1.     Mi trovi su: Homepage #5795068
    [2001 - 2010] L'evento del decennio
    (28 voti)
    (0 voti)
    (1 voti)
    (6 voti)
    (1 voti)
    (0 voti)
    (0 voti)
    (0 voti)
    (2 voti)
    (0 voti)
    Siamo in dirittura d'arrivo per il primo decennio del nuovo millenio.
    Secondo voi, quale sarà l'evento che caratterizzerà nella storia questi primi 10 anni del 2000?
    "bianco che abbraccia il nero"
  2.     Mi trovi su: Homepage #5795075
    Assolutamente l'attentato alle Torri Gemelle.
    Dopo quel giorno, credo che qualcosa sia cambiato in tutti noi.
    "Sappiamo gioire, sappiamo soffrire, sappiamo stringere i denti.
    Siamo la gente della Juve.
    Gente che si riconosce quando si guarda negli occhi.
    Gente che sa accettare i risultati conseguiti SUL CAMPO"
  3.     Mi trovi su: Homepage #5795095
    Sarà che avevo 11 anni, ma i fatti dell'11 Settembre su di me non hanno mai avuto particolare effetto.
    Non mi hanno colpito emotivamente e non mi è mai interessato indagare sui perchè e sui percome.

    Voto invece la crisi finanziaria, che ha influito sulla vita reale di un po' tutti noi con diverse gradazioni e che è per me quotidianamente oggetto di studio.
  4. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5795103
    jurgen18 ha scritto:
    Siamo in dirittura d'arrivo per il primo decennio del nuovo millenio.
    Secondo voi, quale sarà l'evento che caratterizzerà nella storia questi primi 10 anni del 2000?


    ci sono almeno 3 o 4 fatti che meriterebbero di essere citati ma indubbiamente l'attacco alle torri gemelle è l'evento più eclatante...
  5. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5795107
    Shurigan ha scritto:
    Sarà che avevo 11 anni, ma i fatti dell'11 Settembre su di me non hanno mai avuto particolare effetto.
    Non mi hanno colpito emotivamente e non mi è mai interessato indagare sui perchè e sui percome.

    Voto invece la crisi finanziaria, che ha influito sulla vita reale di un po' tutti noi con diverse gradazioni e che è per me quotidianamente oggetto di studio.


    anche io per un attimo ho pensato di votare "la crisi" ma se hai vissuto l'11 settembre in maniera consapevole non puoi non annoverarlo tra l'evento del decennio... sono daccordo quando dici che l'età sicuramente ha influito.
  6. Estinto  
        Mi trovi su: Homepage #5795120
    draco ha scritto:
    Assolutamente l'attentato alle Torri Gemelle.
    Dopo quel giorno, credo che qualcosa sia cambiato in tutti noi.
     Quoto.
    /!\ Il Terrificante Fossile di outcast.it /!\ E sono pure "Tribolo" autore di enigmi sulla Settimana Enigmistica.
    Se guardi le stelle e basta, sei solo a metà del guado. Se le ascolti anche, arrivi dall'altra parte. Ex curatore col MiniGeo di http://www.videogame.it/forum/t/337579/editoriale-father-son-punti-di-vista.html http://next.videogame.it/e3-2010/87963/ http://next.videogame.it/gamescom-2010/90316/ http://www.videogame.it/netportal-ipho/99540/netportal-filebrowser.htm Grazie AlexBi, Fogman e Fotone!!!
  7.     Mi trovi su: Homepage #5795125
    rx2 ha scritto:
    ci sono almeno 3 o 4 fatti che meriterebbero di essere citati ma indubbiamente l'attacco alle torri gemelle è l'evento più eclatante...
     Effettivamente, come tutti gli elenchi/classifiche, difettano sempre di qualcosa.
    Per esempio il Triplete del 2010 (ma non volevo mandare in vacca il topic subito).
    Comunque avevo votato le Torri Gemelle, che hanno pesantemente condizionato poi gli anni successivi.
    Per esempio la connessione delle Torri Gemelle con la guerra in Iraq e anche la successiva elezione di Obama (che dall'Iraq se ne voleva andare) sono abbastanza evidenti.
    "bianco che abbraccia il nero"
  8.     Mi trovi su: Homepage #5795132
    rx2 ha scritto:
    anche io per un attimo ho pensato di votare "la crisi" ma se hai vissuto l'11 settembre in maniera consapevole non puoi non annoverarlo tra l'evento del decennio... sono daccordo quando dici che l'età sicuramente ha influito.
    Ovviamente la mia consapevolezza all'epoca era la consapevolezza di un undicenne.
    Nonostante questo però c'è da dire che generalmente sono piuttosto "insensibile" a questi grandi eventi catastrofici.
    Torri Gemelle, Tsunami, ma anche il terremoto dell'Aquila. Fatti terribili, che però non mi segnano interiormente.
    Li sento lontani e "occasionali".
    Le torri gemelle per me hanno significato un mese di bombardamento mediatico, poi la mia vita è andata avanti uguale a prima. Saranno sicuramente state più significative per chi ha ricevuto altri tipi di bombardamenti.

    La crisi invece la reputo tangibile e "ontologicamente" differente da quegli eventi.
    E' figlia della nostra società e non di singole personalità o della natura.
    Lei e le sue cause avranno molto a che fare col mio futuro. 

    (Tutto questo è ovviamente detto col massimo rispetto nei confronti di chi ha vissuto da vicino certi eventi nefasti).
  9.     Mi trovi su: Homepage #5795154
    Direi assolutamente l'attentato dell'11 settembre.
    Ricordo ogni singolo minuto di quella giornata. Che cosa stavo facendo, che cosa ho pensato, come ho reagito, con chi ho parlato,...
    Non è un caso che sia ancora un argomento di discussione, talvolta, il "tu dov'eri quando ci fu l'attentato alle Torri Gemelle?".

    Poi, ovviamente, anche gli altri eventi sono importantissimi (anche la vittoria ai Mondiali, seppur non un evento storico, in qualche modo ha influenzato, almeno quel giorno, la vita di tutti noi italiani), ma quello è, in qualche modo, iconico. Come l'attentato a Kennedy o lo sbarco sulla Luna.
    "Love looks not with the eyes, but with the mind;
    And therefore is wing'd Cupid painted blind." (W. Shakespeare)
  10. I love Chiara  
        Mi trovi su: Homepage #5795157
    Beh, il sondaggio è un pò falsato.
    E' come chiedere se sia più bella Martina Stella o Rosy Bindi.
     
    Comunque, sulla politica mondiale, sicuramente le Torri Gemelle hanno avuto la ripercussione di un vero e proprio terremoto. Sulla mia mente, no. Non più di tante stragi di cui sento o leggo. Questo lo scrivo per rispondere a Draco.
     
    PS: il DOC nel suo primo post post-operatorio (esclusi quelli sul suo topic ovviamente). :nworthy:
  11. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5795165
    Shurigan ha scritto:
    Ovviamente la mia consapevolezza all'epoca era la consapevolezza di un undicenne.
    Nonostante questo però c'è da dire che generalmente sono piuttosto "insensibile" a questi grandi eventi catastrofici.
    Torri Gemelle, Tsunami, ma anche il terremoto dell'Aquila. Fatti terribili, che però non mi segnano interiormente.
    Li sento lontani e "occasionali".
    Le torri gemelle per me hanno significato un mese di bombardamento mediatico, poi la mia vita è andata avanti uguale a prima. Saranno sicuramente state più significative per chi ha ricevuto altri tipi di bombardamenti.

    La crisi invece la reputo tangibile e "ontologicamente" differente da quegli eventi.
    E' figlia della nostra società e non di singole personalità o della natura.
    Lei e le sue cause avranno molto a che fare col mio futuro. 

    (Tutto questo è ovviamente detto col massimo rispetto nei confronti di chi ha vissuto da vicino certi eventi nefasti).


    si capisco benissimo e in parte condivido quello che dici... :)
  12.     Mi trovi su: Homepage #5795169
    Shurigan ha scritto:
    Ovviamente la mia consapevolezza all'epoca era la consapevolezza di un undicenne.
    Nonostante questo però c'è da dire che generalmente sono piuttosto "insensibile" a questi grandi eventi catastrofici.
    Torri Gemelle, Tsunami, ma anche il terremoto dell'Aquila. Fatti terribili, che però non mi segnano interiormente.
    Li sento lontani e "occasionali".
    Le torri gemelle per me hanno significato un mese di bombardamento mediatico, poi la mia vita è andata avanti uguale a prima. Saranno sicuramente state più significative per chi ha ricevuto altri tipi di bombardamenti.

    La crisi invece la reputo tangibile e "ontologicamente" differente da quegli eventi.
    E' figlia della nostra società e non di singole personalità o della natura.
    Lei e le sue cause avranno molto a che fare col mio futuro. 

    (Tutto questo è ovviamente detto col massimo rispetto nei confronti di chi ha vissuto da vicino certi eventi nefasti).
    La crisi non riesco a considerarla un evento. E' il risultato (scontato) di anni di errori ed è destinata a durare anni, con le sue conseguenze che influenzeranno buona parte degli Anni '10. Più che un evento è un fenomeno. Infatti, nel sondaggio, secondo me si dovrebbe ridurre ad un momento, come, ad esempio, il fallimento di Lehman Bothers.

    "Love looks not with the eyes, but with the mind;
    And therefore is wing'd Cupid painted blind." (W. Shakespeare)
  13.     Mi trovi su: Homepage #5795291
    Maximus ha scritto:
    La crisi non riesco a considerarla un evento. E' il risultato (scontato) di anni di errori ed è destinata a durare anni, con le sue conseguenze che influenzeranno buona parte degli Anni '10. Più che un evento è un fenomeno. Infatti, nel sondaggio, secondo me si dovrebbe ridurre ad un momento, come, ad esempio, il fallimento di Lehman Bothers.
     Quello però, in sè per sè, avrà colpito, oltre gli addetti ai lavori, giusto chi ci aveva investito i suoi soldi.

  [2001 - 2010] L'evento del decennio

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina