1.     Mi trovi su: Homepage #5777873
    Drone ha scritto:
    belpietro e facci che ne pensano? mi piacerebbe non leggere la loro opinione
    Facci, in realtà, sta un po' cambiando il tiro...mi sa che sente l'aria cambiare. Si è sfogato contro Berlusconi in un recente editoriale, oggi su La7 ha attaccato Bondi e le sue raccomandazioni,...

    Sul canone...se lo fano davvero, diventa ancora più assurdo di quanto è adesso. :-|
    "Love looks not with the eyes, but with the mind;
    And therefore is wing'd Cupid painted blind." (W. Shakespeare)
  2.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5782507
    Maximus ha scritto:
    Facci, in realtà, sta un po' cambiando il tiro...mi sa che sente l'aria cambiare. Si è sfogato contro Berlusconi in un recente editoriale, oggi su La7 ha attaccato Bondi e le sue raccomandazioni,...

    Sul canone...se lo fano davvero, diventa ancora più assurdo di quanto è adesso. :-|


    Dove sarebbe il problema di grazia? Il canone deve essere pagato ed evitiamo per favore strani confronti con la maggior parte dei paesi europei, anch'essi dotati di tv pubblica e di canone.
  3.     Mi trovi su: Homepage #5782530
    PasdaMorom ha scritto:
    Dove sarebbe il problema di grazia? Il canone deve essere pagato ed evitiamo per favore strani confronti con la maggior parte dei paesi europei, anch'essi dotati di tv pubblica e di canone.
    No, no...son d'accordo. Mi pare però un po' assurda 'sta cosa dell'inserimento in bolletta "fino a prova contraria", come mi pareva già assurdo il doverlo pagare anche senza televisioni, ma con un computer. Tutto qua.
    O almeno, che non lo si chiami più canone RAI, si inserisca nell'IRPEF come ogni altra tassa e poi si faccia tutto da lì...lo trovo più trasparente.

    "Love looks not with the eyes, but with the mind;
    And therefore is wing'd Cupid painted blind." (W. Shakespeare)
  4.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5782540
    Maximus ha scritto:
    No, no...son d'accordo. Mi pare però un po' assurda 'sta cosa dell'inserimento in bolletta "fino a prova contraria", come mi pareva già assurdo il doverlo pagare anche senza televisioni, ma con un computer. Tutto qua.
    O almeno, che non lo si chiami più canone RAI, si inserisca nell'IRPEF come ogni altra tassa e poi si faccia tutto da lì...lo trovo più trasparente.


    Può sembrare strano, ma non si chiama infatti Canone Rai. E' semplicemente sbagliata la comunicazione dell'azienda ai cittadini, come tra l'altro è stato più volte ribadito dai dirigenti della Rai recentemente. Mi auguro che a gennaio si decidano a fare chiarezza, quantomeno per evitare le solite (inutili) polemiche che si ripercuotono solo sull'azienda. Sull'inserimento nella bolletta elettrica, è solo una delle tante soluzioni. Giusta o sbagliata che sia, certamente obbligherà tutti i cittadini - a partire dalle imprese - a pagare questa benedetta imposta.
  5. tira una brutta aria...  
        Mi trovi su: Homepage #5783582
    io sono d'accordo,oltretutto (ma sarà una balla ,temo) si parlava di abbassarlo,visto che non pagarlo sarebbe mooolto difficile quindi l'evasione scenderebbe moltissimo
    inoltre sarebbe rateizzato,e questo per molti è un bel vantaggio
    no,non ci vedo controindicazioni
    nella vita fai quel che pensi
    perchè altrimenti potresti trovarti a pensare a quel che fai
    R.I.P. man on the silver mountain
  6.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5783633
    matly ha scritto:
    io sono d'accordo,oltretutto (ma sarà una balla ,temo) si parlava di abbassarlo,visto che non pagarlo sarebbe mooolto difficile quindi l'evasione scenderebbe moltissimo
    inoltre sarebbe rateizzato,e questo per molti è un bel vantaggio
    no,non ci vedo controindicazioni


    Già è rateizzabile comunque (da due anni mi pare)
  7.     Mi trovi su: Homepage #5783635
    matly ha scritto:
    io sono d'accordo,oltretutto (ma sarà una balla ,temo) si parlava di abbassarlo,visto che non pagarlo sarebbe mooolto difficile quindi l'evasione scenderebbe moltissimo
    inoltre sarebbe rateizzato,e questo per molti è un bel vantaggio
    no,non ci vedo controindicazioni
       Dai Matly, la controindicazione è proprio giuridica. Come fai a farmi pagare una cosa sulla presunzione di possesso e utilizzo? E' come farti pagare il bollo e l'assicurazione auto e obbligarti ad andare a dimostrare di non essere nemmeno patentato. E assurdo!!! Considerando poi i tempi dei rimborsi italiani, e soprattutto la stupidissima coercizione degli uffici pubblici del "prima paghi poi contesti e ti ridiamo i soldi", messa in atto per mangiare soldi ai pigri e agli impediti (ovvero quelli che per mille mila ragioni non hanno modo o fanno fatica a trovare gente da delegare per smaltirgli queste cazzate tutte le volte).
    Siamo sempre qui a dire che in Italia le cose funzionano male perchè siamo mal'organizzati si sovraccaricano gli uffici pubblici e i cittadini di lavoro inutile. Se poi diamo anche ragione a ste cazzate parliamo dell'aria fritta allora scusa!
    Se passa questa, domani le FS possono venire a chiederti il pagamento all'abbonamento alle ferrovie e obbligarti a dimostrare poi che tu il treno non lo prendi, eh.
    Già mi girano le palle dover pagare in più sulla bolletta della luce energìa che non consumo perchè "me la presumono" in base ai consumi precedenti (tutto per non pagare l'omino che esce a leggere il contatore), che poi mi rimborsano  (si, però io intanto in soldi li ho sul loro conto corrente a fare interessi attivi per loro) vedi te che adesso mi si deve anche aggiungere il canone!

    [Modificato da Lightside il 30/11/2010 00:59]

  8.     Mi trovi su: Homepage #5783641
    PasdaMorom ha scritto:
    Può sembrare strano, ma non si chiama infatti Canone Rai. E' semplicemente sbagliata la comunicazione dell'azienda ai cittadini, come tra l'altro è stato più volte ribadito dai dirigenti della Rai recentemente. Mi auguro che a gennaio si decidano a fare chiarezza, quantomeno per evitare le solite (inutili) polemiche che si ripercuotono solo sull'azienda. Sull'inserimento nella bolletta elettrica, è solo una delle tante soluzioni. Giusta o sbagliata che sia, certamente obbligherà tutti i cittadini - a partire dalle imprese - a pagare questa benedetta imposta.
     Il problema non è il Canone, di per se, ma il come viene riscosso e il perchè.
    Il Canone RAI è illecito da sempre in Italia (non c'entra niente il paragone coi paesi europei che fanno pagare un canone come canone e non fregano nessuno), pieno di vizi (quello di forma lo hai già descritto tu) e di controsensi. Un'imposta spacciata per tassa ma chiamata Canone (bingo) fatta pagare per un servizio ma riscossa sul possesso dell'apparecchio. Inoltre, l'azienda (che è poi dello Stato e che quindi si, ha tutte le colpe) non è assolutamente trasparente, poichè non ti dice che anche se l'apparecchio lo tieni in cantina non funzionante il canone lo devi pagare lo stesso. Hai idea di quanti vecchi fottono e hanno fottuto così? Milioni.
    A momenti ci sono più vizi ed illeciti nell'attuazione del canone RAI che nella fedina penale di Berlusconi quasi.
  9.     Mi trovi su: Homepage #5783732
    Lightside ha scritto:
    Dai Matly, la controindicazione è proprio giuridica. Come fai a farmi pagare una cosa sulla presunzione di possesso e utilizzo? 
    ... 
    Non vorrei fare il Draco della situazione (by the way, ciao Paolo), comunque sulla presunzione di un profitto con gli studi di settore tassano tutte le partite IVA.
    Quindi presunzione per presunzione, mi va bene che si presuma che tutti quelli che hanno un allacciamento elettrico abbiano un televisore.
    Poi io farei così: non partirei nel 2011 con l'introduzione del canone in bolletta, ma partirei dal 2012.
    Fino a ottobre del 2011 uno può autocertificare che non ha la TV in casa con un modulo da inviare al gestore elettrico.
    Chi fa questa dichiarazione, risulta esente dal canone in bolletta.
    La GDF gira a campione su chi si è autocertificato ... e se trova una TV in casa fa pagare un bel multone da 10.000 €.
    P.S.: sono un lavoratore dipendente, quindi sulla prima frase potrei aver detto una sciocchezza immensa.
    "bianco che abbraccia il nero"
  10. 痺れるだろう?  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5784003
    Uhm, dovendo scegliere sono d'accordo anch'io.
    Praticamente allora sarebbe anche il caso di pagare meno tasse perché io all'ospedale non ci vado.
    Lo stato fornisce un servizio, la tv e i cittadini sostengono questo servizio con una tassa apposita. ecco.
    Non ce lo siamo inventati noi, la tv europea funziona così, se uno la tv non ce l'ha si trova il sistema ma essendo che quelli che la tv non ce l'hanno saranno l'1% (per mille?). non mi pare osceno che la dimostrazione penda a carico del cittadino.
    /!\quello che vive in Cina di Nextgame/!\
    ogni tanto fate una capatina nel mio blog! (sempre che la Cina sblocchi Blogspot... (sic))
    你令一切平凡的事变得新奇 令琐事变成美好的回忆...
  11.     Mi trovi su: Homepage #5784236
    Jiraiya ha scritto:
    Praticamente allora sarebbe anche il caso di pagare meno tasse perché io all'ospedale non ci vado.
       Però questo (e mi scuso già per l'orrenda gufata :D ) non puoi mai dirlo, se domani attraversi la strada e ti investe un TIR potresti pesare sul bilancio della sanità per una somma maggiore di tutto ciò che hai versato in tasse per una vita...
    A me sembra diverso il caso di chi (e faccio un esempio, non sto assolutamente parlando di me :rolleyes: ) si compra una Tv solo ed esclusivamente per guardarci DVD e videogiocare, e non ha la minima intenzione di collegarla all'antenna nonostante possa farlo senza paura di essere scoperto, non vuole proprio che entri in casa sua l'immondizia prodotta da mamma RAI, non ha neanche Sky nè altro. Perchè chi si trova in una situazione simile dovrebbe pagare il canone a differenza di chi la TV non ce l'ha?
    Perchè alla fine, che si chiami o no "canone RAI", che sia una tassa o un'imposta, il canone viene utilizzato interamente per finanziare la RAI, quindi secondo me sarebbe logico che a pagarlo fossero o i fruitori del servizio o (se proprio volessimo sostenere l'irrinunciabile utilità della televisione pubblica) chiunque, indipendentemente dal fatto che possieda o no una TV per guardare DVD e videogiocare.
    E' ovvio che rimane il problema dell'onestà, perchè a dire "ma io la TV non la guardo" son capaci tutti, e infatti, per tagliare la testa al toro, io sarei favorevole a criptare le trasmissioni, e a quel punto chi vuole il servizio paga, chi vuole fare il furbo si attacca, e chi ha diritto ad essere esentato adesso lo deve essere anche in futuro.
    So che non è bello recitare la parte di quello che si arroga il diritto di scegliere cosa pagare e cosa no, ma tutte le ipocrisie per giustificare il furto che è attualmente il canone RAI proprio non mi vanno giù...
    ----- Cogito ergo rum -----
  12.     Mi trovi su: Homepage #5784528
    jurgen18 ha scritto:
    Non vorrei fare il Draco della situazione (by the way, ciao Paolo), comunque sulla presunzione di un profitto con gli studi di settore tassano tutte le partite IVA.
    Quindi presunzione per presunzione, mi va bene che si presuma che tutti quelli che hanno un allacciamento elettrico abbiano un televisore.
    Poi io farei così: non partirei nel 2011 con l'introduzione del canone in bolletta, ma partirei dal 2012.
    Fino a ottobre del 2011 uno può autocertificare che non ha la TV in casa con un modulo da inviare al gestore elettrico.
    Chi fa questa dichiarazione, risulta esente dal canone in bolletta.
    La GDF gira a campione su chi si è autocertificato ... e se trova una TV in casa fa pagare un bel multone da 10.000 €.
    P.S.: sono un lavoratore dipendente, quindi sulla prima frase potrei aver detto una sciocchezza immensa.
     Allora, tu mi devi spiegare cosa c'entra la presunzione di un profitto (una partita IVA aperta CERTIFICA che tu fai un certo tipo di lavoro) con una presunzione di un possesso, dove a certificare il possesso della TV secondo loro è l'utilizzo di elettricità (sai, anche il rasoio elettrico va ad elettricità, eh).
    Ma io davvero... sono allucinato dai discorsi e i paralleli che sento tirare fuori certe volte.

  Canone RAI nella bolletta della luce

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina