1.     Mi trovi su: Homepage #5877446
    mi preoccupo per Nintendo: quando sarà ora di next-gen come faranno a sfruttare bene l'hardware con programmatori abituati ad una architettura vetusta come il wii?
     affideranno Zelda  a ninja teory?:-|:X:X
    GIURO, non compro più un videogioco fino a.........domani
    Live TAG: AVV Enrico
  2. la vita è tutto ciò che succede mentre noi siamo affaccendati altrove  
        Mi trovi su: Homepage #5877632
    qualche commento sparso:
    come ormai si discute da tempo, per me la caduta dei jrpg è una questione un filo più complessa.
    In questa gen però c'è da dire che i jrpg non hanno saputo scuotere il mercato occidentale perchè appunto si sono focalizzati sulle console portatili. A differenza del giappone, gli occidentali sono "gnucchi" e cocciuti se c'è da prendere in considerazione un portatile e non è un caso che tanti gridano a gran voce la morte del genere ignorando completamente quello che ds e psp offrono.
    Sono dubbioso anche  sul fatto che il giappone abbia riportato la categoria delle avventure grafiche alla ribalta. Piuttosto dire che grazie al DS (e in minimissima parte anche alla psp) sono state finalmente sdoganate le visual novel giapponesi, facendoci conoscere un diverso modo di approcciare il genere. Ma questo merito di aver riportato in auge il genere...bho, non lo vedo molto.
    Per Monster Hunter, oltre alla minore penetrazione delle macchine e all'online, credo non abbia attecchito in occidente perchè semplicemente ha un gameplay che non combacia coi nostri gusti.
    .
    Non dimentichiamoci anche dei picchiaduro 2D giapponesi che, anche se probabilmete con meno vendite e meno seguito di prima, stanno tornando a rivivere un'altra primavera. Diversamente ho quasi la sensazione che quelli 3D siano cascati un po' in una fossa, lasciando il testimone alle simulazioni occidentali.
    La formicuzza dal grande dolore, prese uno spillo e se lo ficcò nel core...
    La Compagnia del Saturn...cari vecchi ricordi di Next.
  3. Barbas: *latra*  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5882111
    Il DS per me è stata una manna dal cielo, perché i JRPG e le avventure grafiche sono i generi che preferisco. Le avventure targate Capcom mi hanno fatto scoprire un nuovo modo per divertirmi con questo genere.
    Mi dispiace molto per la "caduta" dei JRPG, anche se ancora la trovo alquanto inspiegabile; si continuano a fare remake, ma non si segue la strada di questi ultimi. Sicuramente i remake avranno un costo di produzione ridotto, ma se vengono fatti è perché il pubblico è in qualche modo interessato. Il commento all'immagine di Chrono Trigger recita che non vedremo più un gioco del genere e io mi chiedo sinceramente il perché; non dico di farlo identico, ma di riprenderne lo spirito, diversificare il battle system con qualche inserimento qua e là (mosse speciali, quick time event, ecc..), senza dover per forza arrivare a degli estremi come in Final Fantasy XIII nel quale ti viene da chiederti a cosa servano le evocazioni; magari non sarebbe male fare anche qualche aggiunta nella componente esplorativa, con qualche sub-quest o bivio narrativo. Il JRPG è un genere, e come tale dovrebbe evolvere, ma non puntare ad essere diverso da sé stesso; non sono convinto che il futuro dei giochi di ruolo debba essere Mass Effect (e anzi, lo spero).

  [Editoriale Tondemonai!] Né meglio né peggio, solo diverso

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina