1. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5965865
    Ieri sera in un momento di zapping mi sono imbattutto in quella nuova trasmissione di italia uno sulla chirurgia plastica.A parte l'orrore di programma,e la gioia per gli occhi che mi ha dato vedere la Santarelli,ho beccato un momento in cui si parlava di coppie e differenze di età.Sono stati citati esempi di vario tipo,dai michael Douglas che ha 25 anni in più della Zeta-Johnes,alle Demi Moore o Madonna che hanno al loro fianco uomini di parecchi anni piu giovani di loro.Questo tema nell'ottica del programma veniva trattato nella maniera piu stupida possibile,infatti tutto girava intorno al fatto che il partner piu anziano facesse abbondante uso della chiururgia per apparire piu giovane e sembrare piu "coetaneo".La cosa che invece a me interessa di piu sviscerare è la differenza di età.Nella nostra società oramai è accettato tutto,ultra settantenni con ragazze giovanissime,o dall'altra parte, signore attempate con giovanotti al loro fianco.Ora quello che mi chiedo io è quanto grande può essere la forbice d'età in una coppia?E una donna piu grande può stare con un uomo piu giovane??considerando sopratutto i limiti biologici che ha una donna,in termini di fertilità e quindi di orologio biologico per creare una famiglia?Sono curioso delle vostre risposte e di sentire se avete esempi concreti da proporre.So che è un argomento molto da cioè come ho scritto nel titolo,ma oggi mi va così.
  2. sommersa  
        Mi trovi su: Homepage #5966202
    Secondo me dipende dalla differenza d'età.
    Di che parliamo? Tre anni? 5? 10? 20?

    Esempio 1: a scuola una mia amica aveva la madre più grande di sette anni rispetto al padre. Il padre era diventato tale intorno ai vent'anni e la madre attorno ai 30 quando nacque il fratello maggio della mia amica. Il padre aveva quasi trent'anni e la madre aveva abbondamente superato la soglia dei 35 quando nacque lei. Più o meno. Ma se non lo avessi saputo non lo avrei mai detto francamente. Lui ha sempre vissuto benissimo la sua paternità veloce e lei la sua seconda gravidanza tardiva. Erano persone molto attive, giovanili. Molto più dei miei genitori stessi, per dire.

    Esempio 2: amica mia ai tempi dell'università. A 28 anni aveva deciso di laurearsi. A 20 anni aveva avuto una figlia (già allora con un uomo più grande). Quando io la conobbi conviveva con un uomo di 15 anni più grande di lei. Anche qui non funzionò, come pe ril padre della figlia. Non funzionò perchè se da un lato lei cercava evidentemente (allora e nelle relazioni successive) un uomo più maturo e che le potesse dare maggiore sicurezza rispetto ai suoi coetanei, tuttavia cercava anche un uomo che sapesse divertirsi. Un cinquantenne con lo spirito ludico del trentenne. Credo. E crede anche lei perchè quando si lasciò con il suo compagno (invaghendosi poco dopo di una specie di amico/socio del padre) parlammo spesso e cercammo di capire perchè finiva sempre con uomini molto più grandi di lei.

    Secondo me dipende tutto dalla compatibilità, quanto ti senti affine alla persone che hai accanto. Ci sono persone molto più mature della loro età e altre molto meno, che probabilmente non sarebbero mai felici accanto a dei coetanei. Altre persone invece semplicemente cercano qualcosa che non sanno neanche loro: sicurezza, una figura materna/paterna, il bisogno di sentirsi giovani o meglio, il bisogno di essere riconosciuti come giovani perchè ci si sente tali e stare con i propri coetanei non ci si riesce. Non è immaturità. Cioè a volte sì. E anche pesante immaturità. Ma in altri casi no. Semplicemente a volte l'età anagrafica e quello dello spirito... non corrispondono =)
    Non ti ho tradito. Dico sul serio. Ero... rimasto senza benzina. Avevo una gomma a terra. Non avevo i soldi per prendere il taxi. La tintoria non mi aveva portato il tight. C'era il funerale di mia madre! Era crollata la casa! C'è stato un terremoto! Una tremenda inondazione! Le cavallette! Non è stata colpa mia! Lo giuro su Dio! [cit.]
  3.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5966260
    gallinone2011Nella nostra società oramai è accettato tutto,ultra settantenni con ragazze giovanissime,o dall'altra parte, signore attempate con giovanotti al loro fianco.

    Mah, a me non sembra affatto che sia accettato un rapporto del genere nel mondo reale. Che non ci scandalizziamo più di fronte a rapporti del genere, in cui il vecchio stranamente è pieno di soldi, è un altro discorso. E comunque vengono visti male, giustamente.
  4. meteo: cupertino  
        Mi trovi su: Homepage #5966273
    gallinone2011quello che mi chiedo io è quanto grande può essere la forbice d'età in una coppia?

    Fondamentalmente, ritengo che l'apertura di questa forbice possa essere direttamente proporzionale al portafoglio (o alla notorietà) del più anziano. Indipendentemente se si tratti dell'uomo o della donna. Poi ci saranno anche le eccezioni, suvvia.
    viva il minimalismo.
  5. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5966623
    felicitàFondamentalmente, ritengo che l'apertura di questa forbice possa essere direttamente proporzionale al portafoglio (o alla notorietà) del più anziano. Indipendentemente se si tratti dell'uomo o della donna. Poi ci saranno anche le eccezioni, suvvia.


    Tralasciando il lato economico della questione mi chiedo una cosa,perche nella nostre società fa piu scalpore una donna che sta con un uomo piu giovane rispetto ad un uomo che sta con una donna piu giovane?
  6. meteo: cupertino  
        Mi trovi su: Homepage #5966714
    gallinone2011Tralasciando il lato economico della questione mi chiedo una cosa,perche nella nostre società fa piu scalpore una donna che sta con un uomo piu giovane rispetto ad un uomo che sta con una donna piu giovane?

    Premesso che la società la fa l'individuo e non i sondaggi in TV, mi chiederei piuttosto perchè la televisione, ed in particolare la mediaset, continui ad esercitare il proprio ruolo per divulgare un certo tipo di messaggio. Per quanto mi riguarda non c'è nessuno scalpore in più se si tratti dell'uomo o della donna ad essere più "vecchio" nella coppia. Ma è solo il mio parere in fondo. Per sapere cosa pensa la gente dovresti fartelo tu il sondaggio. E stai pur certo che, con molta probabilità, sarà più attendibile del sondaggio televisivo.
    viva il minimalismo.
  7. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5966723
    gallinone2011[cut.]

    la vita spesso ti mette davanti a situazioni che mai uno si sarebbe potuto immaginare...

    tu guarda ad esempio Paul Finch quando si trova di fronte a se la mamma di Stiffler... inizialemente il giovane è "titubante" al cosPETTO all'esperta ed esuberante donna... ma nei successivi incontri si capisce benissimo che i due hanno brillantemente superato la "scomoda" bariera della differenza d'età...

    cosa voglio dire?

    in quel caso specifico è stato trovato un "compromesso" che ha permesso ai due di portare avanti la loro relazione nonostente la forte ed evidente differenza d'ertà... in altri casi questo non succede


    scherzi a parte cherdo che ziska abbia centrato in pieno il succo del discorso
  8.     Mi trovi su: Homepage #9339304
    beh, in effetti, come si dice "l'amore non ha età!" ma io sono la prima a dire che sia una grande cavolata!
    certo, non è detto che ogni coppia che abbia una considerevole differenza di età è perchè il più anzianotto/a ha soldi o sia particolarmente noto. Prendi la De Filippi e M. Costanzo, lui è più grande di lei, c'ha i soldi ed è intelligente, tutte cose che a lei non mancano. stesso (quasi) discorso per Briatore e la Gregoraci(?), lui è molto più grande di lei, eppure c'ha fatto un figlio e se lo è sposato (bleah)... io neppure per tutto l'oro del modo me lo sposerei.... :lol:

    non credo che si possa fare un discorso razionale su di un simile argomento...

    "Il 90% delle cose che dicono di me sono false e il restante 10% sono esagerate!"
  9. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #9361866
    The Queenbeh, in effetti, come si dice "l'amore non ha età!" ma io sono la prima a dire che sia una grande cavolata!
    certo, non è detto che ogni coppia che abbia una considerevole differenza di età è perchè il più anzianotto/a ha soldi o sia particolarmente noto. Prendi la De Filippi e M. Costanzo, lui è più grande di lei, c'ha i soldi ed è intelligente, tutte cose che a lei non mancano. stesso (quasi) discorso per Briatore e la Gregoraci(?), lui è molto più grande di lei, eppure c'ha fatto un figlio e se lo è sposato (bleah)... io neppure per tutto l'oro del modo me lo sposerei.... :lol:

    non credo che si possa fare un discorso razionale su di un simile argomento...
    per rispondere alla tua frase nell'avatar e vero,,,a mè piace krona e allora?devo dare conto a qualcuno?non mi pare...

  Cioè 2.0

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina