1. Estinto  
        Mi trovi su: Homepage #5842553
    Videogiochi e... cardiochirurgia?: Come distrarsi con i videogame anche nei momenti più critici.
  2.     Mi trovi su: Homepage #5842562
    Davvero una bella lettura, Doc, complimenti.
    Divertente, per il modo con cui hai contestualizzato le cose in chiave ludica, ed emozionante, per come sei riuscito a far trasparire il lato più umano della tua vicenda, in cui in larga parte mi sono riconosciuto, a causa di un intervento che avevo fatto qualche anno fa, sebbene MOOOOOOOOOOOLTO meno 'importante' di questo. :)
  3. Wal Owner  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5842594
    Grande Doc, grande!
    Mi hai dato l'occasione per ricordare ancora divertito di quando mi aprirono la schiena per sostituire la mia colonna vertebrale umana (difettosa) con un tecnologicisssimo endoscheletro in carbotanium. Mi ero ripromesso (vaga speranza) che al risveglio dall'anestesia avrei fatto un cretinissimo scherzone ai miei cari, sostenendo di non ricordare chi fossero, cercando di reggere il gioco per un po'. Ma si sa, appena riprendi coscienza da una totale, accadono sempre le peggiocose e non puoi certo metterti a recitare una parte programmata. Prima dell'operazione avevo addirittura pensato di appuntarmi un promemoria sulla mano, per paura di dimenticarlo. Che ne sai. Poi, appena prima dell'operazione, mi ero detto che l'unica cosa volevo era risvegliarmi. Ma quale scherzo e scherzo, pensiamo alle cose serie (strizza...)
    Eppure, tanto era il sentimento ludico dello scherzo in me...
    Apro lentamente gli occhi, mi chiedono se riconosco qualcuno, guardo mia madre e Myriam, scatta la stupidaggine innata, mi viene la faccia di culo e chiedo gentilmente i loro i loro nomi, sostenendo di non ricordare assolutamente chi fossero. Loro due si guardano negli occhi come in un film, mentre io me la rido sotto i baffi, pago e orgoglione. Reggo il gioco -lucidamente -per dieci secondi, poi scoppio a ridere come Nelson (Ah-Ah!), quindi mi addormento (o svengo, bo), poi vaneggio cose, mi risveglio dopo un paio d'ore urlando di dolore alla schiena, svengo di nuovo e continuo a smaltire l'anestesia come tutti: una vera merda.
    Però c'ero riuscito! Che idiota..
    :D

    P.S.
    Il fatto di andarne ancora oggi fiero e addirittura raccontarla su un forum la dice lunga...
    :DD
    fotone.tumblr.com
  4. Estinto  
        Mi trovi su: Homepage #5842629
    Pensate che nella penombra della terapia intensiva, l'infermiere mi chiede se voglio sapere qualcosa (mi aveva già detto che l'intervento era andato benissimo), e io gli ho chiesto come fosse finita Barcellona Real.........
    /!\ Il Terrificante Fossile di outcast.it /!\ E sono pure "Tribolo" autore di enigmi sulla Settimana Enigmistica.
    Se guardi le stelle e basta, sei solo a metà del guado. Se le ascolti anche, arrivi dall'altra parte. Ex curatore col MiniGeo di http://www.videogame.it/forum/t/337579/editoriale-father-son-punti-di-vista.html http://next.videogame.it/e3-2010/87963/ http://next.videogame.it/gamescom-2010/90316/ http://www.videogame.it/netportal-ipho/99540/netportal-filebrowser.htm Grazie AlexBi, Fogman e Fotone!!!
  5. I love Chiara  
        Mi trovi su: Homepage #5842630
    Mamma mia! Mamma mia!
     
    Ho fatto fatica a leggere tutto. Io boh... ho una strana e controversa empatia con gli ospedali e le operazioni. In parole più semplici: mi cago sotto. Anche a leggere di quelle altrui.
    Il momento più terribile è quando ti "spengono" con l' anestesia. E' qualcosa di terribile, ci sono passato per una stupidaggine che non c' è mai morto nessuno ma mi prese la strizza lo stesso. Prima ti fanno quell' iniezione (di Valium???), e poi tu dici: "Ma sta cosa non funziona! Fermate tutto! Qualcosa non funziona! Aiutatemi!". Ma loro ti mettono quella cavolo di mascherina in faccia... e poi niente. Sei morto! Cioè... sei morto! Cazzo!
    E poi all' improvviso riprendi conoscenza, di botto. A me capitò direttamente nel letto in corsia. Da sdraiato mi ritrovai seduto sul letto, occhi sbarrati che mi guardavo mani e torace. Tanta gente intorno. Io non sapevo se erano passati 2 minuti o se erano passati 20 anni. Terribile.
    Poi mi hanno raccontato che mi ero già risvegliato una volta precedentemente, nell' ascensore quando mi riportavano giù dalla sala operatoria... ma in Berserk Mode. Io non c' ero. Non mi ricordo nulla. Ma mi hanno detto che mi hanno dovuto tenere in 5... che menavo e che sputavo sangue addosso ai medici come la bambina dell' Esorcista.
    Però, mi ricordo che quando andai a fare una visita di controllo qualche settimana dopo il medico si mise sulla difensiva: "Io mi ricordo bene di lei, sa?!" mi fece. :DD
     
    Mamma mia! La mia era veramente una stupidaggine. Posso solo immaginare come avrei preso male la tua. Altro che piangere. A me mi ritrovavano per campi.
  6.     Mi trovi su: Homepage #5842728
    Anche io ho fatto fatica a leggerlo, mi impressionano molto gli ospedali e tutto ciò che li riguarda.
    La scena del tubo dell'ossigeno è capitata anche a me in modo identico, ahahah
    Io rimbambito : uh?
    infermiera: fai un respiro profondo che ti tolgo questo tubo
    io rimbambito? uh? mh a uhm..
    SPLAT
    non so neanche da dove me lo abbia tolto, so solo che riuscivo finalmente a respirare decentemente, minchia mi vien da vomitare solo al pensiero :DD.
    Complimenti come sempre per l'articolo, ci sarà anche la controparte mini? è meglio di una soap :D
  7.     Mi trovi su: Homepage #5842733
    Mii,che emozione a leggere!:'(
    Gioia inside perchè è andato tutto bene :D :approved:
    Azz,l'avessi saputo prima che eri a Bologna sarei venuto a trovarti per giocare in wifi con ds e psp,che qui non si trovano mica i giocatori sugli alberi come in jap! :DD
    Ultimo gioco terminato: Shadow of the Damned
    Sto giocando a: Batman Arkham City
    Sto aspettando: Asura's Wrath
  8.     Mi trovi su: Homepage #5842736
    Piccolo ha scritto:
    Mamma mia! Mamma mia!
     
    Ho fatto fatica a leggere tutto. Io boh... ho una strana e controversa empatia con gli ospedali e le operazioni. In parole più semplici: mi cago sotto. Anche a leggere di quelle altrui.
    Il momento più terribile è quando ti "spengono" con l' anestesia. E' qualcosa di terribile, ci sono passato per una stupidaggine che non c' è mai morto nessuno ma mi prese la strizza lo stesso. Prima ti fanno quell' iniezione (di Valium???), e poi tu dici: "Ma sta cosa non funziona! Fermate tutto! Qualcosa non funziona! Aiutatemi!". Ma loro ti mettono quella cavolo di mascherina in faccia... e poi niente. Sei morto! Cioè... sei morto! Cazzo!
    E poi all' improvviso riprendi conoscenza, di botto. A me capitò direttamente nel letto in corsia. Da sdraiato mi ritrovai seduto sul letto, occhi sbarrati che mi guardavo mani e torace. Tanta gente intorno. Io non sapevo se erano passati 2 minuti o se erano passati 20 anni. Terribile.
    Poi mi hanno raccontato che mi ero già risvegliato una volta precedentemente, nell' ascensore quando mi riportavano giù dalla sala operatoria... ma in Berserk Mode. Io non c' ero. Non mi ricordo nulla. Ma mi hanno detto che mi hanno dovuto tenere in 5... che menavo e che sputavo sangue addosso ai medici come la bambina dell' Esorcista.
    Però, mi ricordo che quando andai a fare una visita di controllo qualche settimana dopo il medico si mise sulla difensiva: "Io mi ricordo bene di lei, sa?!" mi fece. :DD
     
    Mamma mia! La mia era veramente una stupidaggine. Posso solo immaginare come avrei preso male la tua. Altro che piangere. A me mi ritrovavano per campi.
     Credo che la cosa peggiore sia capitata a mia zia per una banale operazione di calcoli ai reni. Della serie "non ci è mai morto nessuno ma l'eccezione che conferma la regola rischia di esserci sempre" (con questo non voglio spaventare nessuno, alla fine un'operazione semplice è come il volo su un aereo: la disgrazia può capitare ma le probabilità sono assai poche, rispetto ad altri modi).
    In sostanza, le fecero l'anestesia per via endovenosa, solo che il medico non si accorse di averle messo in circolo un embolo. So solo che mia zia (che chiuse gli occhi per l'effetto del Valium) non si addromentò ma si paralizzò. Il brutto è che era sveglia, ma non riusciva nè ad aprire gli occhi nè a dire appunto che era sveglia e il terrore che iniziassero ad operarla in quello stato, credendo fosse anestetizzata, la pervase per quei pochi istanti utili ad addormentarsi poi per davvero.
    Quando si risvegliò, raccontò la sua esperienza al medico e disse di avere problemi respiratori. Da li il medico capiì immediatamente e le fece l'esame per trovarle l'embolo che infatti trovò. Fortunatamente si era fermato nei polmoni, perchè se avesse proseguito la sua corsa arrivando al cuore mia zia avrebbe seriamente rischiato l'arresto cardiaco.
    Le hanno così fatto un buco nel polmone e glie lo hanno letteralmente aspirato fuori.
  9. Protomentale  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5842894
    Bello bello.
    .
    Complimenti doc, è un articolo pieno di umanità e passione. ;)
    E poi dicono che i videogiochi non sono terapeutici; dovrebbero metterli come dotazione standard per tutti i degenti :D
    .
    In bocca al lupo per tutto.
  10. ...this is the end...  
        Mi trovi su: Homepage #5842963
    Gran bella lettura Doc, complimenti davvero. Complimenti per l'umanita' e la volonta' di mettere in gioco un aspetto cosi' personale ed intimo della tua vita privata. Spero sia andato tutto bene e che adesso tu sia tranquillamente tornato alla quotidianita' della vita. Un saluto.
  11. Estinto  
        Mi trovi su: Homepage #5843024
    Magallo ha scritto:
    Gran bella lettura Doc, complimenti davvero. Complimenti per l'umanita' e la volonta' di mettere in gioco un aspetto cosi' personale ed intimo della tua vita privata. Spero sia andato tutto bene e che adesso tu sia tranquillamente tornato alla quotidianita' della vita. Un saluto.
     Grazie. Come sto? Il 29 parto per Asiago col Mini a sciare e preparare....Cronaca di una Cardiovideovacanza montana!!!!!! Il prossimo editoriale!!
    /!\ Il Terrificante Fossile di outcast.it /!\ E sono pure "Tribolo" autore di enigmi sulla Settimana Enigmistica.
    Se guardi le stelle e basta, sei solo a metà del guado. Se le ascolti anche, arrivi dall'altra parte. Ex curatore col MiniGeo di http://www.videogame.it/forum/t/337579/editoriale-father-son-punti-di-vista.html http://next.videogame.it/e3-2010/87963/ http://next.videogame.it/gamescom-2010/90316/ http://www.videogame.it/netportal-ipho/99540/netportal-filebrowser.htm Grazie AlexBi, Fogman e Fotone!!!

  [Editoriale Father & Son] Videogiochi e... cardiochirurgia?

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina