1. :o  
        Mi trovi su: Homepage #6018257
    conte è scappato nel momento giusto per evitare cazzi amari :D

    certo che son proprio dei deficienti con tutti i soldi che hanno ne vogliono sempre di più bah
    there's no need for you to fear me
    if you take your time to hear me, maybe you can learn to cheer me
    it ain't about black or white, cause we're human
  2.     Mi trovi su: Homepage #6018531
    tormentconte è scappato nel momento giusto per evitare cazzi amari :D

    certo che son proprio dei deficienti con tutti i soldi che hanno ne vogliono sempre di più bah

    Non guadagnano certo poco, ma i giocatori di serie B hanno stipendi di gran lunga inferiori a quelli dei giocatori di A (la media è sui 300 mila l'anno, mi pare).

    Cla.
    In hoc signo perdes
    La mia collezione di DVD (da aggiornare -.-)
    "È così che muore la libertà: sotto scroscianti applausi."
  3. tira una brutta aria...  
        Mi trovi su: Homepage #6018934
    il coinvolgimento dell'Atalanta,del Sassuolo,del Siena,dell'Ascoli farebbero presagire un terremoto a livello di serie B,speriamo davvero che si vada a fondo e in fretta
    nella vita fai quel che pensi
    perchè altrimenti potresti trovarti a pensare a quel che fai
    R.I.P. man on the silver mountain
  4. tira una brutta aria...  
        Mi trovi su: Homepage #6018981
    c'è anche dell'altro,una lettera inviata da un ex arbitro

    Chissà se avremo sviluppi interessanti...




    --------------------------------------------------------------------------------

    UNA LETTERA CHE POTREBBE CREARE CAOS NEL CALCIO
    Nel tardo pomeriggio di oggi, tutti i presidenti di A e B hanno ricevuto un fax da parte di una persona che si è qualificata "ex arbitro" contenente uno scioccante spaccato su alcuni arbitri italiani. Il fax è stato girato anche alle redazioni giornalistiche, ai Presidenti della Figc, Lega di A, Lega di B, Aia, e al presidente della Procura Federale
    .

    Reterete24 vi propone il testo integrale della lettera.

    ---


    Illustrissimi Presidenti

    vi chiedo pochissimi minuti di attenzione del vostro preziosissimo tempo per portarvi a conoscenza di alcune cose che vi stanno circondando e che sicuramente vi avranno fatto sorgere più di diversi pensieri.

    Innanzitutto permettetemi che mi presenti: sono un ex arbitro, ancora tesserato, che ha militato per ben diversi anni a livello nazionale e che ha ancora ottimi rapporti con la maggio parte degli arbitri che ora si trovano in serie A e B; ovviamente con quello della mia stessa regione, molto intimi e confidenziali.

    I motivi che mi spingono a rimanere ancora anonimo, sono innanzitutto quelli di avere una famiglia e successivamente perchè sono curioso di sapere, dopo aver espresso le mie informazioni, come procederete.


    Questa mia attesa non ha resistito dopo aver letto i giornali in queste ultime settimane inerenti a della dichiarazioni di alcuni di voi, e posso precisamente capire i vostri stati d'animo; ma a tutt'oggi, di tutte le cose che sono a conoscenza, solo alcune vi verranno esternate, altre aspetterò il momento giusto, perchè ora è prematuro.

    In primis la cosa che mi preme più di tutti è informarvi che il presidente-super visore Marcello Nicchi, detta gli ordini e fa pressioni ai suoi organi tecnici, su come certe partite devono finire e su come devono essere trattate certe società in base alle sue convenienze...

    Tuttavia, mi spiace fortemente che certi arbitri siano poco sereni perchè il non agire liberamente ed essere condizionati (pilotare le partite) da chi ti comanda non è assolutamente facile...ecco perchè ci si affida ad arbitri più esperti o magari a fine carriera in cambio di qualche posto da dirigente...

    Comunque tornando a noi e facendola breve inizio con qualche nome che sicuramente, poi voi dalle vostre esperienze vissute sulla vostra pelle capirete molte cose:

    - lo sapevate che il sig. Farina (designatore can-pro) frequenta il polo di allenamento di Roma e mentre si allena tranquillamente, con i suoi fedelissimi arbitri laziali, di designazioni, voti, e da direttive su certe partite...

    - sapevate che i sigg. Morganti, Bergonzi, Brighi, Romeo, Giannoccaro e Banti, pilotano partite e cercano di dare delle direttive ad altri arbitri, meno esperti, su come devono finire certe gare. Per lo più effettuano scommesse, tramite amici, la maggior parte puntando sull'over...(rivedetevi certe partite a voi dirette e capirete come mai certi errori evidentissimi non vengono rilevati.

    - mentre le cose più eclatanti succedono in serie B. Quest'anno ancora di più, mi sono divertito, conoscendoli molto bene a vedere come certi arbitri "retrocessi" hanno pilotato con molta naturalezza, tipo: Doveri, Ciampi, Calvarese, Velotto ed il loro delfino Palazzino...anche qui con un bel giro di scommesse mica da ridere...

    Concludo cari presidenti, ringraziandovi per gli immensi sforzi economici che fate per farci divertire ma se tutti gli sportivi sapessero tutta la verità, come giusto che sia, vorrei proprio vedere chi verrebbe più allo stadio...

    Non ho proprio più speranza nel rispetto e nella lealtà dello sport, che spero tanto possa almeno io trasmettere in futuro ai miei figli.

    Ringraziando e saluto. A presto.

    Un ex arbitro

    (reterete24.it)

    alla luce di quanto emerso oggi,direi che di palle non ne racconta...
    preciso:la lettera è datata 5 maggio 2011 e già da qualche giorno è arrivata ai presidenti delle squadre e alle redazioni di molti giornali..è saltata fuori oggi giusto per verificare come certe accuse contenute si siano rivelate reali
    nella vita fai quel che pensi
    perchè altrimenti potresti trovarti a pensare a quel che fai
    R.I.P. man on the silver mountain
  5. Delirium cordia...  
        Mi trovi su: Homepage #6018988



    (01/06/2011) A.S. ROMA
    Esclusiva! Dalle intercettazioni: Inter - Chievo dell'anno scorso era organizzata

    E' vero che nelle 611 pagine dell'ordinanza di custodia cautelare e degli arresti domiciliari emessa oggi dal Gip del Tribunale di Cremona Guido Salvini c'è solo una partita di serie A: Inter - Lecce che finisce 1 a 0 (mentre doveva finire con minimo 4 reti realizzate secondo gli indagati) e fa saltare la combine…quindi la serie A ne uscirebbe pulita. Ma questo se ci si limita ad osservare e leggere con una velocità poco critica gli atti.

    Riportiamo parte delle 611 pagine:

    Nella telefonata datata 19.03.2011 delle ore 19,43, si registrava una conversazione tra ERODIANI Massimo e GIANNONE Francesco nel corso della quale veniva fatto riferimento al denaro che doveva essere versato ai giocatori (275.000,00 Euro). Nella continuazione della telefonata si faceva riferimento ad una partita organizzata dal primo interlocutore l’anno precedente finita 3 a 1 o 4 a 1 con il “Chievo” a Milano senza alcuna problema di sorta.

    ERODIANI Massimo: è, ma lo so...(inc.le)...ma però noi chissà se lo
    facciamo...se tu guarda...l'anno scorso ho fatto il Chievo a Milano...
    GIANNONE Francesco: èh...
    ERODIANI Massimo: Over tre e mezzo....si sono presentati là...mi hanno detto, vi facciamo vincere la partita, fateci fare un Gol...!..La partita mi sa che è finì tre a uno...quattro a uno...!
    GIANNONE Francesco: èh...
    ERODIANI Massimo: gli ho detto : fate la stessa cosa....(inc.le)... diciamo noi ve la ridiamo la poartita, senza farci male...e senza niente...però fateci fare un gol, e che fanno ?...non ve lo fanno fà ..? gli ho detto ...Ohh.. ma dai sù...

    Ora l'anno scorso a Milano il Chievo è andato 2 volte a giocare una contro il Milan ed una contro l'Inter. Contro il Milan ha perso 1 a 0. Contro l'Inter, penultima giornata del campionato che vedrà l'Inter vincere lo scudetto con soli 2 punti di vantaggio sulla Roma, finisce 4 a 3 per i nerazzurri.

    Questa la cronaca delle prime reti come raccontato dal sito dell'Inter:
    "I gol, o meglio autogol, arrivano dal 13': alla distrazione di Thiago Motta sul cross dalla destra di Marcolini che porta il Chievo in vantaggio risponde il pasticcio di Mantovani che in traiettoria sul sinistro di Eto'o beffa Sorrentino per l'1-1. ……. a fare il bis ci pensa Cambiasso che al 34', raccogliendo il cross di Maicon, calcia al volo di sinistro e neutralizza Sorrentino per il 2-1. Milito ha aspettato anche troppo e al minuto 39, su assist di Eto'o, può inventare il pallonetto da fuoriclasse che cala il tris nerazzurro."
    Totti, anche per le cose che ha fatto in questa stagione. È come il protagonista del libro di D.Buzzati, il deserto dei tartari. La Roma è la sua fortezza, e lui la cura e protegge con dedizione. È sempre lì, fedele, forte, pronto, e completo. Centellinando i movimenti e le parole: aspetta il nemico. E lo fa fuori» N. Ammaniti
  6. Delirium cordia...  
        Mi trovi su: Homepage #6019001
    matlyahah ma sei pazzo a citare l'Inter?il calcio senza Moggi è lindo e pinto

    Sì, sono pazzo! :->
    Totti, anche per le cose che ha fatto in questa stagione. È come il protagonista del libro di D.Buzzati, il deserto dei tartari. La Roma è la sua fortezza, e lui la cura e protegge con dedizione. È sempre lì, fedele, forte, pronto, e completo. Centellinando i movimenti e le parole: aspetta il nemico. E lo fa fuori» N. Ammaniti

  CalcioScommesse Edizione 2011

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina