1. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5769598
    Recensione sostanzialmente equilibrata, cui non si può dire nulla. I difetti sono lì, ben evidenziati, ed anche belli grossi.
    Solo un paio di piccole puntualizzazioni.
    Riguardo la curva di difficoltà, sì: sembra sciocco, ma per procerere in scioltezza bisogna livellare al primo stage almeno due\tre volte.

    Sui nemici che ti ammazzano in un istante, quelli sono i gold. Vederli senza aver potenziato il personaggio, significa scappare a gambe levate. Sono inseriti appositamente per incentivare la rigiocabilità. Una volta diventati ca**uti, si ritorna da loro e li si squarta in allegria (al 99% lasciano un oggetto raro).

    La scarsa (ed evidente) differenziazione tra i personaggi, può essere attenuata distribuendo loro magie diverse. In modo che uno abbia mosse da "difesa", un altro da "Tank", un altro ancora da "alterazione status" e così via.
    Dico questo per chi volesse approcciarsi comunque al titolo. Nonostante la recensione di Stefano non faccia una piega, gli amanti del genere, seguendo questi "piccoli" (...) accorgimenti, possono godere di un titolo quantomeno catartico.
     
    Citazione top dell'articolo: "Vedremo spesso i soldati lanciarsi in massa contro un muro perché dall'altra parte ci sono dei nemici (che probabilmente staranno facendo esattamente lo stesso). LOL
  2. Smazzato  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5769764
    Shin X ha scritto:
    Sui nemici che ti ammazzano in un istante, quelli sono i gold. Vederli senza aver potenziato il personaggio, significa scappare a gambe levate. Sono inseriti appositamente per incentivare la rigiocabilità.
     
    Si, però un paio sono pure inseriti dietro delle porte che si chiudono per intrappolarti con loro. ;)
    (vedi il primo dungeon di Sephia...)

    La scarsa (ed evidente) differenziazione tra i personaggi, può essere attenuata distribuendo loro magie diverse. In modo che uno abbia mosse da "difesa", un altro da "Tank", un altro ancora da "alterazione status" e così via.
     
    Per farlo bastava comunque un personaggio solo, visto che tali mosse sono in comune. Bastava davvero POCO renderle più o meno esclusive per questo o quel personaggio e incentivare così la ri-giocabilità.

    Citazione top dell'articolo: "Vedremo spesso i soldati lanciarsi in massa contro un muro perché dall'altra parte ci sono dei nemici (che probabilmente staranno facendo esattamente lo stesso). LOL
       Ahimè. In un paio di casi avrei voluto una scheda di acquisizione. :(
    --
    Stef
    Ex Redattore apodittico di Nextgame.it ed ex-ex-curatore di Deck & Board
    Rantolii, niuz e boiate videoludiche su Il Paradroide e Outcast.it.
  3. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5769892
    SnakeNBF ha scritto:
    Il Topic nel quale bestemmiavi peggio di Califano non era dedicato a questo gioco e alla presunta mancanza di professionalità di alcuni redattori ? :D
      LOL... Sì, era questo. Ma non condannavo la presunta mancanza di professionalità, bensì di coerenza nell'inquadrare un titolo. Stefano l'ha fatto. :D  

  [Recensione N3II: Ninety-Nine Nights] Ancora novantanove notti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina