1. In questo momento stai...  
        Mi trovi su: Homepage #5990858
    no, è meglio così.
    in questo modo scaricano il mancato guadagno dell'usato direttamente su chi ne usufruisce.
    se devono tutelarsi dal mercato dell'usato è meglio così che con mille dlc che colpiscono anche chi ha comprato il gioco nuovo pagandolo prezzo pieno.

    fermo restando che tutelarsi dal mercato dell'usato è un loro diritto, perchè di fatto una copia usata, per loro, è una copia nuova non venduta, questo è il metodo migliore. monetizzano sul contenuto del gioco tagliandolo per chi compra usato anzichè per tutti segando intere parti di gioco e rivendendole come dlc.
  2.     Mi trovi su: Homepage #5990865
    Elegiano, è meglio così.
    in questo modo scaricano il mancato guadagno dell'usato direttamente su chi ne usufruisce.
    se devono tutelarsi dal mercato dell'usato è meglio così che con mille dlc che colpiscono anche chi ha comprato il gioco nuovo pagandolo prezzo pieno.

    fermo restando che tutelarsi dal mercato dell'usato è un loro diritto, perchè di fatto una copia usata, per loro, è una copia nuova non venduta, questo è il metodo migliore. monetizzano sul contenuto del gioco tagliandolo per chi compra usato anzichè per tutti segando intere parti di gioco e rivendendole come dlc.
    Sì, sono d'accordo. E, in ogni caso, ci sono buone probabilità che tra una decina d'anni, o forse meno, il mercato dell'usato non esista più.
    Perfer et obdura! Dolor hic tibi proderit olim.
  3. Addio, addio, addio, addio...Addio mia bimba di Miami...  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5990898
    Io invece non sono d'accordo...il mercato dell'usato è sempre esistito per tutte le cose, eppure solo per i videogiochi si sta cercando di ostacolarlo...e sinceramente non vedo il motivo!
    Certo, per loro è un mancato guadagno, ma allora a questo punto anche per la Fiat, se io compro una Panda usata, è un mancato guadagno...me la dovrebbero vendere senza ruote?
    No non mi piace questo andazzo,sinceramente...il modo migliore per "contrastare" il mercato dell'usato, per me, è fare bei giochi che invogliano il giocatore a tenerseli stretti!
    "Dritti alla meta...e conquista la preda!"
    Codice 3DS : 0001-3358-0755

    Miei fumetti su http://shockdom.com/open/piratiz/
  4.     Mi trovi su: Homepage #5990967
    piratiz1.Io invece non sono d'accordo...il mercato dell'usato è sempre esistito per tutte le cose, eppure solo per i videogiochi si sta cercando di ostacolarlo...e sinceramente non vedo il motivo!
    Certo, per loro è un mancato guadagno,

    2. ma allora a questo punto anche per la Fiat, se io compro una Panda usata, è un mancato guadagno...me la dovrebbero vendere senza ruote?

    3. No non mi piace questo andazzo,sinceramente...il modo migliore per "contrastare" il mercato dell'usato, per me, è fare bei giochi che invogliano il giocatore a tenerseli stretti!
    1. Esatto, lo dici tu stesso, per loro è un mancato guadagno. Tentano di ostacolarlo come tentano di ostacolare (chi più, chi meno) la pirateria.

    2. Questa è un'obiezione classica, ma poggia su un errore di fondo, cioè voler equiparare la proprietà fisica di un bene a quella intellettuale di videogiochi e software in generale. Questi ultimi sottostanno alle regole del mercato dei beni solo perchè (ancora) incorporati in un supporto materiale, ma sono in realtà governati da licenze su un contenuto che non tu non possiedi, ma che hai solamente il diritto di utilizzare entro determinati limiti. Ed è propro questa incorporazione a causare l'effetto psicologico che fa percepire come "ostacolo" l'eventuale impossibilità di avere gli stessi diritti su una copia fisica usata rispetto a quelli di cui gode chi acquista una copia nuova.
    Infatti non è comunemente avvertito come limite quello di non poter rivendere (o di non poter acquistare "usati") i giochi scaricati tramite XBLA o PSN (o una canzone da itunes, se preferisci).

    3. Sono comunque tutte problematiche che diverrano obsolete non appena i giochi saranno esclusivamente scaricabili.
    Perfer et obdura! Dolor hic tibi proderit olim.
  5. Addio, addio, addio, addio...Addio mia bimba di Miami...  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5990981
    Sydney1. Esatto, lo dici tu stesso, per loro è un mancato guadagno. Tentano di ostacolarlo come tentano di ostacolare (chi più, chi meno) la pirateria.

    2. Questa è un'obiezione classica, ma poggia su un errore di fondo, cioè voler equiparare la proprietà fisica di un bene a quella intellettuale di videogiochi e software in generale. Questi ultimi sottostanno alle regole del mercato dei beni solo perchè (ancora) incorporati in un supporto materiale, ma sono in realtà governati da licenze su un contenuto che non tu non possiedi, ma che hai solamente il diritto di utilizzare entro determinati limiti. Ed è propro questa incorporazione a causare l'effetto psicologico che fa percepire come "ostacolo" l'eventuale impossibilità di avere gli stessi diritti su una copia fisica usata rispetto a quelli di cui gode chi acquista una copia nuova.
    Infatti non è comunemente avvertito come limite quello di non poter rivendere (o di non poter acquistare "usati") i giochi scaricati tramite XBLA o PSN (o una canzone da itunes, se preferisci).

    3. Sono comunque tutte problematiche che diverrano obsolete non appena i giochi saranno esclusivamente scaricabili.

    Però posso rivendere o comprare usato un disco in vinile, un cd musicale, un film in dvd o blu ray...eppure solo per i videogame, e solo per alcune SH vale questo discorso...perchè?Eppure in questo caso anche non guadagnano nulla dai diritti...
    tra l'altro equiparare pirateria e usato è una cosa che non mi è mai piaciuta!
    "Dritti alla meta...e conquista la preda!"
    Codice 3DS : 0001-3358-0755

    Miei fumetti su http://shockdom.com/open/piratiz/
  6. Andate a lavorare.....  
        Mi trovi su: Homepage #5991014
    Sydney1. Esatto, lo dici tu stesso, per loro è un mancato guadagno. Tentano di ostacolarlo come tentano di ostacolare (chi più, chi meno) la pirateria.

    2. Questa è un'obiezione classica, ma poggia su un errore di fondo, cioè voler equiparare la proprietà fisica di un bene a quella intellettuale di videogiochi e software in generale. Questi ultimi sottostanno alle regole del mercato dei beni solo perchè (ancora) incorporati in un supporto materiale, ma sono in realtà governati da licenze su un contenuto che non tu non possiedi, ma che hai solamente il diritto di utilizzare entro determinati limiti. Ed è propro questa incorporazione a causare l'effetto psicologico che fa percepire come "ostacolo" l'eventuale impossibilità di avere gli stessi diritti su una copia fisica usata rispetto a quelli di cui gode chi acquista una copia nuova.
    Infatti non è comunemente avvertito come limite quello di non poter rivendere (o di non poter acquistare "usati") i giochi scaricati tramite XBLA o PSN (o una canzone da itunes, se preferisci).

    3. Sono comunque tutte problematiche che diverrano obsolete non appena i giochi saranno 1)esclusivamente scaricabili.

    1)Paragonare la pirateria al mercato dell'usato mi sembra esagerato.Le software house tra giochi dlc abbonamenti guadagnano pure troppo per i miei gusti.Altro che mancato guadagno....



    2)Ah quindi quando compro un gioco ho solo la proprietà intellettuale?Come mai anche i negozi rivendono i giochi usati?


    3)Vivi in Italia?Con le nostri brillanti connessioni forse tra 10 anni,ma dico forse.Fino ad allora continuero' a rivendere allegramente i miei giochi usati originali.


    4)Certe volte ho come l'impressione che qualcuno vi paghi per dire certe cose.
    La grafica non è tutto.....Ci sono anche i 60fps costanti.
  7.     Mi trovi su: Homepage #5991027
    piratiz1. Però posso rivendere o comprare usato un disco in vinile, un cd musicale, un film in dvd o blu ray...eppure solo per i videogame, e solo per alcune SH vale questo discorso...perchè?Eppure in questo caso anche non guadagnano nulla dai diritti...

    2. tra l'altro equiparare pirateria e usato è una cosa che non mi è mai piaciuta!
    1. E' esclusivamente una questione di tecnologia (e di volontà/possibilità di utilizzarla, ovvio). E i software/videogiochi sono per loro natura terreno privilegiato per l'implementazione di misure tecnologiche (DRM, DLC, funzionalità aggiuntive, ecc.) che non rappresentano altro che l'estrinsecazione dei diritti garantiti ai titolari dal diritto d'autore/copyright (i cui princìpi sono stati concepiti però, perlopiù, quando alcune forme di controllo non erano neppure ipotizzabili; da qui alcune condivisibili proposte circa una revisione dalle fondamenta della disciplina a livello internazionale).

    2. Dal lato utente la differenza è sostanziale, in quanto una pratica è legale mentre l'altra no (anche se chi vuole appoggiare o premiare una determinata SH, per essere coerente dovrebbe comprare esclusivamente copie nuove).
    Dal lato SH, opinione personale, non credo venga considerata con maggiore favore una copia usata rispetto ad una pirata.
    Perfer et obdura! Dolor hic tibi proderit olim.
  8. Addio, addio, addio, addio...Addio mia bimba di Miami...  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5991041
    Sydney1. E' esclusivamente una questione di tecnologia (e di volontà/possibilità di utilizzarla, ovvio). E i software/videogiochi sono per loro natura terreno privilegiato per l'implementazione di misure tecnologiche (DRM, DLC, funzionalità aggiuntive, ecc.) che non rappresentano altro che l'estrinsecazione dei diritti garantiti ai titolari dal diritto d'autore/copyright (i cui princìpi sono stati concepiti però, perlopiù, quando alcune forme di controllo non erano neppure ipotizzabili; da qui alcune condivisibili proposte circa una revisione dalle fondamenta della disciplina a livello internazionale).

    2. Dal lato utente la differenza è sostanziale, in quanto una pratica è legale mentre l'altra no (anche se chi vuole appoggiare o premiare una determinata SH, per essere coerente dovrebbe comprare esclusivamente copie nuove).
    Dal lato SH, opinione personale, non credo venga considerata con maggiore favore una copia usata rispetto ad una pirata.
    Ok, a queste conclusioni ci sono arrivato anche io, ma non sono d'accordo...per generazioni abbiamo comprato/venduto libri, dischi, film e musicassette usate, e nessuno s'è mai lamentato del"mancato guadagno di proprietà intellettuale"...e sinceramente credo che lo stiano tentando di fare solo per massimizzare ancor di più i guadagni, dopo la bella trovata dei DLC, perchè hanno trovato il modo di farlo...altro che"mancato guadagno", questa è solo la giustificazione di facciata, lo fanno solo per guadagnare ancora di più!
    "Dritti alla meta...e conquista la preda!"
    Codice 3DS : 0001-3358-0755

    Miei fumetti su http://shockdom.com/open/piratiz/
  9.     Mi trovi su: Homepage #5991049
    thegreatpretender1)Paragonare la pirateria al mercato dell'usato mi sembra esagerato.Le software house tra giochi dlc abbonamenti guadagnano pure troppo per i miei gusti.Altro che mancato guadagno....



    2)Ah quindi quando compro un gioco ho solo la proprietà intellettuale?Come mai anche i negozi rivendono i giochi usati?


    3)Vivi in Italia?Con le nostri brillanti connessioni forse tra 10 anni,ma dico forse.Fino ad allora continuero' a rivendere allegramente i miei giochi usati originali.


    4)Certe volte ho come l'impressione che qualcuno vi paghi per dire certe cose.
    1. Come ho già scritto, a mio parere le SH non fanno grosse distinzioni tra una copia usata e una pirata, poi posso sbagliarmi. DLC, pass online ecc. sono proprio misure che vanno nella direzione di contrastare l'usato. Che per te guadagnino troppo è una tua legittima opinione ma non vedo come rilevi.

    2. No, hai capito male. Hai solo una licenza d'uso su tutto o parte dei contenuti, a seconda della scelta del titolare dei diritti. Rivendono gli usati perchè solitamente nei videogiochi per console la licenza è collegata direttamente al possesso della copia ma, come si sta dicendo, non ti è necessariamente garantito l'utilizzo di tutti i contenuti.

    3. Arriveremo (relativamente) presto ad un punto in cui le connessioni saranno paragonabili agli allacciamenti idrici o elettrici, sia come diffusione che come funzionalità. Se in Italia ci si dovesse impiegare il doppio non importa, il mondo non aspetta certo noi. Per il resto, per me puoi fare quello che ti pare.

    4. Sorvolando sulla tua quantomeno spiacevole illazione, la mia è una personalissima previsione, non un auspicio. Capisci la differenza?
    Perfer et obdura! Dolor hic tibi proderit olim.
  10. Andate a lavorare.....  
        Mi trovi su: Homepage #5991125
    1)Grosso sbaglio non distinguere,bannassero allora anche le console su cui girano giochi usati.
    2)Io la vedo sempre come una carognata,non potendo eliminare il mercato dell'usato a loro modo cercano di arginare il fenomeno.
    3)Non so quanti anni hai te, ma spero di essere ancora vivo quando tutto cio' si realizzerà.Proprio qualche giorno fa ho avuto il dispiacere di leggere un articolo sulla situazione disastrosa della larga banda in Italia.Roba da far accapponare la pelle.I paesi dell'est son ben avanti a noi.E qui si pensa al ponte sullo stretto.....Il digital delivery non è roba nostra per ora.
    4)Dico solo che il mercato dell'usato, specie di questi tempi, è una mano santa per chi alle volte non puo' permettersi un gioco originale e mi fa strano vedere che qualcuno sia in accordo con la software house di turno in questa crociata contro l'usato.Da qui la mia scherzosa illazione che spero vorrai perdonare.
    La grafica non è tutto.....Ci sono anche i 60fps costanti.
  11.     Mi trovi su: Homepage #5991148
    La campagna contro l' usato è abbastanza ridicola.

    Baste guardare i resoconti delle ultime trimestrali uscite anche ieri, per vedere quanti soldi incassano queste multinazionali del divertimento ludico, alla faccia della crisi. Trimestrali record, belle gonfie di milioni.

    L' usato penso sia l' ultimo pelo nell' uovo in cui dovrebbero guardare. Ma come al solito è più facile punire chi opera nella legalità che il piratazzo di turno.

    Ma ripeto lo stesso guadagnano fior di soldini.

    Poi provate a pensare se qualcuno se ne uscisse con " eliminiamo il mercato delle auto usate", sarebbe linciato.




  Notizia L.A. Noire: Un Online Pass per L.A. Noire?

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina