1. Giovane cattolico  
        Mi trovi su: Homepage #5820314
    Ascolto musica "alternativa" italiana da quasi 15 anni, eppure non riesco ancora a capire se Vasco Brondi ci è o ci fa.

    Ho ascoltato alla FNAC l'ultimo CD, impressione iniziale quanto si vuole, ma è praticamente la fotocopia meno graffiante del precedente, la già esageratissima monotonia delle canzoni sembra ancora peggiorata.

    Già bruciato al secondo disco o fuoco di paglia dal principio?
    http://www.myspace.com/giovanecattolico

    Il nuovo progetto musicale.
  2.     Mi trovi su: Homepage #5825671
    Zakimos ha scritto:
    Ascolto musica "alternativa" italiana da quasi 15 anni, eppure non riesco ancora a capire se Vasco Brondi ci è o ci fa.
    Ho ascoltato alla FNAC l'ultimo CD, impressione iniziale quanto si vuole, ma è praticamente la fotocopia meno graffiante del precedente, la già esageratissima monotonia delle canzoni sembra ancora peggiorata.
    Già bruciato al secondo disco o fuoco di paglia dal principio?
     
    Era un album predestinato. Con la parola FALLIMENTO già marchiata a fuoco sulla copertina, inevitabile che sia andata così.

    Il primo, da parte mia ha avuto una parola discendente assurda da: - omg che figata torna la musica italiana -  per finire a - ti prego non metterlo mi fa venire il mal di testa -

    Questo pare sia stato scritto apposta per non essere ascoltato da nessuno. Non l'ho ascoltato e non credo nemmeno mi verrà la voglia di comprarlo.

    Figuratevi che la mia ragazza (è sul forum, potete percularla a vita) s'è accattata pure il libro. La prima parola che mi viene in mente è: surreale.
    /!\ Il Mastrota di Nextgame /!\
  3.     Mi trovi su: Homepage #5827215
    Zakimos ha scritto:
    Ascolto musica "alternativa" italiana da quasi 15 anni, eppure non riesco ancora a capire se Vasco Brondi ci è o ci fa.
    Ho ascoltato alla FNAC l'ultimo CD, impressione iniziale quanto si vuole, ma è praticamente la fotocopia meno graffiante del precedente, la già esageratissima monotonia delle canzoni sembra ancora peggiorata.
    Già bruciato al secondo disco o fuoco di paglia dal principio?
     Verissimo, al primo ascolto non si riesce a capire quando finisce una canzone ed inizia l'altra.. Peccato perchè i testi sono belli, ma la monotonia di cui parli non mi permette di ascoltare accuratamente il disco!
    Bocciato per me..
    "Siamo impegnati in un gioco in cui non possiamo vincere. Alcuni fallimenti sono migliori di altri, questo è tutto" G.Orwell
  4.     Mi trovi su: Homepage #5827275
    Ah, quindi mi state dicendo che il secondo cd è uguale al primo, il quale a sua volta era composto da canzoni tutte uguali? :DD
    Perfetto.

    (Per la cronaca il primo non mi era piaciuto proprio per questo motivo. Ok, "per combattere l'acne" è una bella canzone, ma non la si può moltiplicare per 10 e ottenere un bel cd.)
  5.     Mi trovi su: Homepage #5827722
    Slashcash ha scritto:
    Figuratevi che la mia ragazza (è sul forum, potete percularla a vita) s'è accattata pure il libro. La prima parola che mi viene in mente è: surreale.
     ...che poi alla fine hai letto anche tu. E' la copia del blog messa su carta per racimolare qualche soldo in più, ed è stata effettivamente una mossa commerciale, ma insomma, il personaggio lo conoscevamo. Credo che tutti si aspettassero che sarebbe finita così.
  6. Giovane cattolico  
        Mi trovi su: Homepage #5828812
    gustavo ha scritto:
    Resta il fatto che nel 2010 sono usciti dischi che io personalmente preferisco a questo nuovo firmato Brondi. Ma servirebbe un altro thread per parlarne...

    Domanda che c'entra comunque con il topic, dato il genere: ma i Marta sui Tubi che fine hanno fatto? 
    Il loro esordio, Muscoli e Dei, l'avevo letteralmente adorato.
    http://www.myspace.com/giovanecattolico

    Il nuovo progetto musicale.
  7.     Mi trovi su: Homepage #5828919
    Zakimos ha scritto:
    Domanda che c'entra comunque con il topic, dato il genere: ma i Marta sui Tubi che fine hanno fatto? 
    Il loro esordio, Muscoli e Dei, l'avevo letteralmente adorato.
     
    L'ultimo è tipo del 2009 e si chiama Sushi & Coca. Così e così.

    In mezzo è uscito C'è Gente che Deve Dormire, che già mi è piaciuto di più.
    /!\ Il Mastrota di Nextgame /!\
  8.     Mi trovi su: Homepage #5828927
    gustavo ha scritto:
    Resta il fatto che nel 2010 sono usciti dischi che io personalmente preferisco a questo nuovo firmato Brondi. Ma servirebbe un altro thread per parlarne...
     
    Posso dire una cosa? 2010 italiano bello fiacco. Pure i Baustelle hanno mezzo toppato.

    Per dire, nel 2009 erano usciti album ENORMI tipo Sfortuna o quello di Edda.
    /!\ Il Mastrota di Nextgame /!\
  9. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5829269
    Slashcash ha scritto:
    quello di Edda.
      Mica tanto enorme secondo me...un disco sopravvalutato, come anche "Elettra" della Consoli, per citarne un altro. Del 2009 ne prediligo altri, dal Teatro ai Julie's Haircut (nessuno l'ha ascoltato?).
    Mentre, tornando al 2010, i Baustelle secondo me non hanno toppato (e sì che "Amen" era su un altro pianeta, come anche "La Malavita"), anche se, dei lavori che ho ascoltato, quelli che più si avvicinano alle 5 stelle dal canto mio sono quello degli ...A Toys Orchestra e quello del Pan Del Diavolo.
    p.s.: "Sushi & Coca" è del 2008...
  10.     Mi trovi su: Homepage #5829294
    gustavo ha scritto:
    Mica tanto enorme secondo me...un disco sopravvalutato, come anche "Elettra" della Consoli, per citarne un altro. Del 2009 ne prediligo altri, dal Teatro ai Julie's Haircut (nessuno l'ha ascoltato?).
    Mentre, tornando al 2010, i Baustelle secondo me non hanno toppato (e sì che "Amen" era su un altro pianeta, come anche "La Malavita"), anche se, dei lavori che ho ascoltato, quelli che più si avvicinano alle 5 stelle dal canto mio sono quello degli ...A Toys Orchestra e quello del Pan Del Diavolo.
    p.s.: "Sushi & Coca" è del 2008...
     
    No, gusta', il disco di Edda è proprio un discone, forse non per tutti, ma un discone. Elettra, c'ha i suoi bei pezzi (il singolo, ad esempio) ma soffre di una monotonia disarmante. I Mistici è pure lui troppo discontinuo, ma ha punte di alto livello, il problema è forse che viene dopo La Malavita e Amen.
    Quello dei Fine Before You Came si candida proprio tra i dischi italiani del decennio, eh.
    /!\ Il Mastrota di Nextgame /!\
  11. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5831270
    Slashcash ha scritto:
    No, gusta', il disco di Edda è proprio un discone, forse non per tutti, ma un discone. Elettra, c'ha i suoi bei pezzi (il singolo, ad esempio) ma soffre di una monotonia disarmante. I Mistici è pure lui troppo discontinuo, ma ha punte di alto livello, il problema è forse che viene dopo La Malavita e Amen.
    Quello dei Fine Before You Came si candida proprio tra i dischi italiani del decennio, eh.
        Rispondo un po' tardi ma rispondo.
    Ho fatto l'esempio di "Elettra" accostandolo a "Semper Biot" perché è il primo disco per me sopravvalutato del 2009 che mi è venuto in mente. Poi, oh, a loro volta li preferisco ad altri dischi per me tra il mediocre e il pessimo ("Tempi Bui" dei Ministri, a parte tre canzoni) o addirittura davvero pessimi ("Italian Songbook Vol. 1" di Morgan).
    Sui "Mistici" ti dò ragione sul fatto che ha la pecca di venire dopo "La Malavita" e "Amen". Ma ciò non toglie i miei pollici dritti ad un disco che racchiude un po' tutto dei Baustelle, per certi versi, dal "Sussidiario..." fino ad oggi.
    Sui FBYC intanto sto rosicando perché sul sito della Tempesta è già sold out. 8-(

    [Modificato da gustavo il 12/01/2011 14:17]

  Per ora la chiameremo felicità - Le Luci della Centrale Elettrica

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina