1.     Mi trovi su: Homepage #6049015
    Bella recensione.

    2 domandine.

    1- dite che è lungo? Quanto indicativamente parlando?

    2- Ecco il fattore difficoltà, non ho ben capito. La difficoltà può essere una vera sfida come ad esempio un DMC a livello Dante Must Die, o rimane comunque un pò facilotto? Insomma non è una passeggiata?



    E tu in che personaggio ti identifichi?
  2.     Mi trovi su: Homepage #6049037
    Devo tirarti le orecchie per non aver letto il box Modus Operandi :)

    Comunque a livello normale l'ho finito in circa tredici ore, che potrebbero diventare anche quindici a livello difficile. Come difficoltà non l'ho mai trovato frustrante nei frangenti platform (cioè si muore parecchio ma si rincomincia quasi sempre nello stesso punto o poco più lontano); anche i combattimenti più tosti non sono comunque impossibili. Direi nel complesso una difficoltà media.
  3.     Mi trovi su: Homepage #6049056
    checcoDevo tirarti le orecchie per non aver letto il box Modus Operandi

    Comunque a livello normale l'ho finito in circa tredici ore, che potrebbero diventare anche quindici a livello difficile. Come difficoltà non l'ho mai trovato frustrante nei frangenti platform (cioè si muore parecchio ma si rincomincia quasi sempre nello stesso punto o poco più lontano); anche i combattimenti più tosti non sono comunque impossibili. Direi nel complesso una difficoltà media.


    grazie. Non l'ho visto il box -.-



    E tu in che personaggio ti identifichi?
  4. Da cosa partirà?  
        Mi trovi su: Homepage #6049063
    Per trovare tutto, almeno una ventina di ore bisogna farsele secondo me, forse anche di più, è davvero mastodontico come gioco.

    lo sto trovando splendido.
    è imperfetto, è anche piuttosto grezzo per certe cose, ma esercita un fascino incredibile sul mio lato videoludico come non mi capitava da mesi...faccio sessione da 3-4 ore (praticamente un singolo capitolo) senza nemmno accorgermene.

    il cavalluccio potenziato al massimo è una GODURIA da usare, di quei macelli allucinanti.
    /!\Il Multipiatta Sanguinario di Next-game/!\
    "Onestamente Meno, mi sei molto simpatico, e ti leggo spesso con piacere, ma qui stai facendo un pò una figura da cioccolataio "
    "la tua crescita è costante, la ps3 ti ha reso un giocatore migliore Meno, ma credo anche un uomo migliore, più sereno."
  5. Da cosa partirà?  
        Mi trovi su: Homepage #6049066
    il primo livello a scorrimento 2d che si incontra, nel capitolo a "tema orientale", ha questo stile




    che spettacolo.
    /!\Il Multipiatta Sanguinario di Next-game/!\
    "Onestamente Meno, mi sei molto simpatico, e ti leggo spesso con piacere, ma qui stai facendo un pò una figura da cioccolataio "
    "la tua crescita è costante, la ps3 ti ha reso un giocatore migliore Meno, ma credo anche un uomo migliore, più sereno."
  6. Da cosa partirà?  
        Mi trovi su: Homepage #6049092
    è un'opera giapponese piuttosto famosa, dei primi del 900 mi pare.
    il fatto che i programmatori si siano ispirati a proprio a quel quadro per creare lo stile visivo di un intero livello 2d per me è una piccola chicca.
    /!\Il Multipiatta Sanguinario di Next-game/!\
    "Onestamente Meno, mi sei molto simpatico, e ti leggo spesso con piacere, ma qui stai facendo un pò una figura da cioccolataio "
    "la tua crescita è costante, la ps3 ti ha reso un giocatore migliore Meno, ma credo anche un uomo migliore, più sereno."
  7. Perso in un sogno fragile...  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #6049099
    Ho atteso con ansia questo titolo, e sapevo sin dai primi annunci che avrebe sofferto degli stessi, identici, difetti del predecessore. Fortunatamente, anche dei pregi, per cui acquisterò sicuramente questo titolo, perchè da fan di Alice terribilmente scottato dal tremendo film di Tim Burton ci voleva proprio un American McGee che risollevasse, con la sua personale visione, le sorti della fiaba più affascinante mai scritta dall'uomo. :)
  8.     Mi trovi su: Homepage #6049110
    Meno D Zeroè un'opera giapponese piuttosto famosa, dei primi del 900 mi pare.
    il fatto che i programmatori si siano ispirati a proprio a quel quadro per creare lo stile visivo di un intero livello 2d per me è una piccola chicca.


    non ho capito, c'è un livello in 2d?



    E tu in che personaggio ti identifichi?
  9.     Mi trovi su: Homepage #6049123
    Comunque:
    1) il primo, oggi, è completamente ingiocabile... tremendo a livello di controllo
    2) Madness Returns è sì affascinante, ma davvero troppo troppo buttato lì tecnicamente. Con 6 mesi di polish in più avrebbero potuto tirare fuori qualcosa di importante, così com'è mi sa proprio di occasione persa.
    3) il platforming è piuttosto brutterello, con qualche blind jump di troppo ed una telecamera spesso non all'altezza. Seriamente Tommy, se stai giocando questo davvero puoi provare anche parecchi altri platform (specie quelli migliori, che non sono pochi).
    4) certi passaggi mi ricordano TANTISSIMO Psychonauts.
    5) Il combat system a sorpresa non è un cazzo male... avrei preferito ancora più mazzate e meno salti magari.
    Il Generale Shark così parlò: "...mi dia tempo e il mondo userà i pollici solo per suonare il campanello di casa."
    *Oo RimaNi Col Dubbio oO*
    ..:: BLoOd Is My AvAtaR ::..
  10. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #6049127
    Odio parlare di stelline, mi conoscete da anni. Ma una medaglietta per la direzione artistica, magari? In un MARE di titoli tutti uguali?

    Poi, davvero, l'ho letto anche su un sito estero: "troppo lungo" non si può proprio sentire come difetto. La formula è quella, se piace tiene incollati: perchè volerne di meno? (ho giocato come un pazzo e sono arrivato al quarto capitolo senza toccare altro).

    Si può inframezzare con altri titoli, per non andare in overflow, ma con campagne da 5 ore, una bella avventura come questa non può che essere gradita. E chi lo ha amato (come me) rigiocherà di certo alcune sezioni, per scoprire le location segrete.

    Un'altra cosa. Mi sarò "assuefatto" io, ma a parte qualche scorcio di Londra (e alcuni passaggi, come l'inizio del secondo capitolo), ho trovato la grafica SPLENDIDA. Oggettivamente ha qualche texture sottotono e che caricano in ritardo, ma nel complesso è davvero una goduria da vedere. A mio modesto parere (come ho già avuto modo di scrivere) il lato artistico, la scelta cromatica, l'aspetto complessivo ed il design NON possono essere scisse dalla tecnica. Voglio dire: vedo un paesaggio straordinario, orizzonte visivo vastissimo, fluido, ricco di strutture sghembe e affascinanti, attorcigliate su loro stesse, puntute, aguzze, rugginose. Io corro, mi avvicino ad un muro e guardo la texture del palazzo in low res?? Perdonatemi, ma "non esiste" una concezione più sterile di analisi visiva. Poi certo, se stiamo mestierando, ed il popolo vuole sapere solo se ci sono normal mapping, tearing, aliasing... Beh, nulla da dire.

    Ma cerchiamo sempre di vedere le cose nel loro insieme.
  11. Leave Home  
        Mi trovi su: Homepage #6049134
    Mdk7Comunque:
    1) il primo, oggi, è completamente ingiocabile... tremendo a livello di controllo
    2) Madness Returns è sì affascinante, ma davvero troppo troppo buttato lì tecnicamente. Con 6 mesi di polish in più avrebbero potuto tirare fuori qualcosa di importante, così com'è mi sa proprio di occasione persa.
    3) il platforming è piuttosto brutterello, con qualche blind jump di troppo ed una telecamera spesso non all'altezza. Seriamente Tommy, se stai giocando questo davvero puoi provare anche parecchi altri platform (specie quelli migliori, che non sono pochi).
    4) certi passaggi mi ricordano TANTISSIMO Psychonauts.
    5) Il combat system a sorpresa non è un cazzo male... avrei preferito ancora più mazzate e meno salti magari.
    Quindi consigli a prescindere o - dovendo diciamo scegliere - mi tieni in stand-by fino a Shadow of the Damned?

  Recensione Alice: Madness Returns: Nei meandri della pazzia

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina