1. Vi mando affanculo ma vi voglio bene  
        Mi trovi su: Homepage #5910479
    è sempre una questione di cultura. Non bisogna né sopravvalutare né sottovalutare quello che è una sorta di free rider dei beni pubblici non rivali. E' vero quello che dice, ma fino a quando c'è una società alla base che esprime dei valori e fa capire i costi che ci sono dietro un prodotto. Quello che c'è, reddito, occupazione, pieno impiego..Ma se tutti scaricassimo i giochini,allora non credo sarebbe dello stesso avviso. Bisogna anche considerare che lui vive in Svezia se non erro, hanno un'idea particolare sul copyright, e non fa parte sicuramente dei 5 paesi al mondo dove c'è più pirateria.

    Certo, ancora oggi la pirateria ha poca influenza, basta vedere super meat boy, che su Steam ha venduto molto di più che su live arcade, ma domani?Per mio cugino di 12 anni è normale andare su "emule" per dire e prendere quello che è suo di diritto..
  2.     Mi trovi su: Homepage #5911021
    Ma non è il primo ed ho sempre condiviso questo pensiero, il problema è che è troppo controcorrente come filosofia, troppo difficile da condividere per chi è ossessionato "dall'immediato"...
    Se si vuole combattere la pirateria, bisogno fare informazione non minacciare attacchi che non colpiscono nessuno.

  [Notizia Minecraft] Notch a ruota libera sulla pirateria

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina