1.     Mi trovi su: Homepage #6054122
    Mah, mi permetto di fare un paragone con un altro "famoso" annuncio di Nintendo: quello del Wii Vitality Sensor.
    Secondo me, come in quella occasione, Nintendo ha presentato l'oggetto con la filosofia "ok, più avanti penseremo cosa svilupparci sopra, intanto facciamolo" in quanto anche questo controller di Wii U non ha delle interattività così esclusive da rivoluzionare il gaming come il Wiimote a suo tempo aveva fatto: posarlo in terra per vedere una pallina da golf, avere sotto mano l'inventario ... Si, sono "chicche" carine, ma non di più. Non c'è un vero e proprio gameplay che mi costringe (e convince) ad usare "il tablet" di Wii U.
  2.     Mi trovi su: Homepage Homepage #6054202
    Bellissima analisi. Concordo su tutto. TUTTO TUTTO. Non c'è una virgola sbagliata, per quanto mi riguarda. Speriamo che la differenza la facciano i giochi. Perchè per quanto mi riguarda, potente o meno, bella grafica o meno, saranno i giochi realizzati con cura GIOCABILE che entreranno in casa mia. Perchè non posso credere che attualmente, mentre sto giocando su nintendo 3DS un titolo di svariati anni come Zelda OOT, mi venga da pensare ANCORA che "una volta i giochi li sapevano proprio fare". OOT da ancora filo da torcere nel 2011, ci vuole qualcosa che faccia il botto, o rischia di diventare l'ennesimo Wii2. Io ci credo. Speriamo.

  Blog Wii U: Wii U: dubbi, speranze e prospettive

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina