1.     Mi trovi su: Homepage #5771941
    scudettoweb ha scritto:
    Troppo facile per la dirigenza dell'Inter però fare la splendida quando vince. Ora che servirebbe un minimo di buonsenso (tipo "Cari tifosi, mica si può vincere sempre, questo è un anno di rifondazione per ripartire dopo le vittorie") arrivano invece le mattane. Questa è l'Inter, dirigenzialmente parlando, di 5-6 anni fa, evidentemente erano i successi a fare l'abilità e non viceversa, almeno a livello di gestione. Cose come quelle che si leggono ultimamente non si sarebbero mai sentite da un Galliani o da un Agnelli o chi per loro.
       Può anche essere che capiti ma ad oggi Moratti ha difeso Benitez. Benitez quando è arrivato non ha mai parlato di anno di rifondazione, respondeva perfin al Muo :D
    Una cosa è non poter vincere sempre, specie dopo appagamento da triplete....Perfin ovvio. Un'altra è la situazione disastrosa in cui adesso l'Inter si trova, E poichè Benitez chede renforzi....Io dico che ha accettato la Squadra così e che adesso è troppo tardi per recriminare.  Vada avanti e se ci si qualifica in Coppa, raccattandone 14 in forma per la Coppa da febbraio....Lì si potranno trovare anche le motivazioni. Ma si troverà anche il Real Madrid del Muo :'(

    Comunque mi sa che è la stampa, più che il Presidente o la società, a scrivere le cose che si leggono. Non ho visto particolari mattane. Per adesso.
  2. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #5771949
    superpadrepio ha scritto:
    Comunque mi sa che è la stampa, più che il Presidente o la società, a scrivere le cose che si leggono. Non ho visto particolari mattane. Per adesso.


    "Fiducia a Benitez? Vediamo cosa succede mercoledì".
    Se quanto riportato da Repubblica è corretto, questa è una mattana da manuale. :D
  3.     Mi trovi su: Homepage #5771959
    scudettoweb ha scritto:
    "Fiducia a Benitez? Vediamo cosa succede mercoledì".
    Se quanto riportato da Repubblica è corretto, questa è una mattana da manuale. :D
      :D
     http://sport.sky.it/sport/champions_league/2010/11/22/massimo_moratti_inter_dichiarazioni_post_chievo.html
    Moratti non è neanche molto bravo a dissimulare...:D
    1 Superlega (Clausura 2007/08)
    1 Champions Superleague (apertura 2011/12)
  4.     Mi trovi su: Homepage #5771960
    scudettoweb ha scritto:
    "Fiducia a Benitez? Vediamo cosa succede mercoledì".
    Se quanto riportato da Repubblica è corretto, questa è una mattana da manuale. :D
     Io per quello che reguarda i pezzi di "Sport" tendo a non credere mai a una sola parola di quello che leggo.
    Se sentirò Moratti dire quella roba lì (Che è quella che pensano quasi tutti, ma un conto è il pensiero del periodista un altro le non parole di Moratti) avrò sentito una mattana....
  5. Stramazzarri torna  
        Mi trovi su: Homepage #5771966
    Benitez ha le sue colpe, di sicuro, ma anche tante attenuanti.
    1) una valanga di infortunati (che sia colpa della SUA preparazione è da vedere)
    2) gli stessi giocatori dello scorso anno con MENO motivazioni e più vecchi di un anno
    3) una squadra indebolita, che non ha fatto campagna acquisti e ha ceduto i ricambi di lusso che aveva.
    Secondo me ci sono tutti gli elementi per dargli fiducia ;)
  6.     Mi trovi su: Homepage #5771988
    superpadrepio ha scritto:
    Io per quello che reguarda i pezzi di "Sport" tendo a non credere mai a una sola parola di quello che leggo.
      strano, quando si tratta del milan, anche "i pezzi" che arrivano dall'estero diventano credibili:asd:
    1 Superlega (Clausura 2007/08)
    1 Champions Superleague (apertura 2011/12)
  7.     Mi trovi su: Homepage #5772002
    Mourinho punzecchia Benitez: “Ha perso ancora? Incredibile…”

    Dall’Inghilterra, dove era ospite ad una cena di gala organizzata dall’associazione allenatori britannica, Josè Mourinho ha parlato del momento no dell’Inter e del suo successore Rafa Benitez. Qualche critica e una punta di ironia: “Di certo non rimarrà in nerazzrurro sei stagioni come a Liverpool”.

    Mourinho ha ammesso di voler tornare un giorno ad allenare in Inghilterra, “mi piace troppo”, raccontando anche le tante esigenze dei tifosi madridisti: “Capello ha vinto due campionati su due ma lo criticavano lo stesso, allenare il Real Madrid è davvero difficile”. Alla domanda di un giornalista sul momento no dell’Inter l’allenatore portoghese si è mostrato sorpreso alla notizia della nuova sconfitta nerazzurra.

    “Ha perso di nuovo? Incredibile, ha già nove punti di distacco dalla vetta. Non credo che Benitez resterà all’Inter sei stagioni come a Liverpool, il campionato italiano è completamente diverso dalla Premier League”. A pochi giorni da El Clásico contro il Barcellona l’allenatore del Real continua ad essere nel mirino della critica in Spagna tra le accuse di antisportività e il post partita contro lo Sporting Gijon.

    :D
  8.     Mi trovi su: Homepage #5772012
    "Fiducia confermata a Benitez? Questo sì, ma intanto vediamo di fare un
    buon risultato col Twente che è abbastanza importante
    ". Così Massimo
    Moratti, presidente  dell'Inter, all'indomani del ko subito dai
    nerazzurri sul campo del  Chievo. Moratti chiede alla squadra e al
    tecnico spagnolo di fare risultato mercoledì nella sfida con gli
    olandesi, determinante per il passaggio del turno in Champions League.
    Ieri Benitez ha detto di sentire la fiducia del presidente e e della
    società al 100 percento. "Mi fa piacere abbia questa sensazione in
    quanto la squadra e la società non gli hanno certamente dimostrato
    sfiducia", commenta Moratti.

    L'Inter, dopo la sconfitta di
    Verona, è scivolata a 9 punti dal Milan capolista. "Il giorno dopo è
    sempre un giorno di fastidio, non è mai piacevolissimo perché ci si
    rende conto di essere un pò più lontano, ci si rende conto di quella che
    può essere la situazione negativa in termini di numeri", dice. "Le
    giustificazioni sono quelle che conoscevamo anche prima  della partita
    cioè le tante assenze e l'impossibilita' di cambiare qualcosa, di avere
    una maggiore vivacità, però gli impegni sono  questi e si va avanti
    cercando di rispondervi, a quelli di campionato e soprattutto quello di
    coppa, in questo momento", sottolinea il  presidente nerazzurro.
    A
    chi domanda quale valore abbia la sfida di  domani col Twente, Moratti
    risponde: "Quello che aveva prima. Sarà una partita che può metterci un
    po' più tranquilli nel prosieguo, negli altri impegni che avremo,
    dobbiamo non correre il rischio di  andare a fare delle partite decisive
    nel mese di dicembre". Cosa deve fare l'Inter per uscire dalla crisi?
    "Da parte mia,  non parlare più con voi giornalisti", risponde il
    presidente del club nerazzurro abbozzando un sorriso, "da parte del
    tecnico e della squadra capire che è molto importante l'impegno di
    mercoledì. Stanchi o no, bisognerà assolutamente giocare una partita con
    molta  rabbia perché altrimenti non si arriva a niente". La chiusura è
    sull'episodio che ieri ha visto coinvolto Samuel Eto'o. L'attaccante
    camerunese ha colpito con una testa 'alla Zidane' il difensore del
    Chievo Cesar. Il rischio di una squalifica pesante con la prova tv è
    reale. E Moratti non lo nasconde: "Può essere. Non ho visto quanto abbia
    affondato il colpo, quanto sia stata reale,  spero non succeda niente,
    ma è difficile", ammette.


    Ecco, nessuna mattana.
    Poi è ovvio che se continuano così Benitez sarà mandato via. Penso sarei indifferente. Io sono ottimista ma se andasse tutto a catafascio...Se venisse Leonardo non mi dispiacerebbe :D

  9.     Mi trovi su: Homepage #5772601
    scudettoweb ha scritto:
    A questo punto non resta che l'Inter perda col Twente così vediamo se Benitez aveva la fiducia a termine o no. :asd:
      Beh, su questo direi che non ci sono dubbi...La mattana consisterebbe nel dirlo prima...Penso che al 99% se l'Inter perdesse col Twente Benitez non arriverà a giovedì....Però Moratti non l'ha detto. Semplicemente è una cosa che pensa tutta Italia perchè qualsiasi presidente lo manderebbe via, giusto o no.
    Io penso che se non ci fosse stato il precedente di Cuperone esonerato (per molto meno...) alla vigilia della partita a Mosca che avrebbe deciso l'eliminazione in Champions....Spalletti, il Trap o chi per loro sarebbe già alla Pinetina. Giusto o no.

    Io non voglio manco pensare a un pareggio o a una sconfitta con gli olandesi. Idem contro il Parma.
    Basterebbero queste 2 vittoriette per ridare ossigeno, e se poi il Paz fa' tripletta anche al Bilan....Si recomincerebbe da capo e con un po'di morale in saccoccia. Anche in quella di Rafa:cool:
  10.     Mi trovi su: Homepage #5773681
    scudettoweb ha scritto:
    "Fiducia a Benitez? Vediamo cosa succede mercoledì".
    Se quanto riportato da Repubblica è corretto, questa è una mattana da manuale. :D
       "Benitez ha piena fiducia da parte dell'inter fino al giorno del suo esonero" :asd::asd:
    <html>
    <body>
    <font color="blue" size=4 face="Mistral"><b>Io di te non mi stanco, sarò sempre al tuo fianco, sei la cosa più bella che c'è </b></font><br>
  11. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #5773749
    Inter, Benitez: "Domani la prima di una serie di vittorie"

    Sulla graticola dopo le recenti prestazioni, Rafa Benitez, allenatore dell'Inter, presenta in conferenza stampa la partita di domani contro il Twente: "Quella di domani sarà una partita speciale per tutti, perché se vinciamo saremo qualificati. E noi vogliamo che questo accada: dipende da noi. Come sempre, ogni gara dipende da noi. Questa può essere la prima partita di tante vincenti per noi, ecco come vedo la gara di domani. Sono positivo. La gara di domani è importante per la società e per tutti noi: la squadra è unita e i giocatori stanno lavorando perché insieme si possa vincere. Aspettiamo che i giocatori infortunati ritornino e abbiamo fiducia: possiamo ancora vincere tanto, i nostri obiettivi non sono sfumati.
    Sono 25 anni che lavoro nel calcio, ho avuto una squadra vincente come Valencia, poi il Liverpool, ora l'Inter, e capisco come stanno le cose: per me questa è una squadra unita. Sta facendo il cento per cento e so che questo lo sanno anche i tifosi, che domani ci appoggeranno di sicuro e ci supporteranno. Sneijder stanco? Wesley ha giocato tantissimo, 64 partite in un anno, non è facile, ma da lui mi aspetto una grande prestazione".
    http://www.tuttomercatoweb.com/?action=read&amp;id=239508


    quindi lui è già stato informato dell'esonero? :asd:
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  12.     Mi trovi su: Homepage #5773984
    Squalifiche: 3 turni di stop a Eto'o, 5 a Chevanton

    Mano pesante del Giudice sportivo, che ferma Chevanton per 5 giornate. L'attaccante del Lecce è stato espulso durante la gara persa in casa con la Sampdoria. Due turni di squalifica a Maxi Lopez del Catania ed a Kroldrup della Fiorentina. Stop di un turno per Nicolas Burdisso (Roma), Rafinha (Genoa) e Appiah (Cesena). Ammende a società: Lecce (6.500 euro) e Napoli (5 mila euro).

    Intanto piove sul bagnato in casa Inter. Attraverso l'utilizzo della prova televisiva, il Giudice sportivo Tosel ha inflitto tre giornate di squalifica a Samuel Eto'o per la testata rifilata al difensore del Chievo, Cesar. L'attaccante camerunese, che dovrà pagare una multa di 30 mila euro, salterà le prossime partite di campionato contro Parma, Lazio e Napoli, visto che anche la gara contro la Fiorentina è stata rinviata per il Mondiale per club. L'Inter ha già annunciato che farà ricorso.
  13.     Mi trovi su: Homepage #5774211
    Zhaman ha scritto:
    Squalifiche: 3 turni di stop a Eto'o, 5 a Chevanton

    Mano pesante del Giudice sportivo, che ferma Chevanton per 5 giornate. L'attaccante del Lecce è stato espulso durante la gara persa in casa con la Sampdoria. Due turni di squalifica a Maxi Lopez del Catania ed a Kroldrup della Fiorentina. Stop di un turno per Nicolas Burdisso (Roma), Rafinha (Genoa) e Appiah (Cesena). Ammende a società: Lecce (6.500 euro) e Napoli (5 mila euro).

    Intanto piove sul bagnato in casa Inter. Attraverso l'utilizzo della prova televisiva, il Giudice sportivo Tosel ha inflitto tre giornate di squalifica a Samuel Eto'o per la testata rifilata al difensore del Chievo, Cesar. L'attaccante camerunese, che dovrà pagare una multa di 30 mila euro, salterà le prossime partite di campionato contro Parma, Lazio e Napoli, visto che anche la gara contro la Fiorentina è stata rinviata per il Mondiale per club. L'Inter ha già annunciato che farà ricorso.


    adesso vedremo, se l'inter non vincerà nessuna di queste 3 partite senza eto'o, se sarà colpa di Benitez :)
    "Xchè? Xchèèè? 3-1, 3-2, 3-3 !!!"

  ► 13esima

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina