1.     Mi trovi su: Homepage #5853402
    Il dg bianconero: «Abbiamo un gruppo con un gestore che merita fiducia. Del Neri è in grado di valorizzare le risorse al massimo»

    VINOVO (TORINO), 29 gennaio - «Con Pazzini ho un rapporto di grande affetto e stima professionale. C'è stato l'interessamento velocissimo dell'Inter che ha fatto un investimento importante. Noi non eravamo nelle condizioni di poter fare quello sforzo economico». Così Giuseppe Marotta spiega la strategia juventina sul mercato. L'ad bianconero non eslcude comunque qualche movimento nell'ultimo giorno di mercato. «Questo è un anno di grande difficoltà economica per la società, la perdita di bilancio sarà consistente. Purtroppo siamo stati sfortunati per gli infortuni contemporanei in attacco. A gennaio il colpo a sensazione è da escludere, anche se restiamo attenti sul mercato soprattutto per quanto riguarda l'attacco. Quagliarella e Aquilani? Siamo intenzionati a riscattarli, ma la cifra fissata è sempre trattabile».

    Marotta difende il lavoro di Del Neri e chiede un po' di pazienza ai tifosi: «Abbiamo un gruppo con un gestore che merita fiducia. Del Neri è in grado di valorizzare le risorse al massimo. Quest'anno abbiamo iniziato un rinnovamento con tanti giocatori. Sapevamo benissimo che sarebbe stata una stagione per mettere le basi dell'impianto. Milan, Inter e Roma hanno impiegato tempo per creare le loro squadre. Sappiamo che la nostra qualità non è eccelsa, miglioreremo ma abbiamo una caratteristica fondamentale: la cultura del lavoro. Abbiamo le idee molto chiare».

    :rolleyes:

  Marotta: «Pazzini? Costava troppo»

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina