altre assicurazioni danni - casa, infortuni, sanitaria etc- il periodo di preavviso è di 60 giorni salvo alcuni casi particolari, e su quelle sono tassativi). Ma molte assicurazioni lasciano correre anche se la richiesta o la raccomandata arrivano dopo.
    Per evitare rogne, e se sei proprio convinto, ti consiglio comunque di rispettare i tempi.
    .
    Per il discorso assicurazioni on line, ti dò lo stesso consiglio di Matly: fai diversi preventivi; e ne aggiungo un altro: controlla bene quali sono le condizioni di assisitenza, che in alcuni casi alcune assicurazioni prevedono (o prevedevano fino ad un paio di anni fa) che sia tu cliente a doversi aprire da solo il sinistro e fare tutte le pratiche e inviare tutta la documentazione e bla bla (così tagliano sui costi, ti fanno un prezzo più basso ma poi le rogne te le smazzi tutte te).
    Non ti ho tradito. Dico sul serio. Ero... rimasto senza benzina. Avevo una gomma a terra. Non avevo i soldi per prendere il taxi. La tintoria non mi aveva portato il tight. C'era il funerale di mia madre! Era crollata la casa! C'è stato un terremoto! Una tremenda inondazione! Le cavallette! Non è stata colpa mia! Lo giuro su Dio! [cit.]

  RC AUTO

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina