1. the last story  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5971742
    Aumentano i pc e periferiche in mio possesso, ed aumenta la frammentazione dei miei file tra di questi. Non va bene...per me è arrivato il momento di prendere un NAS (sistema di archiviazione di rete), in modo che senza scomodare prese o presine usb, possa salvare i miei documenti e condividerli con tutta la mia rete domestica.Bene, purtroppo è la mia primissima esperienza con i NAS di rete e mi servono dei consigli in base alle mie esigenze:
    1-vorrei dedicare un disco a file molto importanti (documenti), quindi mi serve qualcosa di non troppo capiente ma affidabile e che mi faccia dormire sogni tranquilli, senza la paura di ritrovarmi file guasti. Quindi mi serve non solo un NAS affidabile, ma anche un consiglio sul disco da inserire più affidabile che conosciate (seppur non molto capiente, già con 100GB ci sto largo tutta la vita, si tratta di documenti pdf e qualche foto sporadica di terreni e confini).
    2- Un secondo slot da dedicare ai file multimediali (non importanti quindi) da condividere in rete, e magari anche per fare una copia di backup annuale del primo disco. Ovviamente mi serve un disco capiente...e non sarebbe male un supporto a GbitEthernet per facilitare il trasferimento di video alla fine del montaggio.
    .
    Bene, mi pare di aver fatto delle richieste comuni. Che mi consigliate?
    Ah, un'altra cosa...son sempre stato diffidente dai vari programmi di backup inclusi in questi NAS, vale la pena usarli o è sempre meglio copiare i dati da se? Esiste qualcosa per sincronizzare alcune cartelle del mio pc con quelle presenti nel nas, oppure è meglio che mi prenda l'abitudine di far sempre una doppia copia dei file importantissimi?
    Il fatto è che avendo diverse attività in proprio, e con la burocrazia italiana assurda che ci ritroviamo, io sono sommerso da mille scartoffie che da un giorno all'altro mi vengono richieste e devon essere pronte all'istante. E se le perdo sono guai! Ecco che un archivio di rete per me oggi sta diventando indispensabile per convertire i miei documenti cartacei in PDF al fine di evitare di maneggiare gli originali e consultare questi in maniera rapida quando servono.
    Poi non mi dispiacerebbe unire l'utile al dilettevole e crearmi un secondo disco ai soli file multimediali al fine di trovarli sempre nella mia rete domestica quando mi servono. Ah, non mi servono apparecchi che condividono file online...ma se ci sono, mi piacerebbe provarli.
    Grazie a tutti, spero di ricevere qualche utile consiglio ^-^
    Ex capoReda di ConsoleGeneration (sempre nei miei ricordi)
    Codice 3DS: 1504-5679-6076
    codice wii Lucacat 4633-3406-7081-5109
  2. the last story  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5971794
    -Dimenticavo, come prezzo posso arrivare a 300 euro esclusi i dischi, ma se posso risparmiare è meglio. Poi per carità, se conoscete qualcosa di più costoso ma che ne vale veramente la pena...che ben venga.
    -Ripeto, la condivisione online non mi serve tanto, ma provarla non mi dispiacerebbe affatto.
    -Se possibile, una interfaccia semplice ed intuitiva al fine di poterlo proporre ai vari uffici/studio che mi han fatto richieste del genere.
    -Il nas resterà sempre acceso, quindi deve consumare poco, essere silenzioso (e ovviamente affidabile). Potrebbe tornarmi utile anche un gruppo di continuità (UPS) da affiancare al NAS anche come protezione da sbalzi di tensione e/o protezione in caso venga a mancare la corrente in fase di scrittura/lettura file.
    Ex capoReda di ConsoleGeneration (sempre nei miei ricordi)
    Codice 3DS: 1504-5679-6076
    codice wii Lucacat 4633-3406-7081-5109
  3. the last story  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5971816
    Giusto come alternativa economica, in attesa di un vostro consiglio su qualcosa di più professionale, un nas come questo della WD (serie My Book) ne vale la pena o è una fesseria?
    http://www.wdc.com/it/products/products.aspx?id=280
    Ex capoReda di ConsoleGeneration (sempre nei miei ricordi)
    Codice 3DS: 1504-5679-6076
    codice wii Lucacat 4633-3406-7081-5109
  4.     Mi trovi su: Homepage #5972981
    Io ho preso un D-link Pulse DNS-320. Piccolo e compatto, consuma nulla, spazio per due dischi da 3,5 pollici fino a 4 Terabyte totali di archiviazione.
    .
    Porta gigabit Ethernet, presa USB per backup veloce, supporta un botto di protocolli: FTP, AFP, SAMBA, WEBDAV, UPnP, Time Machine e librerie itunes. Configurabile con interfaccia Web semplice e ben costruita, ha anche vari livelli di customizzazione con quote di share, utenti, password aggiuntive e tutto il pacchetto.
    .
    Costa poco (sui 130 euro dischi esclusi) ed è molto affidabile. Ce l'ho da Natale e sono soddisfattissimo del prodotto.
    .
    Cheers
    Purify the earth with fire, the planet will become my temple and we will rise. THIS WILL BE OUR PARADISE!!!!
  5. the last story  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5973490
    AndhakaIo ho preso un D-link Pulse DNS-320. Piccolo e compatto, consuma nulla, spazio per due dischi da 3,5 pollici fino a 4 Terabyte totali di archiviazione.
    .
    Porta gigabit Ethernet, presa USB per backup veloce, supporta un botto di protocolli: FTP, AFP, SAMBA, WEBDAV, UPnP, Time Machine e librerie itunes. Configurabile con interfaccia Web semplice e ben costruita, ha anche vari livelli di customizzazione con quote di share, utenti, password aggiuntive e tutto il pacchetto.
    .
    Costa poco (sui 130 euro dischi esclusi) ed è molto affidabile. Ce l'ho da Natale e sono soddisfattissimo del prodotto.
    .
    Cheers

    Bene bene, prendo nota del modello. Appena ho due minutini vorrei farti qualche domanda per chiarirmi un pochino le idee (per me è il primo nas su cui metto le mani).
    Ex capoReda di ConsoleGeneration (sempre nei miei ricordi)
    Codice 3DS: 1504-5679-6076
    codice wii Lucacat 4633-3406-7081-5109
  6.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5977735
    lucacatGiusto come alternativa economica, in attesa di un vostro consiglio su qualcosa di più professionale, un nas come questo della WD (serie My Book) ne vale la pena o è una fesseria?
    http://www.wdc.com/it/products/products.aspx?id=280

    Io ho preso questo disco di rete una settimana fa (da 2Tb). Fa il suo sporco lavoro e in più posso vedere i film in streming con la ps3 in modo fluido, senza installare nessun sw.
    UN SITO SULLA MUSICA ELETTRONICA E ORGANIZZATORI DI EVENTI ...GOOD MUSIC FOR GOOD PEOPLE... ;)
    ...:::http://www.overflowparty.com:::...
  7. the last story  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #6004500
    A breve dovrei comprarlo. Altri pareri/esperienze/consigli?
    Come al solito, l'affidabilità è il punto cruciale, seguita a ruota da silenziosità, basso consumo.
    Ex capoReda di ConsoleGeneration (sempre nei miei ricordi)
    Codice 3DS: 1504-5679-6076
    codice wii Lucacat 4633-3406-7081-5109
  8. A riposo  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #6004672
    lucacatA breve dovrei comprarlo. Altri pareri/esperienze/consigli?
    Come al solito, l'affidabilità è il punto cruciale, seguita a ruota da silenziosità, basso consumo.
    Visto che per te la sicurezza dei dati è fondamentale, prendi un NAS che supporti almeno raid 1. Dimezzerai la capacità del NAS (perché ogni singolo dato viene clonato sui vari dischi) ma almeno sei abbastanza sereno che la morte di un disco non sarà causa di perdita di dati: basterà sostituirlo. E poi se non ho capito male per te lo spazio non è fondamentale, quindi ti prendi un nas così (ormai, in realtà, quasi tutti che io sappia offrono la possibilità di configurarsi Raid 1), con due dischi da 1TB dentro e ti resta appunto 1 TB di spazio.

    Se poi puoi permetterti di spendere un pochino di più, io andrei su un prodotto con quattro-cinque bay da configurare in Raid 5: in questo caso, per semplificare, uno dei dischi fa da "controllo" sugli altri, e quindi puoi guadagnare un po' di spazio pur restando in sicurezza. Magari inizialmente ci metti tre dischi (va bene qualsiasi disco) e poi eventualmente puoi espanderlo in futuro, casomai ti servisse.
    http://www.facebook.com/VITSole
  9.     Mi trovi su: Homepage #6004734
    http://www.lacie.com/it/products/product.htm?id=10491

    io ho questo, versione 2 tera comprato 119 su eprice, mi sembra, e non posso fare altro che consigliartelo: si aggiorna da solo, puoi impostare un timer per l'accensione/spegnimento del dispositivo, puoi impostare raid1, raid0 aggiungere, al volo, un hard disk esterno (usb) e aumentare la capacità al bisogno, ne sono entusiasta.
    Però non è scalare, non puoi aggiungere dischi interni modificare quelli esistenti. pertanto se vuoi qualcosa di più "professionale" prendi uno netgear stora, l'ha mio zio in ufficio, molto user friendly.
    Gioco a Ninja Gaiden2, MarioGalaxy, MarioKart, Burnout Paradise e Gta4
    <----Lacrimuccia
  10.     Mi trovi su: Homepage #6004942
    matumbahttp://www.lacie.com/it/products/product.htm?id=10491

    io ho questo, versione 2 tera comprato 119 su eprice, mi sembra, e non posso fare altro che consigliartelo: si aggiorna da solo, puoi impostare un timer per l'accensione/spegnimento del dispositivo, puoi impostare raid1, raid0 aggiungere, al volo, un hard disk esterno (usb) e aumentare la capacità al bisogno, ne sono entusiasta.
    Però non è scalare, non puoi aggiungere dischi interni modificare quelli esistenti. pertanto se vuoi qualcosa di più "professionale" prendi uno netgear stora, l'ha mio zio in ufficio, molto user friendly.

    .

    Secondo me un NAS, ma anche un disco esterno normale, in cui non ho accesso ai dischi non ha senso. LA fissazione della LACIE di questi enclosure sigillati con il piombo proprio non l'accetto.


    .

    Sempre puntare su un prodotto che permetta la sostituzione dei dischi.

    .

    Cheers
    Purify the earth with fire, the planet will become my temple and we will rise. THIS WILL BE OUR PARADISE!!!!
  11.     Mi trovi su: Homepage #6004959
    Andhaka.

    Secondo me un NAS, ma anche un disco esterno normale, in cui non ho accesso ai dischi non ha senso. LA fissazione della LACIE di questi enclosure sigillati con il piombo proprio non l'accetto.


    .

    Sempre puntare su un prodotto che permetta la sostituzione dei dischi.

    .

    Cheers

    Guarda, ti spiego, io volevo prendere lo stora, ma mio zio, che vive con me e che tecnicamente ha uscito la pecunia (fatto determinante) ha optato per lacie (gli è piaciuto lo stile, alla MAC), alla fine sono rimasto totalmente soddisfatto dell Nas che ho pensato di consigliarlo;
    però è come dici tu, mettiamo che un giorno si rompa un disco vai di bestemmioni.
    Gioco a Ninja Gaiden2, MarioGalaxy, MarioKart, Burnout Paradise e Gta4
    <----Lacrimuccia
  12.     Mi trovi su: Homepage #6004960
    matumbaGuarda, ti spiego, io volevo prendere lo stora, ma mio zio, che vive con me e che tecnicamente ha uscito la pecunia (fatto determinante) ha optato per lacie (gli è piaciuto lo stile, alla MAC), alla fine sono rimasto totalmente soddisfatto dell Nas che ho pensato di consigliarlo;
    però è come dici tu, mettiamo che un giorno si rompa un disco vai di bestemmioni.

    .

    Appunto quello che mi è successo con un disco esterno Lacie.. era scaduta la garanzia e per aprire il case ho praticamente dovuto usare una fiamma ossidrica..

    Lo Stora era una delle mie possibili scelte per un NAS.. se non trovavo il Pulse a poco prezzo in offerta lo avrei preso senza dubbi.

    .

    Cheers
    Purify the earth with fire, the planet will become my temple and we will rise. THIS WILL BE OUR PARADISE!!!!
  13. the last story  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #6005252
    Ragazzi vi ringrazio, consigli e discussioni "inter-vos" utilissime per me. Ho sempre avuto bisogno di un NAS ma per motivi economici ho sempre cercato di mettere una pezza qua e la. Oggi non posso più permettermi di ignorare questo settore, sia per me che per i vari uffici/studio che con una soluzione come questa risolvono tutti i loro problemi. Purtroppo essendo il primo NAS con cui ho a che fare, mi rendo perfettamente conto di fare domande banali su cose effettivamente semplici. Ma è normale quando non si ha mai avuto a che fare con questi sistemi.
    -
    Ad ogni modo, con le vostre discussioni già mi sono chiare molte cose. Per gli uffici non posso fare a meno di optare verso raid1. Decisamente essenziale e parlando di documenti, 1TB va ben oltre la sufficienza.

    Invece c'è una cosa che un tantino mi preoccupa: quando ho a che fare con i vari studi professionali, nonostante certi pc non siano connessi ad internet (tradurre anche non aggiornati a livello di SO e antivirus), mi ritrovo in situazioni assurde. Basta che scambiano file tramite chiavette usb che prima erano collegate a qualche pc di ente pubblico (dove la manutenzione è nulla) che si portano a casa virus e spyware di tutte le specie fino al blocco del pc (e solo in quel caso mi chiamano). Bene, faccio questa premessa perché vorrei capire in che modo dovrei proteggere i dati di un NAS nel momento in cui sicuramente collegheranno pc infetti. Occhio che quando dico infetti significa che non sempre posso risolvere con un semplice avira.
    In queste condizioni, un NAS non rischia di tramutarsi in un piccolo vespaio contenitore di virus che vanno ad infettare gli altri pc collegati in rete domestica (niente internet, questione di protezione dati/ privacy dei clienti, molti professionisti evitano di collegare il loro pc/archivio con informazioni private alla rete)???
    Non solo, metti caso che oltre al banale Spyware il nas venga infettato da virus più subdoli che compromettano l'integrità dei dati, a questo punto il sistema raid 1 risulta inutile, o sbaglio?Ovviamente un NAS, non avendo un "SO completo" non vedo come potrebbe mandare in esecuzione virus in grado di compromettere i dati (smentitemi se mi sto sbagliando) ma resta il mio dubbio sul fatto che comunque potrebbe restare come contenitore di virus, e sia mai che questi possano compromettere i dati indirettamente durante il "collegamento" pc-nas.
    Ex capoReda di ConsoleGeneration (sempre nei miei ricordi)
    Codice 3DS: 1504-5679-6076
    codice wii Lucacat 4633-3406-7081-5109
  14. dead nation  
        Mi trovi su: Homepage #6006418
    lucacatRagazzi vi ringrazio, consigli e discussioni "inter-vos" utilissime per me. Ho sempre avuto bisogno di un NAS ma per motivi economici ho sempre cercato di mettere una pezza qua e la. Oggi non posso più permettermi di ignorare questo settore, sia per me che per i vari uffici/studio che con una soluzione come questa risolvono tutti i loro problemi. Purtroppo essendo il primo NAS con cui ho a che fare, mi rendo perfettamente conto di fare domande banali su cose effettivamente semplici. Ma è normale quando non si ha mai avuto a che fare con questi sistemi.
    -
    Ad ogni modo, con le vostre discussioni già mi sono chiare molte cose. Per gli uffici non posso fare a meno di optare verso raid1. Decisamente essenziale e parlando di documenti, 1TB va ben oltre la sufficienza.

    Invece c'è una cosa che un tantino mi preoccupa: quando ho a che fare con i vari studi professionali, nonostante certi pc non siano connessi ad internet (tradurre anche non aggiornati a livello di SO e antivirus), mi ritrovo in situazioni assurde. Basta che scambiano file tramite chiavette usb che prima erano collegate a qualche pc di ente pubblico (dove la manutenzione è nulla) che si portano a casa virus e spyware di tutte le specie fino al blocco del pc (e solo in quel caso mi chiamano). Bene, faccio questa premessa perché vorrei capire in che modo dovrei proteggere i dati di un NAS nel momento in cui sicuramente collegheranno pc infetti. Occhio che quando dico infetti significa che non sempre posso risolvere con un semplice avira.
    In queste condizioni, un NAS non rischia di tramutarsi in un piccolo vespaio contenitore di virus che vanno ad infettare gli altri pc collegati in rete domestica (niente internet, questione di protezione dati/ privacy dei clienti, molti professionisti evitano di collegare il loro pc/archivio con informazioni private alla rete)???
    Non solo, metti caso che oltre al banale Spyware il nas venga infettato da virus più subdoli che compromettano l'integrità dei dati, a questo punto il sistema raid 1 risulta inutile, o sbaglio?Ovviamente un NAS, non avendo un "SO completo" non vedo come potrebbe mandare in esecuzione virus in grado di compromettere i dati (smentitemi se mi sto sbagliando) ma resta il mio dubbio sul fatto che comunque potrebbe restare come contenitore di virus, e sia mai che questi possano compromettere i dati indirettamente durante il "collegamento" pc-nas.

    Di solito i Nas montano sistemi operativi linux based, quindi non dovresti avere problemi di virus sul dispositivo. Resta il fatto che, se viene caricato un file infetto, il primo che se lo scarica si becca l'infezione.
    L'unica cosa che puoi fare e cercare di istruire al meglio i tuoi clienti, ma so per esperienza che è quasi impossibile. 8-( 8-( 8-(
    Ale 09/08/2005 I love you!!!!

  Archiviazione dati: consigliatemi un NAS

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina