1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5786048
    Cari amici,
    esco dal mio sepolcro per una segnalazione che mi preme fare, per tutti gli amanti della narrativa di genere (e non solo).
    Quest'anno ho avuto l'occasione di conoscere lo scrittore inglese David Peace, un autore da vero culto per gli amanti del noir di classe.
    Lo scrittore ha dato vita a una decina di romanzi ma voglio concentrare la mia attenzione sulla quadrilogia dedicata al mostro dello Yorkshire.
    I quattro romanzi sono:
    - 1974 (meridiano zero)
    - 1977 (meridiano zero)
    - 1980 (Tropea)
    - 1983 (Tropea)
    Lo stile narrativo di Peace è molto particolare. La scrittura è veloce, cruda e asciutta, a tratti le frasi sembrano quasi vere e proprie mitragliate. Sicuramente Peace deve molto a Ellroy, soprattutto nella grande capacità di mischiare realtà e finzione. Se volete uscire dalla routine dei soliti thriller triti e ritriti, il mio consiglio è di avvicinarvi senza indugi a questa opera.
    Vi segnalo la recensione pubblicata sul mio sito corpi freddi tratta dal primo romanzo della tetralogia.
     http://corpifreddi.blogspot.com/2010/01/1974-david-peace.html
    a.k.a. "Il killer Mantovano" il giocatore più scarso di Nextgame
    L'esperto di thriller di Nextgame. Il topo di biblioteca di materiale malato.
    Festivaletteratura di Mantova 2009: Donato Carrisi e il killer Mantovano
  2.     Mi trovi su: Homepage #5786354
    sillkill ha scritto:
    Cari amici,
    esco dal mio sepolcro per una segnalazione che mi preme fare, per tutti gli amanti della narrativa di genere (e non solo).
    Quest'anno ho avuto l'occasione di conoscere lo scrittore inglese David Peace, un autore da vero culto per gli amanti del noir di classe.
    Lo scrittore ha dato vita a una decina di romanzi ma voglio concentrare la mia attenzione sulla quadrilogia dedicata al mostro dello Yorkshire.
    I quattro romanzi sono:
    - 1974 (meridiano zero)
    - 1977 (meridiano zero)
    - 1980 (Tropea)
    - 1983 (Tropea)
    Lo stile narrativo di Peace è molto particolare. La scrittura è veloce, cruda e asciutta, a tratti le frasi sembrano quasi vere e proprie mitragliate. Sicuramente Peace deve molto a Ellroy, soprattutto nella grande capacità di mischiare realtà e finzione. Se volete uscire dalla routine dei soliti thriller triti e ritriti, il mio consiglio è di avvicinarvi senza indugi a questa opera.
    Vi segnalo la recensione pubblicata sul mio sito corpi freddi tratta dal primo romanzo della tetralogia.
     http://corpifreddi.blogspot.com/2010/01/1974-david-peace.html


    Avevo letto circa un anno fa 1974, e mi era piaciuto molto. Poi avevo ordinato 1977 in libreria, ma non è mai arrivato (o meglio, mi avevano detto che mi avrebbero fatto sapere ma non mi hanno più contattato). Ora che me lo ricordi credo che farò un salto a vedere se ce l'hanno, oppure potrei testare Amazon, che lo vende a solo 10€.

    [Modificato da Jack is Back il 02/12/2010 14:14]

    Il Prestigiatore Bresciano richiesto dalla RAI, Amante delle Pugnette di Nextgame, e Autore Parzialissimo per TheAppleLounge.com e iPhoner.it
    "Kojima Culo" - Duomo Square, Milan 03.06.08

  L'angolo del Sill TM (a volte ritornano) - David Peace & Red Riding Quartet

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina