1. NextGameOver  
        Mi trovi su: Homepage #5873979
    stavo per dire: "ecco lo sputtanamento finale di Spyro..."
    Poi ho letto questo:
    "To help create the world of Skyland where Spyro and fellow characters live, Activision has enlisted Hollywood talent, including Shrek character designer Tom Hester, screenwriters Alec Sokolow and Joel Cohen (Toy Story) and composer Hans Zimmer (Inception)"
    .
    Ok, sono solo nomi, anche Giacchino ha composto le musiche di Turning Point... ed il gioco è una chiavica, indi...
    Però lo tengo d'occhio, voglio vedere che cacciano fuori.
  2. olèèèè duemila messaggi vediamoci al pub ;)  
        Mi trovi su: Homepage #5874253
    mah ribadisco il mio -_- e aggiungo visto che prima le foto non c'erano che quello spyro fa schifo!

    .: Il mio canale YouTube :.
    Aggiungetemi su PSN o Xbox Live: morrisex al contrario e tutto maiuscolo
    War... war never changes.
  3.     Mi trovi su: Homepage #5974626
    Cioè... E' diventato uguale al gameplay di super mario: Salti da un mondo all'altro e con una grafica che, dall'attesissimo 3D, è scesa a un livello di super mega deformed che più deformed di così proprio non si poteva fare di peggio. Ma dico... magari se lo volevano per forza ambientare in un mondo giocattolo reale-virtuale (per lanciare un nuovo genere come dicono loro...), ALMENO, i personaggi li potevano fare con lineamenti più definiti e accurati invece di sminuirli fino all'orrendo risultato ottenuto adesso. Ma tralasciano, per un attimo, il fatto che oltre a comprarti il disco devi procurarti anche tutti i "personaggini" e che sicuramente non costeranno ciascuno 3 euro: E poi come funziona?? Appaiono sullo schermo e li mandi avanti nel gioco a spianarsi la strada tra gli altri mostriciattoli fino a raggiungere l'obiettivo posto in ciascun mondo, immagino...Si ma la storia c'è o non c'è?? Dubito si possa sperare in una solida trama di fondo che segni un inizio e un finale quantomeno lineare e concreto (come già visto nei titoli precedenti), anche perchè se il gioco è interattivo significa che la storia consiste in quella che sarebbe in grado di inventarsi un bambino di 4 anni mentre gioca con le sue costruzioni lego -_- e considerando anche la questione che, essendo comunque un gioco su console, le fasi di gioco percorribili sono come sempre già precostituite quindi non ci sarebbe nemmeno tanta libertà di movimento e di inventiva personale-realistica se non quella progettata dai programmatori stessi -_- ... e nel video già si intende che il gioco oltre ad essere vuoto di eventi che lo scandiscono per bene è anche privo di coinvolgimento visto che risulta essere sempre ripetitivo, attacca vai avanti raggiungi, per esempio, la cima della torre e finisci il livello per iniziarne un altro che segue questa impostazione ripetitiva. Dopo tutta questa sfilza di "contro" volendo sforzarsi a cogliere almeno un qualche " pro" che possa stimolare il futuro acquisto ... forse si potrebbe notare che almeno hanno usato tonalità calde e luminose per le ambientazioni e questo è l'unico elemento confortevole che ha positivamente caratterizzato da sempre ogni serie precedente di Spyro. Per il resto sembra tutto ripetitivo e piuttosto forzato, si vede chiaramente che al maggior parte delle idee e delle energie degli sviluppatori se ne sono andate tutte nell'impegno messo per realizzare The legend Spyro down of dragon, adesso invece hanno esaurito ogni buona inventiva progressista per il gioco. Per adesso il mio VOTO PERSONALE resta: 3.

  ► [Notizia Skylanders: Spyro's Adventure] Spyro torna con i giocattoli

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina