1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5941279
    Bella analisi Mdk, sono sostanzialmente d'accordo.
    La cosa strana è che, pur avendo esplorato l'isola in lungo e in largo in Wii Sport, qui appare sotto una luce nuova, merito della combo 3d+portatile, anche se ovviamente manca il senso dell' esplorazione.

    Un appunto sul 3d del gioco, e perchè no della console; dopo tutte queste ore io ancora non ho capito cosa sia in grado di fare. O, meglio, non mi aspettavo che potesse suscitare sensazioni differenti: nel gioco infatti è come se noi entrassimo letteralmente nel piccolo mondo dell' isola, ed è tutto li' dentro, sterminato.
    In altre situazioni, come nell' osservare i modellini, invece l'effetto è assolutamente quello "cinematografico" gli oggetti che escono dallo schermo ed è difficile tenere ferma la mano per non tentare di sfiorare le ali.
    "A un’altra vita".

    Bangkok
  2.     Mi trovi su: Homepage #5941310
    Grazie per i complimenti Jeff. ^^
    Onestamente la storia della luce nuova non mi trova affatto d'accordo: l'isola quella era e quella rimane, ed a dispetto dell'impressionante immedesimazione data dal 3D (che come ho scritto nel caso specifico oltre ad essere un delizioso regalo per gli occhi davvero aggiunge anche qualcosa di più al gameplay, visto il modo in cui capisci di essere vicino o lontano dagli oggetti) a me ha pesato TANTISSIMO il fatto di sapere già dove fossero i landmark, di conoscere già la location e tutto quanto.
    Anche perché se mi fossi trovato di fronte a scenari nuovi (pretesa che mi pare grottesca, contando che siamo veramente al minimo sindacale!), probabilmente sarei davvero impazzito per un gioco così, che E' in tutto e per tutto Pilotwings.


    Per la questione del 3D in assoluto... vedremo, anche se la partenza mi sembra come minimo intrigante.
    Il Generale Shark così parlò: "...mi dia tempo e il mondo userà i pollici solo per suonare il campanello di casa."
    *Oo RimaNi Col Dubbio oO*
    ..:: BLoOd Is My AvAtaR ::..
  3. grazie a voi!  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5941403
    L'idea di valorizzare l'isola, utilizzandola come hub per più giochi è interessante. Peccato che sia applicata ad una filosofia di sviluppo arcaica : D.

    La cosa migliore per rendere appetibile un concept di questo tipo sarebbe riprendere il modello commerciale/distributivo tipico degli mmo. Ipotizziamo che mi sia già comprato il Resort con la Balance, Nintendo dovrebbe essere così onesta ed intelligente da permettermi di pagare solamente (sotto forma di DLC) il nuovo set di modalità/gameplay/interfaccia che trasforma il resort in Pilot Wings, non l'intero pacchetto.

    In altre parole: Wuhu-island dovrebbe essere un'entità svincolata dall'hardware, upgradabile attraverso più canali (wii, 3ds).
    Così com'è è un'inculata pazzesca :___D.

    /smack
    .....f|0w
    -----------.
    Steam ID|B.net
  4.     Mi trovi su: Homepage #5941409
    Al di là di soluzioni interessanti ma che rientrano nella pura fantascienza visto il contesto delle console, sarebbe bastato far uscire Pilotwings con 4-5 location nuove e stop.
    Non era chiedere tanto eh.
    Il Generale Shark così parlò: "...mi dia tempo e il mondo userà i pollici solo per suonare il campanello di casa."
    *Oo RimaNi Col Dubbio oO*
    ..:: BLoOd Is My AvAtaR ::..
  5. Back to the Next  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5941510
    Va beh, mi pare chiaro che questo era il classico titolo tirato via per il lancio che quei poveri disgraziati dei Monster Games han dovuto tirare fuori (Excite truck?), imho è quasi sicuro un sequel "completo", tanto "pacchettizzato" coi mii è un successo di vendite assicurato, basta dare agli sviluppatori tempo e dindi e tirano fuori il giocone. Come sempre però ci tocca aspettare. Bella rece, oggi penso di prenderlo, spero di rimanerne soddisfatto quanto mdk ^^
    http://cartellonista.wordpress.com/2011/03/14/eppur-vi-rialzerete-a-prayer-for-japan/
    *Io credo in Nintendo*
    Giuro solennemente che ora e sempre la farò fuori dal vaso
  6.     Mi trovi su: Homepage #5941540
    TristanVa beh, mi pare chiaro che questo era il classico titolo tirato via per il lancio che quei poveri disgraziati dei Monster Games han dovuto tirare fuori (Excite truck?), imho è quasi sicuro un sequel "completo", tanto "pacchettizzato" coi mii è un successo di vendite assicurato, basta dare agli sviluppatori tempo e dindi e tirano fuori il giocone. Come sempre però ci tocca aspettare. Bella rece, oggi penso di prenderlo, spero di rimanerne soddisfatto quanto mdk ^^




    Ma sai che secondo me non è neanche stato sviluppato con tutta questa fretta?
    Perché quel che c'è è anche fatto bene, curato.
    Il problema è quel che non c'è... e quei contenuti sono stati omessi apposta, per lucrarci a bomba.
    Tanto sto gioco venderà comunque le sue belle cifre, e così com'è sarà costato VERAMENTE 3 lire.
    Il Generale Shark così parlò: "...mi dia tempo e il mondo userà i pollici solo per suonare il campanello di casa."
    *Oo RimaNi Col Dubbio oO*
    ..:: BLoOd Is My AvAtaR ::..
  7. Smazzato  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5941647
    Mdk7Tanto sto gioco venderà comunque le sue belle cifre, e così com'è sarà costato VERAMENTE 3 lire.
    Vabbè, non è una novità in termini di politica nintendese. Ve lo ricordate il giochino di Yoshi che spara le bolle al lancio del DS, si?
    --
    Stef
    Ex Redattore apodittico di Nextgame.it ed ex-ex-curatore di Deck & Board
    Rantolii, niuz e boiate videoludiche su Il Paradroide e Outcast.it.
  8.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5942087
    <cite>Su Nru sono stati di manica larga (ovvio) e gli hanno affibiato un
    9
    </cite>, dicendo che è forse il miglior Pilotwings eccetera...bisognerebbe chiederlo a chi ha giocato gli altri e non WIi sport resort.
    Normalmente aborro i voti numerici perchè spesso non ha senso darli, ma se si dovesse dare qui, dato che per alcuni aspetti è un titolo controverso, credo che un bell' 8 non glielo levi nessuno.

    La volontà di Miyamoto era quella di creare un luogo che risultasse familiare anche per titoli successivi; bene, obiettivo raggiunto, però ci deve sempre essere qualche aggiunta.
    Qui bastava anche una sola isola, magari minore, per dare un senso di freschezza ed elevare il titolo oltre i 500 metri richiesti per quella bastarda missione al deltaplano :)
    "A un’altra vita".

    Bangkok

  Recensione PilotWings Resort: Nel blu dipinto di blu

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina