1. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #6028876
    Che non sta per High Definition... ma per un più eccitante Harley Davidson.
    All'alba dei 40 mi sono deciso. Farò la patente per la moto, dopodichè cercherò una 1200 Sportster Nighster usata
    La moto è questa
    http://www.harley-davidson.com/it_IT/Motorcycles/nightster.html
    Ci sono altri appassionati di questo mitico marchio americano sul forum? O altri motociclisti?
    Mi piacerebbe confrontarmi con voi!
  2.     Mi trovi su: Homepage Homepage #6028901
    io sono motociclista ma con altri gusti per quello che riguarda le moto, io ho una honda, un "cb1000r"
    smentisco categoricamente ciò che ho appena scritto
    stringimi madre ho molto peccato, ma la vita è un suicidio l'amore un rogo...
    la tua firma fa schifo™
  3.     Mi trovi su: Homepage #6029124
    Geppo32Si tutt'altro genere, spero ci sia ancora quel senso di "appartenenza" che comunque gli appassionati di due ruote hanno fra di loro, al di la del "cavallo" che si monta!

    Be'... In generale si. Ma bisogna anche capire la diffidenza nei confronti degli "Harleysti".... Ora leggi la parte che segue con un sorriso eh!!! Senza offesa eh!!!Un appassionato di moto che metti... a 10 anni giocava con un califfone abbandonato senza motore guidandolo in una discesa e spingendolo su per la salita...piangeva sulle foto del malaguti grizzly a 12 anni... ha avuto vespe scooter moto pagate una miseria per mantenerle con la paghetta settimanale... sempre con gomme finite e di legno perche' cambiarle costa troppo... ha comprato la rs50replica a 18 anni solo perche' era il suo sogno intollerabile a 14... per poi rivenderla dopo pochi mesi e prendere un guzziv35 esploso dopo manco un anno poi bandit 400 poi ducatiSS poi di nuovo bandit 400 poi sv650s infine cbr600f poi non so quante idee malsane per fortuna non portate a termine tipo cb500 d'epoca etc.... Viaggi a torino a cambiare il motore 400 del SS con un 600... E interminabili altre cose... Nonche' uno che ha preso subito la patente della moto e a 32 anni si e' appena iscritto per la B :DD Tralasciando le spese per abbigliamento tecnico, i giornali di moto meglio del porno, i giri domenicali fatti al lunedi' per evitare pattuglie... La pista sempre sognata e che non me la sono mai potuta permettere...
    Ecco, uno che con tutto questo non si definisce un appassionato ma un semplice simpatizzante... Si permette un sorriso quando sente il 40enne che una volta messa su famiglia (complimenti tra l'altro hai 1milione punti stima per l'adozione, mi piacerebbe un giorno farlo) e magari un po' di panzetta... sogna il vento nei capelli e la liberta' della Route 66 (a proposito ci ho vissuto 4 anni sulla 66. nammerda XD)...e sceglie di diventare "harleysta". Non "motociclista" in genere, quello lo capirei e mi prodigherei in consigli sulla migliore moto per cominciare. Ma su uno ha gia' scelto la moto e marca solo su base estetica, non sapendo manco se e' piacevole da guidare, anche perche' non sa proprio com'e' guidare una moto, dal momento che non ha la patente... Be' non posso che dirti: ti stai comprando un ipad... una barchetta... un tavolo da biliardo... una decappottabile.
    Uno status symbol.

    (che da guidare e' nammerda XD)
  4.     Mi trovi su: Homepage #6029231
    Geppo32Che non sta per High Definition... ma per un più eccitante Harley Davidson.
    All'alba dei 40 mi sono deciso. Farò la patente per la moto, dopodichè cercherò una 1200 Sportster Nighster usata
    La moto è questa
    http://www.harley-davidson.com/it_IT/Motorcycles/nightster.html
    Ci sono altri appassionati di questo mitico marchio americano sul forum? O altri motociclisti?
    Mi piacerebbe confrontarmi con voi!

    .

    Se non hai esperienza di moto io partirei un pelo più pacato... con quel mostro e zero esperienza il rischio mi pare esagerato.


    .

    Cheers
    Purify the earth with fire, the planet will become my temple and we will rise. THIS WILL BE OUR PARADISE!!!!
  5. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #6029390
    Eccomi qua, grazie per i numerosi feedback e per l'onestà dei giudizi.
    anyway, vi racconto un paio di cose del sottoscritto cosi magari rivedete un pò i giudizi, che comunque sarebbero da rivedere a prescindere (IMHO), almeno dal punto di vista tecnico: la Sportster è la più semplice Harley Davidson in commercio, dal punto di vista della guidabilità. Non è un mostro NE di peso NE di potenza. Certo non è uno scooter, mezzo che non comprerei mai (non mi piace), ma non è neanche una superbike mostruosa da gestire (fatevi un giro sui forum appositi per saperne di più, io lo faccio da tempo immemore).
    Detto questo, perché una Harley e perché adesso?
    Vito, che da quello che scrive è un appassionato da sempre, si domanda se sono i 40 anni che mi spingono ad approcciare il mondo delle due ruote.
    Si e no. O meglio, è un GRANDE mix di tutta una serie di eventi che adesso mi permettono di poter approcciare con più facilità questo affascinante mondo.
    Che ho frequentato per tutto il periodo adolescenziale con i vari motorini, cloni dei ben più costosi e prestigiosi Malaguti ed i vari monomarca, sempre scassatissimi, taroccatissimi, pericolosissimi in quanto sempre patchati alla sperindio. Poi, quando è venuto il momento di fare la patente per i 125 mi sono scontrato con la dura realtà: ricordate il mio braccio sinistro’ beh, è scassatello, ciò non mi permetteva, PER LEGGE, di accedere alla patente per la moto. Ho cosi seguito solo virtualmente il mondo delle due ruote, “sfogando” in altri modi e in altre passioni la mia voglia di fare come e meglio degli altri, qualunque cosa. Perché si sa, se qualcuno ti dice “non riuscirai mai a farlo” allora per alcuni, me compreso, diventa una sfida dimostrare l’esatto contrario. E’ cosi che sono diventato un cestista agonistico (non pro, chiaramente!), un ottimo subacqueo, un hiker tosto e via dicendo (MTB, Sci Alpinismo ecc…). Qualche anno fa la legge è cambiata, per la prima volta fu reso possibile anche ai “diversamente abili” accedere al mondo delle due ruote. E la legge ha dato il via anche all’ingegno di alcune persone / aziende che in questi anni hanno prodotto adattamenti applicabili alle motociclette che rendono possibile, praticamente a chiunque dotato di qualunque patologia di andare in moto (2, 3 o 4 ruote che abbia). Con 20 anni di ritardo è successo quello che è accaduto per le automobili: patenti “speciali”.
    Quindi, secondo voi, il buon Geppo cosa fa adesso? Non fa di tutto per accedere, non più virtualmente, ad una vecchia passione che ha dovuto reprimere anni fa? E come lo fa? Con una moto qualunque o con una che gli piace (si certo, esteticamente, ma non solo.)???
    Farò la patente e poi, con sacrifici e rinunce (che farò io, non la mia famiglia) acquisterò una Harley usata, la farò modificare e la guiderò con gusto.
    Questa è la mia storia, questo sono io.
    Riguardo il fattore sicurezza: tutto quello che faccio e lo dico senza falsa modestia, lo faccio al meglio. Non sono un pirla (come si dice nell’antipatica Milano) e applico la medesima regola sempre, sia che mi trovi in autostrada in auto che a 50 metri sott’acqua, circondato dagli squali martello, sia a 3.500 metri di altitudine, in cordata con i compari di camminata: massima attenzione SEMPRE, mai un rischio, neanche “calcolato”, stare sempre un passo dietro rispetto i propri limiti. In moto imparerò, inizierò piano, facendo brevi tragitti, imparando a conoscere le reazioni della moto e affinando le mie abilità. Non mi vedrete certo impennare in piazza per far colpo sugli “amici del bar”.
    Non considerate il mio un atteggiamento da “essere superiore” vi prego, anche se potrebbe sembrare cosi, da quello che ho scritto. Sono anzi una persona disponibile e attenta agli altri, con l’africa (oltre agli States!) ed i bambini nel cuore.
    Penultima considerazione: i denari servono per fare tutto quello che faccio. Chiaramente non faccio tutto con costanza, non faccio 50 immersioni l’anno, ne vado 30 volte a sciare ogni inverno. Ma faccio tutto godendomelo al massimo. Quando, tra poco, finirò di pagare l’auto (4 anni di rate) potrò pensare alle rate della moto.
    Ultima considerazione: non ho la pancia ed ho tutti i capelli in testa :)
  6.     Mi trovi su: Homepage #6029405
    Geppo32Eccomi qua, grazie per i numerosi feedback e per l'onestà dei giudizi.
    anyway, vi racconto un paio di cose del sottoscritto cosi magari rivedete un pò i giudizi, che comunque sarebbero da rivedere a prescindere (IMHO), almeno dal punto di vista tecnico: la Sportster è la più semplice Harley Davidson in commercio, dal punto di vista della guidabilità. Non è un mostro NE di peso NE di potenza. Certo non è uno scooter, mezzo che non comprerei mai (non mi piace), ma non è neanche una superbike mostruosa da gestire (fatevi un giro sui forum appositi per saperne di più, io lo faccio da tempo immemore).
    Detto questo, perché una Harley e perché adesso?
    Vito, che da quello che scrive è un appassionato da sempre, si domanda se sono i 40 anni che mi spingono ad approcciare il mondo delle due ruote.
    Si e no. O meglio, è un GRANDE mix di tutta una serie di eventi che adesso mi permettono di poter approcciare con più facilità questo affascinante mondo.
    Che ho frequentato per tutto il periodo adolescenziale con i vari motorini, cloni dei ben più costosi e prestigiosi Malaguti ed i vari monomarca, sempre scassatissimi, taroccatissimi, pericolosissimi in quanto sempre patchati alla sperindio. Poi, quando è venuto il momento di fare la patente per i 125 mi sono scontrato con la dura realtà: ricordate il mio braccio sinistro’ beh, è scassatello, ciò non mi permetteva, PER LEGGE, di accedere alla patente per la moto. Ho cosi seguito solo virtualmente il mondo delle due ruote, “sfogando” in altri modi e in altre passioni la mia voglia di fare come e meglio degli altri, qualunque cosa. Perché si sa, se qualcuno ti dice “non riuscirai mai a farlo” allora per alcuni, me compreso, diventa una sfida dimostrare l’esatto contrario. E’ cosi che sono diventato un cestista agonistico (non pro, chiaramente!), un ottimo subacqueo, un hiker tosto e via dicendo (MTB, Sci Alpinismo ecc…). Qualche anno fa la legge è cambiata, per la prima volta fu reso possibile anche ai “diversamente abili” accedere al mondo delle due ruote. E la legge ha dato il via anche all’ingegno di alcune persone / aziende che in questi anni hanno prodotto adattamenti applicabili alle motociclette che rendono possibile, praticamente a chiunque dotato di qualunque patologia di andare in moto (2, 3 o 4 ruote che abbia). Con 20 anni di ritardo è successo quello che è accaduto per le automobili: patenti “speciali”.
    Quindi, secondo voi, il buon Geppo cosa fa adesso? Non fa di tutto per accedere, non più virtualmente, ad una vecchia passione che ha dovuto reprimere anni fa? E come lo fa? Con una moto qualunque o con una che gli piace (si certo, esteticamente, ma non solo.)???
    Farò la patente e poi, con sacrifici e rinunce (che farò io, non la mia famiglia) acquisterò una Harley usata, la farò modificare e la guiderò con gusto.
    Questa è la mia storia, questo sono io.
    Riguardo il fattore sicurezza: tutto quello che faccio e lo dico senza falsa modestia, lo faccio al meglio. Non sono un pirla (come si dice nell’antipatica Milano) e applico la medesima regola sempre, sia che mi trovi in autostrada in auto che a 50 metri sott’acqua, circondato dagli squali martello, sia a 3.500 metri di altitudine, in cordata con i compari di camminata: massima attenzione SEMPRE, mai un rischio, neanche “calcolato”, stare sempre un passo dietro rispetto i propri limiti. In moto imparerò, inizierò piano, facendo brevi tragitti, imparando a conoscere le reazioni della moto e affinando le mie abilità. Non mi vedrete certo impennare in piazza per far colpo sugli “amici del bar”.
    Non considerate il mio un atteggiamento da “essere superiore” vi prego, anche se potrebbe sembrare cosi, da quello che ho scritto. Sono anzi una persona disponibile e attenta agli altri, con l’africa (oltre agli States!) ed i bambini nel cuore.
    Penultima considerazione: i denari servono per fare tutto quello che faccio. Chiaramente non faccio tutto con costanza, non faccio 50 immersioni l’anno, ne vado 30 volte a sciare ogni inverno. Ma faccio tutto godendomelo al massimo. Quando, tra poco, finirò di pagare l’auto (4 anni di rate) potrò pensare alle rate della moto.
    Ultima considerazione: non ho la pancia ed ho tutti i capelli in testa :)

    bella Geppo!
  7.     Mi trovi su: Homepage #6029492
    Bella Geppo, in questo caso il discorso cambia :D
    Ti consiglio pero' di fare una prova seria sulla moto prima di acquistarla. Intanto perche' il piacere di guida che si ha nel muovere un elefante indiano deve essere sicuramente diverso da quello che si prova su un cavallo (mentre un cavallo da corsa ha senso solo per un fantino)...
    Eppoi perche' se esiste un problema fisico devi considerare che: 1) alcune posizioni di guida potrebbero essere per te piu' scomode di altre; 2) vibrazioni, dopo quanto ti indolenziscono/addormentano il braccio?; 3) peso! Nei cambi di direzione a bassa velocita, quanto bisogna "lavorare di braccia"? E nelle manovre da fermo? E' una componente da non sottovalutare.
    Prova una harley e poi prova un'altra cosa, come queste oneste entry-level con le quali ci si puo' levare imho grandi soddisfazioni:
    http://www.bikez.com/pictures/honda/2007/24500_0_1_2_cb600f%20hornet_Image%20credits%20-%20Honda.jpg
    http://www.pianetariders.it/wp-content/uploads/2008/10/2009_xj6-diversion.jpg
    o se vuoi lo status symbol prova qualcosa come questo
    http://static.blogo.it/motoblog/bmw-f800-gs-2008-foto-ufficiali/bmw_f800gs_00.jpg

    Pero' provale!! Se ti diverti ancora di piu' sulla harley, allora prendila.


  8. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #6029516
    grazie Vito :)
    La moto l'ho già provata. Sono un toro (180cm, 85 chili) e non ho difficoltà a muoverla, l'escursione del manubrio "base è un paio di cm troppo lunga per il braccio sinistro, ma il bello di questa casa è che ti permette la massima customizzazione quindi il concessionario mi ha già detto che ci sono mille soluzioni a questo inconveniente. Il braccio non mi si stanca / indolenzisce, facendo tanti sport è "ben" allenato e forte a sufficenza, certo non come il destro che va il doppio rispetto ad un braccio normale ma dovrebbe bastare ;)
  9. LoTopichino DOC  
        Mi trovi su: Homepage #6029718
    Geppo32grazie Vito :)
    La moto l'ho già provata. Sono un toro (180cm, 85 chili) e non ho difficoltà a muoverla, l'escursione del manubrio "base è un paio di cm troppo lunga per il braccio sinistro, ma il bello di questa casa è che ti permette la massima customizzazione quindi il concessionario mi ha già detto che ci sono mille soluzioni a questo inconveniente. Il braccio non mi si stanca / indolenzisce, facendo tanti sport è "ben" allenato e forte a sufficenza, certo non come il destro che va il doppio rispetto ad un braccio normale ma dovrebbe bastare ;)
    Geppo cosa ti è successo al braccio sinistro?
    /!\L'eLbano di Nextgame :cool:/!\
    Salite anche voi sulla giostra, è gratis, è Lo Topic!
  10. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #6031743
    Bigian92Geppo cosa ti è successo al braccio sinistro?
    Una sorta di paralisi (che ho da sempre) che mi ha fatto atrofizzare in parte il braccio. Il problema maggiore è alla mano. La presa è forte e sicura, cosi come la mobilità del braccio per muovere il volante della moto (scherzavo Vito... manubrio! ;) ) mentre non ho la capacità di distendere completamente le dita, da qua il problema di dover modificare la moto. Probabilmente (quando e se) la comprerò dovranno modificarmi la frizione attraverso 2 diverse soluzioni: la prima consiste nella creazione di una frizione servoassistita a destra (sistema in vendita in anche in italia e approvato dal Ministero dei trasporti), la seconda soluzione, certamente più invasiva ma anche MOLTO più funzionale consiste nel montare le frizioni Rekluse che rendono semi automatica la cambiata (sempre mettendo la frizione a destra, potrei scendere nei dettagli ma non so quanto vi possa interessare!)

  Obiettivo H.D.

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina