1.     Mi trovi su: #5984127
    ma sai, potrei anche io dire che nel mio disco di sistema ho rinvenuto un file nominato Sonywashere e dentro la firma di kaz hirai.

    mi sembra un'accusa piuttosto "fragile", e perfino risibile

    la questione è: a chi credere? a Sony o ad Anonymous? Crediamo pure a Sony, ma al tempo stesso non dimentichiamoci che il furto di "proprietà economica" non appartiene alle corde degli hacker di Anonymous.
    E infine, se fossero stati davvero loro, perchè negare? non è certo il primo episodio che li "vedrebbe" coinvolti
  2. olèèèè duemila messaggi vediamoci al pub ;)  
        Mi trovi su: Homepage #5984144
    ma infatti poveri anonynous che c'entrano loro ahah! e cmq ancra niente sul fronte psn :) e vabbeh! manco maggio me sa lol

    .: Il mio canale YouTube :.
    Aggiungetemi su PSN o Xbox Live: morrisex al contrario e tutto maiuscolo
    War... war never changes.
  3.     Mi trovi su: Homepage #5984156
    babazma sai, potrei anche io dire che nel mio disco di sistema ho rinvenuto un file nominato Sonywashere e dentro la firma di kaz hirai.

    mi sembra un'accusa piuttosto "fragile", e perfino risibile

    la questione è: a chi credere? a Sony o ad Anonymous? Crediamo pure a Sony, ma al tempo stesso non dimentichiamoci che il furto di "proprietà economica" non appartiene alle corde degli hacker di Anonymous.
    E infine, se fossero stati davvero loro, perchè negare? non è certo il primo episodio che li "vedrebbe" coinvolti
    ma infatti sony non li ha accusati, almeno esplicitamente, e dubito lo faranno senza prima avere le prove (magari supportate pure dall'fbi o chi per loro)
  4. mi gratto le .....  
        Mi trovi su: Homepage #5984163
    magari il file e stato messo li apposta da altri hacker apposta,conoscendo la situazione tra Anon e Sony sviando i sospetti su di loro,in ogni caso è normale che i primi sospettati in qualsiasi indagine sono sempre quelli che hanno fatto minacce
    "I video giochi non influenzano i bambini. Voglio dire, se Pac-man avesse influenzato la nostra generazione, staremmo tutti saltando in sale scure, masticando pillole magiche e ascoltando musica elettronica ripetitiva!"(Kristian Wilson, Nintendo Inc.
  5.     Mi trovi su: #5984168
    Jetblackma infatti sony non li ha accusati, almeno esplicitamente, e dubito lo faranno senza prima avere le prove (magari supportate pure dall'fbi o chi per loro)

    quando rilasci simili dichiarazioni, denunci eccome anche se non in modo eplicito
    prove? dubito che ne vedremo anche perchè potrebbero esporre le (evidenti) debolezze dell'infrastruttura di Sony e con esse possibili "class action" da parte degli utenti ... è una situazione avviluppata su sè stessa.
  6.     Mi trovi su: #5984181
    fashionA proposito di class action, ma è fattibile per una situazione del genere?

    ci sono class action per motivi ben più futili. Dopotutto sono in ballo dati personali (e sensibili) di milioni di utenti. Questi dati hanno un valore molto alto.

    Do per scontato che le class action in USA partiranno... è solo questione di quando
  7.     Mi trovi su: Homepage #5984194
    babazquando rilasci simili dichiarazioni, denunci eccome anche se non in modo eplicito
    no non direi proprio
    fare dichiarazioni o denunciare ufficialmente qualcuno/qualcosa sono

    prove? dubito che ne vedremo anche perchè potrebbero esporre
    le (evidenti) debolezze dell'infrastruttura di Sony e con esse
    possibili "class action" da parte degli utenti ... è una situazione
    avviluppata su sè stessa.

    beh non è detto che le prove di un'intrusione mettano in luce l'architettura che sony aveva messo in piedi
    (tanto ormai credo e spero abbiano cambiato tutto) per il psn e per soe e nel caso sony potrebbe chiedere al giudice, o chi per lui, di segretarle


    per la class action imho si dovrebbe provare che sony sapeva e non ha fatto nulla (e qui la vedo difficile)
  8.     Mi trovi su: #5984200
    sì sono 2 cose diverse, ma l'effetto pratico dal punto di vista "mediatico" è lo stesso.
    se non hai interesse a chiamare in causa Anonymous, non rilasci simili dichiarazioni. Mi pare evidente.
    .
    per la class action, eccome, Sony dovrà dimostrare di aver messo in atto "tutte le forme adeguate e migliori" a tutela dei dati personali e sensibili dei suoi utenti.
  9. Waiting for Mass Effect 3  
        Mi trovi su: Homepage #5984205
    Non sono ne avvocato e ne giudice, però ad intuito più che dimostrare che Sonapeapesse e non ha fatto nulla, bisognerà dimostrare che le "protezioni" non erano adeguate.
    E sinceramente essendo stata bucata, le protezioni non erano adeguate a prescindere.
    Waiting for Xbox720 and PS4 e la lista dei Semper Fidelis si allunga...
    come disse Clint Eastwood "le opinioni sono come le palle. Ognuno ha le sue".
  10. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5984238
    fashionNon sono ne avvocato e ne giudice, però ad intuito più che dimostrare che Sonapeapesse e non ha fatto nulla, bisognerà dimostrare che le "protezioni" non erano adeguate.
    E sinceramente essendo stata bucata, le protezioni non erano adeguate a prescindere.

    Mica è vero. Ogni Stato ha una normativa riguardante questi sistemi di protezione. Le class action ci saranno, dovranno dimostrare che Sony non ha rispettato gli standard previsti dalla legge. L'unica cosa certa che pagheranno è il ritardo con cui hanno avvertito gli utenti visto che l'hanno ammesso. Per il resto i vari garanti della privacy vedranno se ci sono state negligenze. Se ci sono state saranno soldoni per tutti, magari anche per noi :mmh: . Certo che non mi aspettavo tutti questi Miles Edgeworth pronti a difendere l'operato degli hacker :DD
  11. NextGameOver  
        Mi trovi su: Homepage #5984242
    Viewtiful Joe™Mica è vero. Ogni Stato ha una normativa riguardante questi sistemi di protezione. Le class action ci saranno, dovranno dimostrare che Sony non ha rispettato gli standard previsti dalla legge. L'unica cosa certa che pagheranno è il ritardo con cui hanno avvertito gli utenti visto che l'hanno ammesso. Per il resto i vari garanti della privacy vedranno se ci sono state negligenze. Se ci sono state saranno soldoni per tutti, magari anche per noi :mmh: . Certo che non mi aspettavo tutti questi Miles Edgeworth pronti a difendere l'operato degli hacker :DD
    vabè ma fashion è diventato il fan numero 1 di GeoHot e soci ormai :DD :P :*
  12.     Mi trovi su: Homepage #5984245
    fashionNon sono ne avvocato e ne giudice, però ad intuito più che dimostrare che Sonapeapesse e non ha fatto nulla, bisognerà dimostrare che le "protezioni" non erano adeguate.
    E sinceramente essendo stata bucata, le protezioni non erano adeguate a prescindere.
    non direi
    perché così facendo si da per scontato che esista una protezione totale contro gli attacchi infomatici
    cosa materialmente falsa (ogni protezione può cadere è solo questione di tempo, intenzione e denaro)

  Notizia PlayStation 3: Botta e risposta tra Sony e Anonymous

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina