1. Smazzato  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5910565
    Double Fine sui robot giganti con Trenched: La software house di Tim Schafer lavora per Microsoft Game Studios.
  2. Smazzato  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5910674
    allergic ha scritto:
    Massima fiducia per Schafer ma certo è che se MS intende questi progetti xbla come parte delle 10 esclusiva da svelare stiamo messi bene...


    Sai che c'è... sia Sony che Microsoft si sono rese conto che PSN e XBLA sono un mezzo ottimo per ottenere esclusive da software house medio-piccole senza pagare tantissimo e ricevendo, tra l'altro, giochi spesso assai importanti. Basta vedere la sfilza di annunci che stanno tirando fuori al proposito.

    Credo che qui sui forum giri ancora la puzzetta sotto il naso per il concetto di gioco in DD, ma fuori direi che vengono considerati giochi alla stregua dei compagni "boxati".
    --
    Stef
    Ex Redattore apodittico di Nextgame.it ed ex-ex-curatore di Deck & Board
    Rantolii, niuz e boiate videoludiche su Il Paradroide e Outcast.it.
  3. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5910720
    Stefano Castelli ha scritto:
    Sai che c'è... sia Sony che Microsoft si sono rese conto che PSN e XBLA sono un mezzo ottimo per ottenere esclusive da software house medio-piccole senza pagare tantissimo e ricevendo, tra l'altro, giochi spesso assai importanti. Basta vedere la sfilza di annunci che stanno tirando fuori al proposito.
    Credo che qui sui forum giri ancora la puzzetta sotto il naso per il concetto di gioco in DD, ma fuori direi che vengono considerati giochi alla stregua dei compagni "boxati".
      
    Più che sui forum direi che è una questione di aree geografiche. In fin dei conti non credo che, almeno in Italia e non parlo degli scafati da forum :) , il DD sia percepito come un vero volano, né come un valore aggiunto alla libreria della console. 
    Probabilmente altrove non è così, probabilmente non sono solo USA ed UK a guardare con vivo interesse al mercato digitale visto quanto MS e Sony stanno spingendo sull'acceleratore.
  4. Smazzato  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5910734
    allergic ha scritto:
    Più che sui forum direi che è una questione di aree geografiche. In fin dei conti non credo che, almeno in Italia e non parlo degli scafati da forum :) , il DD sia percepito come un vero volano, né come un valore aggiunto alla libreria della console. 


    Ok, però il modo in cui è percepito non riduce il valore stesso del DD, no?

    Personalmente avrò trascorso almeno 1/3 o 1/4 del mio tempo "ludico" nel 2010 con giochi in DD e per quanto mi riguarda l'annuncio di giochi tipo Shadow Complex 2 è atteso alla pari di svariati titoli boxati.

    Lode al DD. :D
    --
    Stef
    Ex Redattore apodittico di Nextgame.it ed ex-ex-curatore di Deck & Board
    Rantolii, niuz e boiate videoludiche su Il Paradroide e Outcast.it.
  5. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5910757
    Stefano Castelli ha scritto:
    Ok, però il modo in cui è percepito non riduce il valore stesso del DD, no?
    Personalmente avrò trascorso almeno 1/3 o 1/4 del mio tempo "ludico" nel 2010 con giochi in DD e per quanto mi riguarda l'annuncio di giochi tipo Shadow Complex 2 è atteso alla pari di svariati titoli boxati.
    Lode al DD. :D
      
    Assolutamente non ne riduce il valore.
    Io però mi ci metto tutto dentro l'area geografica di cui parlavo prima, pur riconoscendone la qualità e a volte  sgranando gli occhi davanti a gioiellini xbla difficilmente finalizzo l'acquisto dopo aver provato la demo. Contrariamente a quanto mi capita con i retail. E' un mio limite culturale lo ammetto, ma sono certo che sia un limite diffuso in buona parte dell'utenza di determinate aree geografiche (e probabilmente anche socio culturali).
    Ed è da questo punto di vista che non comprenderei appieno la strategia per il 2011 se davvero una buona parte delle promesse di esclusive si traducessero in live arcade se non ci fosse il traino di paesi dove il DD videoludico è ormai sdoganato.
  6. rivogliamo teoKrazia  
        Mi trovi su: Homepage #5910862
    groosomodo pare la versione al risparmio di giochi, come l'ultimo armored core o appunto mechassault, che sembrano non giustificare più gli investimenti per un videogame classico, quello da comprare scatolato in negozio, e quindi escono direttamente direct to console, gli xbla o i vg psn, che in fondo sono l'equivalente del direct to dvd per il mercato del film, dove i progetti grossi escono al cinema, nel nostro caso il centro commerciale, amazon o quel che volete voi.
    bo', visto che gli equivalenti boxati di questi sparatutto si pigliano di solito delle belle bastonate, sono curioso di conoscere quali saranno le opinioni sulle versioni live, che spesso fanno rima con light, di quei concept. se d'improvviso, cambiando metodo di distribuzione e pubblico, cambieranno anche i giudizi e uno schema di gioco oggi considerato noioso diverrà magicamente divertente. :D
  7. Smazzato  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5910890
    Bluemoon ha scritto:
    bo', visto che gli equivalenti boxati di questi sparatutto si pigliano di solito delle belle bastonate


    Facciamo così: elencami un gioco di mech uscito nella generazione corrente che non merita bastonate.
    --
    Stef
    Ex Redattore apodittico di Nextgame.it ed ex-ex-curatore di Deck & Board
    Rantolii, niuz e boiate videoludiche su Il Paradroide e Outcast.it.
  8. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5910908
    Stefano Castelli ha scritto:
    Facciamo così: elencami un gioco di mech uscito nella generazione corrente che non merita bastonate.
      
    Però mech a parte, ambito nel quale non sono in grado di esprimermi, condivido quanto dice Bluemoon. E non parlo tanto di quei giochi che concettualmente nascono per xbla ma di altri titoli che vedono la produzione di una nuova iterazione distribuita solo per via digitale, perchè altrimenti non sarebbe un affare sostenibile, o di quegli altri (ad esempio Hydrophobia) progettati per uscire nei negozi e poi ridimensionati tecnologicamente e nelle aspettative, per stime di mercato e per tagli di budget, e distribuiti in DD.
    In questi casi è un minimizzare il rischio e compromettere, a volte, la qualità. Qualità che però spesso viene rapportata al budget e al mezzo di distribuzione migliorando la percezione del prodotto. Proprio come gli horrorazzi da VHS :)
  9. rivogliamo teoKrazia  
        Mi trovi su: Homepage #5910942
    Stefano Castelli ha scritto:
    Facciamo così: elencami un gioco di mech uscito nella generazione corrente che non merita bastonate.
     non è questo il punto. sono curioso di vedere se davvero quello live offrirà qualcosa di bello e di più in senso assoluto, oppure se, offrendo le stesse cose o addirittura qualcosa in meno, ma potendo fregiarsi dei bollini "costiamo appena 10 euro" e "non siamo una grossa produzione", bollini che valgono solo per i giochi live anche se idealmente i diversi budget ci sono anche tra gli scatolati (ma lì i giochi al lancio costano di norma tutti di più), la stessa gente avrà un approccio diverso e quelle stesse cose saranno più o meno divertenti, il gioco più o meno bello ecc.
    a me, per dire, il trailer ha dato l'impressione di un giochetto budget. ci sarà la personalizzazione, ma in questo genere di giochi è abbastanza standard. anche l'ambientazione non sembra chissà che. meglio un valkyria a questo punto.
    ma non doveva essere in sviluppo anche un mechassault hd coi controcosi?
  10.     Mi trovi su: Homepage #6050599
    bibbi 76Occhio che sta prendendo votoni pure questo. Ennesima perla su live arcade?

    Sinceramente, dai filmati pare sconsolante.



    O c'è di mezzo una giocabilità estrema e super varia o trattasi di solito titolo pompato per motivi assurdi.

  [Notizia Trenched] Double Fine sui robot giganti con Trenched

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina