1. Account abbandonato. Fade to black.  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5838990
    Se il franchise N3 rimane sui livelli - invero piuttosto bassini - console, la vedo dura.
    Già era dura a ottimi livelli contro un gioco come WOW, francamente con quelle premesse non vedo molto futuro. Ma chissà.
    "A te t'ha rovinato il team corse" (C) 2004 AlGaloppo
  2.     Mi trovi su: Homepage #5839012
    Dypa77 ha scritto:
    Se il franchise N3 rimane sui livelli - invero piuttosto bassini - console, la vedo dura.
    Già era dura a ottimi livelli contro un gioco come WOW, francamente con quelle premesse non vedo molto futuro. Ma chissà.

    Dipende as usual dalla forma (p2p? f2p?) e dal target.

    Se tutti quelli che sviluppano mmorpg dovessero partire con lo spauracchio delle cifre di WoW, nessuno produrrebbe più mmorpg, visto che avvicinarsi a quei numeri ormai è impossibile, anche per un f2p. Mica per altro, eh, nell'ultimo lustro sono usciti fior di mmorpg che dovevano essere wow-killer e che poi sono miseramente implosi, chi più chi meno, nel giro di un paio d'anni.

    Se quest'anno falliscono anche Rift e SWTOR, direi che Blizzard può stare tranquilla fino al loro prossimo MMOG.

    Cla.
    In hoc signo perdes
    La mia collezione di DVD (da aggiornare -.-)
    "È così che muore la libertà: sotto scroscianti applausi."
  3. Smazzato  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5839041
    Seph|rotH ha scritto:
    Dipende as usual dalla forma (p2p? f2p?) e dal target.

    Parrebbe f2p + microtransazioni. Comunque, viene inquadrato come Action-MMORPG.


    Se quest'anno falliscono anche Rift e SWTOR, direi che Blizzard può stare tranquilla fino al loro prossimo MMOG.
     Boh... io non punterei molto su Star Wars. A prescindere dalla qualità (comunque NON orribile) non mi pare proprio che il precedente abbia "spaccato".
    --
    Stef
    Ex Redattore apodittico di Nextgame.it ed ex-ex-curatore di Deck & Board
    Rantolii, niuz e boiate videoludiche su Il Paradroide e Outcast.it.
  4.     Mi trovi su: Homepage #5839284
    Stefano Castelli ha scritto:
    Boh... io non punterei molto su Star Wars. A prescindere dalla qualità (comunque NON orribile) non mi pare proprio che il precedente abbia "spaccato".

    C'è da dire che prima di WoW nessun MMORPG ha mai spaccato più di tanto, almeno in occidente. Pre 2005 era un mercato abbastanza di nicchia. In espansione, ma lungi dallo sfondare sulle masse.

    Cla.
    In hoc signo perdes
    La mia collezione di DVD (da aggiornare -.-)
    "È così che muore la libertà: sotto scroscianti applausi."
  5. Account abbandonato. Fade to black.  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5839288
    Seph|rotH ha scritto:
    Dipende as usual dalla forma (p2p? f2p?) e dal target.
    Se tutti quelli che sviluppano mmorpg dovessero partire con lo spauracchio delle cifre di WoW, nessuno produrrebbe più mmorpg, visto che avvicinarsi a quei numeri ormai è impossibile, anche per un f2p. Mica per altro, eh, nell'ultimo lustro sono usciti fior di mmorpg che dovevano essere wow-killer e che poi sono miseramente implosi, chi più chi meno, nel giro di un paio d'anni.
    Se quest'anno falliscono anche Rift e SWTOR, direi che Blizzard può stare tranquilla fino al loro prossimo MMOG.
    Cla.
    Partire con lo spauracchio delle cifre Blizzard no, non intendevo quello. Ma valutare comunque il mercato in cui ci si vuole immettere e cercare un minimo di confronto con il campione del genere si, questo penso lo facciano (o lo abbiano fatto).
    Qui si parla di un hack&slash online, partendo con il f2p è già un punto a favore rispetto agli abbonamenti Blizzy. Però rischia per assurdo di essere l'unico punto a suo favore, anche solo per ritagliarsi una piccola fetta di mercato. Già i precedenti single player erano piuttosto modesti, non ha un nome di richiamo che per quanto "pena" possa fare l'esperienza comunque una piccola base di irriducibili la ottiene, può solo sperare a mio avviso di sviluppare un gioco semplice ma maledettamente divertente. Su questo dipendeva il mio chissà.
    Il futuro non lo vedo senza predominanza WOW: Rift e SWTOR "parrebbero" sulla buona strada (curioso di vedere Bioware all'opera su un MMOG) ma li vedo più come nicchie di mercato che come assi predominanti.
    Che poi parliamoci chiaro: secondo me esistono persone che stanno pure aspettando una alternativa a WOW. Conosco gente che ormai col titolo Blizzard vanno avanti per "abbrivio" manco dovessero coltivare per forza con Farmville...
    "A te t'ha rovinato il team corse" (C) 2004 AlGaloppo

  N3 diventa un MMORPG

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina