1. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #5768661
    common ha scritto:
    quanta malignità, in questi post
    .
    leggete ANCHE  l'allAgato e vi ricrederete


    Prima che la violenza sessuale fosse rimodulata, mettere la mano sul *culo* di una donna era legittimo. Il motivo era che un giudice doveva condannare come uno stupro una mano sul sedere perché non c'erano altre sfumature. Il giudice, e più specificamente poi la Cassazione, non potevano che non condannare. Siamo sicuri al 100% che tutti quelli che hanno promosso e che ridistribuiscono questo documento sanno di tutto questo e di come funziona davvero il nostro sistema giudiziario? Oppure molti sono partiti in quarta perché la carica populista dietro a un "lieve reato verso i minori" è fuori scala?
  2.     Mi trovi su: Homepage #5768669
    scudettoweb ha scritto:
    Prima che la violenza sessuale fosse rimodulata, mettere la mano sul *culo* di una donna era legittimo. Il motivo era che un giudice doveva condannare come uno stupro una mano sul sedere perché non c'erano altre sfumature. Il giudice, e più specificamente poi la Cassazione, non potevano che non condannare. Siamo sicuri al 100% che tutti quelli che hanno promosso e che ridistribuiscono questo documento sanno di tutto questo e di come funziona davvero il nostro sistema giudiziario? Oppure molti sono partiti in quarta perché la carica populista dietro a un "lieve reato verso i minori" è fuori scala?
                proprio non capisco l'obiezione
    ma perché, il fatto che si parli di "minori" ti pare un dettaglio così irrilevante ?
    a me pare proprio lì, la differenza: quella che su un adulto può risultare una Lieve violenza, sei sicuro che abbia la stessa valenza se commessa nei confronti di un minore ? O almeno che non meriti più attenzione se commessa nei confronti di un minore ?
    sempre da parte di un Adulto, una mano sul culo ad una trentenne ha la stessa valenza di una mano sul culo di una dodicenne ? E ti pare un dettaglio che nella categoria di minore ci potesse rientrare anche un qualsiasi bambino di 3 o 4 anni ? (quindi non necessariamente il o la diciassettenne ?)
    .
    io invece mi domando per quale motivo a questi esseri sia venuto in mente di proporre questo emendamento; mi vorresti dire che anche un emendamento del genere può essere stato proposto negli interessi dell'Italia ?
    Senza contare che sarei proprio curioso di sapere la loro interpretazione di LIEVE

    [Modificato da common il 19/11/2010 14:08]

  3. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #5768853
    common ha scritto:
    proprio non capisco l'obiezione


    common, io questo ti sto dicendo. :) Se non capisci l'obiezione, cioè se non conosci la legislazione in materia di violenza sessuale, come fai a dire che quello che stai contestando è sbagliato? Non dico che solo gli esperti debbano pronunciarsi eh, però un minimo credo ci si debba informare, a prescindere dalla carica emotiva che porta con sé un argomento.

    Se cerchi l'argomento in rete (scusami, sarò sfacciato e me la "prendo" con te, ma in realtà è un discorso fatto per chi fa girare queste informazioni in generale), ed è davvero il minimo quando si ricevono queste notizie, troverai che potrai farti una tua idea leggendo la relazione al Senato sulla questione.

    1) Non c'è alcun reato di violenza sessuale di lieve entità ma atti sessuali.
    2) Il motivo dell'emendamento, come sottolineato da un senatore del PD e da uno dell'idV, è il fatto che c'era "la necessità di evitare l'arresto obbligatorio in caso di rapporti fra adolescenti".
    3) La dottrina recente include negli *atti sessuali* di tutto. Un fischio di apprezzamento può essere un atto sessuale. "Il senatore LONGO (PdL) rileva come nell’affrontare questa materia si debba tener conto del fatto che, a seguito della soppressione della distinzione tra violenza carnale e atti di libidine violenta, negli ultimi 14 anni la giurisprudenza ha elaborato una nozione estremamente lata di atti sessuali, il che induce a valutare con attenzione le conseguenze che avrebbe la mancata valutazione, ai fini dell’obbligatorietà dell’arresto in flagranza dell’esistenza di ipotesi di minore gravità". Sempre tratto dalla discussione in Senato.
    4) Come è ormai ovvio da quanto ho scritto, non è che il reato viene depenalizzato, semplicemente non viene imposto l'arresto.

    In pratica, chi ha votato contro l'emendamento (ci sono i nomi eh, non serve che un senatore del PD si metta a cercare, adesso vi dò il link io) ha cercato di fare arrestare sul posto due ragazzini che si baciano. O ha cercato di far arrestare sul posto chi fotografa un bambino di 4 anni che gioca nudo col suo cane in spiaggia.

    Discussione al Senato, coi nomi:
    http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/frame.jsp?tipodoc=SommComm&leg=16&id=00483752
  4. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #5768859
    Il PDF che hai allegato peraltro è una bufala. Ciò che è scritto, e cioè che esistesse una violenza sessuale da "lenire" o che non si sapesse come valutare la lieve entità (si sa benissimo, la discriminante è l'età e le nuova forma di "atti sessuali" come fischi e via dicendo), è falso.
  5.     Mi trovi su: Homepage #5768913
    (scusami, sarò sfacciato e me la "prendo" con te, ma in realtà è un
    discorso fatto per chi fa girare queste informazion in generale
      
    no ma fai pure, perché potrei (senza dubbio) essere ignorante sull'argomento specifico o anche aver letto o ascoltato pareri discordanti dal tuo; o entrambe le cose
    .
    solo .. mi diresti da dove trai le tue conclusioni sul cosa volessero veramente fare i promulgatori e cosa volessero veramente evitare quelli che hanno votato contro ?
    .
    ed una ultima domanda: non può essere che, ANCORA una volta, si sia pensato di rigettare l'emendamento perché, volontariamente o involontariamente lacunoso oppure perché avesse conseguenze che i proponenti non menzionavano, volontariamente o involontariamente ??
    .
    per dire, Giusto poter decidere sull'entità reale del presunto reato prima dell'arresto, ma con quali basi, quali parametri, quali paletti ? Non è importantissimo stabilire e chiarire prima questo ?
  6. Roma non deve essere capitale  
        Mi trovi su: Homepage #5768929
    Ragazzi,
    qui si parla di leghisti, ovvero la crème de la crème.
    Ci sarebbero miliardi di cose da dire (in negativo), ma io evito.
    L'unica cosa che posso dire è che non penso che quelli che sono andati in Chiesa rappresentavano il leghista medio, poichè i balordi ci sono in tutte la fazioni.
    Se si vuole dare un senso alla propria vita, non occorre pensare di diventare dei grandi, ma si deve partire dal fare ogni giorno un qualcosa di piccolo all'interno del proprio micromondo.
  7.     Mi trovi su: Homepage #5768952
    beppojosef ha scritto:
    Ragazzi,
    qui si parla di leghisti, ovvero la crème de la crème.
    Ci sarebbero miliardi di cose da dire (in negativo), ma io evito.
    L'unica cosa che posso dire è che non penso che quelli che sono andati in Chiesa rappresentavano il leghista medio, poichè i balordi ci sono in tutte la fazioni.
         ti dirò .. l'unica cosa che non disprezzavo dei leghisti era il loro INIZIALE anticlericalismo (concetto che ai tuoi occhi dovrebbe accomunarci)
    ma poi, guardacaso, per puro utilitarismo (perché era cambiato il nemico da mettere sulla graticola) hanno cominciato anche loro a spacciarsi per difensori dell'Identità Cristiana (fidando giustamente sul fatto che i loro elettori non si accorgessero dell'ennesimo cambio di direttiva)
    .
    BEh, se cominci a fare il Paladino della Fede cristiana è giustissimo anche che per te si abbia un occhio di riguardo, se i tuoi comportamenti cozzano proprio col rispetto per tale religione
    Come al solito a questi individui piace avere solo gli onori, che ogni tanto si becchino anche gli oneri
    .
    ps. spesso, da ubriachi, si agisce con meno freni inibitori e più sinceramente :asd:
  8. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #5769079
    common ha scritto:
    no ma fai pure, perché potrei (senza dubbio) essere ignorante sull'argomento specifico o anche aver letto o ascoltato pareri discordanti dal tuo; o entrambe le cose
    .
    solo .. mi diresti da dove trai le tue conclusioni sul cosa volessero veramente fare i promulgatori e cosa volessero veramente evitare quelli che hanno votato contro ?


    Dalla discussione in Senato che ho linkato. Casson del PD evidenzia come ci sia una necessità di evitare l'arresto in flagranza di reato per gli adolescenti "consenzienti" (il termine è improprio ma ci siamo capiti, i fidanzatini di 15 anni che pomiciano e via dicendo). Anche i senatori del PD evidenziano come la questione possa semmai essere di gestione del fatto, non un problema di condividere o meno l'utilità del diverso trattamento.

    common ha scritto:
    ed una ultima domanda: non può essere che, ANCORA una volta, si sia pensato di rigettare l'emendamento perché, volontariamente o involontariamente lacunoso oppure perché avesse conseguenze che i proponenti non menzionavano, volontariamente o involontariamente ??
    .
    per dire, Giusto poter decidere sull'entità reale del presunto reato prima dell'arresto, ma con quali basi, quali parametri, quali paletti ? Non è importantissimo stabilire e chiarire prima questo ?


    Può essere, certo. Mi stai dicendo, in pratica, che secondo te c'è stata una discussione in Senato in cui una parte ritiene che per evitare ad adolescenti e innocenti un arresto immediato, con tutto quello che consegue, non si deve arrestare subito per atti sessuali minori (la spiata, il fischio, ecc., lo evidenzia il Senatore Longo credo), e non per violenza (questo è subito specificato nella discussione linkata). L'altra parte invece ritiene che i bambini e in generale i minori siano invece il punto da salvaguardare sempre e comunque e quindi ritiene che la distinzione non si debba applicare e che comunque l'obiezione che sia automatico non procedere all'arresto in questi casi non è pertinente.

    Insomma, mi stai dicendo che c'è stata una discussione normale in Senato con due parti contrapposte e in cui si può essere d'accordo con l'una o con l'altra parte. Condivido, naturalmente, al 100%. Il punto è che la catena di Sant'Antonio del "vogliono abolire le violenze sessuali lievi sui minori, ecco i nomi" è ridicola, anche perché dai contenuti falsi. Avrebbero potuto fare una catena di Sant'Antonio uguale in termini opposti dicendo che la Finocchiaro vuole mettere in galera i bambini che si danno i bacetti e sarebbe stato ugualmente imbecille.
  9.     Mi trovi su: Homepage #5769088
    beppojosef ha scritto:
    Ragazzi,
    qui si parla di leghisti, ovvero la crème de la crème.
    Ci sarebbero miliardi di cose da dire (in negativo), ma io evito.
    L'unica cosa che posso dire è che non penso che quelli che sono andati in Chiesa rappresentavano il leghista medio, poichè i balordi ci sono in tutte la fazioni.
     Rappresentanti di Lega e PDL (non solo Legaioli) al consiglio comunale di Opera.

    Rappresentanti di chi li ha scelti e di chi li ha votati. Non sono stati eletti dal caso, ma da Persone...
    Loro rappresentano bene le Persone che li hanno messi lì...E viceversa.
    Rappresentano bene, gli uni e gli altri, l'Ignoranza.
  10.     Mi trovi su: Homepage #5769168
    scudettoweb ha scritto:
    Può essere, certo. Mi stai dicendo, in pratica, che secondo te c'è stata una discussione in Senato in cui una parte ritiene che per evitare ad adolescenti e innocenti un arresto immediato, con tutto quello che consegue, non si deve arrestare subito per atti sessuali minori (la spiata, il fischio, ecc., lo evidenzia il Senatore Longo credo), e non per violenza (questo è subito specificato nella discussione linkata). L'altra parte invece ritiene che i bambini e in generale i minori siano invece il punto da salvaguardare sempre e comunque e quindi ritiene che la distinzione non si debba applicare e che comunque l'obiezione che sia automatico non procedere all'arresto in questi casi non è pertinente.
    Insomma, mi stai dicendo che c'è stata una discussione normale in Senato con due parti contrapposte e in cui si può essere d'accordo con l'una o con l'altra parte. Condivido, naturalmente, al 100%. Il punto è che la catena di Sant'Antonio del "vogliono abolire le violenze sessuali lievi sui minori, ecco i nomi" è ridicola, anche perché dai contenuti falsi. Avrebbero potuto fare una catena di Sant'Antonio uguale in termini opposti dicendo che la Finocchiaro vuole mettere in galera i bambini che si danno i bacetti e sarebbe stato ugualmente imbecille.
      sinceramente non ti stavo dicendo niente del genere, l'hai dedotto perché lo pensi tu, forse a ragione.
    .
    Io invece, fermo restando che sul PDF non posso che darti ragione, volevo intendere che, magari, un emendamento del genere dovrebbe essere molto più specifico (sulla definizione di violenza e di Lieve, ad esempio), perché dal decisionismo piatto della legge ancora in vigore, si sarebbe potuto passati alla solita zona d'ombra, alla solita discrezionalità poi facilmente demolibile in eventuali Processi che infesta tante leggi italiane, zona d'ombra troppo spesso intenzionalmente lasciata (ma questa è una mia opinione)
    .
    e comunque (altra opinione ignorante) non mi pare che in Italia si stia arrestando conitnuamente gente perché fischietta o spia; forse la legge già è annacquata di fatto.
  11. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #5769193
    common ha scritto:
    sinceramente non ti stavo dicendo niente del genere, l'hai dedotto perché lo pensi tu, forse a ragione.


    Sì, stavo riassumendo. :)

    common ha scritto:
    Io invece, fermo restando che sul PDF non posso che darti ragione, volevo intendere che, magari, un emendamento del genere dovrebbe essere molto più specifico (sulla definizione di violenza e di Lieve, ad esempio), perché dal decisionismo piatto della legge ancora in vigore, si sarebbe potuto passati alla solita zona d'ombra, alla solita discrezionalità poi facilmente demolibile in eventuali Processi che infesta tante leggi italiane, zona d'ombra troppo spesso intenzionalmente lasciata (ma questa è una mia opinione)


    Sono il primo forse ad avere a noi la discrezionalità lasciata ai tribunali. Però abbiamo una giurisprudenza che si occupa di dire cosa significano i vari termini di legge. Il problema è che in un caso come questo, quello dell'atto sessuale, come fai a limitare l'azione? Per esempio, il bacio è un atto sessuale quando non è dato in zone erogene o non è particolarmente "profondo" (nei quali casi diventa atto di libidine), ma un bacio sulla fronte è atto sessuale quando lo dà un nonno alla nipotina? Certo che no, uno direbbe. Oppure sì? Cioè, può esserci il nonno pedofilo che bacia la nipotina sulla fronte e ne ha piacere che va olte l'affetto famigliare? Purtroppo sì. Considera comunque che i limiti sono sostanzialmente sempre dati dalla Corte Costituzionale, che in materia di atti sessuali si è espressa molto spesso (celebre un recente pronunciamento che considerava di più lieve gravità lo stupro se fatto a donna non vergine...).


    common ha scritto:
    e comunque (altra opinione ignorante) non mi pare che in Italia si stia arrestando conitnuamente gente perché fischietta o spia; forse la legge già è annacquata di fatto.


    Certamente no, ma si è dovuti arrivare in un caso alla Corte Costituzionale per assolvere una persona che stava fotografando bambini in spiaggia. Così la Corte: "Si può anche comprendere come il comportamento di uno sconosciuto che fotografa insistentemente bambini sulla spiaggia possa destare preoccupazione o allarme nei genitori, indotti a sospettare in un simile fotografo intenti più o meno malsani. Ma sino a che questi ipotetici intenti restano tali non si può incriminare il fotografo per produzione di materiale pedopornografico, con l'aggiunta della carcerazione preventiva".

  I paladini di Chiesa, Casa e Famiglia

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina