1.     Mi trovi su: #5854146
    forse non ho ben capito l'argomento: Blizzard vuole bloccare la lucrosa attività di vendita di asset del proprio prodotto di punta a vantaggio di terze parti??
    .
    logico, perchè lasciare ad altri un business lucroso che può essere tuo?
    .
    non illudetevi. Fatta "piazza pulita" (ammesso che ci riesca), le microtransazioni ritorneranno in forma ufficiale, magari "nascoste" dietro l'utilizzo di moneta virtuale battuta per l'occasione (vedi Facebook, recentemente, per i propri social games...)
  2.     Mi trovi su: Homepage #5854443
    Beh merito a blizzard se lo fanno in buona fede, il sistema di cui parli tu babaz è stato implementato qualche mese fa su dofus, mmorpg a cui gioco da anni, e sai che ti dico, lo trovo un sistema divino xD! In pratica io mi abbono gratis scambiando soldi del gioco in cambio di una nuova moneta virtuale che viene pagata da altri con soldi veri! Insomma hanno trovato il modo di rendere ufficiale questo tipo di scambio :)!
    Powered by MAC OS X!
    *Io credo in Nintendo*
    Giuro solennemente che ora e sempre la farò fuori dal vaso!
  3. grazie a voi!  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5854556
    babaz ha scritto:
    forse non ho ben capito l'argomento: Blizzard vuole bloccare la lucrosa attività di vendita di asset del proprio prodotto di punta a vantaggio di terze parti??
    .
    logico, perchè lasciare ad altri un business lucroso che può essere tuo?
    .
    non illudetevi. Fatta "piazza pulita" (ammesso che ci riesca), le microtransazioni ritorneranno in forma ufficiale, magari "nascoste" dietro l'utilizzo di moneta virtuale battuta per l'occasione (vedi Facebook, recentemente, per i propri social games...)


    No, non è così.

    Premessa: Blizzard vende item, mount e stupidate di questo tipo anche a prezzi indecenti. Il punto è che la mount all'ultimo grido acquistata a 50€ (non è un esempio a caso, è la verità x°°D) non va ad intaccare in alcun modo il bilanciamento e l'economia del gioco.

    Metti caso invece che l'Emiro Abdullah una mattina si svegli col piede giusto e, tramite uno di questi siti furbetti, acquisti valuta virtuale con soldi reali pari ad un valore che gli permetta di acquistare TUTTI gli oggetti presenti nelle aste del tal server. Diventerebbe ingiocabile : ).

    E' un esempio estremizzato, ma il concetto di fondo è questo : ).
    .....f|0w
    -----------.
    Steam ID|B.net
  4. grazie a voi!  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5854564
    link900 ha scritto:
    Beh merito a blizzard se lo fanno in buona fede, il sistema di cui parli tu babaz è stato implementato qualche mese fa su dofus, mmorpg a cui gioco da anni, e sai che ti dico, lo trovo un sistema divino xD! In pratica io mi abbono gratis scambiando soldi del gioco in cambio di una nuova moneta virtuale che viene pagata da altri con soldi veri! Insomma hanno trovato il modo di rendere ufficiale questo tipo di scambio :)!


    Funzionerà ma ti assicuro che, in termini prettamente ludici, non è un granché come soluzione : \. Certamente funzionale, ma altrettanto... triste.

    Il sistema tipico degli MMO (vale a dire quello di WoW) è vulnerabilissimo, ma è anche quello più affine al concetto stesso di videogioco (tutto ciò che nasce e cresce all'interno dell'universo virtuale... vi muore, senza intromissioni dall'esterno) e non di surrogato della vita reale : D.

    .....f|0w
    -----------.
    Steam ID|B.net
  5.     Mi trovi su: Homepage #5854575
    Andrea_23 ha scritto:
    Funzionerà ma ti assicuro che, in termini prettamente ludici, non è un granché come soluzione : \. Certamente funzionale, ma altrettanto... triste.
    Il sistema tipico degli MMO (vale a dire quello di WoW) è vulnerabilissimo, ma è anche quello più affine al concetto stesso di videogioco (tutto ciò che nasce e cresce all'interno dell'universo virtuale... vi muore, senza intromissioni dall'esterno) e non di surrogato della vita reale : D.
      Beh infatti secondo loro in questo modo l'economia del server non subisce cambiamenti, perchè anzichè comprare soldi dai boot, li compri da utenti veri, quindi i soldi che circolano in gioco son gli stessi prodotti dagli utenti che giocano!
    Poi vorrei far notare che è un sistema che con dei miei amici in gioco, abbiam notato funziona alla grande in italia,
    nel senso che si vede che molti bambocci pur di avere soldi in gioco, comprano tramite cellulare questa valuta virtuale, e la rivendono a basso prezzo, con compiacimento di noi giocatori che i soldi in game li sanno fare xD!
    Esempio pratico server ita 50mila monete in game = 700 monete virtuali, su altri server per le stesse monete virtuali chiedono 10 volte tanto :DD!
    Powered by MAC OS X!
    *Io credo in Nintendo*
    Giuro solennemente che ora e sempre la farò fuori dal vaso!
  6. grazie a voi!  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5854583
    Yep. Sono sicuro che, come dicevo poc'anzi, funzioni e alla grande. E' comunque un GROSSO compromesso per un videogioco e, in qualche modo, è chiaro che l'economia venga inflazionata. E' inevitabile. Forse è il male minore però, ed in questo Ankhama potrebbe vederci più lungo di Blizzard. Quest'ultima però fa ASSOLUTAMENTE bene a non scadere in contromisure di questo tipo. Checché se ne dica Blizzard ha molto a cuore il nocciolo duro, "il motore ludico", che muove i suoi giochi.

    .....f|0w
    -----------.
    Steam ID|B.net
  7. grazie a voi!  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5854591
    DarkGalaxy ha scritto:
    HAHAHAHA patetici ahahaha
    anche se mandano un paio di notifiche a quelli "grossi" pensano davvero di risolvere la cosa? fanno solo ridere...


    Considerando che paypal tiene per le palle almeno il 99% (stima molto conservativa) dei traffici di questo tipo... direi di sì x°°°D.
    Aehm ovviamente ciò non significa automaticamente che il fenomeno si estingua... però è certamente da lodare zia Blizz per ciò che fa : ). Anche perché a rimetterci, alla fine, sarebbe proprio lei ^^.
    .....f|0w
    -----------.
    Steam ID|B.net
  8.     Mi trovi su: Homepage #5854778
    Andrea_23 ha scritto:
    No, non è così.
    Premessa: Blizzard vende item, mount e stupidate di questo tipo anche a prezzi indecenti. Il punto è che la mount all'ultimo grido acquistata a 50€ (non è un esempio a caso, è la verità x°°D) non va ad intaccare in alcun modo il bilanciamento e l'economia del gioco.
    Metti caso invece che l'Emiro Abdullah una mattina si svegli col piede giusto e, tramite uno di questi siti furbetti, acquisti valuta virtuale con soldi reali pari ad un valore che gli permetta di acquistare TUTTI gli oggetti presenti nelle aste del tal server. Diventerebbe ingiocabile : ).
    E' un esempio estremizzato, ma il concetto di fondo è questo : ).
      Esattamente, e poi succede quel che è successo in Lineage 2... :-|
  9.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5855113
    In EVE si possono comprare soldi legalmente è l'economia è la è più solida e realistica che abbia mai visto in un gioco di ruolo online.
    Io non trovo niente di sbagliato nell'utilizzare soldi reali nei giochi online, al mondo c'è chi ha tempo e non soldi e chi ha soldi e non tempo. Sarebbe giusto trovare una soluzione per dare a entrambe le categorie di giocatori la stessa possibilità di divertirsi.
    "Don't be such a baby, ribs grow back..."
    Massì dài, spam: delu[XE].
  10.     Mi trovi su: #5855142
    comprendo.
    dico anche che quando hai in piedi un ecosistema autosostenuto da 13 milioni di utenti, non puoi pretendere di controllare tutto. E' utopico. oppure puoi farlo con la forza, salvo vedere la tua creatura "morire" su se stessa nell'arco di brevissimo tempo.
    .
    se esiste l'offerta, vuol dire che esiste una domanda. brutale, ma reale.
  11.     Mi trovi su: Homepage #5855355
    Da Hammer ha scritto:
    In EVE si possono comprare soldi legalmente è l'economia è la è più solida e realistica che abbia mai visto in un gioco di ruolo online.
    Io non trovo niente di sbagliato nell'utilizzare soldi reali nei giochi online, al mondo c'è chi ha tempo e non soldi e chi ha soldi e non tempo. Sarebbe giusto trovare una soluzione per dare a entrambe le categorie di giocatori la stessa possibilità di divertirsi.
     Eh, appunto... ma senza un controllo di queste transazioni, non è possibile, basti vedere lineage 2 che è stato uno dei primi esempi e sicuramente il più lampante. Arrivato a un certo livello (diciamo 50 dai...) o compri la moneta virtuale o sei destinato a restare decisamente più debole di tutti quelli che pagano.

  [Notizia World of Warcraft: Cataclysm] Blizzard contro il Real Money Trading

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina