1.     Mi trovi su: Homepage #629444
    Guarda che in USA è uscito da una settimana! :D

    Io ho avuto modo di provarlo tramite un amico (la ROM, giusto per sgombrare ogni dubbio) per un'oretta... stupefacente a dir poco, ha un qualcosa di magnetico come non mai.
    Atmosfera sognante e rarefatta, character design bizzarro a dir poco, aspetto molto europeo/retrò, musiche d'impatto... e gameplay unico, fatto di indovinelli geniali (anche se alcuni "già sentiti", tipo quello della capra e dei cavoli da traghettare sul fiume...) che ti spremono le meningi in modo entusiasmante.

    IMPRESSIVE -ma veramente da lasciare senza parole- il parlato, in perfetto Inglese british, e i filmati per quantità e qualità.
    Temo assai per la conversione in terra italica, non ci credo neanche se lo vedo che ridoppiano tutto... E poi Layton sta benissimo così, con la voce stereotipata da dandy inglese parruccone.  


    Ah, in generale tutta la surreale esperienza di gioco mi ha ricordato da matti il fantasmagorico




    Vedere per credere...





    Il Generale Shark così parlò: "...mi dia tempo e il mondo userà i pollici solo per suonare il campanello di casa."
    *Oo RimaNi Col Dubbio oO*
    ..:: BLoOd Is My AvAtaR ::..
  2. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #629480
    chrono:
    Qualcuno lo ha preso (qualche impressione di gioco)? :)
    Arrivato USA dopo una marea di tempo. Che dire, sapevo cosa aspettarmi, ma rimango comunque parzialmente deluso. Occhio: tutto parte da un potenziale immane IMHO sacrificato sull'altare della semplicità. Molto più facile fare un simulatore di settimana enigmistica che un'avventura grafica, soprattutto se la contestualizzazione degli "enigmi" è totalmente pretestuosa. Solo raramente i puzzle hanno senso ai fini della storia. La maggior parte delle volte incontrerete un tizio che vi dirà "Ehi, amico, come va? Risolvimi questo enigma, già che ci sei".

    Nessun problema, ci mancherebbe, tutti (me compreso) sapevamo cosa ci saremmo trovati di fronte. Ma con quel character design merviglioso, a metà tra Miyazaki e Tezuka, quell'utilizzo dei colori così caldo, pieno, saturo di marroni, seppia e rossi, con quel fascino che trasuda da ogni vicoletto... Beh, davanti a tutto questo ben di dio viene proprio da pensare: "Pensa ad una VERA avventura grafica così".

    Ed invece, alla prossima straordinaria locazione, forse mi toccherà unire i puntini...
  3.     Mi trovi su: Homepage #629481
    Shin X:
    Arrivato USA dopo una marea di tempo. Che dire, sapevo cosa aspettarmi, ma rimango comunque parzialmente deluso. Occhio: tutto parte da un potenziale immane IMHO sacrificato sull'altare della semplicità. Molto più facile fare un simulatore di settimana enigmistica che un'avventura grafica, soprattutto se la contestualizzazione degli "enigmi" è totalmente pretestuosa. Solo raramente i puzzle hanno senso ai fini della storia. La maggior parte delle volte incontrerete un tizio che vi dirà "Ehi, amico, come va? Risolvimi questo enigma, già che ci sei".

    Nessun problema, ci mancherebbe, tutti (me compreso) sapevamo cosa ci saremmo trovati di fronte. Ma con quel character design merviglioso, a metà tra Miyazaki e Tezuka, quell'utilizzo dei colori così caldo, pieno, saturo di marroni, seppia e rossi, con quel fascino che trasuda da ogni vicoletto... Beh, davanti a tutto questo ben di dio viene proprio da pensare: "Pensa ad una VERA avventura grafica così".

    Ed invece, alla prossima straordinaria locazione, forse mi toccherà unire i puntini...
    è un'impostazione -come hai detto tu stesso- diversa a livello di game design, e così assai MOLTO più "nazional-popolare" (e i dati di vendita lo dimostrano...) rispetto alla struttura di avventura grafica vera e propria.
    In questo modo hai l'atmosfera e il sublime contesto di un punta e clicca ma non hai tutti gli "sbattimenti" (parlo in ottica più generalista/casual possibile) di oggetti e blablabla.
    Una settimana enigmistica mega avventurosa, varia e fantastica da leggere, insomma. E onestamente mi piace tanto pure così, anche se capisco alla grande il tuo discorso.
    Il Generale Shark così parlò: "...mi dia tempo e il mondo userà i pollici solo per suonare il campanello di casa."
    *Oo RimaNi Col Dubbio oO*
    ..:: BLoOd Is My AvAtaR ::..

  [DS] Professor Layton and the curious village

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina